Campionato europeo di calcio Under-21 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato europeo di calcio Under-21 2013
Logo della competizione
Competizione Campionato europeo di calcio Under-21
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 19ª
Organizzatore UEFA
Date dal 5 giugno 2013
al 18 giugno 2013
Luogo Israele Israele
Partecipanti 8 (52 alle qualificazioni)
Impianto/i 4
Risultati
Vincitore Spagna Spagna
(4º titolo)
Secondo Italia Italia
Terzo Norvegia Norvegia
Paesi Bassi Paesi Bassi
Statistiche
Miglior giocatore Spagna Thiago Alcántara
Miglior marcatore Spagna Álvaro Morata (4)
Incontri disputati 15
Gol segnati 45 (3 per incontro)
Pubblico 180 432
(12 029 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Ed. precedente Ed. successiva Right arrow.svg

Il Campionato europeo di calcio Under-21 2013 è stata la 19ª edizione del torneo. Si è svolta in Israele dal 5 al 18 giugno 2013. La Spagna era la squadra detentrice del titolo e si è riconfermata campione battendo in finale l'Italia per 4-2.

Scelta del paese organizzatore[modifica | modifica sorgente]

Israele è stato scelto come paese organizzatore dal Comitato esecutivo dell'UEFA, riunito il 27 gennaio 2011 a Nyon, in Svizzera[1]. Le altre nazioni candidate erano Bulgaria, Galles, Inghilterra e Repubblica Ceca.

Qualificazioni[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Qualificazioni al campionato europeo di calcio Under-21 2013.

Squadre qualificate[modifica | modifica sorgente]

Squadra Data
Israele Israele 27 gennaio 2011
Paesi Bassi Paesi Bassi 15 ottobre 2012
Italia Italia 16 ottobre 2012
Norvegia Norvegia 16 ottobre 2012
Germania Germania 16 ottobre 2012
Inghilterra Inghilterra 16 ottobre 2012
Russia Russia 16 ottobre 2012
Spagna Spagna 16 ottobre 2012

Stadi[modifica | modifica sorgente]

Gerusalemme Netanya
Teddy Stadium Netanya Stadium
Capienza: 34 000

(33 500 – Maggio 2013)

Capienza: 13 800
Teddy Kollek Stadium - Inside.JPG Netanya-Stadium 02.jpg
Petah Tiqwa Tel Aviv
HaMoshava Stadium Bloomfield Stadium
Capienza: 11 500 Capienza: 14 413
HaMoshava Stadium (4).JPG Bloomfield Stadium21.jpg

Sorteggio[modifica | modifica sorgente]

Il sorteggio per la fase finale è stato effettuato il 28 novembre 2012 a Tel Aviv. In base al ranking, la Spagna era testa di serie assieme ai padroni di casa di Israele. Non potevano finire quindi nello stesso gruppo, così come la seconda e la terza del ranking, Inghilterra e Olanda. Le quattro squadre rimanenti sono state poste nell'ultima urna e hanno occupato le posizioni rimanenti nei 2 gironi.[2][3]

Teste di serie Seconda fascia Terza fascia

Convocazioni[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Convocazioni per il campionato europeo di calcio Under-21 2013.

Fase a gruppi[modifica | modifica sorgente]

Girone A[modifica | modifica sorgente]

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Italia Italia 7 3 2 1 0 6 1 +5
2. Norvegia Norvegia 5 3 1 2 0 6 4 +2
3. Israele Israele 4 3 1 1 1 3 6 −3
4. Inghilterra Inghilterra 0 3 0 0 3 1 5 −4

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Netanya
5 giugno 2013, ore 19:00 UTC+3
Israele Israele 2 – 2
referto
Norvegia Norvegia Netanya Stadium (10.850 spett.)
Arbitro Polonia Paweł Gil

Tel Aviv
5 giugno 2013, ore 21:30 UTC+3
Inghilterra Inghilterra 0 – 1
referto
Italia Italia Bloomfield Stadium (10.675 spett.)
Arbitro Francia Antony Gautier

Petah Tiqwa
8 giugno 2013, ore 19:00 UTC+3
Inghilterra Inghilterra 1 – 3
referto
Norvegia Norvegia HaMoshava Stadium (6.150 spett.)
Arbitro Ucraina Serhij Bojko

Tel Aviv
8 giugno 2013, ore 21:30 UTC+3
Italia Italia 4 – 0
referto
Israele Israele Bloomfield Stadium (13.750 spett.)
Arbitro Romania Ovidiu Alin Hațegan

Gerusalemme
11 giugno 2013, ore 19:00 UTC+3
Israele Israele 1 – 0
referto
Inghilterra Inghilterra Teddy Stadium (22.183 spett.)
Arbitro Ucraina Serhij Bojko

Tel Aviv
11 giugno 2013, ore 19:00 UTC+3
Norvegia Norvegia 1 – 1
referto
Italia Italia Bloomfield Stadium (7.130 spett.)
Arbitro Croazia Ivan Bebek

Girone B[modifica | modifica sorgente]

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Spagna Spagna 9 3 3 0 0 5 0 +5
2. Paesi Bassi Paesi Bassi 6 3 2 0 1 8 6 +2
3. Germania Germania 3 3 1 0 2 4 5 −1
4. Russia Russia 0 3 0 0 3 2 8 −6

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Gerusalemme
6 giugno 2013, ore 19:00 UTC+3
Spagna Spagna 1 – 0
referto
Russia Russia Teddy Stadium (8.127 spett.)
Arbitro Slovenia Matej Jug

Petah Tiqwa
6 giugno 2013, ore 21:30 UTC+3
Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 2
referto
Germania Germania HaMoshava Stadium (7.664 spett.)
Arbitro Croazia Ivan Bebek

Gerusalemme
9 giugno 2013, ore 19:00 UTC+3
Paesi Bassi Paesi Bassi 5 – 1
referto
Russia Russia Teddy Stadium (8.589 spett.)
Arbitro Francia Antony Gautier

Netanya
9 giugno 2013, ore 21:30 UTC+3
Germania Germania 0 – 1
referto
Spagna Spagna Netanya Stadium (11.750 spett.)
Arbitro Polonia Paweł Gil

Petah Tiqwa
12 giugno 2013, ore 19:00 UTC+3
Spagna Spagna 3 – 0
referto
Paesi Bassi Paesi Bassi HaMoshava Stadium (10.024 spett.)
Arbitro Romania Ovidiu Alin Hațegan

Netanya
12 giugno 2013, ore 19:00 UTC+3
Russia Russia 1 – 2
referto
Germania Germania Netanya Stadium (8.134 spett.)
Arbitro Slovenia Matej Jug

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica sorgente]

Italia, Paesi Bassi e Spagna si qualificano con una giornata di anticipo alla fase ad eliminazione diretta, mentre nella stessa giornata (seconda giornata), sono matematicamente eliminate dalle semifinali: Inghilterra, Russia e Germania. Nella terza e ultima giornata gli azzurri si qualificano primi nel proprio girone, mentre la Norvegia chiude seconda, viene quindi eliminata Israele. L'Inghilterra partita come una delle favorite per la vittoria dell'Europeo, chiude invece le qualificazioni con zero punti (avendo perso tutte e tre le sfide). Nel gruppo B invece, viene deciso il verdetto per la capolista del girone: è la Spagna a trionfare con un'inaspettata vittoria per 3-0 sull'Paesi Bassi, che di conseguenza passa il turno come seconda classificata.

Tabellone[modifica | modifica sorgente]

  Semifinali Finale
           
1A  Italia Italia 1  
2B  Paesi Bassi Paesi Bassi 0  
     Italia Italia 2
   Spagna Spagna 4
1B  Spagna Spagna 3
2A  Norvegia Norvegia 0  

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Netanya
15 giugno 2013, ore 18:30 UTC+3
Spagna Spagna 3 – 0
referto
Norvegia Norvegia Netanya Stadium (12.079 spett.)
Arbitro Ucraina Serhij Bojko

Petah Tiqwa
15 giugno 2013, ore 21:30 UTC+3
Italia Italia 1 – 0
referto
Paesi Bassi Paesi Bassi HaMoshava Stadium (10.123 spett.)
Arbitro Romania Ovidiu Alin Hațegan

Finale[modifica | modifica sorgente]

Gerusalemme
18 giugno 2013, ore 18:00 UTC+3
Italia Italia 2 – 4
referto
Spagna Spagna Teddy Stadium (29.300 spett.)
Arbitro Slovenia Matej Jug

Vincitore[modifica | modifica sorgente]

Vincitore del Campionato europeo Under-21 2013

Spagna
Spagna
4º titolo

Selezione UEFA[4][modifica | modifica sorgente]

Portieri
Italia Francesco Bardi
Spagna David de Gea
Norvegia Ørjan Nyland

Difensori
Spagna Marc Bartra
Italia Luca Caldirola
Spagna Iñigo Martínez
Paesi Bassi Bruno Martins Indi
Spagna Martín Montoya
Spagna Alberto Moreno Pérez
Norvegia Stefan Strandberg

Centrocampisti
Russia Alan Dzagoev
Germania Lewis Holtby
Spagna Asier Illarramendi
Spagna Isco
Spagna Koke
Paesi Bassi Adam Maher
Spagna Thiago Alcántara
Italia Marco Verratti

Attaccanti
Italia Fabio Borini
Paesi Bassi Luuk de Jong
Spagna Álvaro Morata
Spagna Rodrigo
Paesi Bassi Georginio Wijnaldum

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

Gol Rigori Giocatore Squadra
4 0 Spagna Álvaro Morata Spagna
3 1 Spagna Isco Spagna
3 1 Spagna Thiago Alcántara Spagna
2 2 Germania Sebastian Rudy Germania
2 0 Italia Fabio Borini Italia
2 0 Italia Manolo Gabbiadini Italia
2 0 Paesi Bassi Leroy Fer Paesi Bassi
2 0 Paesi Bassi Georginio Wijnaldum Paesi Bassi
1 0 Germania Patrick Herrmann Germania
1 0 Germania Lewis Holtby Germania
1 1 Inghilterra Craig Dawson Inghilterra
1 1 Israele Nir Biton Israele
1 0 Israele Ofir Kriaf Israele
1 0 Israele Alon Turgeman Israele
1 0 Italia Andrea Bertolacci Italia
1 0 Italia Alessandro Florenzi Italia
1 0 Italia Ciro Immobile Italia
Gol Rigori Giocatore Squadra
1 0 Italia Lorenzo Insigne Italia
1 0 Italia Riccardo Saponara Italia
1 0 Norvegia Fredrik Semb Berge Norvegia
1 0 Norvegia Jo Inge Berget Norvegia
1 0 Norvegia Magnus Wolff Eikrem Norvegia
1 0 Norvegia Marcus Pedersen Norvegia
1 0 Norvegia Harmeet Singh Norvegia
1 1 Norvegia Stefan Strandberg Norvegia
1 0 Paesi Bassi Luuk de Jong Paesi Bassi
1 0 Paesi Bassi Danny Hoesen Paesi Bassi
1 0 Paesi Bassi Ola John Paesi Bassi
1 0 Paesi Bassi Adam Maher Paesi Bassi
1 0 Russia Denis Čeryšev Russia
1 0 Russia Alan Dzagoev Russia
1 0 Spagna Rodrigo Spagna
1 0 Spagna Álvaro Vázquez Spagna

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ A Israele gli Europei Under 21 nel 2013, UEFA.com, 27 gennaio 2011.
  2. ^ Completo il tabellone Under 21, UEFA.com, 16 ottobre 2012. URL consultato il 19 ottobre 2012.
  3. ^ Sorteggio fase finale Europeo Under 21, UEFA.com, 19 ottobre 2012. URL consultato il 19 ottobre 2012.
  4. ^ it.uefa.com, Thiago e la Spagna dominano la squadra ideale, 21 giugno 2013. URL consultato il 21 giugno 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio