Montecalvo Versiggia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Montecalvo Versiggia
comune
Montecalvo Versiggia – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Pavia-Stemma.png Pavia
Amministrazione
Sindaco Roberto Delmonte (lista civica) dal 14/06/2004
Territorio
Coordinate 44°58′00″N 9°16′00″E / 44.966667°N 9.266667°E44.966667; 9.266667 (Montecalvo Versiggia)Coordinate: 44°58′00″N 9°16′00″E / 44.966667°N 9.266667°E44.966667; 9.266667 (Montecalvo Versiggia)
Altitudine 360 m s.l.m.
Superficie 11,4 km²
Abitanti 588[1] (31-12-2010)
Densità 51,58 ab./km²
Frazioni Bagarello, Carolo, Casella, Castelrotto, Cerchiara, Colombato, Crocetta, Francia, Michelazza
Comuni confinanti Canevino, Golferenzo, Lirio, Montalto Pavese, Rocca de' Giorgi, Santa Maria della Versa, Volpara
Altre informazioni
Cod. postale 27047
Prefisso 0385
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 018096
Cod. catastale F449
Targa PV
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climatica zona F, 3 189 GG[2]
Nome abitanti montecalvesi
Patrono sant'Alessandro
Giorno festivo ultima domenica di agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Montecalvo Versiggia
Posizione del comune di Montecalvo Versiggia nella provincia di Pavia
Posizione del comune di Montecalvo Versiggia nella provincia di Pavia
Sito istituzionale

Montecalvo Versiggia è un comune italiano di 583 abitanti della provincia di Pavia in Lombardia. Si trova nella zona collinare dell'Oltrepò Pavese, nella valle del torrente Versa, in cui confluisce il piccolo torrente Versiggia. La sede comunale è in località Crocetta, ai piedi del castello di Montecalvo che sorge sulla cima di una collina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Montecalvo è tra le località, probabilmente corrispondenti alle signorie locali dotate di un castello, citate nel 1164 nel diploma con cui Federico I concedette alla città di Pavia il dominio sull'Oltrepò. Nell'ambito dei domini pavesi, nel XIV secolo vi assunsero la signoria i Beccaria. Per successivi e non chiari passaggi giunse nel XV secolo ai Beccaria di Montebello, sotto i quali la contea di Montecalvo comprendeva anche Golferenzo, Volpara e Rocca de' Giorgi. Estinti i Beccaria nel 1629, il feudo di Montecalvo fu separato da Montebello e venduto ai Dal Pozzo, che acquistarono anche il vicino feudo di Soriasco (Santa Maria della Versa). In difficoltà economiche, i Dal Pozzo furono costretti a smembrare i loro feudi: nel 1691 Montecalvo con Golferenzo e Volpara (senza Rocca de' Giorgi) fu venduto ai Belcredi, della casata dei signori di Montalto ma di altro ramo. Ad essi il feudo rimase fino alla fine del feudalesimo (1797).

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Comunità montane[modifica | modifica wikitesto]

Fa parte della fascia bassa della Comunità Montana Oltrepò Pavese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia