Campionato europeo di calcio Under-21 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato europeo Under-21 2009
Logo della competizione
Competizione Campionato europeo di calcio Under-21
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 17ª
Luogo Svezia Svezia
(4 città)
Impianto/i 4 stadi
Risultati
Vincitore Germania Germania
(1º titolo)
Secondo Inghilterra Inghilterra
Terzo Italia Italia
Svezia Svezia
Statistiche
Miglior marcatore Svezia Marcus Berg (7)
Incontri disputati 15
Gol segnati 38 (2,53 per incontro)
Pubblico 163 090
(10 873 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Edizione 2007 Edizione 2011 Right arrow.svg

Il Campionato di calcio europeo Under-21 2009, 17ª edizione del Campionato europeo di calcio Under-21 organizzato dalla UEFA, si è svolto in Svezia dal 15 al 29 giugno del 2009.

Le fasi di qualificazione sono iniziate il 31 maggio 2007 e terminate il 10 settembre 2008. Le 14 squadre qualificate dai gironi si sono scontrate infine negli spareggi che hanno designato le 7 nazionali finaliste aggregatesi alla Svezia qualificata di diritto.

Le gare del torneo sono state ospitate nelle città di Göteborg, Halmstad, Helsingborg e Malmö.

Il sorteggio che ha deciso la composizione dei due gironi di quattro squadre ha avuto sede al Svenska Mässan di Göteborg il 3 dicembre 2008.

Qualificazioni[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Qualificazioni al campionato europeo di calcio Under-21 2009.

Squadre qualificate[modifica | modifica sorgente]

Squadra Data
Bielorussia Bielorussia 14 ottobre 2008
Finlandia Finlandia 14 ottobre 2008
Germania Germania 15 ottobre 2008
Inghilterra Inghilterra 14 ottobre 2008
Italia Italia 15 ottobre 2008
Serbia Serbia 15 ottobre 2008
Spagna Spagna 14 ottobre 2008
Svezia Svezia Paese ospitante

Stadi[modifica | modifica sorgente]

Sono 4 gli stadi scelti per ospitare la manifestazione:

Città Stadio Capacità
Malmö Malmö Stadion 24 000
Helsingborg Olympia 17 000
Göteborg Gamla Ullevi 18 800
Halmstad Örjans vall 15 500

Gironi finali[modifica | modifica sorgente]

Girone A[modifica | modifica sorgente]

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Italia Italia 7 3 2 1 0 4 2 +2
2. Svezia Svezia 6 3 2 0 1 9 4 +5
3. Serbia Serbia 2 3 0 2 1 1 3 -2
4. Bielorussia Bielorussia 1 3 0 1 2 2 7 -5

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Malmö
16 giugno 2009, ore 18:15 CEST
Svezia Svezia 5 – 1
referto
Bielorussia Bielorussia Malmö Stadion (14 623 spett.)
Arbitro Svizzera Claudio Circhetta

Helsingborg
16 giugno 2009, ore 20:45 CEST
Italia Italia 0 – 0
referto
Serbia Serbia Olympia (7 158 spett.)
Arbitro Portogallo Pedro Proença

Helsingborg
19 giugno 2009, ore 16:00 CEST
Svezia Svezia 1 – 2
referto
Italia Italia Olympia (11 618 spett.)
Arbitro Francia Tony Chapron

Malmö
19 giugno 2009, ore 18:15 CEST
Bielorussia Bielorussia 0 – 0
referto
Serbia Serbia Malmö Stadion (3 313 spett.)
Arbitro Turchia Cüneyt Çakır

Malmö
23 giugno 2009, ore 20:45 CEST
Serbia Serbia 1 – 3
referto
Svezia Svezia Malmö Stadion (19 820 spett.)
Arbitro Portogallo Pedro Proença

Helsingborg
23 giugno 2009, ore 20:45 CEST
Bielorussia Bielorussia 1 – 2
referto
Italia Italia Olympia (3 014 spett.)
Arbitro Svizzera Claudio Circhetta

Girone B[modifica | modifica sorgente]

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Inghilterra Inghilterra 7 3 2 1 0 5 2 +3
2. Germania Germania 5 3 1 2 0 3 1 +2
3. Spagna Spagna 4 3 1 1 1 2 2 0
4. Finlandia Finlandia 0 3 0 0 3 1 6 -5

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Halmstad
15 giugno 2009, ore 18:15 CEST
Inghilterra Inghilterra 2 – 1
referto
Finlandia Finlandia Örjans vall (6 828 spett.)
Arbitro Turchia Cüneyt Çakir

Göteborg
15 giugno 2009, ore 20:45 CEST
Spagna Spagna 0 – 0
referto
Germania Germania Gamla Ullevi (15 827 spett.)
Arbitro Francia Tony Chapron

Halmstad
18 giugno 2009, ore 18:15 CEST
Germania Germania 2 – 0
referto
Finlandia Finlandia Örjans vall (6 011 spett.)
Arbitro Danimarca Peter Rasmussen

Göteborg
18 giugno 2009, ore 20:45 CEST
Spagna Spagna 0 – 2
referto
Inghilterra Inghilterra Gamla Ullevi (16 123 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Bjorn Kuipers

Göteborg
22 giugno 2009, ore 20:45 CEST
Finlandia Finlandia 0 – 2
referto
Spagna Spagna Gamla Ullevi (8 093 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Bjorn Kuipers

Halmstad
22 giugno 2009, ore 20:45 CEST
Germania Germania 1 – 1
referto
Inghilterra Inghilterra Örjans vall (7 414 spett.)
Arbitro Danimarca Peter Rasmussen

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica sorgente]

Tabellone[modifica | modifica sorgente]

  Semifinali Finale
           
1A  Italia Italia 0  
2B  Germania Germania 1  
     Germania Germania 4
   Inghilterra Inghilterra 0
1B  Inghilterra Inghilterra 3 (5)
2A  Svezia Svezia 3 (4)  

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Göteborg
26 giugno 2009, ore 18:00 CEST
Inghilterra Inghilterra 3 – 3
(d.t.s.)
referto
Svezia Svezia Gamla Ullevi (16 385 spett.)
Arbitro Turchia Cüneyt Çakir

Helsingborg
26 giugno 2009, ore 20:45 CEST
Italia Italia 0 – 1
referto
Germania Germania Olympia (8 094 spett.)
Arbitro Portogallo Pedro Proenca

Finale[modifica | modifica sorgente]

Malmö
29 giugno 2009, ore 20:45 CEST
Germania Germania 4 – 0
referto
Inghilterra Inghilterra Malmö Stadion (18 769 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Bjorn Kuipers

Vincitore[modifica | modifica sorgente]

Vincitore del Campionato europeo Under-21 2009

Germania
Germania
1º titolo

Selezione UEFA[1][modifica | modifica sorgente]

  • Portieri
Spagna Sergio Asenjo
Italia Andrea Consigli
Germania Manuel Neuer
  • Difensori
Germania Andreas Beck
Germania Jérôme Boateng
Italia Salvatore Bocchetti
Germania Benedikt Höwedes
Svezia Mikael Lustig
Italia Marco Motta
Inghilterra Micah Richards
  • Centrocampisti
Svezia Emir Bajrami
Svezia Rasmus Elm
Bielorussia Sergei Kislyak
Inghilterra James Milner
Inghilterra Fabrice Muamba
Inghilterra Mark Noble
Spagna Raúl García
  • Attaccanti
Italia Robert Acquafresca
Svezia Marcus Berg
Italia Sebastian Giovinco
Germania Mesut Özil
Svezia Ola Toivonen
Serbia Zoran Tosic

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Technical Report.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio