Fußball-Bundesliga 1981-1982

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fußball-Bundesliga 1981-1982
Competizione Fußball-Bundesliga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 72ª
Organizzatore DFB
Date dal 8 agosto 1981
al 29 maggio 1982
Luogo Germania Germania
Partecipanti 18
Formula Girone unico
Risultati
Vincitore Amburgo Amburgo
(5º titolo)
Retrocessioni Darmstadt Darmstadt
Duisburg Duisburg
Statistiche
Miglior marcatore Germania Horst Hrubesch (27)
Incontri disputati 306
Gol segnati 1 081 (3,53 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1980-1981 1982-1983 Right arrow.svg

L'edizione 1981-1982 della Bundesliga si è conclusa con la vittoria finale dell'Amburgo, che conquista il suo quinto titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Horst Hrubesch dell'Amburgo con 27 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nelle prime giornate di questa stagione si installa in vetta il Bayern Monaco[1] che ha vinto le due precedenti edizioni. Proprio ad un giocatore di questa squadra viene consegnato il Pallone d'oro: si tratta di Karl-Heinz Rummenigge, inoltre al secondo posto figura il compagno di squadra Paul Breitner. In classifica i bavaresi sono però prima raggiunti e poi superati dal Colonia[2], che si laurea anche campione d'inverno. Però, dopo un breve periodo in cui il Bayern torna brevemente al comando è l'Amburgo di Ernst Happel ad andare in vetta, dalla ventiduesima giornata[3] al termine del torneo; la squadra conquista così il quinto titolo. Da questa stagione viene introdotto uno spareggio tra la terzultima e la terza della Zweite Bundesliga, con la vincente che ha diritto di partecipare alla successiva edizione; in questo caso il Bayer Leverkusen si salva sconfiggendo nel doppio confronto il Kickers Offenbach.

Nelle competizioni europee il Bayern riesce ad arrivare alla finale della Coppa dei Campioni: a Rotterdam la coppa viene conquistata dall'Aston Villa, tuttavia nei primi tre posti della classifica marcatori ci sono rispettivamente Dieter Hoeness, Karl-Heinz Rummenigge e Paul Breitner. Un'altra finalista è l'Amburgo nella Coppa UEFA, ma anche in questo caso a conquistare il trofeo sono gli avversari, l'IFK Göteborg; gli svedesi hanno inoltre eliminato il Kaiserslautern in semifinale.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Campione di Germania 1. Amburgo Amburgo 48 34 18 12 4 95 45 +50
2. Colonia Colonia 45 34 18 9 7 72 38 +32
Coppa di Germania 3. Bayern Monaco Bayern Monaco 43 34 20 3 11 77 56 +21
4. Kaiserslautern Kaiserslautern 42 34 16 10 8 70 61 +9
5. Werder Brema Werder Brema 42 34 17 8 9 61 52 +9
6. Bor. Dortmund Bor. Dortmund 41 34 18 5 11 59 40 +19
7. Borussia M. 40 34 15 10 9 61 51 +10
8. E. Francoforte E. Francoforte 37 34 17 3 14 83 72 +11
9. Stoccarda Stoccarda 35 34 13 9 12 62 55 +7
10. Bochum Bochum 32 34 12 8 14 52 51 +1
11. E. Braunschweig E. Braunschweig 32 34 14 4 16 61 66 -5
12. Arminia Bielefeld Arminia Bielefeld 30 34 12 6 16 46 50 -4
13. Norimberga Norimberga 28 34 11 6 17 53 72 -19
14. Karlsruhe Karlsruhe 27 34 9 9 16 50 68 -18
15. F. Dusseldorf F. Düsseldorf 25 34 6 13 15 48 73 -25
16. Bayer Leverkusen Bayer Leverkusen 25 34 9 7 18 45 72 -27
17. Darmstadt Darmstadt 21 34 5 11 18 46 82 -36
18. Duisburg Duisburg 19 34 8 3 23 40 77 -37

Legenda:

      Qualificata in Coppa dei Campioni 1982-1983
      Qualificata in Coppa delle Coppe 1982-1983
      Partecipanti alla Coppa UEFA 1982-1983
      Retrocesso in 2. Fußball-Bundesliga 1982-1983

Spareggio promozione/retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Kickers Offenbach 0 – 1 e 1 – 2 Bayer Leverkusen

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior attacco: Amburgo Amburgo (95 gol segnati)
  • Miglior difesa: Colonia Colonia (38 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Amburgo Amburgo (+50)
  • Minor numero di vittorie: Darmstadt Darmstadt (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Duisburg Duisburg (23)
  • Peggior attacco: Duisburg Duisburg (40 gol segnati)
  • Peggior difesa: Darmstadt Darmstadt (82 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Duisburg Duisburg (-37)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
27 Germania Horst Hrubesch Amburgo Amburgo
22 Germania Manfred Burgsmüller Bor. Dortmund Bor. Dortmund
21 Germania Dieter Hoeneß Bayern Monaco Bayern Monaco
18 Germania Paul Breitner Bayern Monaco Bayern Monaco
18 Germania Uwe Reinders Werder Brema Werder Brema
17 Germania Ronald Worm E. Braunschweig E. Braunschweig
16 Germania Peter Cestonaro Darmstadt Darmstadt

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) FC Bayern München in fussballdaten.de. URL consultato il 5 marzo 2015.
  2. ^ (DE) 1. FC Köln in fussballdaten.de. URL consultato il 5 marzo 2015.
  3. ^ (DE) Hamburger SV in fussballdaten.de. URL consultato il 5 marzo 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]