Zerbo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zerbo
comune
Zerbo – Stemma
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Pavia-Stemma.png Pavia
Sindaco Giovanni Malinverni (lista civica) dal 14/06/2004
Territorio
Coordinate 45°07′00″N 9°24′00″E / 45.116667°N 9.4°E45.116667; 9.4 (Zerbo)Coordinate: 45°07′00″N 9°24′00″E / 45.116667°N 9.4°E45.116667; 9.4 (Zerbo)
Altitudine 68 m s.l.m.
Superficie 6 km²
Abitanti 444[1] (31-12-2010)
Densità 74 ab./km²
Comuni confinanti Arena Po, Costa de' Nobili, Pieve Porto Morone, San Zenone al Po
Altre informazioni
Cod. postale 27017
Prefisso 0382
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 018188
Cod. catastale M166
Targa PV
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti zerbesi
Patrono san pietro
Giorno festivo 29 giugno e terza domenica di maggio
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Zerbo
Posizione del comune di Zerbo nella provincia di Pavia
Posizione del comune di Zerbo nella provincia di Pavia
Sito istituzionale

Zerbo (Zèrb o Zèrp in dialetto pavese, IPA: /'zɛrb/ o /'zɛrp/[2]) è un comune italiano di 448 abitanti della provincia di Pavia in Lombardia. Si trova nel Pavese meridionale, a breve distanza dalla sponda sinistra del Po.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel medioevo appartenne ai Paveri di Pavia, e dal 1683 era feudo dei Ghislieri. Faceva parte della Campagna Sottana di Pavia. Nel XVIII secolo fu unito a Zerbo il comune di Torre Selvatica. Nel giugno del 1972 fu teatro di un grande raduno hyppies organizzato dalla rivista "re nudo". Alla manifestazione parteciparono circa 10000 giovani che invasero pacificamente il paese tra loro anche un giovane Eugenio Finardi.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Persone legate a Zerbo[modifica | modifica sorgente]

  • Diego Marabelli, ciclista (1914-2006) padre Michele Pio Fasoli (1675-1716) Martire in etiopia e beatificato il 20 novembre 1988

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 2006, p. 846.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.