Montaquila

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Montaquila
comune
Montaquila – Stemma Montaquila – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Molise-Stemma.svg Molise
ProvinciaProvincia di Isernia-Stemma.png Isernia
Amministrazione
SindacoMarciano Ricci (Per il cambiamento, insieme si può) dall'11-6-2018
Territorio
Coordinate41°34′N 14°07′E / 41.566667°N 14.116667°E41.566667; 14.116667 (Montaquila)Coordinate: 41°34′N 14°07′E / 41.566667°N 14.116667°E41.566667; 14.116667 (Montaquila)
Altitudine460 m s.l.m.
Superficie25,45 km²
Abitanti2 408[1] (30-11-2017)
Densità94,62 ab./km²
FrazioniCarpinete, Colle Pepe, Masserie la Corte, Mastroleoni, Roccaravindola, Torrone
Comuni confinantiColli a Volturno, Filignano, Monteroduni, Pozzilli
Altre informazioni
Cod. postale86070
Prefisso0865
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT094028
Cod. catastaleF429
TargaIS
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)
Cl. climaticazona D, 1 924 GG[2]
Nome abitantimontaquilani
Patronosan Rocco
Giorno festivo16 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Montaquila
Montaquila
Montaquila – Mappa
Posizione del comune di Montaquila nella provincia di Isernia
Sito istituzionale

Montaquila è un comune italiano di 2.408 abitanti della provincia di Isernia in Molise. L'abitato sorge su un colle che domina la valle del Volturno. Dista 13 chilometri da Venafro e 15 da Isernia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nucleo abitato a forma di cerchio su un colle, in epoca aragonese (XV) fu dotato di nuove mura con torri circolari e un castello. La chiesa principale era Santa Maria Assunta.

Il terremoto del 1805 danneggiò la chiesa che dovette essere abbattuta nel 1850, dopo restauri mal posti. Fu ricostruita nel 1888.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Borgo medievale di Roccaravindola[modifica | modifica wikitesto]

Il borgo medievale risale al X secolo. Il castello fu costruito nel 1074 circa dal conte Ugone di Venafro, che ebbe il feudo dall'abate Desiderio di Montecassino. Il feudo fu poi dei D'Angiò famiglie, tra i quali i Pandone (XV secolo), e i Caracciolo. Il borgo, in fase di decadenza dagli anni '60 per lo spopolamento, è arroccato su un colle roccioso. In cima vi è il castello, di cui si conservano parti di mura e due torri circolari. Si accedeva mediante una piattaforma distrutta, di cui rimane la Porta Vecchia di accesso, ad arco a tutto sesto. Le case sono legate fra loro, in un complesso fortificato che riveste tutta la cresta del colle. Verso l'esterno, quasi a strapiombo verso il burrone, vi è la piccola chiesa, molto semplice.

Parrocchiale di Santa Maria[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa medievale fu ricostruita nel 1663 e poi nel 1888. La forma attuale è neoclassica per quanto riguarda la facciata con architrave a Tempio greco. Il resto dell'esterno è in pietra grezza. Interno a navata unica con cimeli dell'epoca barocca tra i quali i monili in oro.

Torri circolari[modifica | modifica wikitesto]

Si conservano tre torri della cinta muraria. Una delle torri, maggiormente conservata, è suddivisa in due livelli da una cornice. Possiede una finestra e merlature sulla sommità.

Una seconda torre è diventata una cappella privata della famiglia Rossi.

Roccaravindola[modifica | modifica wikitesto]

La popolazione di Montaquila è distribuita principalmente nel capoluogo comunale e nella frazione di Roccaravindola posta ai margini orientali della piana di Venafro. Questa frazione è in espansione negli ultimi decenni e la popolazione è di 1121 abitanti, risultando il nucleo abitato più grande del comune. Nel suo territorio è presente l'omonima stazione ferroviaria.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1985 1990 Francesco Rossi lista civica Sindaco
1990 1995 Antonio Zaccarella Lista civica Sindaco
1995 1999 Nicandro Volpe lista civica Sindaco
1999 2007 Riccardo Lancini lista civica Sindaco
2007 2008 Aldo Bianco Commissario prefettizio
2008 2018 Francesco Rossi lista civica Sindaco [4][5]
2018 in carica Marciano Ricci lista civica Sindaco [6]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Montaquila ha due squadre di calcio il Masserie La Corte e Roccaravindola che giocano entrambe in prima categoria, entrambe del paese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 13 aprile 2008, su elezionistorico.interno.gov.it.
  5. ^ Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 26 maggio 2013, su elezionistorico.interno.gov.it.
  6. ^ Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 10 giugno 2018, su elezioni.interno.gov.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN233919052
Molise Portale Molise: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molise