Ceretto Lomellina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ceretto Lomellina
comune
Ceretto Lomellina – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Pavia-Stemma.png Pavia
Amministrazione
Sindaco Roberto Porati (lista civica) dal 16/05/2011
Territorio
Coordinate 45°15′00″N 8°40′00″E / 45.25°N 8.666667°E45.25; 8.666667 (Ceretto Lomellina)Coordinate: 45°15′00″N 8°40′00″E / 45.25°N 8.666667°E45.25; 8.666667 (Ceretto Lomellina)
Altitudine 109 m s.l.m.
Superficie 7 km²
Abitanti 208[1] (31-12-2010)
Densità 29,71 ab./km²
Comuni confinanti Castello d'Agogna, Castelnovetto, Mortara, Nicorvo, Sant'Angelo Lomellina
Altre informazioni
Cod. postale 27030
Prefisso 0384
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 018044
Cod. catastale C508
Targa PV
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti cerettesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Ceretto Lomellina
Posizione del comune di Ceretto Lomellina nella provincia di Pavia
Posizione del comune di Ceretto Lomellina nella provincia di Pavia
Sito istituzionale

Ceretto Lomellina (Saré in dialetto lomellino[2]) è un comune italiano di 212 abitanti[3] della provincia di Pavia in Lombardia. Si trova nella Lomellina occidentale, presso la riva destra dell'Agogna.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Appartenne nel medioevo ai Conti Palatini di Lomello, un ramo dei quali prese nome da Ceretto: nel 1311 era rappresentato dai conti palatini Bonifacio e Uberto, ma probabilmente questo ramo della casata si estinse nei decenni seguenti. Nel XV secolo il luogo infatti appare feudo dei Beccaria di Pavia (la città dominava il territorio di fatto dalla metà del XII secolo, e di diritto dal 1164), e successivamente dei Giorgi, sempre di Pavia. Nel 1637 fu infeudato ad Egidio de Roma, patrizio milanese, il cui nipote Gregorio ottenne di chiamarsi Orsini di Roma in virtù di una supposta discendenza dagli Orsini. Il feudo degli Orsini di Roma durò fino all'abolizione del feudalesimo (1797). Ceretto, con tutta la Lomellina, entrò a far parte dei domini dei Savoia nel 1707, e nel 1859 fu incluso nella provincia di Pavia.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]


Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 192.
  3. ^ Dato Istat al 31/7/2010.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia