Salvatore Bocchetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Salvatore Bocchetti
Сальваторе Бокетти.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 186 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Spartak Mosca Spartak Mosca
Carriera
Giovanili
2001-2005 Ascoli Ascoli
Squadre di club1
2005-2006 Lanciano Lanciano 22 (1)
2006-2007 Ascoli Ascoli 2 (0)
2007-2008 Frosinone Frosinone 55 (4)
2008-2010 Genoa Genoa 60 (1)
2010-2013 Rubin Kazan' Rubin Kazan' 52 (9)
2013- Spartak Mosca Spartak Mosca 15 (0)
Nazionale
2007
2008-2009
2008
2009-
Italia Italia U-20
Italia Italia U-21
Italia Italia Olimpica
Italia Italia
1 (0)
10 (0)
9 (0)
5 (0)
 Torneo di Tolone
Oro Tolone 2008
 Europei di calcio Under-21
Bronzo Svezia 2009
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 ottobre 2013

Salvatore Bocchetti (Napoli, 30 novembre 1986) è un calciatore italiano, difensore dello Spartak Mosca.

Ha un cugino calciatore, Antonio Bocchetti.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Difensore centrale che all'occorrenza può ricoprire anche il ruolo di terzino sinistro. Forte fisicamente, buona tecnica, rapido nell’anticipo sull’avversario, e veloce nelle ripartenza palla al piede.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Lanciano, Ascoli e Frosinone[modifica | modifica sorgente]

Nato a Napoli[1], fino all'età di 13 anni gioca nella scuola calcio Piedimonte D'Alife Piscinola (squadra di quartiere), dopo nell'Internapoli, per poi passare nelle giovanili dell'Ascoli. All'età di 18 anni è stato ceduto in prestito al Lanciano in Serie C1 per la stagione 2005-2006. L'anno successivo è tornato alla sua squadra di origine facendo il suo esordio in Serie A; a gennaio 2007 è stato nuovamente ceduto in prestito con diritto di riscatto della comproprietà fissato a 400.000 €,[2] questa volta in Serie B al Frosinone che successivamente lo riscatta. A giugno 2008 il Frosinone riscatta tutto il cartellino pagando all'Ascoli 1.500.000 €.[3]

Genoa[modifica | modifica sorgente]

Nel luglio 2008 è tornato in Serie A acquistato con la formula della compartecipazione dal Genoa per 2,2 milioni di euro. Arriva a Genova, dove con Gian Piero Gasperini trova subito il posto da titolare inamovibile sul centro-sinistra con Giuseppe Biava a destra e Matteo Ferrari centrale, come del resto l'anno dopo con Emiliano Moretti a destra e Dario Dainelli o Sokratis Papastathopoulos centrali. Le sue prestazioni convincono Marcello Lippi, CT della Nazionale, a convocarlo più volte. Il 24 marzo 2010 in Genoa-Palermo (2-2) mette a segno il primo gol con la maglia rossoblu.

Rubin Kazan'[modifica | modifica sorgente]

Bocchetti con la maglia del Rubin Kazan

Il 29 agosto 2010 viene acquistato dal Rubin Kazan',[4] con cui firma un contratto della durata di tre anni e mezzo.[5] Nella prima stagione gioca il finale del campionato disputando 7 partite e segnando 2 reti.
Il 29 settembre seguente fa il suo debutto in Champions League contro il Barcellona pareggiando 1-1.

Il 2 ottobre 2011 Bocchetti segna la sua prima doppietta con il Rubin Kazan contro il Tom Tomsk. Finisce la prima fase del campionato in sesta posizione giocando 22 partite e segnando 5 reti. Il 23 febbraio 2012 il Rubin Kazan viene eliminato dall'Europa League nei sedicesimi di finale perdendo 1-0 le rispettive partite contro l'Olympiacos.

Il 14 luglio 2012 Bocchetti segna il gol che sblocca la gara nella finale di Supercoppa di Russia contro lo Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti, la partita terminera' 2 a 0 risultato che permette al Rubin Kazan' di alzare il primo trofeo stagionale.

