Fußball-Bundesliga 1997-1998

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Bundesliga 1997-1998" rimanda qui. Se stai cercando la stagione della massima serie del campionato austriaco di calcio, vedi Fußball-Bundesliga 1997-1998 (Austria).
Fußball-Bundesliga 1997-1998
Competizione Fußball-Bundesliga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 88ª
Organizzatore DFB
Date dal 1º agosto 1997
al 9 maggio 1998
Luogo Germania Germania
Partecipanti 18
Formula Girone unico
Risultati
Vincitore Kaiserslautern Kaiserslautern
(4º titolo)
Retrocessioni Karlsruhe Karlsruhe
Arminia Bielefeld Arminia Bielefeld
Colonia Colonia
Statistiche
Miglior marcatore Germania Ulf Kirsten (22)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1996-1997 1998-1999 Right arrow.svg

La stagione 1997-98 è stata la trentacinquesima edizione della Fußball-Bundesliga, massimo livello del calcio professionistico in Germania.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta nella storia della Bundesliga una neopromossa si aggiudicò il titolo di campione di Germania: l'impresa riuscì al Kaiserslautern di Otto Rehhagel che dopo aver vinto la Zweite Bundesliga nella stagione precedente, concluse al comando della classifica la sua stagione da neopromossa, resistendo agli attacchi dei campioni in carica del Bayern Monaco.

Gli uomini di Rehhagel fecero sin dall'inizio la voce grossa in graduatoria, prendendo la testa della classifica già alla seconda giornata. Dopo aver condiviso per una giornata la vetta della classifica con il Karlsruhe, il Kaiserslautern dette avvio alla fuga riprendendo alla quarta giornata il comando della classifica. Nel turno successivo emerse invece il Bayern Monaco che, dopo un avvio lento (sconfitta nella prima giornata contro lo stesso Kaiserslautern), si accreditò come principale rivale della capolista, che giocando con continuità, mantenne il primato arrivando, alla decima giornata, a +4 dalla seconda. A partire dalla quattordicesima giornata il Kaiserslatuern allungò il passo sulla seconda, arrivando a +7 dopo due giornate, vantaggio che permise alla capolista di ottenere il titolo di campione d'inverno con due turni di anticipo.

Il Kaiserslautern iniziò bene il girone di ritorno sconfiggendo il Bayern Monaco nello scontro diretto per 2-0[1], ma di lì calarono lievemente il ritmo consentendo ai rivali di portarsi, dopo tre giornate, a -2 dalla vetta. Il Kaiserslautern rispose ributtando i bavaresi a -9 nel giro di cinque turni: nonostante un secondo ritorno del Bayern Monaco, la capolista riuscì a gestire il vantaggio e, con un turno di anticipo, gli uomini di Rehhagel si laurearono per la seconda volta campioni di Germania, dopo aver travolto per 4-0 in casa il Wolfsburg[2].

Per quanto riguarda i verdetti in chiave europea ci fu bagarre in zona UEFA, con tre squadre nel giro di due punti: ebbero la meglio all'ultimo turno lo Stoccarda e lo Schalke 04 nei confronti dell'Hansa Rostock e del Werder Brema, che dovettero quindi accontentarsi della Coppa Intertoto. Altrettanto combattuta fu la lotta per non retrocedere, che vide alla vigilia dell'ultimo turno il Colonia e il Borussia Mönchengladbach separate da tre punti sul Karlsruhe: battendo il Wolfsburg i puledri agganciarono il Karlsruhe[3], sconfitto da un Hansa Rostock ancora in corsa per un posto in zona UEFA, salvandosi grazie alla migliore differenza reti, mentre il Colonia pareggiò per 2-2 contro il Bayer Leverkusen[3], scendendo in Zweite Bundesliga assieme al Karlsruhe e all'Arminia Bielefeld, retrocesso con una giornata di anticipo.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Allenatore Risultato Stagione 1996-1997
Amburgo Amburgo Amburgo Volksparkstadion Germania Felix Magath 13º posto in Bundesliga
Arminia Bielefeld Arminia Bielefeld Bielefeld Bielefelder Alm Germania Ernst Middendorp 14º posto in Bundesliga
Bayer Leverkusen Bayer Leverkusen Leverkusen BayArena Germania Christoph Daum 2º posto in Bundesliga
Bayern Monaco Bayern Monaco Monaco di Baviera Olympiastadion Italia Giovanni Trapattoni Campione di Germania
Bochum Bochum Bochum Rewirpowerstadion Germania Klaus Toppmöller 5º posto in Bundesliga
Bor. Dortmund Borussia Dortmund Dortmund Westfalenstadion Italia Nevio Scala 3º posto in Bundesliga
Borussia M'bach Borussia M'bach Mönchengladbach Volksparkstadion Germania Hannes Bongartz
dalla 18ª giornata Germania Norbert Meier
dalla 29ª giornata Germania Friedel Rausch
11º posto in Bundesliga
Colonia Colonia Colonia RheinEnergieStadion Germania Lorenz-Günther Köstner 10º posto in Bundesliga
Duisburg Duisburg Duisburgo Wedaustadion Germania Friedhelm Funkel 9º posto in Bundesliga
Hansa Rostock Hansa Rostock Rostock DKB-Arena Germania Ewald Lienen 15º posto in Bundesliga
Hertha Berlino Hertha Berlino Berlino Olympiastadion Germania Jürgen Röber 3º posto in 2. Bundesliga
Karlsruhe Karlsruhe Karlsruhe Wildparkstadion Germania Winfried Schäfer 6º posto in Bundesliga
Kaiserslautern Kaiserslautern Kaiserslautern Fritz-Walter-Stadion Germania Otto Rehhagel 1º posto in 2. Bundesliga
Monaco 1860 Monaco 1860 Monaco di Baviera Olympiastadion Germania Werner Lorant 7º posto in Bundesliga
Schalke 04 Schalke 04 Gelsenkirchen Parkstadion Paesi Bassi Huub Stevens 12º posto in Bundesliga
Stoccarda Stoccarda Stoccarda Neckarstadion Germania Joachim Löw 4º posto in Bundesliga
Werder Brema Werder Brema Brema Weserstadion Germania Hans-Jürgen Dörner 8º posto in Bundesliga
Wolfsburg Wolfsburg Wolfsburg Neckarstadion Germania Willi Reimann 2º posto in 2. Bundesliga

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 1997-98 Pt G V N P GF GS DR
Meisterschale.png 1. Kaiserslautern Kaiserslautern 68 34 19 11 4 63 39 +24
Coppagermania.png 2. Bayern Monaco Bayern Monaco 66 34 19 9 6 69 37 +32
Coppauefa.png 3. Bayer Leverkusen Bayer Leverkusen 55 34 14 13 7 66 39 +25
Coppauefa.png 4. Stoccarda Stoccarda 52 34 14 10 10 55 49 +6
Coppauefa.png 5. Schalke 04 Schalke 04 52 34 13 13 8 38 32 +6
Coppa Intertoto.svg 6. Hansa Rostock Hansa Rostock 51 34 14 9 11 54 46 +8
Coppa Intertoto.svg 7. Werder Brema Werder Brema 50 34 14 8 12 43 47 -4
8. Duisburg Duisburg 44 34 11 11 12 43 44 -1
9. Amburgo Amburgo 44 34 11 11 12 38 46 -8
10. Bor. Dortmund Borussia Dortmund 43 34 11 10 13 57 55 +2
11. Hertha Berlino Hertha Berlino 43 34 12 7 15 41 53 -8
12. Bochum Bochum 41 34 11 8 15 41 49 -8
13. Monaco 1860 Monaco 1860 41 34 11 8 15 43 54 -9
14. Wolfsburg Wolfsburg 39 34 11 6 17 38 54 -16
15. Borussia M'bach Borussia M'bach 38 34 9 11 14 54 59 -5
1downarrow red.svg 16. Karlsruhe Karlsruhe 38 34 9 11 14 48 60 -12
1downarrow red.svg 17. Colonia Colonia 36 34 10 6 18 49 64 -15
1downarrow red.svg 18. Arminia Bielefeld Arminia Bielefeld 32 34 8 8 18 43 56 -13

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

600px 1FCK su sfondo rosso.png
1. FC Kaiserslautern


Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Marcatore Squadra
22 Germania Ulf Kirsten Bayer Leverkusen Bayer Leverkusen
21 Germania Olaf Marschall Kaiserslautern Kaiserslautern
14 Svizzera Stéphane Chapuisat Bor. Dortmund Borussia Dortmund
14 Germania Michael Preetz Hertha Berlino Hertha Berlino

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Referto della partita Kaiserslautern-Bayern Monaco del 5 dicembre 1997
  2. ^ Risultati della trentatreesima giornata della Bundesliga 1997-98
  3. ^ a b Risultati della trentaquattresima giornata della Bundesliga 1997-98
  4. ^ Come finalista perdente della Coppa di Germania, in sostituzione del Bayern Monaco