Corona danese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Corona danese
Nome locale Dansk krone (DA)
Dansk króna (FO)
Danskinut koruuni (KL)
1krone1994front.jpg
1 krone (1994) (fronte)
1krone1994back.jpg
(retro)
Codice ISO 4217 DKK
Stati Danimarca Danimarca
Groenlandia Groenlandia
Fær Øer Fær Øer
Simbolo kr
Frazioni 100 øre
Monete 50 øre, 1, 2, 5, 10, 20 kroner
Banconote 50, 100, 200, 500, 1000 kroner
Entità emittente Danmarks Nationalbank
In circolazione dal 27/05/1873
Tasso di cambio 1 Euro = 7.4649 DKK (2 giugno 2014)
Agganciata a SME II: 1€ = 7,4413 DKK
Lista valute ISO 4217 - Progetto Numismatica

La corona danese (in danese krone) è la valuta ufficiale utilizzata in Danimarca, Isole Fær Øer e Groenlandia; è stata istituita il 1º gennaio 1875.[1]

La forma plurale è kroner e una krone è divisa in 100 øre, il cui nome è derivato dalla parola latina aureus.[2] Il codice ISO 4217 è DKK.

La valuta è legata all'euro dall'ERM II; un referendum sull'adozione dell'euro del 2000 è stato respinto con il 53,2% dei voti contrari.[3]

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'introduzione della corona come valuta legale in Danimarca nel 1873, fu un risultato dell'Unione monetaria scandinava che durò fino alla prima guerra mondiale. Gli aderenti all'unione monetaria erano gli stati scandinavi di Svezia e Danimarca, cui si aggiunse la Norvegia due anni dopo.

Il nome della valuta era krone in danese e norvegese, e krona in svedese. Dopo la dissoluzione dell'unione monetaria tutti e tre gli stati decisero di mantenere invariato il nome delle rispettive valute, che però adesso sono indipendenti.

Uso corrente[modifica | modifica sorgente]

Monete[modifica | modifica sorgente]

Leghe e colori[modifica | modifica sorgente]

La grafica delle serie delle monete ha lo scopo di assicurare che le monete siano facilmente distinguibili l'una dall'altra.

La serie è, quindi, divisa in tre sequenze, ognuna con il proprio colore metallico specifico; questa divisione è dovuta al fatto che, in passato, il valore della moneta era equivalente a quello del metallo usato per crearla (si usava l'oro per le monete dal valore più alto, l'argento per le monete di valore intermedio ed il rame per quelle di valore inferiore).

Le monete differiscono fra loro per dimensioni, peso e bordo ed in ogni sequenza il diametro ed il peso delle monete aumenta all'aumentare del valore nominale. Le monete da 50 øre e 10 corone hanno il bordo liscio, quelle da 1 e 5 corone sono fresate e quelle da 2 e 20 corone hanno una fresatura interrotta, inoltre le monete da 1, 2 e 5 corone sono bucate nel mezzo; tutte queste caratteristiche permettono a non vedenti ed ipovedenti di riconoscerle più facilmente.

Monete in circolazione
Valore Parametri tecnici Descrizione
Diametro Spessore Massa Composizione Bordo Dritto Rovescio
50 øre 21,5 mm 1,55 mm 4,3 g Stagno-bronzo Regolare Corona di Cristiano V  Cuore
(simbolo della Zecca reale)
1 kr. 20,25 mm 1,6 mm 3,6 g Cupronickel
75% Cu, 25% Ni
Fresato Monogramma della Regina Margrethe II Disegno tradizionale (forato)
2 kr. 24,5 mm 1,8 mm 5,9 g Fresatura interrotta
5 kr. 28,5 mm 2 mm 9,2 g Fresato
10 kr. 23,35 mm 2,3 mm 7 g Bronzo - Alluminio
92% Cu, 6% Al, 2% Ni
Regolare Regina Margrethe II Lo stemma nazionale
20 kr. 27 mm 2,35 mm 9,3 g Fresatura interrotta
Per altre informazioni vedi tavole monete.

Monete commemorative e tematiche[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Commemorative coins of Denmark.

The coins of the programme have the same size and metal composition as the regular coins of their denomination.

The first series, 20-krone coins featuring towers in Denmark, ran between 2002 and 2007 and spawned ten different motifs. Upon selecting the towers, importance had been attached not only to display aesthetic towers, but also towers with different form, functions and from different regions of Denmark, the Faroe Islands and Greenland. The last coin depicting the Copenhagen City Hall was issued in June 2007, marking the end of the series. A second series of 20-krone coins, starting in 2007 with twelve different planned motifs and ten already released by November 2011, shows Denmark as a maritime nation in the world, featuring iconic Danish, Faroese and Greenlandic ships and like the previous series of tower coins, the series reflect various landmarks in shipbuilding in the three countries.

In 2005, Danmarks Nationalbank issued the first in a series of five 10-krone commemorative coins with motifs from Hans Christian Andersen's fairy tales. The motifs depicted on the coins were chosen to illustrate various aspects and themes central to the fairy tales with the fifth and final fairy tale coin inspired by The Nightingale being issued on 25 October 2007.[4] In 2007, as the fairy tale series ended, a second series of three 10-krone commemorative coins was introduced, celebrating the International Polar Year. Featuring motifs of a polar bear, the Sirius Sledge Patrol and the Aurora Borealis, the coins aimed to accentuate scientific research in the backdrop of Greenlandic culture and geography. The third and final coin entitled 'Northern Lights' marked the completion of the series in 2009.[5]

Banconote[modifica | modifica sorgente]

Nomignoli[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ History of Danish coinage - Denmarks Nationalbank - kgl-moent.dk/
  2. ^ Øre - Ordbog over det danske Sprog.
  3. ^ (DA) Folkeafstemning om euroen den 28. september 2000, Folketinget, 8 agosto 2006. URL consultato il 24 settembre 2012.
  4. ^ http://kgl-mønt.dk/DKM/UK/Themes.nsf/side/Fairy_tale_coins_!OpenDocument
  5. ^ http://www.kgl-mønt.dk/dkm/UK/Themes.nsf/side/Polar_coins!OpenDocument

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Tassi di cambio per DKK
Con Yahoo! Finance: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con XE.com: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con OANDA.com: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD