Eslöv

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eslöv
area urbana
Eslöv – Stemma
Dati amministrativi
Stato Svezia Svezia
Regione Götaland
Contea Skåne län vapen.svg Scania
Comune Eslöv
Territorio
Coordinate 55°50′N 13°18′E / 55.833333°N 13.3°E55.833333; 13.3 (Eslöv)Coordinate: 55°50′N 13°18′E / 55.833333°N 13.3°E55.833333; 13.3 (Eslöv)
Superficie 8,99 km²
Abitanti 16 551[1] (31-12-2005)
Densità 1 841,05 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Provincia storica Scania (provincia)
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Svezia
Eslöv

Eslöv è una città della Svezia capoluogo dell'omonimo comune, conta 16.551 abitanti e si trova nella contea di Scania è oggi considerata un sobborgo delle città di Malmö e Lund.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Eslöv è stato un piccolo villaggio fino al 1858 quando fu aperta una stazione sulla linea principale tra Stoccolma e Malmö. Negli anni immediatamente successivi al 1860 furono costruite molte linee ferroviarie, e Eslöv divenne un importante crocevia con linee in sei diverse direzioni. La popolazione cominciò a crescere fino alle 1.240 unità del 1875 quando Eslöv ottenuto lo status di Köping (borgo commerciale). Nel 1911 contava ormai 5.400 abitanti quando ottenne lo status di città (stad), per Decreto Reale. La popolazione ha continuato a crescere e raggiungendo le 7.000 unità nel 1951, le 11.000 nel 1964 e le 15.000 nel 1995. Dal 1971, in seguito alla riforma del governo locale, Eslöv è la sede del Comune cui dà il nome, che oggi conta più di 30.000 abitanti.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

La città ospita l'edificio in legno più alto della Svezia, il Lagerhuset costruito durante la Prima guerra mondiale come magazzino di stoccaggio per i cereali.

La locale chiesa cittadina fu edificata nel 1890 in architettura neogotica con uno stile che da allora sarà noto come Gotico di Eslöv (Eslöv-Gothic).


Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (SV) Dati ufficiali della Statistiska centralbyrån. URL consultato il 17 aprile 2009.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Svezia Portale Svezia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svezia