The Race - Corsa mortale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Race - Corsa mortale
Titolo originaleCurfew
PaeseRegno Unito
Anno2019 – in produzione
Formatoserie TV
Genereazione, drammatico, distopico
Stagioni1
Episodi8
Durata46-48 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto2,00:1
Crediti
SceneggiaturaMatthew Read, Ben Hervey, Will Smith, John Jackson
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheMagnus Fiennes, Amon Tobin
ProduttoreSimon Maloney, Mat Chaplin, Suzanne Reid
Produttore esecutivoWill Gould, Matthew Read, Frith Tiplady
Casa di produzioneTiger Aspect Productions, Moonage Pictures
Prima visione
Prima TV originale
Dal22 febbraio 2019
Alin corso
Rete televisivaSky One
Prima TV in italiano
Dal17 dicembre 2019
Alin corso
Rete televisivaSky Atlantic

The Race - Corsa mortale (Curfew) è una serie televisiva britannica del 2019 creata da Matthew Read per Sky. Vede come protagonisti Adam Brody[1], Billy Zane[2] e Sean Bean[3], la serie ha debuttato il 22 febbraio 2019 su Sky One nel Regno Unito e in Irlanda. Negli Stati Uniti, l'intera serie è stata pubblicata il 24 giugno 2019 da Spectrum come parte dell'iniziativa video on demand Spectrum Originals.[4] In Italia la serie va in onda sul canale satellitare Sky Atlantic dal 17 dicembre 2019.[5]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un futuro prossimo, la Terra è sopraffatta da un virus incontrollabile di origini ignote. Per proteggere la popolazione dalla diffusione del virus in tutto il Regno Unito, un governo totalitario impone un coprifuoco in cui chiunque sarà catturato tra le 19.00 e le 7.00 sarà posto in quarantena. Curfew si concentra su alcuni gruppi di fortunati a cui è stata offerta l'opportunità di competere in una corsa stradale illegale di 1000 km (620 mi), dove al traguardo li attende il premio finale: un rifugio, un'isola nel Pacifico.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV UK Prima TV Italia
Prima stagione 8 2019 2019-2020

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione