Peso dominicano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peso dominicano
Codice ISO 4217 DOP
Stati Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Simbolo RD$
Frazioni 100 centavos
Monete $1, $5, $10 e $25
Banconote $20, $50, $100, $200, $500 $1.000 e $2.000
Entità emittente Banca centrale della Repubblica Dominicana
Sito web www.bancentral.gov.do
In circolazione dal 1947
Tasso di cambio 1 EUR= 56,295 DOP (6 settembre 2014)
Lista valute ISO 4217 - Progetto Numismatica

Il Peso Dominicano è la valuta ufficiale della Repubblica Dominicana. Il suo simbolo è "$", e quando questo simbolo creerebbe ambiguità con altre valute con lo stesso simbolo si utilizza "RD$". Il suo codice nel ISO 4217 è "DOP".

Ogni peso si divide in 100 centavos ("centavo"), ma ormai i centesimi non sono usati nella vita pratica a causa della svalutazione. Di fatto le monete attualmente in circolazione hanno i valori nominali di $1, $5, $10 e $25. Le banconote attualmente in circolazione hanno il valore nominale di $20, $50, $100, $200, $500, $1.000 e $2.000.

Ha subito forti svalutazioni in vari momenti della sua storia. Sotto alcuni governi di Joaquín Balaguer era mantenuto artificialmente a un peso per un dollaro, e non c'erano dollari in circolazione mentre al mercato nero il dollaro si pagava otto pesos. Finalmente Balaguer si decise a togliere il cambio ufficiale e il dollaro entrò in regime di libero mercato.

Durante il governo di Hipólito Mejía Domínguez (2000-2004) il peso subì a partire del 2002 una forte svalutazione che lo fece arrivare nell'estate del 2004 a 55 pesos per un dollaro.

La vittoria di Leonel Fernández, che salì al governo nell'agosto 2004, riportò il cambio a valori ragionevoli, attestandosi a 28 pesos per un dollaro.

Il valore del cambio a giugno 2014:

  • 58,668 peso per 1 EUR
  • 39,6784 peso per 1 USD

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Numismatica Portale Numismatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Numismatica