Edoardo Siravo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Edoardo Siravo (2011)

Edoardo Siravo (Roma, 12 aprile 1955) è un attore, regista teatrale e doppiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Attore e regista, ha recitato in importanti compagnie teatrali in oltre 150 spettacoli. Si è diplomato nel 1977 all'Accademia nazionale d'arte drammatica ed è stato aiuto regista di Giancarlo Sbragia negli spettacoli La bottega del caffè con Vittorio Caprioli e Il gioco delle parti con la Compagnia Tieri Lojodice e regista di molti spettacoli teatrali.

Ha lavorato, e lavora, anche nel cinema, televisione e nel doppiaggio collaborando con importanti registi e attori quali: Paola Borboni, Salvo Randone, Paolo Stoppa, Vanessa Redgrave, Liv Ulmann, Alberto Lionello, Vittorio Gassman, Gabriele Lavia, Giulio Bosetti, Luca Ronconi, Luigi Squarzina, Roberto Guicciardini, Giuseppe Patroni Griffi, Armando Pugliese, Mario Missiroli, Walter Pagliaro, Maurizio Scaparro, Gigi Proietti, Carlo Verdone, Mauro Bolognini, Damiano Damiani, Giorgio Capitani, Sergio Martino e Raffaele de Simone.

Per quanto riguarda le regie liriche, ha curato, nel 2003, la regia di “Macbeth” di Giuseppe Verdi, con, tra gli altri, Marzio Giossi e Anna Valdetarra, per il Comunale di Vercelli e per la stagione teatrale di Nichelino e nel 2004 “Simon Boccanegra”, per Vercelli, Cuneo e Nichelino. Per il Teatro Consorziale di Budrio, ha curato la regia di “Rigoletto” e “Traviata” di G.Verdi, e del “Don Giovanni” di Mozart, con Fernanda Costa, Marzio Giossi e Roberto Servile.

Ha inoltre collaborato con l’Orchestra Filarmonica di Torino e con il Luglio Trapanese come voce recitante in numerosi concerti, tra cui Pierino e il lupo di Prokofiev.

È stato per molti anni docente dell'Accademia d'arte drammatica della Calabria e del C.C.C.D.S. Conservatorio Teatrale, con sede a Roma.

Nel 2016 ha interpretato il ruolo del compositore Alessandro Cicognini nel film-documentario Un'avventura romantica di Davide Cavuti presentato allo Spazio FEdS della 73ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia[1], ricevendo nel 2017 il Premio Flaiano come attore protagonista.[2]

Svolge inoltre l'attività di doppiatore; ha prestato la sua voce, tra gli altri, a Gérard Depardieu, Christopher Reeve, Michael Keaton, Jeremy Irons e molti altri.

Nel 2019 ha vinto il Premio Spoltore Ensemble come miglior attore per lo spettacolo teatrale Aspettando Godot di Maurizio Scaparro.[3]

Nel luglio 2020, a Pescara, viene insignito del Premio Flaiano alla carriera. Successivamente debutta con l'Aulularia[4] di Plauto all'Orto Botanico di Palermo

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Ha origini molisane, precisamente di Roccaravindola, in provincia di Isernia.[5]

Per 10 anni è stato il compagno dell'attrice Vanessa Gravina e ha una figlia con Anna Teresa Rossini, Silvia Siravo, anche lei attrice.[6]

Impegno politico e istituzionale[modifica | modifica wikitesto]

Alle elezioni del 13 e 14 aprile 2008 è stato candidato alla Presidenza della Provincia di Roma con la lista “La mia Italia”. È stato candidato nelle file del centro-destra con la lista "Iorio per il Molise" alle elezioni regionali in Molise del 22 aprile 2018,[7][8] non risultando però eletto.[9]

Dal 2002 al 2006 è stato Direttore Artistico del Festival “Il verso, l’afflato e il canto” del Teatro Romano di Volterra; è stato membro de Comitato Artistico del Festival di Altomonte e di Sabbioneta e del Festival Lario della Provincia di Como. Ha fondato la Compagnia Teatrale Molise Spettacoli, di cui è stato Direttore Artistico.

È socio fondatore del Nuovo IMAIE ed è stato Direttore artistico della Fondazione Savoia di Campobasso (Ente pubblico), del Festival del Teatro dei Due Mari e della Nazionale Attori 1971, fondata da Pierpaolo Pasolini.

Ha fondato il Festival “Estate al tempo degli Dei”, con sede nel Teatro Romano di Altilia Sepino (CB).

Dal 20 luglio 2018 è stato nominato Presidente della Fondazione Nicolò Piccolomini per l'Accademia d'Arte Drammatica che ha per scopo il ricovero di artisti drammatici indigenti e l'elargizione in denaro a favore di artisti drammatici indigenti[10].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Un'avventura romantica" - Omaggio a Cicognini, su cinematografo.it, 9 settembre 2016.
  2. ^ Premi Flaiano - I Pegaso consegnati a Guanciale, Siravo e Cavuti, su rete8.it.
  3. ^ Premio Spoltore Ensemble 2019: ecco chi li riceverà, su Abruzzonews.eu, 19 agosto 2019.
  4. ^ ansa.it, https://www.ansa.it/sicilia/notizie/2020/07/05/teatro-biondo-torna-in-scena-con-aulularia-di-plauto_7a10e978-f815-42a4-840f-005dae732655.html.
  5. ^ Terra, colore, passione, su style.cnlive.it, 20 maggio 2011.
  6. ^ Edoardo Siravo e il suo lungo legame con Vanessa Gravina, su palcoscenico.biz, ottobre 2014.
  7. ^ Manifesto dei candidati a consigliere regionale (PDF), su elezioni.regione.molise.it, Regione Molise, 14 aprile 2018.
  8. ^ Regionali 2018, 4 candidati presidenti per 17 liste: tutti i nomi, su CBlive.it, 24 marzo 2018.
  9. ^ Risultati elezioni regionali - Lista Iorio per il Molise (PDF), su elezioni.regione.molise.it, Regione Molise.
  10. ^ Consiglio di Amministrazione Fondazione Nicolò Piccolomini, 1 agosto 2019
  11. ^ AntonioGenna.net presenta IL MONDO DEI DOPPIATORI - EXTRA: VIDEOGAMES "Cars 3 - In gara per la vittoria", su antoniogenna.net. URL consultato il 30 luglio 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90258195 · ISNI (EN0000 0003 5592 7076 · SBN MODV568975 · LCCN (ENno2014119845 · BNF (FRcb165302690 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2014119845