Dieter Müller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dieter Müller
Dati biografici
Nome Dieter Kaster-Müller
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Kickers Offenbach Kickers Offenbach
Carriera
Squadre di club1
1971-1973 Kickers Offenbach Kickers Offenbach 2 (0)
1973-1981 Colonia Colonia 248 (159)
1981-1982 Stoccarda Stoccarda 30 (14)
1982-1985 Bordeaux Bordeaux 93 (43)
1985-1986 Saarbrucken Saarbrücken 23 (4)
1986-1990 Kickers Offenbach Kickers Offenbach 51 (26)
Nazionale
1975-1980 Germania Ovest Germania Ovest 12 (9)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Jugoslavia 1976
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Dieter Müller, nato Dieter Kaster (Offenbach am Main, 1º aprile 1954), è un dirigente sportivo ed ex calciatore tedesco, di ruolo attaccante, presidente del Kickers Offenbach.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Heinz Kaster, difensore del St. Pauli e dei Kickers Offenbach dei primi anni cinquanta, Dieter Müller deve il suo cognome al suo padre adottivo.[senza fonte]

Il 5 ottobre 2012 entra in coma a causa di un infarto.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'esperienza al Colonia fece segnare il record di gol realizzati da un solo giocatore in una sola partita di Bundesliga. Il 17 agosto 1977 contribuì con sei gol (messi a segno al 12', al 23', al 32', al 52', al 73' e all'85') alla vittoria del Colonia per 7-2 sul Werder Brema davanti a 19.000 spettatori al Müngersdorfer di Colonia. In quella stagione venne incoronato capocannoniere di Bundesliga (24 gol in 33 gare), proprio come la stagione precedente (34 gol in 34 presenze).

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Apparve in 12 match e segnò 9 gol per la Germania Ovest. Giocò a Euro 1976 e ai Mondiali 1978. Fu il capocannoniere dell'edizione finale degli Europei disputatasi in Jugoslavia nel 1976; durante questa manifestazione, sali' agli onori delle cronache per aver siglato una tripletta in semifinale contro i padroni di casa.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Colonia: 1976-1977, 1977-1978
Colonia: 1977-1978
Bordeaux: 1983-1984, 1984-1985

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Capocannoniere della Bundesliga: 2
1976-1977 (34 gol), 1977-1978 (24 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In coma D.Mueller,fece 6 gol in una gara - Calcio - ANSA.it