Romano Canavese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Romano Canavese
comune
Romano Canavese – Stemma
Romano Canavese – Veduta
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Torino-Stemma.svg Torino
Sindaco Oscarino Ferrero (lista civica di centrosinistra) dal 14/06/2009
Territorio
Coordinate 45°23′22″N 7°52′03″E / 45.389444°N 7.8675°E45.389444; 7.8675 (Romano Canavese)Coordinate: 45°23′22″N 7°52′03″E / 45.389444°N 7.8675°E45.389444; 7.8675 (Romano Canavese)
Altitudine 270 m s.l.m.
Superficie 11 km²
Abitanti 2 957[1] (31-12-2010)
Densità 268,82 ab./km²
Frazioni Canton Moretti, Cascine di Romano
Comuni confinanti Ivrea, Mercenasco, Pavone Canavese, Perosa Canavese, Scarmagno, Strambino
Altre informazioni
Cod. postale 10090
Prefisso 0125
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 001223
Cod. catastale H511
Targa TO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climatica zona E, 2 762 GG[2]
Nome abitanti romanesi
Patrono san Prospero
Giorno festivo prima domenica di settembre
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Romano Canavese
Localizzazione del Comune di Romano Canavese nella Provincia di Torino.
Localizzazione del Comune di Romano Canavese nella Provincia di Torino.
Sito istituzionale

Romano Canavese (Roman in piemontese) è un comune italiano di 2.947[3] abitanti della provincia di Torino.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Ha dato i natali al già segretario di Stato di Sua Santità Tarcisio Bertone e domenica 19 luglio 2009 ha accolto, con oltre 50.000 pellegrini, papa Benedetto XVI in visita pastorale.

Il 17 marzo 2010 allo stesso papa Benedetto XVI è stata conferita la cittadinanza onoraria di Romano Canavese.[4]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[5]

Edifici d'interesse storico ed artistico[modifica | modifica sorgente]

  • Parco della Torre: si estende attorno alla Torre comunale del XIV secolo (la cella campanaria è stata aggiunta nell'Ottocento)
  • Ricetto: del ricetto medievale sono ancora visibili la Porta Nord (con tracce della presenza di un ponte levatoio) e suggestiva la Porta Meridionale che si appoggia ad un'altra torre in pietra.
  • Chiesa di Santa Marta: posta nel ricetto, addossata alla Porta Meridionale, risale all'inizio del XIII secolo; la facciata è di epoca barocca [1]
  • Chiesa parrocchiale dei santi Pietro e Solutore: costruita a partire dal 1829 su progetto dell'architetto Maurizio Storero di Ivrea e terminata nel 1843 dall'arch. Giovanni Pessatti. Un precedente progetto dei primi anni '20, ad opera dell'architetto Ferdinando Bonsignore, non fu eseguito.
  • Villa Bocca [2]

Aree naturali[modifica | modifica sorgente]

Nel 2009 la "Palude di Romano Canavese" è stata riconosciuta sito di interesse comunitario (codice: IT1110064).

Galleria di immagini[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Ramella Pietro, Romano nel Canavese, 1993

Sport[modifica | modifica sorgente]

Romano Canavese ha due squadre di calcio: A.C.D. Romanese e La Palma Romano Calcio. La Romanese disputa le sue partite al “ Vincenzo Fusco “ impianto con 600 posti tra cui 50 a sedere, mentre La Palma al “ Comunale “ di Scarmagno impianto con 1200 posti (400 a sedere). Entrambe le squadre sono nate dopo la separazione del settore giovanile con la prima squadra della vecchia società “ U.S. Romano 2000 “. La Palma Romano ha solo la prima squadra che disputerà per la stagione 2008/09 la seconda categoria. La Romanese iscriverà la prima squadra al campionato di terza categoria, visto che possiede solo il settore giovanile, per la stagione 2009/10. La Romanese ha ottenuto e conquistato un gran successo, per la prima volta, infatti, si è qualificata alla fase regionale del campionato allievi 2008/09 giocandosela con squadre più blasonate ed economicamente più potenti e organizzate come Rivarolese, Biellese, Ciriè, Pro Settimo, Settimo, Saint Cristophe e tante altre. Dalla Romanese e dal vecchio Romano 2000 sono cresciuti calcisticamente molti giovani che sono stati acquistati dai settori giovanili di Ivrea, Canavese, Torino, Pro Vercelli, Rivarolese, e VDA Valle d'Aosta. Alcuni giovanissimi giocatori hanno sostenuto dei provini per i settori giovanili di Inter, Genoa, Torino e Mantova.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Dati aggiornati al 30-11-2010 ISTAT -Bilancio Demografico Mensile
  4. ^ Notizia sul Bollettino della Sala Stampa della Santa Sede
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte