La partita - La difesa di Lužin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La partita - La difesa di Lužin
Titolo originale The Luzhin Defence
Paese di produzione Gran Bretagna, Francia
Anno 2000
Durata 109 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Marleen Gorris
Soggetto Vladimir Nabokov (romanzo)
Sceneggiatura Peter Berry
Fotografia Bernard Lutic
Montaggio Michiel Reichwein
Musiche Alexandre Desplat
Scenografia Tony Burrough
Interpreti e personaggi
Premi

Luchon International Film Festival (miglior regista); Sudbury Cinéfest (miglior regista)

La partita - La difesa di Lužin è un film del 2000 diretto da Marleen Gorris, tratto dall'omonimo romanzo di Vladimir Nabokov.

La partita decisiva[modifica | modifica sorgente]

Nella partita decisiva con l'italiano Salvatore Turati per il campionato del mondo[1] Lužin, con il nero, è in svantaggio di materiale ma riesce a trovare un sorprendente sacrificio che gli assicura la vittoria.

La partita inizia con 1.Cf3 d5 e dopo un'intensa battaglia entrambi i giocatori si trovano a corto di tempo. Lužin è in svantaggio di materiale e mentre cerca una soluzione ha delle visioni dei suoi genitori scomparsi e della sua adorata zia. Si sentono gli spettatori commentare che la posizione è senza speranza per Lužin. Nella posizione del diagramma la partita viene sospesa per il secondo controllo del tempo e aggiornata al giorno successivo.

Nel frattempo si compie però la tragedia: Lužin ha un collasso nervoso e si suicida gettandosi da una finestra. Cercando nel suo cappotto la sua fidanzata Natalia trova un biglietto con la mossa in busta e chiede agli arbitri di poter giocare lei stessa il resto della partita. La richiesta è accolta e il gioco prosegue.

(Vedi diagramma)

Turati - Lužin
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
f8 re del nero
e7 torre del nero
f7 pedone del nero
h7 pedone del nero
a6 pedone del nero
g6 pedone del nero
c5 alfiere del nero
a4 pedone del bianco
f4 pedone del bianco
b3 pedone del bianco
c3 cavallo del bianco
f3 re del bianco
e2 alfiere del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
c1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Muove il nero





1. ...Te3+
2. Rg4  f5+
3. Rg5  Rg7!  (minaccia ...Ae7#)
4. Cd5  Th3!!  il sacrificio vincente
5. gxh3  h6+
6. Rh4  Af2 #

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Questa partita non è menzionata nel romanzo originale, che non riporta le mosse di alcuna partita di scacchi. Sono state fatte ricerche per appurare se questa posizione, praticamente uno studio, è stata realmente giocata in qualche torneo, ma senza risultato.
    - In Search of Luzhin's Defence

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]