Fußball-Bundesliga 2000-2001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Bundesliga 2000-2001" rimanda qui. Se stai cercando la stagione della massima serie del campionato austriaco di calcio, vedi Fußball-Bundesliga 2000-2001 (Austria).
Fußball-Bundesliga 2000-2001
Competizione Fußball-Bundesliga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 91ª
Organizzatore DFB
Date dal 11 agosto 2000
al 19 maggio 2001
Luogo Germania Germania
Partecipanti 18
Formula Girone unico
Risultati
Vincitore Bayern Monaco Bayern Monaco
(17º titolo)
Retrocessioni Bochum Bochum
E. Francoforte E. Francoforte
Unterhaching Unterhaching
Statistiche
Miglior marcatore Bosnia ed Erzegovina Sergej Barbarez, Danimarca Ebbe Sand (22)
Incontri disputati 306
Gol segnati 897 (2,93 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1999-2000 2001-2002 Right arrow.svg

L'edizione 2000-2001 della Bundesliga si è conclusa con la vittoria finale del Bayern Monaco, che ha conquistato il suo diciassettesimo titolo. Il campionato è iniziato l'11 agosto 2000 e si è concluso il 19 maggio 2001.

Capicannonieri del torneo sono stati Sergej Barbarez dell'Amburgo e Ebbe Sand dello Schalke 04 con 22 reti ciascuno.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nel girone di andata di questo campionato comandano la classifica più squadre: i campioni in carica del Bayern Monaco di Ottmar Hitzfeld, l'Hertha Berlino ed il Bayer Leverkusen; è però lo Schalke 04 a laurearsi campione d'inverno. Il Bayern torna poco dopo al primo posto, e ci rimane fino al ventinovesimo turno, quando è battuto dallo Schalke nello scontro diretto[1]. Un nuovo sorpasso si verifica alla penultima giornata, quando i bavaresi vincono contro il Kaiserslautern, mentre la squadra di Gelsenkirchen perde contro lo Stoccarda[2]; l'ultimo turno inizia poi con il Bayern avanti di tre punti sullo Schalke, ma con una peggior differenza reti. Il titolo sembra andare ai Blu Reali: hanno appena battuto 5-3 l'Unterhaching, mentre al novantesimo i Rossi sono sotto di un gol contro l'Amburgo, tuttavia questa partita non è ancora finita. E infatti, grazie ad un calcio di punizione indiretto calciato da Patrik Andersson i bavaresi ottengono in pieno recupero il pareggio che vale il titolo[3].

Il Bayern vince anche la Champions League, ed è così protagonista anche in campo internazionale: a Milano la squadra batte il Valencia ai calci di rigore; nella Coppa UEFA, invece, il Kaiserslautern raggiunge la semifinale; è qui fermato dai futuri vice-campioni dell'Alavés.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Campione di Germania 1. Bayern Monaco Bayern Monaco 63 34 19 6 9 62 37 +25
Coppa di Germania 2. Schalke 04 Schalke 04 62 34 18 8 8 65 35 +30
3. Bor. Dortmund Bor. Dortmund 58 34 16 10 8 62 42 +20
4. Bayer Leverkusen Bayer Leverkusen 57 34 17 6 11 54 40 +14
5. Hertha Berlino Hertha Berlino 56 34 18 2 14 58 52 +6
6. Friburgo Friburgo 55 34 15 10 9 54 37 +17
7. Werder Brema Werder Brema 53 34 15 8 11 53 48 +5
8 Kaiserslautern Kaiserslautern 50 34 15 5 14 49 54 -5
9. Wolfsburg Wolfsburg 47 34 12 11 11 60 45 +15
10. Colonia Colonia 46 34 12 10 12 59 52 +7
11. Monaco 1860 Monaco 1860 44 34 12 8 14 43 55 -12
12. Hansa Rostock Hansa Rostock 43 34 12 7 15 34 47 -13
13. Amburgo Amburgo 41 34 10 11 13 58 58 0
14. Energie Cottbus Energie Cottbus 39 34 12 3 19 38 52 -14
15. Stoccarda Stoccarda 38 34 9 11 14 42 49 -7
16. Unterhaching Unterhaching 35 34 8 11 15 35 59 -24
17. E. Francoforte E. Francoforte 35 34 10 5 19 41 68 -27
18. Bochum Bochum 27 34 7 6 21 30 67 -37

Legenda:

      Qualificata in UEFA Champions League 2001-2002
      Partecipanti alla Coppa UEFA 2001-2002
      Retrocesso in 2. Fußball-Bundesliga 2001-2002

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Minor numero di vittorie: Bochum Bochum (7)
  • Maggior numero di sconfitte: Bochum Bochum (21)
  • Peggior attacco: Bochum Bochum (30 gol segnati)
  • Peggior difesa: E. Francoforte E. Francoforte (68 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Bochum Bochum (-37)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
22 Bosnia ed Erzegovina Sergej Barbarez Amburgo Amburgo
22 Danimarca Ebbe Sand Schalke 04 Schalke 04
19 Perù Claudio Pizarro Bayern Monaco Bayern Monaco
16 Germania Michael Preetz Hertha Berlino Hertha Berlino
15 Brasile Giovane Élber Bayern Monaco Bayern Monaco
15 Germania Oliver Neuville Bayer Leverkusen Bayer Leverkusen
14 Brasile Ailton Werder Brema Werder Brema
13 Belgio Émile Mpenza Schalke 04 Schalke 04

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Die Spielstatistik FC Bayern München - FC Schalke 04 in fussballdaten.de. URL consultato il 25 marzo 2015.
  2. ^ (DE) Der 33. Spieltag der Bundesliga 2000/2001 in fussballdaten.de. URL consultato il 25 marzo 2015.
  3. ^ Bayern, Amburgo, Meisterschale… Di nuovo? in it.eurosport.yahoo.com. URL consultato il 24 ottobre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]