Spartak Mosca[modifica | modifica sorgente]

Il 25 gennaio 2013 passa a titolo definitivo allo Spartak Mosca.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha esordito in Nazionale Under-21 il 25 marzo 2008 in Azerbaigian-Italia (0-2), giocata a Baku. Sotto la gestione di Pierluigi Casiraghi diventa titolare e nel 2008 con la Nazionale Olimpica vince il Torneo di Tolone e partecipa ai Giochi olimpici.

Nel 2009 il c.t. Marcello Lippi lo convoca per la prima volta in Nazionale, per le partite contro Montenegro e Irlanda del 28 marzo e 1º aprile, nelle quali tuttavia non viene impiegato. Partecipa quindi all'Europeo U-21 in Svezia dove gli Azzurrini vengono eliminati in semifinale.

Il 10 ottobre 2009, a 22 anni, esordisce in Nazionale, subentrando a Grosso nel secondo tempo di Irlanda-Italia (2-2), valida per le qualificazioni mondiali. Il 14 ottobre, a Parma, gioca per la prima volta da titolare nella partita contro Cipro. Viene convocato per il Mondiale 2010 in Sudafrica, ma non scende in campo nel corso della manifestazione.

Il 13 maggio 2012, dopo due anni di assenza dal giro azzurro, viene inserito dal c.t. Prandelli nella lista dei 32 calciatori pre-convocati per la fase di preparazione in vista dell'Europeo 2012,[6] ma viene poi escluso dalla lista definitiva consegnata il 29 maggio.[7]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Cronologia presenze e reti nei Club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 15 ottobre 2013.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp. Pres. Reti Comp. Pres. Reti Comp. Pres. Reti Comp. Pres. Reti Pres. Reti
2005-2006 Italia Lanciano C1 22 1 CI - - - - - - - - 22 1
2006-gen. 2007 Italia Ascoli A 2 0 CI - - - - - - - - 2 0
gen.-giu. 2007 Italia Frosinone B 17 2 CI - - - - - - - - 17 2
2007-2008 B 38 2 CI - - - - - - - - 38 2
Totale Frosinone 55 4 - - - - - - 55 4
2008-2009 Italia Genoa A 32 0 CI 2 0 - - - - - - 34 0
2009-2010 A 28 1 CI 0 0 UEL 7 0 - - - 35 1
Totale Genoa 60 1 2 0 7 0 - - 69 1
2010 Russia Rubin Kazan' PL 7 2 KR 0 0 UCL+UEL 6+2 0 - - - 15 2
2011-2012 PL 32 5 KR 4 1 UCL+UEL 3+8 0+0 - - - 47 6
2012 PL 13 2 KR 1 0 UEL 4 0 SR 1 1 19 3
Totale Rubin Kazan' 52 9 5 1 23 0 1 1 81 11
2013 Russia Spartak Moskva PL 10 0 KR 0 0 - - - - - - 10 0
2013-2014 PL 5 0 KR 0 0 - - - - - - 5 0
Totale Spartak Moskva 15 0 0 0 15 0
Totale carriera 206 15 7 1 30 0 1 1 244 17

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Rubin Kazan': 2011-2012
Rubin Kazan': 2012

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

2008

Individuale[modifica | modifica sorgente]

Svezia 2009[8]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Alcune fonti riportano come luogo di nascita Ascoli Piceno; viene riportato il luogo di nascita indicato dai siti della FIGC e del Frosinone Calcio
  2. ^ Nel Gennaio la cessione al Frosinone in prestito col diritto di riscatto per la metà fissato (a 400mila euro)
  3. ^ La società ciociara ha riscattato anche l'altra metà di proprietà bianconera con un esborso di circa 1,5 milioni di euro
  4. ^ Bocchetti a Kazan per incominciare
  5. ^ (EN) Bokketti came to Rubin
  6. ^ Sono 32 i pre-convocati di Prandelli: novità Verratti, Schelotto, Giaccherini e Destro; torna Bocchetti Soccermagazine.it
  7. ^ Euro 2012, Prandelli lascia a casa Ranocchia e Destro. Ecco la lista ufficiale dei 23 convocati, Bonucci c’è Soccermagazine.it
  8. ^ Technical report, uefa.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]