Bydgoszcz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bydgoszcz
distretto
Bydgoszcz – Stemma Bydgoszcz – Bandiera
Bydgoszcz – Veduta
Localizzazione
Stato Polonia Polonia
Voivodato POL województwo kujawsko-pomorskie COA.svg Cuiavia-Pomerania
Amministrazione
Starosta Rafał Bruski
Territorio
Coordinate 53°07′N 18°00′E / 53.116667°N 18°E53.116667; 18 (Bydgoszcz)Coordinate: 53°07′N 18°00′E / 53.116667°N 18°E53.116667; 18 (Bydgoszcz)
Altitudine 60 m s.l.m.
Superficie 175 km²
Abitanti 363 468 (2007)
Densità 2 076,96 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale da 85-001 a 85-915
Prefisso (+48) 52
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Bydgoszcz
Sito istituzionale

Bydgoszcz (in tedesco Bromberg) è una città polacca; insieme a Toruń, è uno dei due capoluoghi del voivodato della Cuiavia-Pomerania. Per popolazione è l'ottava città polacca.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le più antiche notizie su Bydgoszcz risalgono al XIII secolo e parlano già della sua importanza come città di transito e come fortezza.

Appartenne ai cavalieri teutonici dal 1327 al 1343.

Nel 1656 fu firmato a Bydgoszcz il Trattato di Wehlau tra la Polonia e la Marca del Brandeburgo, col quale trattato la Prussia orientale ottenne l'indipendenza dalla Polonia.

Nella prima spartizione della Polonia, Bydgoszcz passò alla Prussia.

Dal 1807 al 1815 appartenne al Ducato di Varsavia ed era capoluogo di provincia.

Col Trattato di Vienna del 1815 passò di nuovo alla Prussia e nel 1918 tornò alla Polonia.

Dal 1947 al 1998 è stata capitale del voivodato di Bydgoszcz, e dal 1945 al 1947 del voivodato della Pomerania.

Il 4 settembre del 1939, pochi giorni dopo l'invasione tedesca della Polonia e lo scoppio della Seconda guerra mondiale, a Bydgoszcz vennero trucidati più di 1000 polacchi, comprese alcune dozzine di boy-scout dell'età di 12-16 anni: furono messi in fila contro un muro, nella piazza del mercato, e fucilati.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Si trova circa 100 km a nordest di Poznań e circa 140 km a sud di Danzica. È attraversata dal fiume Brda, poco prima che confluisca nella Vistola, ed è collegata attraverso il canale di Bydgoszcz (in polacco Kanal bydgoski) ai fiumi Netze e Oder.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

È un importante centro industriale e commerciale, al centro di una regione intensivamente coltivata. La sua posizione centrale ne fa un importante snodo delle vie di traffico.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città è servita dall' Aeroporto di Bydgoszcz.

Personaggi celebri[modifica | modifica wikitesto]

Zbigniew Boniek (Zibi), nato a Bydgoszcz

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Lo Stadion im. Czesława Kobusa è sede delle partite del Chemik Bydgoszcz; nel 2002 è stato inaugurata la Hala Łuczniczka.

Città gemellate[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine della Croce di Grunwald di III Classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Croce di Grunwald di III Classe
— 1946

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia