Malmö

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il comune omonimo di cui Malmö è capoluogo, vedi Malmö (comune).
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la squadra di calcio, vedi Malmö Fotbollförening.
Malmö
area urbana
Malmö – Stemma
Malmö – Veduta
Localizzazione
Stato Svezia Svezia
Regione Götaland
Contea Skåne län vapen.svg Scania
Comune Malmö
Burlöv
Amministrazione
Sindaco Ilmar Reepalu (SAP) dal 1994
Territorio
Coordinate 55°36′21″N 13°00′09″E / 55.605833°N 13.0025°E55.605833; 13.0025 (Malmö)Coordinate: 55°36′21″N 13°00′09″E / 55.605833°N 13.0025°E55.605833; 13.0025 (Malmö)
Superficie 71,76 km²
Abitanti 280 415[1] (2010)
Densità 3 907,68 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 21X XX
Prefisso 040
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svezia
Malmö
Sito istituzionale

Malmö (ascolta[?·info] [málmø], in danese Malmø) è una città svedese di 296.169 abitanti (al 30 giugno 2010). Situata nella parte più meridionale della Svezia, è la terza città della nazione per dimensioni e numero di abitanti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si pensa che Malmö sia stata fondata nel 1275 come un molo fortificato per traghetti di proprietà dell'arcivescovo di Lund. Per secoli fu la seconda città della Danimarca. Il suo nome originale era Malmhaug, che significa "mucchio di ghiaia".

Nel XV secolo, Malmö divenne una delle più grandi e trafficate città della Danimarca, raggiungendo una popolazione di circa 5000 abitanti. Divenne poi una delle più importanti città dello stretto di Öresund quando la Lega anseatica cominciò ad utilizzarla come mercato, soprattutto per la pesca dell'aringa. In questo periodo (1437) la protezione della città era garantita da Eric di Pomerania. Il suo stemma era un grifone rosso in campo argentato. La testa di grifone rimane tuttora nello stemma della città ed è presente anche nello stemma della provincia di Scania.

Nel 1434, una nuova cittadella venne costruita nella costa a sud della città. Questa fortezza, conosciuta oggi come Malmöhus, ha assunto l'aspetto attuale a metà del XVI secolo. Diverse fortificazioni vennero poi costruite, facendo di Malmö la città più fortificata della Svezia, ma ad oggi l'unica rimasta è la Malmöhus.

Gli insegnamenti dei Luterani divennero popolari durante il XVI secolo e Malmö fu una delle prime città in Scandinavia a convertirsi completamente al luteranesimo (1527-29).

Nel XVII secolo, Malmö e tutta la Scania caddero sotto il dominio svedese. Ciò avvenne a seguito del trattato di Roskilde firmato nel 1658. In ogni caso la guerra non era finita: nel giugno del 1677, 14.000 soldati danesi assediarono Malmö per un mese, ma inutilmente.

All'alba del XVIII secolo, Malmö aveva circa 2300 abitanti. Tuttavia, a causa delle guerre di Carlo XII di Svezia e delle epidemie di peste nera, la popolazione scese a 1500 nel 1728. La popolazione non crebbe di molto finché non fu costruito il porto moderno alla fine del XVIII secolo. La città inizio ad espandersi e nel XIX secolo raggiunse i 38.000 abitanti.

Malmö beneficiò grandemente della nascita della ferrovia meridionale svedese, costruita fra il 1850 e il 1870, che diede un grande impulso all'industria locale. Nel 1840 vennero fondati i cantieri navali di Kockums. L'industrializzazione dominerà Malmö per i successivi 150 anni.

Nel 1870, Malmö superò Norrköping e divenne la terza città più popolata della Svezia. Nel 1900, Malmö rafforzò questa posizione raggiungendo i 60.000 abitanti.

La città ha continuato ad espandersi per tutta la prima metà del XX secolo. La popolazione è aumentata velocemente fino ai 100.000 del 1915 e ai 200.000 del 1952. I cantieri navali di Kockums (al tempo uno dei più grandi del mondo) furono la maggior fonte di lavoro per gli abitanti della città. Nel 1971 Malmö raggiunse i 265.000 abitanti. Non molto dopo, la Svezia conobbe una recessione che colpì soprattutto il settore industriale. I cantieri navali e le industrie manifatturiere vennero colpite duramente e ciò porto ad un incremento della disoccupazione in tutta la Scania. Tuttavia, grazie a progetti finanziati dal governo, Malmö cominciò e riemergere nella depressione nel 1995.

Demografia[modifica | modifica wikitesto]

Malmö è caratterizzata da un forte carattere multietnico: al 2008 il 28% della popolazione (circa 80.000 persone) ha origini straniere;[2] tra i residenti si possono contare 170 diverse nazionalità e circa 100 lingue parlate. I gruppi maggiori di immigrati vengono da Serbia (9.200), Iraq (7.100), Polonia (5.500), Bosnia (5.600) e Danimarca (7.800). Solo nel 2006, si sono trasferiti a Malmö 1.300 danesi.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Malmö è stata una dei primi grandi poli industriali della Scandinavia e il principale centro urbano della Svezia meridionale.

La città vive oggi un periodo di transizione tra un passato industriale e un futuro che punta sull’istruzione e l’educazione universitaria di alto livello. Vecchie industrie sono state sostituite da investimenti in nuove tecnologie e programmi di riqualificazione: l'Università di Malmö, fondata nel 1998 conta più di 20.000 iscritti (2006-07).

I settori commerciali più sviluppati sono la logistica, il commercio, le costruzioni e il mercato degli immobili. È presente anche un buon numero di compagnie nel campo medico, delle biotecnologie, delle tecnologie per l’ambiente, dell'Information Technology e dei media digitali.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città è ricca di collegamenti e infrastrutture per i trasporti: un porto internazionale, l'Aeroporto di Malmö-Sturup, collegamenti autostradali e ferroviari sia verso il resto della Svezia che verso la città di Copenaghen, nella vicina Danimarca.

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Opere architettoniche[modifica | modifica wikitesto]

Ponte Öresundsbron sull'Öresund visto da Malmö
Turning Torso, agosto 2005

Il 1º luglio 2000, alla presenza della regina Margarethe di Danimarca e del re Karl-Gustav di Svezia, è stato inaugurato l'Öresundsbron, il ponte sullo stretto di Öresund, per unire Malmö a Copenaghen. Il ponte sull'Öresund è costituito da un'autostrada a quattro corsie e due binari ferroviari. La lunghezza totale è di circa 16 km.

Nel 2005 si sono conclusi i lavori del Turning Torso, un grattacielo alto 190 metri, il più alto della Svezia, progettato da Santiago Calatrava.

Manifestazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il Malmöfestivalen[3] è un festival musicale che si tiene ogni anno nel mese di agosto. Per una settimana nella città si svolgono decine di concerti gratuiti. Inoltre la città di Malmö è stata scelta per ospitare l'Eurovision Song Contest 2013 tra le tre città candidate (Stoccolma, Malmö e Göteborg; tutte svedesi in quanto la Svezia è stata la vincitrice dell'edizione precedente). Il luogo preciso in cui si è svolta la manifestazione canora è la Malmö Arena. La città infine ospita annualmente il Melodifestivalen: un Concorso canoro il cui vincitore rappresenta la Svezia ogni anno all'Eurovision Song Contest.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

La squadra calcistica cittadina più popolare è il Malmö FF. Essa è una delle più titolate in Svezia, e milita nell'Allsvenskan, la massima serie nazionale.

Altrettanto importante è la squadra dei Malmö Redhawks (lett. "i falchi rossi di Malmö"), per quanto riguarda l'hockey su ghiaccio.

Persone legate a Malmö[modifica | modifica wikitesto]

Città gemellate[modifica | modifica wikitesto]

Ponte sull'Oresund visto da Copenaghen

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Statistiche Svezia 31/03/2011
  2. ^ (SE) Malmöbor med utländsk bakgrund
  3. ^ http://www.malmofestivalen.se

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Svezia Portale Svezia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svezia