Mariella Valentini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mariella Valentini (Milano, 23 giugno 1959) è un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si diploma all'Accademia dei Filodrammatici sotto la guida di Ernesto Calindri e Teresita Fabbris e poi entra nella cooperativa teatrale "Quelli del Grock" guidata da Maurizio Nichetti.

La sua attività non si limita al teatro, dopo le prime prove al cinema partecipa a numerose produzioni televisive. È diventata nota al grande pubblico per aver interpretato il personaggio di Giulia Crispi Blasi nella soap opera Vivere dall'autunno 2004 fino alla sua chiusura, avvenuta nel maggio 2008.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • "La vita è sogno" di Calderon de la Barca, regia di A.R. Shammah, 1995
  • "L'estasi segreta" di David Hare, regia di E. Coltorti, 1993
  • "Jack lo sventratore", di V. Franceschi, regia di N. Garella, 1992
  • "Il cantico dei cantici", regia di G. Carutti
  • "Pulcinella", regia di M. Scaparro, 1987,
  • "La venexiana", regia di M. Scaparro, 1986
  • "La locanda di Norma Maccanna", regia di A.R. Shammah, 1985
  • "I promessi sposi alla prova" di Testori, regia di A.R. Shammah, 1985
  • "Aminta", di T. Tasso, regia di G. Carutti, 1984
  • "Il ladro in casa", di Svevo, regia di E. Fenoglio, 1984
  • "La favola del figlio cambiato", di L. Pirandello, regia di Piero Sammataro, 1981/82
  • "Una bella domenica di settembre", regia di C. Battistoni, 1981/82

Radio[modifica | modifica wikitesto]

  • Voce recitante nel radiodramma "Elvis", Radio 2, RAI, 2004
  • Voce nel radiodramma "La Principessa Sissi" nel ruolo della Principessa Sissi, Radio 2, 2003

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1983: Premio targa d'argento festival neorealismo di Avellino come miglior attrice non protagonista per "Come dire..."
  • 1987: Premio speciale al festival di Salsomaggiore Terme per la migliore interpretazione femminile per il film "A fior di pelle"

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN169215301 · SBN: IT\ICCU\UBOV\781729 · LCCN: (ENno2011038569