Theofanis Gekas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Theofanis Gekas
Teofanis Gekas'13.JPG
Gekas con la maglia del Konyaspor nel 2013.
Dati biografici
Nazionalità Grecia Grecia
Altezza 179 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Konyaspor Konyaspor
Carriera
Squadre di club1
1997-1998 Flag of None.svg Toxotis 36 (33)
1998-2001 Larissa Larissa 61 (16)
2001-2005 Kallithea Kallithea 100 (46)
2005-2006 Panathinaikos Panathinaikos 41 (23)
2006-2007 Bochum Bochum 32 (20)
2007-2010 Bayer Leverkusen Bayer Leverkusen 50 (13)
2009 Portsmouth Portsmouth 1 (0)
2009 Hertha Berlino Hertha Berlino 17 (6)
2010-2012 E. Francoforte E. Francoforte 48 (23)
2012 Samsunspor Samsunspor 11 (8)
2012 Levante Levante 4 (1)
2013 Akhisar Belediyespor A. Belediyespor 15 (12)
2013- Konyaspor Konyaspor 19 (8)
Nazionale
2005- Grecia Grecia 69 (24)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 aprile 2014

Theofanis Gekas (gr. Θεοφάνης Γκέκας; Larissa, 23 maggio 1980) è un calciatore greco, attaccante del Konyaspor e della Nazionale greca.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Inizia la sua carriera nel Toxotis dove totalizza 36 presenze segnando 33 reti.

Nell'estate 1998 passa al Larissa, dove rimane per tre anni, fino al 2001, contribuendo alla promozione della squadra della città di Larissa.

Dopo questa stagione passa al Kallithea dove nella stagione 2001-2002 raggiunge la massima serie del campionato greco. Nell'estate 2004 subito dopo i Giochi olimpici di Atene e la conquista degli Europei da parte della Nazionale greca, Gekas trova come allenatore Takis Lemonis.

Nell'estate 2005 passa al Panathinaikos per dove realizza 23 gol in 41 partite, diventando il capocannoniere del campionato. Al Panathinaikos sfiora il titolo di grecia arrivando secondo; qui trova anche Alberto Malesani come allenatore.

Nel 2006 il Bochum prende il giocatore in prestito annuale a 500.000 euro con diritto di riscatto fissato a 700.000 euro. Con il Bochum realizza 20 reti nella stagione 2006-2007, risultando il miglior marcatore della Bundesliga.

Nel 2007 fu acquistato per 4,7 milioni di euro dal Bayer Leverkusen. Partito titolare, è stato messo ai margini della squadra dall'allenatore Michael Skibbe, che spesso lo ha fatto partire dalla panchina. Con l'infortunio di Dmitrij Bulykin Gekas ha maggior spazio nella formazione titolare, segnando alcune reti importanti, come quella che consentì al Bayer Leverkusen di qualificarsi per i quarti di finale di Coppa UEFA.

Dopo aver militato nelle file del Bayer nella prima parte del 2008-2009, il 2 febbraio 2009 si è trasferito in prestito al Portsmouth, voluto da Tony Adams, insieme al suo connazionale Angelos Basinas il quale fu di lì a poco esonerato e rimpiazzato da Paul Hart. A due mesi dall'arrivo in Inghilterra fece il suo esordio in Premier League, subentrando a partita in corso.

Terminato il periodo in prestito, ha fatto ritorno al Bayer Leverkusen.

Durante la stagione 2009-2010, prima della sosta invernale, la squadra è prima in classifica ma per Gekas non c'è molto spazio (scenderà in campo 6 volte senza mai segnare). Il 17 dicembre 2009 viene ceduto in prestito all'Hertha Berlino fino al termine della stagione.

Il 20 maggio 2010 firma un contratto biennale con l'Eintracht Francoforte; qui Gekas ritrova Ioannis Amanatidis e Georgios Tzavelas. Realizza la sua prima doppietta l'11 settembre 2010 con la sua nuova squadra ai danni del Borussia Mönchengladbach. Il 6 novembre 2010 segna un'altra doppietta in casa contro il Wolfsburg raggiungendo le 11 reti in 11 presenze.

Il 14 agosto 2012 viene ceduto al Levante. Realizza il suo unico gol con la squadra spagnola il 30 agosto 2012 contro il Motherwell, in Europa League. Tuttavia dopo essere sceso in campo solo in 4 partite di campionato il 27 novembre 2012 la società spagnola comunica attraverso una nota sul proprio sito la rescissione consensuale del contratto.

Il 24 gennaio 2013 firma un contratto col club turco Akhisar Belediyespor[1][2]. Il 9 febbraio realizza una doppietta contro l'Istanbul BB, alla sua seconda partita da titolare e un'altra il 21 aprile contro il Beşiktaş.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Esordisce in Nazionale nel 2005, dove viene convocato dal CT Otto Rehhagel per partecipare alla FIFA Confederations Cup 2005 e alla qualificazione al Euro 2008 segnando 5 reti. Nell'ottobre 2009 conta più di 40 presenze e 20 reti in Nazionale diventando il capocannoniere per la qualificazione al Mondiale 2010 delle squadre europe con 10 reti, una più dell'inglese Wayne Rooney fermo a quota 9.

L'8 giugno 2012 esordisce da titolare agli Europei nella sfida inaugurale contro la Polonia (1-1) venendo sostituito al 68' per Kostas Fortounis. Nella seconda partita segna il primo gol agli Europei nella partita persa per 2 a 1 dalla Grecia contro la Repubblica Ceca.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (TR) Akhisarspor’da Flaş Transfer Gekas !!!, Akhisarbelediyespor.com, 24-01-2013. URL consultato il 26-01-2013.
  2. ^ Raimondo De Magistris, UFFICIALE: Akhisar Belediyespor, colpo Gekas, Tuttomercatoweb.com, 25-01-2013. URL consultato il 26-01-2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]