Aílton Gonçalves da Silva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la pagina del calciatore dell'APOEL Nicosia, vedi Aílton José Almeida.
Aílton
Ailton-msvduisburg.jpg
Dati biografici
Nome Aílton Gonçalves da Silva
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 177 cm
Peso 84 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 2013
Carriera
Squadre di club1
1993-1994 Ypiranga-RS Ypiranga-RS  ? (?)
1994-1995 Internacional Internacional 19 (3)
1994-1995 Mogi Mirim Mogi Mirim  ? (?)
1995-1996 Santa Cruz Santa Cruz 12 (20)
1996-1997 Guarani Guarani 43 (20)
1997-1998 Tigres UANL Tigres UANL 23 (5)
1998-2004 Werder Brema Werder Brema 169 (88)
2004-2005 Schalke 04 Schalke 04 29 (14)
2005-2006 Besiktas Beşiktaş 14 (5)
2006 Amburgo Amburgo 13 (3)
2006-2007 Stella Rossa Stella Rossa 13 (4)
2007 Grasshoppers Grasshoppers 13 (8)
2007-2008 Duisburg Duisburg 7 (1)
2008 Metalurh Donec'k Metalurh Donec'k 2 (1)
2008-2009 Altach Altach 12 (7)
2009 Campinense Campinense 1 (1)
2009 Chongqing Lifan Chongqing Lifan 5 (0)
2010 Uerdingen 05 Uerdingen 05 13 (4)
2010-2011 Oberneuland Oberneuland 11 (3)
2011 Rio Branco-SP Rio Branco-SP 4 (1)
2012-2013 Hassia Bingen 21 (19)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 settembre 2014

Aílton Gonçalves da Silva (Mogeiro, 19 luglio 1973) è un ex calciatore brasiliano, che giocava come attaccante.

Con Giovane Elber, Stephane Chapuisat e Claudio Pizarro è uno dei quattro calciatori stranieri ad aver segnato più di 100 gol in Bundesliga.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ailton inizia la sua carriera giocando con squadre brasiliane come il Mogi Mirim EC, Santa Cruz FC e Guarani FC. Si trasferisce successivamente in Messico, agli UANL Tigres.

Approda al calcio europeo nel 1998, al Werder Brema, dopo iniziali difficoltà, nella stagione 1999-2000 segna 12 reti, 13 nel 2000-01, 16 nella stagione successiva e nel 2002-03, addirittura 28 in quella dopo. Nel 2004-05 passa allo Schalke 04.

Nel luglio del 2005, Rıza Çalımbay lo porta al Beşiktaş ma in Turchia non impressiona.

Nel gennaio 2006 torna all'Amburgo ma si rompe la mascella alla sua seconda presenza e salta il resto della stagione.

Ailton torna di nuovo al Beşiktaş ma di nuovo sembra non essere adatto al calcio turco. Si trasferisce quindi in Serbia, alla Stella Rossa, club che lo manda poi in prestito al Grasshopper con cui segna 8 reti. Una volta finito il periodo di contratto con il Grasshopper torna in Germania, al MSV Duisburg. Dopo l'ennesima parentesi con scarsa fortuna, si trasferisce all'Altach.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ailton ha sempre posseduto solamente la cittadinanza brasiliana, e non è mai stato convocato dalla Seleção.

Nonostante ciò nel suo periodo di miglior forma a cavallo tra l'ultima stagione con il Werder Brema e l'avventura con lo Schalke 04 passò alle cronache per le sue proposte fatte ad alcune federazioni calcistiche, come quella di chiedere la cittadinanza al Qatar per poter giocare nella nazionale del paese arabo o quella di poter ottenere la nazionalità tedesca sempre con lo scopo di poter giocare nella selezione nazionale.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Werder Brema: 1998
Schalke 04: 2004

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Werder Brema: 2003-2004
Werder Brema: 1998-1999, 2003-2004
Stella Rossa Belgrado: 2006-2007

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2003-2004
2004

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]