Meidericher Spielverein Duisburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MSV Duisburg
Calcio Football pictogram.svg
Msv Duisburg.png
Die Zebras (Le Zebre)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Blu2.svg bianco-blu
Simboli Zebra
Dati societari
Città Duisburg
Paese Germania Germania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Germany.svg DFB
Campionato 3. Liga
Fondazione 1902
Allenatore Svizzera Gino Lettieri
Stadio Schauinsland-Reisen-Arena
(31.502 posti)
Sito web www.msv-duisburg.de
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Meidericher Spielverein Duisburg, spesso abbreviato in MSV Duisburg o anche solo Duisburg, è una società calcistica tedesca con sede a Duisburg, città della valle della Ruhr. Nella stagione 2014-2015 milita nella 3. Liga, la terza divisione del calcio tedesco.

Il Duisburg nella sua storia ha avuto come miglior posizione in campionato il secondo posto nella Bundesliga 1963-1964, inoltre ha raggiunto per quattro volte la finale della Coppa di Germania; a livello internazionale il miglior risultato è invece la semifinale, raggiunta nella Coppa UEFA 1978-1979.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club viene fondato nel 1902 come Meidericher Spielverein nella città di Meiderich, in seguito divenuta un distretto di Duisburg. Nel 1905 il Meidericher SV si fonde con il Viktoria Meiderich e comincia a partecipare ai campionati locali, dove ottiene le prime vittorie. Rimane anche un paio di stagioni senza sconfitte tra il 1913 e il 1914, segnando 113 gol e subendone solo 12. Nel 1929 il club vince invece il primo campionato del Niederrhein, che lo fa partecipare per la prima volta al campionato nazionale; qui viene però subito eliminato, e lo stesso accade anche due stagioni dopo.

Nel dopoguerra il calcio tedesco viene riorganizzato in cinque massime divisioni, e il Meidericher SV viene promosso per la prima volta in una di queste, l'Oberliga West, nel 1951. Tranne che per una sola stagione milita in questa competizione ininterrottamente fino al 1963, anno in cui in Germania Ovest nasce la Bundesliga. Il club è uno dei sedici ammessi alla prima stagione, che viene conclusa con il secondo posto alle spalle del Colonia. Due anni dopo, invece, la squadra accede per la prima volta alla finale della Coppa di Germania, ma è battuta 4-2 dal Bayern Monaco.

Nel 1966 il club cambia nome in Meidericher Spielverein Duisburg, e continua a giocare in Bundesliga. Pur rimanendo sempre nella parte medio-bassa della graduatoria arriva nuovamente alla finale della Coppa nazionale nel 1975, dove viene però sconfitto dall'Eintracht Frankfurt. Grazie a questo traguardo, comunque, il Duisburg partecipa alla Coppa UEFA 1975-1976; viene però eliminato dal Levski Sofia nel secondo turno. Il club termina il campionato 1977-1978 al sesto posto, e partecipa nuovamente alla Coppa UEFA; i tedeschi, grazie anche agli 8 gol[1] segnati da Ronald Worm arrivano a disputare la semifinale della manifestazione, ma ad accedere alla finale sono i connazonali e futuri vincitori del Borussia Mönchengladbach. In questo periodo milita in squadra anche Bernard Dietz, che vince da capitano gli Europei 1980 con la maglia della nazionale tedesca.

La retrocessione in Zweite Bundesliga arriva però al termine della stagione 1981-1982. Già due anni dopo il club ha la possibilità di tornare in massima divisione: Roland Wohlfarth diventa capocannoniere e il Duisburg arriva al terzo posto; viene però sconfitto dall'Eintracht Frankfurt nel playoff. Dopo aver sfiorato la promozione arriva una nuova retrocessione, tanto che nella seconda metà degli anni ottanta la squadra trascorre tre anni in Oberliga Nordrhein. La prima parte degli anni novanta viene trascorsa tra la Bundesliga e la seconda divisione, la seconda parte, invece, sempre in Bundesliga. Il club disputa nuovamente la finale della coppa nazionale nell'edizione 1997-1998, ma anche questa volta è il Bayern a vincere il trofeo; il Duisburg partecipa comunque all'ultima edizione della Coppa delle Coppe, ma viene sconfitto dal Genk nel primo turno.

Il Duisburg trascorre gli anni duemila quasi interamente in seconda divisione, tranne nelle stagioni 2005-2006 e 2007-2008, quando è in Bundesliga ma termina all'ultimo posto. La quarta finale di coppa viene disputata nella stagione 2010-2011, mentre il club milita in seconda divisione, e viene persa 5-0 contro lo Schalke 04. Una nuova retrocessione arriva al termine della stagione 2012-2013: questa volta al club viene negata la licenza, ed è così retrocesso in 3. Liga[2].

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[3]

Cronistoria del Meidericher Spielverein Duisburg
  • 1902: fondazione del club
  • 1947-48 ·
  • 1948-49 ·
  • 1949-50 ·

  • 1950-51 1uparrow green.svg in 2. Oberliga West. Promosso in Oberliga West
  • 1951-52 · 8º in Oberliga West.
  • 1952-53 · 4º in Oberliga West.
  • 1953-54 · 11º in Oberliga West.
  • 1954-55 1downarrow red.svg 15º in Oberliga West. Retrocesso in 2. Oberliga West
  • 1955-56 1uparrow green.svg in 2. Oberliga West. Promosso in Oberliga West
  • 1956-57 · 7º in Oberliga West.
  • 1957-58 · 4º in Oberliga West.
  • 1958-59 · 8º in Oberliga West.
  • 1959-60 · 8º in Oberliga West.

  • 1960-61 · 11º in Oberliga West.
  • 1961-62 · 5º in Oberliga West.
  • 1962-63 · 3º in Oberliga West.
  • 1963-64 · 2º in Bundesliga.
  • 1964-65 · 7º in Bundesliga.
  • 1965-66 · 8º in Bundesliga.
Finalista nella DFB-Pokal.

Finalista nella DFB-Pokal.
Eliminato nel secondo turno della Coppa UEFA.
Semifinalista nella Coppa UEFA.

Perde il playoff contro l'Eintracht Frankfurt.
  • 1984-85 · 13º in 2. Bundesliga.
  • 1985-86 1downarrow red.svg 20º in 2. Bundesliga. Retrocesso in Oberliga
  • 1986-87 · 2º in Oberliga Nordrhein.
  • 1987-88 · 1º in Oberliga Nordrhein.
  • 1988-89 1uparrow green.svg 1º in Oberliga Nordrhein. Promosso in 2. Bundesliga
  • 1989-90 · 10º in 2. Bundesliga.

Finalista nella DFB-Pokal.
Eliminato nel primo turno della Coppa delle Coppe.


Finalista nella DFB-Pokal.

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Calciatori del M.S.V. Duisburg.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Allenatori del M.S.V. Duisburg.
Msv Duisburg.png
Allenatori


Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Filippine P Roland Müller
2 Germania D Julian Koch
3 Germania D Markus Bollmann
4 Bosnia ed Erzegovina D Džemal Berberović
5 Bosnia ed Erzegovina D Branimir Bajić
6 Germania D Benjamin Kern
7 Germania C Daniel Brosinski
8 Germania A Maurice Exslager
9 Bulgaria A Valeri Domovchiyski
10 Albania C Jürgen Gjasula
11 Serbia A Srđan Baljak
14 Germania A Sören Brandy
15 Slovenia C Goran Šukalo
16 Germania D Stephan Hennen
N. Ruolo Giocatore 600px MSV on red and white.png
17 Germania C Kevin Wolze
18 Germania P Felix Wiedwald
19 Norvegia A Flamur Kastrati
21 Germania D Andre Hoffmann
22 Germania D Dustin Bomheuer
23 Germania A Ranisav Jovanović
24 Germania D Timo Perthel
25 Tunisia D Adli Lachheb
26 Germania C Tanju Öztürk
30 Germania P Marcel Lenz
31 Macedonia D Xhelil Abdulla
33 Croazia C Zvonko Pamić
34 Brasile C Antônio da Silva

Rose delle stagioni precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Goals scored in uefa.com. URL consultato il 13 dicembre 2014.
  2. ^ Duisburg retrocesso nella terza divisione tedesca in spaziomilan.it. URL consultato il 13 dicembre 2014.
  3. ^ (DE) Willkommen beim Deutschen Fußball-Archiv in f-archiv.de. URL consultato l'11 dicembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]