Carmine Recano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carmine Recano

Carmine Recano (Napoli, 28 novembre 1980) è un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel quartiere popolare di Secondigliano, si avvicina alla recitazione sin da giovanissimo, facendo il suo esordio in televisione all'età di 19 anni nel film Un nuovo giorno di Aurelio Grimaldi. L'anno seguente approda anche al cinema, in Terrarossa di Giorgio Molteni.

Dopo il debutto al cinema, nel 2001 il regista Ferzan Özpetek lo assolda per la commedia cult Le fate ignoranti, con Stefano Accorsi e Margherita Buy e, vista l'ottima collaborazione, a distanza di quasi dieci anni, i due torneranno poi a lavorare insieme nel film drammatico Un giorno perfetto, e nel pluripremiato Mine vaganti.

Tra il 2000 e il 2001 prende parte a diversi film, fra cui Pesi leggeri di Enrico Pau, ambientato nel mondo della boxe dilettantistica, e La vita degli altri di Nicola De Rinaldo. Nel 2003 viene scritturato per il film drammatico Certi bambini, tratto dal libro di Diego De Silva, e successivamente è nel cast dell'opera prima di Salvatore Mereu, Ballo a tre passi, che gli vale l'assegnazione del premio della Settimana della Critica alla Mostra del Cinema di Venezia.

Nello stesso periodo inizia a lavorare anche per il piccolo schermo, in molteplici fiction come Un posto al sole, Don Matteo, Orgoglio, Carabinieri e Un medico in famiglia.

Nel 2004, a Napoli, recita al fianco di Stefania Sandrelli nel film Te lo leggo negli occhi, prodotto da Nanni Moretti per la regia di Valia Santella.

La popolarità arriva poi nel 2006, quando prende parte alle complessive tre stagioni della fiction Capri, in onda su Rai 1.

Nello stesso anno recita anche in un episodio della serie poliziesca Crimini, mentre tra il 2007 e il 2008 appare in Gente di mare 2 e Provaci ancora prof! 3.

Nel 2011 è tra i protagonisti del film biografico Tatanka, diretto da Giuseppe Gagliardi e tratto da un racconto di Roberto Saviano, ispirato alla vita del pugile italiano Clemente Russo.

Nel 2014 recita al fianco di Vanessa Incontrada nella fiction Un'altra vita.

Nel 2017 prende parte al thriller Napoli velata, diretto da Ferzan Özpetek che, due anni più tardi, lo sceglie anche per La dea fortuna.

Tra il 2019 e il 2022 è nel cast di due serie tv della Rai: La porta rossa e Mare fuori.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Masaniello, regia di Lara Sansone (2018)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN1842150033027411180002 · LCCN (ENno2017090466 · WorldCat Identities (ENlccn-no2017090466