Rocca de' Giorgi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rocca de' Giorgi
comune
Rocca de' Giorgi – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Pavia-Stemma.png Pavia
Amministrazione
Sindaco Angelo Villani (lista civica) dal 14/06/2004
Territorio
Coordinate 44°57′00″N 9°15′00″E / 44.95°N 9.25°E44.95; 9.25 (Rocca de' Giorgi)Coordinate: 44°57′00″N 9°15′00″E / 44.95°N 9.25°E44.95; 9.25 (Rocca de' Giorgi)
Altitudine 219 m s.l.m.
Superficie 10,62 km²
Abitanti 84[1] (31-12-2010)
Densità 7,91 ab./km²
Frazioni Cerchiara-Cuccagna, Vallorsa, Villa Fornace
Comuni confinanti Canevino, Montalto Pavese, Montecalvo Versiggia, Ruino
Altre informazioni
Cod. postale 27043
Prefisso 0385
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 018125
Cod. catastale H396
Targa PV
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti rocchesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Rocca de' Giorgi
Posizione del comune di Rocca de' Giorgi nella provincia di Pavia
Posizione del comune di Rocca de' Giorgi nella provincia di Pavia
Sito istituzionale

Rocca de' Giorgi è un comune italiano di 84 abitanti della provincia di Pavia in Lombardia. Si trova nell'area collinare dell'Oltrepò Pavese, nella valle del torrente Scuropasso. L'insediamento è sparso: l'antica rocca e la parrocchiale si trovano su due colli sui due opposti lati della valle, mentre la sede comunale, Villa Fornace (con la villa del conte Giorgi di Vistarino), è a fondovalle.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Vista di Villa Fornace

Rocca de' Giorgi, sede di un'antica pieve della diocesi di Piacenza, fu fortificata fin dall'alto medioevo, probabilmente da un antico signore di nome Aimerico. Si chiamava infatti Rocca di Aimerico quando, nel 1164, è citata tra i luoghi dell'Oltrepò che passarono sotto il dominio pavese. Vi ebbe successivamente la signoria la famiglia pavese Campeggi, per cui prese il nome di Rocca Campesana; passò poi sotto il dominio dei Sannazzaro, e per matrimonio a Fiorello Beccaria, che ricostruì la Rocca che da allora fu detta Rocca di Messer Fiorello, o Roccafirella. Nell'ambito del dominio dei Beccaria, giunse al ramo di Montebello, appartenendo al feudo di Montecalvo. Estinti nel 1629 i Beccaria, fu acquistato dai conti Giorgi di Vistarino (feudatari anche di Pietra de' Giorgi ed imparentati con i Giorgi di Ferentino, già proprietari delle omonime fornaci), dai quali col tempo prese il nuovo nome. I loro discendenti sono tuttora i maggiori proprietari del comune, nonostante l'abolizione del feudalesimo nel 1797.

Nel 1938 fu unita a Rocca de' Giorgi la frazione Vallorsa, smembrata dal disciolto comune di Montù Berchielli (diviso tra Montalto Pavese e Ruino).

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 23 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Comunità montane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia