Michael Biehn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michael Biehn al San Diego Comic-Con International 2016

Michael Connell Biehn (Anniston, 31 luglio 1956) è un attore statunitense noto principalmente per i suoi ruoli militari nei film di fantascienza diretti da James Cameron negli anni ottanta: Kyle Reese in Terminator (1984), Dwayne Hicks in Aliens - Scontro finale (1986) e Hiram Coffey in The Abyss (1989).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Marcia Connell e Don Biehn, un avvocato, cresce a Lincoln, in Nebraska, insieme a due fratelli, Jonathon e Steven, e una sorella, Brooks Ann. Frequenta la scuola di Lake Havasu City, in Arizona, ed è membro del club teatrale dell'istituto. Frequenta poi il programma teatrale della University of Arizona prima di trasferirsi a Hollywood.

Dopo una fugace apparizione nel musical Grease - Brillantina (1978), Biehn recita in A tutto gas (1980), Un'ombra nel buio (1981) e in Cavalli di razza (1983), prima di arrivare al grande successo con Terminator di James Cameron. Inizialmente il ruolo di Kyle Reese doveva essere interpretato da Arnold Schwarzenegger con Lance Henriksen nel ruolo del cyborg. Dopo che Cameron decide che a interpretare la parte del Terminator deve essere Schwarzenegger, Biehn, inizialmente scartato, si ripresenta all'audizione e ottiene la parte. Il successo del film è strepitoso e Biehn diventa uno degli attori emergenti del momento.

Il sodalizio con Cameron sembra procedere per il meglio: Biehn viene infatti chiamato ad interpretare il ruolo del caporale Hicks in Aliens - Scontro finale. Dopo aver recitato ne La settima profezia (1988), insieme a Demi Moore, Biehn è parte del cast di The Abyss (1989), l'ultima sua collaborazione con Cameron. Da allora Biehn limita la sua presenza nei grandi schermi, ricoprendo ruoli spesso secondari, ad esempio nel western Tombstone (1993) con Kurt Russell e Val Kilmer, in L'arte della guerra (2000) con Wesley Snipes, o Grindhouse (2007) di Quentin Tarantino. Ha preso parte anche alle serie Asteroid (1997), Adventure Inc. (2002) e Hawaii (2004).

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Biehn si è sposato tre volte: prima con l'attrice Carlene Olsen (1980-1987) da cui ha avuto due figli gemelli, Devon e Taylor (1984), poi con la produttrice Gina Marsh (1988-2008) da cui ha avuto altri due figli, Caelan Michael (1992) e Alexander (2003) e dal 2009 è sposato con l'attrice Jennifer Blanc da cui ha avuto un altro figlio, Dashiell King (2015).

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Michael Biehn è stato doppiato da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN107743945 · LCCN: (ENno95059015 · ISNI: (EN0000 0001 2321 5109 · GND: (DE14075184X · BNF: (FRcb139925763 (data)