Foglizzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Foglizzo
comune
Foglizzo – Stemma Foglizzo – Bandiera
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Torino-Stemma.svg Torino
Sindaco Tiziana Reinero (lista civica) dal 14/06/2004
Territorio
Coordinate 45°16′00″N 7°49′00″E / 45.266667°N 7.816667°E45.266667; 7.816667 (Foglizzo)Coordinate: 45°16′00″N 7°49′00″E / 45.266667°N 7.816667°E45.266667; 7.816667 (Foglizzo)
Altitudine 247 m s.l.m.
Superficie 15,69 km²
Abitanti 2 372[1] (31-12-2010)
Densità 151,18 ab./km²
Comuni confinanti Bosconero, Caluso, Montanaro, San Benigno Canavese, San Giorgio Canavese, San Giusto Canavese
Altre informazioni
Cod. postale 10090
Prefisso 011
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 001106
Cod. catastale D646
Targa TO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti foglizzesi
Patrono santa Maria Maddalena
Giorno festivo 22 luglio
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Foglizzo
Localizzazione del Comune di Foglizzo nella Provincia di Torino.
Localizzazione del Comune di Foglizzo nella Provincia di Torino.
Sito istituzionale

Foglizzo (Fojiss in piemontese) è un comune italiano di 2.369 abitanti della provincia di Torino.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Origini[modifica | modifica sorgente]

La nascita di Foglizzo risale all'epoca imperiale romana, quando nel villaggio passava la Via Cursi, la strada lastricata più veloce diretta in Gallia. Il primo documento scritto che attesta l'esistenza di Foglizzo è dell'882, quando Foglizzo è menzionata in un diploma di Carlo il Grosso come territorio del vescovo di Vercelli. Nel medioevo acquistò importanza e divenne uno dei centri nevralgici del Canavese.

I Conti di Biandrate e il passaggio sotto i Savoia[modifica | modifica sorgente]

Nel XII secolo, Foglizzo passò nelle mani dei Conti di Biandrate grazie a Guido Il Grande, comandante delle truppe di Federico Barbarossa, che sposando Isabella del Monferrato ottenne il dominio su quelle terre. Foglizzo rimase territorio indipendente fino al 1326, quando divenne vassallo dei Marchesi del Monferrato e nel 1631, con il trattato di Cherasco, entrò nel Regno Sabaudo.

Nel luglio 1811, la vendita dei beni posseduti dai Biandrate a Foglizzo ai piccoli contadini locali, diede molto impulso all'attività agricola.

Nel 1916, a Torino morì l'ultimo erede dei Conti di Biandrate, e nel 1958 morì anche l'ultima contessa dei Biandrate, Maria Luisa. Con lei si estinse la famiglia dei Biandrate di Foglizzo.

Persone legate a Foglizzo[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[2]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte