Status di città in Svezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lo status di città (svedese: stad, plurale städer) in Svezia fu concesso per Decreto Reale fino alla sua abolizione nel 1971, quando furono introdotti i comuni, ad un totale di 135 località.

Per la concessione del privilegio erano necessari alcuni privilegi, oltre la consistenza dell'abitato, che variavano a discrezione del parlamento (il Riksdag) e del monarca, e includevano di solito la presenza di un municipio e una prigione.

Prima di diventare città, veniva di solito concesso ad un abitato lo status intermedio di köping (centro mercantile). Fuori da questo quadro erano ad esempio le città fondate sotto supervisione reale, che portano generalmente il nome di un monarca, come Kristianstad o Karlskrona (che portano i nomi di Cristiano IV di Danimarca e Carlo IX di Svezia).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine del medioevo (1450 circa), la Svezia (escludendo la Finlandia, o Österland) aveva 41 città dotate di statuto. Attorno al 1650 erano diventate 60. Con l'incorporazione delle terre della Scania meridionale, nel 1658, il numero raggiunse le 81. Divennero 103 nel 1917. Le città della Scania, istituite dalla corona danese, richiedevano caratteristiche meno restrittive per la concessione dello status.

Dopo la riforma, le città e le altre forme di municipalità vennero designate come "kommun". Alcune municipalità svedesi usano il nome città in alcuni casi. Le municipalità che fanno uso di questo termine sono Stoccolma, Göteborg, Helsingborg, Haparanda, Solna, Vaxholm, Västerås, Borås, Lidingö e Mölndal.

Oggi il termine città non è più usato per il centro abitato che aveva tale privilegio, ma si riferisce di solito all'area urbana in generale, tuttavia alcuni comuni comprendenti antiche città hanno nel loro stemma il simbolo conferito dallo status.

Popolazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1850 le maggiori città erano: Stoccolma (93.000 abitanti), Göteborg (26.000), Norrköping (17.000), Karlskrona (14.000), Malmö (13.000).

Nel 1900: Stoccolma (300.624), Göteborg (130.609), Malmö (60.857), Norrköping (41.008), Gävle (29.522), Helsingborg (24.670), Karlskrona (23.955), Jönköping (23.143), Uppsala (22.855), Örebro (22.013), Lund (16.621), Borås (15.837), Halmstad (15.362).

Lista[modifica | modifica wikitesto]

Lista delle 133 (o 134 a seconda che si consideri Skanör come parte di Falsterbo o meno) località che fino al 1971 avevano lo status di città. L'anno tra parentesi indica quando furono istituite od ottennero un decreto reale.

Città Anno di istituzione
Alingsås 1619
Arboga 1200 ca.
Arvika 1911
Askersund 1643
Avesta 1641-1686, e dal 1919
Boden 1919
Bollnäs 1942
Borgholm 1816
Borlänge 1944
Borås 1622
Djursholm 1914
Eksjö 1400
Enköping 1300
Eskilstuna 1659
Eslöv 1911
Fagersta 1944
Falkenberg 1558
Falköping 1200
Falsterbo 1200
Falun 1641
Filipstad 1611
Flen 1949
Gränna 1652
Gävle 1300
Göteborg 1619
Hagfors 1950
Halmstad 1200
Haparanda 1848
Hedemora 1400
Helsingborg 1085
Hjo 1400
Huskvarna 1911
Hudiksvall 1582
Härnösand 1585
Hässleholm 1914
Höganäs 1936
Jönköping 1284
Kalmar 1100
Karlshamn 1664
Karlskoga 1940
Karlskrona 1680
Karlstad 1584
Katrineholm 1917
Kiruna 1948
Kramfors 1947
Kristinehamn 1642
Kristianstad 1622
Kumla 1942
Kungsbacka 1400
Kungälv 1100
Köping 1474
Laholm 1200
Landskrona 1413
Lidingö 1926
Lidköping 1446
Lindesberg 1643
Linköping 1287
Ljungby 1936
Ludvika 1919
Luleå 1621
Lund 990
Lycksele 1946
Lysekil 1903
Malmö 1250 ca.
Mariefred 1605
Mariestad 1583
Marstrand 1200
Mjölby 1922
Motala 1881
Mölndal 1922
Nacka 1949
Nora 1643
Norrköping 1384
Norrtälje 1622
Nybro 1932
Nyköping 1187
Nynäshamn 1946
Nässjö 1914
Oskarshamn 1856
Oxelösund 1950
Piteå 1621
Ronneby 1387
Sandviken 1943
Sala 1624
Sigtuna 990
Simrishamn 1300
Skanör 1200[1]
Skara 988
Skellefteå 1845
Skänninge 1200
Skövde 1400
Sollefteå 1917
Solna 1943
Stoccolma 1252
Strängnäs 1336
Strömstad 1672
Sundbyberg 1927
Sundsvall 1624
Säffle 1951
Säter 1642
Sävsjö 1947
Söderhamn 1620
Söderköping 1200
Södertälje 1000
Sölvesborg 1445
Tidaholm 1910
Torshälla 1317
Tranås 1919
Trelleborg 1200
Trollhättan 1916
Trosa 1300
Uddevalla 1498
Ulricehamn 1400
Umeå 1622
Uppsala 1286
Vadstena 1400
Varberg 1100
Vaxholm 1652
Vetlanda 1920
Vimmerby 1400
Visby 1000
Vänersborg 1644
Värnamo 1920
Västervik 1200
Västerås 990
Växjö 1342
Ystad 1200
Åmål 1643
Ängelholm 1516
Örebro 1200
Öregrund 1491
Örnsköldsvik 1893
Östersund 1786
Östhammar 1300

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ considerata nell'ultimo secolo come parte della città di Falsterbo
Svezia Portale Svezia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svezia