Pierre Littbarski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pierre Littbarski
Pierre Littbarski 2006 (cropped).jpg
Littbarski nel 2006
Dati biografici
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 168 cm
Peso 62 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Wolfsburg Wolfsburg
Ritirato 1997 - giocatore
Carriera
Giovanili
1967-1976
1976-1978
VfL Schöneberg
Hertha Zehlendorf Hertha Zehlendorf
Squadre di club1
1978-1986 Colonia Colonia 243 (89)
1986-1987 RC Parigi RC Parigi 34 (4)
1987-1993 Colonia Colonia 172 (27)
1993-1995 JEF United JEF United 63 (10)
1996-1997 Vegalta Sendai Vegalta Sendai 29 (5)
Nazionale
1979-1982
1980
1981-1990
Germania Ovest Germania Ovest U-21
Germania Ovest Germania Ovest B
Germania Ovest Germania Ovest
21 (18)
1 (0)
73 (18)
Carriera da allenatore
1995-1998 JEF United JEF United
1999-2000 Yokohama FC Yokohama FC
2001 Bayer Leverkusen Bayer Leverkusen (Vice)
2001-2002 Duisburg Duisburg
2003-2005 Yokohama FC Yokohama FC
2005-2006 Sydney FC Sydney FC
2007-2008 Avispa Fukuoka Avispa Fukuoka
2008 Saipa Saipa
2008-2010 Vaduz Vaduz
2010-2011 Wolfsburg Wolfsburg (Vice)
2011 Wolfsburg Wolfsburg
2011-2012 Wolfsburg Wolfsburg (Vice)
2012- Wolfsburg Wolfsburg (Capo Oss.)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Argento Spagna 1982
Argento Messico 1986
Oro Italia 1990
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pierre Littbarski (Berlino Ovest, 16 aprile 1960) è un allenatore di calcio ed ex calciatore tedesco, di ruolo centrocampista. Campione del mondo di calcio 1990 con la Germania Ovest, attualmente capo osservatori del Wolfsburg.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha militato nel Colonia dal 1978 al 1986, con il quale ha vinto una Coppa di Germania nel 1983, nel Racing Club de France in Francia nella stagione 1986/1987, ancora nel Colonia (1987-1993), poi ha chiuso la carriera in Giappone prima nello JEF United (1993-1995) e infine nel Brummel Sendai (1996-1997).

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Littbarski (a destra) solleva assieme a Lothar Matthäus la Coppa del Mondo, dopo la vittoria della Germania Ovest ai campionati mondiali di Italia '90.

La carriera, povera di vittorie con i club, è ben più ricca di soddisfazioni con la maglia della Germania Ovest: ha collezionato 73 presenze e 18 reti tra il 1981 e il 1990, disputando le fasi finali delle edizioni del 1984 e 1988 del campionato europeo, e quelle di Spagna '82, Messico '86 e Italia '90 del mondiale.

Nel corso degli anni ottanta ha contribuito a rendere grande la Nazionale tedesco-occidentale, risultando sempre uno dei suoi protagonisti. Nei due primi mondiali disputati è stato battuto in finale, rispettivamente dall'Italia e dall'Argentina, per poi laurearsi campione del mondo nel 1990, sconfiggendo all'Olimpico di Roma l'Argentina nella riedizione della finale di quattro anni prima; gara, quella dell'ultimo atto del mondiale italiano, che ha anche segnato il suo addio alla maglia nazionale.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º luglio 1995 incomincia la carriera di allenatore nello JEF United fino al 31 dicembre 1998. Dal 1º gennaio 1999 viene ingaggiato dallo Yokohama FC fino al 31 dicembre 2000, per poi tornare in patria come vice allenatore di Berti Vogts al Bayer Leverkusen dal 5 gennaio 2001 al 21 maggio 2001. Dal 25 giugno 2001 al 3 novembre 2002 è allenatore dei Duisburg. Il 1º febbraio 2003 ritorna allo Yokohama FC fino al 26 febbraio 2005. Terminata quest'ultima esperienza, ha allenato gli australiani del Sydney FC, (dal 27 febbraio 2005 al 30 giugno 2006) che ha guidato nel Mondiale per club del 2005 e ha portato alla vittoria nell'edizione inaugurale dell'A-League, il nuovo campionato australiano.

Dal 1º febbraio 2007 all'11 luglio 2008 ha allenato il club nipponico dell'Avispa Fukuoka, dal 25 luglio 2008 al 21 ottobre 2008 ha allenato gli iracheni dei Saipa Teheran e dal 4 novembre 2008 al 12 aprile 2010 ha allenato il Vaduz.

Dal 1º luglio 2010 diventa vice-allenatore di Steve McClaren al Wolfsburg, di cui diventa primo allenatore il 7 febbraio 2011 dopo l'esonero del tecnico inglese. Ma la sua esperienza di primo allenatore sulla panchina del Wolfsburg finisce il 18 marzo 2011 quando viene ingaggiato Felix Magath, e lui torna vice. Il 31 gennaio 2012 lascia il ruolo di vice per diventare capo osservatore, con decorrenza 1º febbraio 2012.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Sydney FC: 2005-2006
Vaduz: 2008, 2009
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Sydney FC: 2005

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 52481654