Perrero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Perrero
comune
Perrero – Stemma Perrero – Bandiera
Veduta da ovest
Veduta da ovest
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Torino-Stemma.svg Torino
Amministrazione
Sindaco Riccardo Leger (Lista civica) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 44°56′00″N 7°07′00″E / 44.933333°N 7.116667°E44.933333; 7.116667 (Perrero)Coordinate: 44°56′00″N 7°07′00″E / 44.933333°N 7.116667°E44.933333; 7.116667 (Perrero)
Altitudine 840 m s.l.m.
Superficie 63,47 km²
Abitanti 737[1] (31-12-2010)
Densità 11,61 ab./km²
Comuni confinanti Angrogna, Massello, Perosa Argentina, Pomaretto, Prali, Pramollo, Roure, Salza di Pinerolo, Villar Pellice
Altre informazioni
Cod. postale 10060
Prefisso 0121
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 001186
Cod. catastale G465
Targa TO
Cl. sismica zona 3s (sismicità bassa)
Cl. climatica zona F, 3 620 GG[2]
Nome abitanti perreresi
Patrono santa Maria Maddalena
Giorno festivo 22 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Perrero
Localizzazione del Comune di Perrero nella Provincia di Torino.
Localizzazione del Comune di Perrero nella Provincia di Torino.
Sito istituzionale
Il centro comunale

Perrero (Pré in piemontese, Prie in occitano) è un comune di 734 abitanti della provincia di Torino.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Si trova nella Valle Germanasca e fa parte della Comunità Montana Valli Chisone e Germanasca.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il 22 dicembre 1787 i nobili Buffa furono infeudati da Vittorio Amedeo III del titolo di Conti di Perrero (nome d'uso: Buffa di Perrero).

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Persone legate a Perrero[modifica | modifica sorgente]

  • Carlo Alfonso Buffa di Perrero, tenente colonnello degli alpini, Medaglia d'Oro e Medaglia d'Argento al valor militare, morto in azione eroica di guerra a Castagnevizza-Carso, quale comandante del 138º fanteria, il 5 novembre, 1916.
  • Giulio Martinat, generale degli alpini, morto nella Battaglia di Nikolaevka
  • Gustavo Vinay, storico della letteratura latina medievale, 1912 - 1993.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Il municipio
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Alma Margherita Ghigo centro destra Sindaco
2009 in carica Riccardo Leger lista civica Sindaco

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte