Leroy Fer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leroy Fer
Leroy Fer.JPG
Dati biografici
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 188 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra QPR QPR
Carriera
Squadre di club1
2005-2011 Feyenoord Feyenoord 101 (13)
2011-2013 Twente Twente 58 (13)
2013-2014 Norwich City Norwich City 37 (6)
2014- QPR QPR 16 (2)
Nazionale
2006-2007
2007-2009
2009
2009-
2010-
Paesi Bassi Paesi Bassi U-17
Paesi Bassi Paesi Bassi U-19
Paesi Bassi Paesi Bassi B
Paesi Bassi Paesi Bassi U-21
Paesi Bassi Paesi Bassi
10 (2)
10 (2)
1 (0)
19 (5)
7 (1)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Israele 2013
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Bronzo Brasile 2014
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 dicembre 2014

Leroy Fer (Zoetermeer, 5 gennaio 1990) è un calciatore olandese, centrocampista del Queens Park Rangers e della Nazionale olandese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

I primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Fer inizia la sua carriera nel DWO. Nella sua prima stagione completa con il DWO vince partite amichevoli contro squadre giovanili professionistiche come Sparta Rotterdam e Feyenoord. Fer rimane al DWO fino all'età di nove anni, quando, insieme all'amico Kaj Ramsteijn entra nel settore giovanile del Feyenoord[1].

Feyenoord[modifica | modifica wikitesto]

I primi anni (2007-2009)[modifica | modifica wikitesto]

Fer entra in prima squadra nel corso della stagione 2007-08,facendo il suo debutto in Eredivisie il 2 dicembre 2007 nella partita vinta 6-0 contro l'Heracles Almelo entrando in campo al minuto 84 al posto di Nuri Şahin[2]. Quattro giorni dopo, il 6 dicembre, firma il suo primo contratto da professionista, valido fino all'estate del 2012[3]. Nella prima parte di stagione Fer totalizza 13 presenze da subentrato. A causa dei molti infortuni il 3 febbraio 2008 fa il suo debutto da titolare nella partita persa 3-0 in casa dell'Ajax, giocando da terzino destro, ruolo mantenuto per quattro partite consecutive[4]. Il 30 marzo segna il suo primo gol in Eredivisie nella sconfitta per 3-1 contro il NAC Breda[5].

Nella stagione 2008-09 diventa titolare, e il nuovo allenatore Gertjan Verbeek lo fa giocare da centrocampista offensivo dietro a Roy Makaay. Il 18 settembre 2008 fa il suo debutto in Coppa UEFA nella partita contro il Kalmar FF[6]. La partita viene persa 1-0, ma nella gara di ritorno in Svezia Fer segna il gol del decisivo 2-1 permettendo al Feyenoord di approdare alla fase a gironi. Durante la stagione diversi top club europei tra i quali la Juventus si interessano a Fer, ma il Feyenoord rifiuta di cederlo[7].

Da titolare (2009-2011)[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2009-10 Fer trova il suo ruolo definitivo dopo aver giocato nei due anni precedenti in vari ruoli, infatti l'allenatore Mario Been lo schiera da centrocampista difensivo. Il 20 ottobre 2009 il nuovo direttore tecnico del Feyenoord Leo Beenhakker critica la prima squadra, ma allo stesso tempo elogia Fer per la sua importanza all'interno della squadra[8]. Tre giorni dopo il capitano del Feyenoord Giovanni van Bronckhorst dichiara che sarebbe inammissibile per la squadra perdere Fer[9], mentre il ct olandese Bert van Marwijk ammette di essere ottimista su una sua eventuale convocazione in nazionale[10]. Nella stagione 2010-11 viene nominato vice-capitano[11].

Twente[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2011 viene ufficializzato il suo trasferimento al Twente per 5 milioni di euro. Conclude la sua prima stagione col Twente con 28 partite e 8 gol segnati.

Queens Park Rangers[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 agosto 2014 passa al Queens Park Rangers firmando un triennale. Sceglie di indossare la maglia numero 10.[12]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante avesse giocato per le varie nazionali giovanili olandesi Fer era in dubbio su quale nazionale scegliere, avendo i requisiti per giocare per l'Olanda o per le Antille Olandesi. Nel mese di ottobre 2008 Fer afferma di non aver ancora preso una decisione in merito:"Personalmente vorrei fare qualcosa per la mia isola. Ecco perché sono ancora in dubbio, il mio cervello mi dice che è meglio scegliere l'Olanda, così potrei disputare un grande torneo ogni due anni, ma il mio cuore sta pensando a Curaçao, sarebbe fantastico giocare i mondiali con le Antille Olandesi, darebbe alle isole una spinta enorme. Le mie radici sono più forti della mia voglia di far carriera, sto lottando per una causa più alta. Non sono ancora deciso, ma i miei sentimenti per le Antille Olandesi sono molto forti[13]." Tuttavia il 26 agosto 2009 Fer annuncia di voler giocare per i Paesi Bassi a livello internazionale[14].

Nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Fer ha giocato per tutte le Nazionali giovanili olandesi, avendo successo in particolare con l'Under-17.

Nel biennio 2006-2007 è il capitano della Nazionale olandese Under-17 agli Europei Under-17 del 2007[15], fermandosi alla fase a gironi e non riuscendo a qualificarsi per i Mondiali Under-17 del 2007[16].

Dopo l'Europeo Under-17 viene selezionato per la Nazionale Under-19; la squadra non riesce a qualificarsi per gli Europei del 2008 e del 2009[17].

Fer fa il suo esordio non ufficiale con la Nazionale Under-21 il 31 marzo 2009, con la Nazionale B che pareggia 1-1 un'amichevole contro l'Italia. L'11 agosto 2009 fa il suo debutto ufficiale con l'Under-21 olandese nel pareggio a reti inviolate contro l'Inghilterra.

Convocato per il campionato del mondo 2014, Fer va in gol nella terza partita del torneo, aprendo le marcature nel 2-0 contro il Cile.[18]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leroy Fer in Kameraadjes. URL consultato il 28 settembre 2009.
  2. ^ Swingend en glibberend voorbij Heracles: 6–0 in Feyenoord.nl, 2 dicembre 2007. URL consultato il 28 settembre 2009.
  3. ^ Leroy Fer tekent contract bij Feyenoord in Feyenoord.nl, 6 dicembre 2007. URL consultato il 28 settembre 2009.
  4. ^ Kansloos in klassieker: 3–0 in Feyenoord.nl, 3 febbraio 2008. URL consultato il 28 settembre 2009.
  5. ^ Kostbare nederlaag in Breda: 3–1 in Feyenoord.nl, 30 marzo 2008. URL consultato il 28 settembre 2009.
  6. ^ Teleurstellende rentree op Europees podium in Feyenoord.nl, 18 settembre 2008. URL consultato il 28 settembre 2009.
  7. ^ Juventus aast op Huntelaar, Fer en Zeegelaar in VoetbalPrimeur, 24 settembre 2008. URL consultato il 28 settembre 2009.
  8. ^ Beenhakker: Geraamte huidig Feyenoord is broos in AD, 20 ottobre 2009. URL consultato il 28 ottobre 2009.
  9. ^ Video: Van Bronckhorst spreekt zich uit in Feyenoord.nl, 23 ottobre 2009. URL consultato il 28 ottobre 2009.
  10. ^ Van Marwijk: Invallen tegen AC Milan is niet genoeg in AD, 23 ottobre 2009. URL consultato il 28 ottobre 2009.
  11. ^ Fer uitgegroeid tot één van de leiders bij Feyenoord in Feyenoord.nl, 16 luglio 2010. URL consultato il 16 luglio 2010.
  12. ^ http://www.qpr.co.uk/news/article/200814-leroy-fer-completes-qpr-move-1847009.aspx
  13. ^ Leroy Fer twijfelt sterk tussen Oranje en de Antillen in FR-Fanatic.com, 22 ottobre 2008. URL consultato il 28 settembre 2009.
  14. ^ Fer houdt van de Antillen maar kiest voor Oranje in Voetbalzone.nl, 24 settembre 2008. URL consultato il 28 settembre 2009.
  15. ^ Daley Blind en Leroy Fer: leiders van Onder 17 in KNVB, 1º maggio 2005. URL consultato il 25 ottobre 2009.
  16. ^ uefa.com – UEFA European U-17 C'ship in UEFA. URL consultato il 28 settembre 2009.
  17. ^ uefa.com – UEFA European U-19 C'ship in UEFA. URL consultato il 28 settembre 2009.
  18. ^ Mondiali 2014, Olanda-Cile 2-0: apre Fer, raddoppia Depay, è primo posto, gazzetta.it, 23 giugno 2014. URL consultato il 23 giugno 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]