Open di Francia 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Open di Francia 2011
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Data 22 maggio – 5 giugno
Edizione 110a
Categoria Grande Slam (ITF)
Superficie Erba
Località Parigi (XVIe), Francia
Mappa di localizzazione: Francia
Parigi
Campioni
Singolare maschile
Spagna Rafael Nadal
Singolare femminile
Cina Li Na
Doppio maschile
Bielorussia Maks Mirny / Canada Daniel Nestor
Doppio femminile
Rep. Ceca Andrea Hlaváčková / Rep. Ceca Lucie Hradecká
Doppio misto
Australia Casey Dellacqua / Stati Uniti Scott Lipsky
Singolare ragazzi
Stati Uniti Bjorn Fratangelo
Singolare ragazze
Tunisia Ons Jabeur
Doppio ragazzi
Spagna Andrés Artuñedo / Spagna Roberto Carballes
Doppio ragazze
Russia Irina Chromačëva / Ucraina Maryna Zanevs'ka
Doppio leggende under 45
Francia Fabrice Santoro / Australia Todd Woodbridge
Doppio leggende femminile
Stati Uniti Lindsay Davenport / Svizzera Martina Hingis
Doppio leggende over 45
Francia Guy Forget / Francia Henri Leconte
Singolare maschile in carrozzina
Paesi Bassi Maikel Scheffers
Singolare femminile in carrozzina
Paesi Bassi Esther Vergeer
Doppio maschile in carrozzina
Giappone Shingo Kunieda / Francia Nicolas Peifer
Doppio femminile in carrozzina
Paesi Bassi Esther Vergeer / Paesi Bassi Sharon Walraven
Left arrow.svg 2010 2012 Right arrow.svg

L'Open di Francia 2011 (conosciuto anche come Roland Garros) è stato un torneo di tennis giocato sulla terra rossa. Era la 110ª edizione dell'Open di Francia, e la 2ª prova del Grande Slam dell'anno. Si è giocato allo Stade Roland Garros di Parigi, in Francia, dal 22 maggio al 5 giugno 2011. I detentori del titolo del singolare maschile e femminile erano rispettivamente Rafael Nadal e Francesca Schiavone. Nadal ha conservato il titolo, conquistando la "coppa dei moschettieri" per la sesta volta ed eguagliando il record di vittorie di Björn Borg. Schiavone invece si è arresa in finale alla cinese Li Na, che si è aggiudicata il suo primo titolo dello Slam.

Sommario[modifica | modifica sorgente]

Nel singolare maschile lo spagnolo Rafael Nadal puntava al sesto titolo al Roland Garros dopo quelli vinti nel 2005, 2006, 2007, 2008 e 2010. Nadal non ha mai vinto da numero uno: nel 2009, quando pure era in vetta al ranking ATP, uscì negli ottavi per mano di Robin Söderling. Il maiorchino ha esordito contro lo statunitense John Isner. Lo scozzese Andy Murray si è presentato con un ginocchio in disordine ed ha esordito contro il francese Éric Prodon, proveniente dalle qualificazioni. Roger Federer ha debuttato contro lo spagnolo Feliciano López. Novak Đoković ha cercato di ritoccare i suoi record sulla terra parigina: quello nel ranking mondiale ma anche il record di vittorie consecutive ad inizio stagione detenuto da John McEnroe (42, nel 1984). Il ventiquattrenne di Belgrado è arrivato a 37 incontri vinti di fila (39 se si considerano i due singolari della finale di Coppa Davis 2010), che si sono tradotti in sette titoli. Đoković ha esordito contro l’olandese Thiemo De Bakker. La sua imbattibilità si è interrotta in semifinale con la sconfitta contro Roger Federer, così le vittorie consecutive si sono fermate a quota 41. Nel singolare femminile Caroline Wozniacki, numero 1 del mondo, non ha mai vinto un torneo del Grande Slam ha esordito contro la veterana giapponese Kimiko Date-Krumm. Vera Zvonarëva al debutto ha affrontato la spagnola Lourdes Domínguez Lino. La detentrice del titolo Francesca Schiavone ha debuttato contro l'americana Melanie Oudin. Viktoryja Azaranka, testa di serie n° 4, ha esordito contro la ceca Andrea Hlaváčková. Kim Clijsters, belga vincitrice degli ultimi due Slam, ha debuttato contro la bielorussa Nastas'sja Jakimava.

Lo spagnolo Rafael Nadal si è aggiudicato il titolo. Il numero 1 del seeding, ha debuttato contro lo statunitense John Isner. Nel secondo turno ha battuto il connazionale Pablo Andújar. Nel turno successivo ha sconfitto il qualificato Antonio Veić con il punteggio di 6–1, 6–3, 6–0. Negli ottavi di finale ha avuto la meglio sul croato Ivan Ljubičić sconfitto per 7–5, 6–3, 6–3. Nei quarti di finale ha affrontato e battuto lo svedese Robin Söderling 6–4, 6–1, 7–6(3) .In semifinale ha battuto il numero 4 del mondo Andy Murray con il punteggio di 6–4, 7–5, 6–4. Nella finale sul Philippe Chatrier ha battuto lo svizzero Roger Federer 7–5, 7–6(3), 5–7, 6–1.

La cinese Li Na ha vinto la Coppa Suzanne Lenglen partendo come n° 6 del seeding. Nel 1º turno ha battuto la ceca Barbora Záhlavová-Strýcová, perdendo il 1º set del torneo, con il punteggio di 6-3, 7-6(6), 6-3. Nel 2º turno ha sconfitto Silvia Soler Espinosa 6–4, 7–5. Nel turno successivo ha avuto la meglio su Sorana Cîrstea che ha sconfitto per 6–2, 6–2. Negli ottavi di finale ha battuto un'altra ceca: Petra Kvitová con il punteggio di 2–6, 6–1, 6–3. Nei quarti di finale ha affrontato la numero 4 del mondo Viktoryja Azaranka che ha sconfitto per 7–5, 6–2. In semifinale ha vinto su Marija Šarapova con il punteggio di 6–4, 7–5. In finale ha sconfitto Francesca Schiavone in 2 set con il punteggio di 6–4, 7–6(0). Li Na diventa la prima asiatica a vincere un torneo del Grande Slam.

Programma del torneo[modifica | modifica sorgente]

Il torneo si svolge in 15 giornate divise in due settimane.

Qualificazioni e sorteggio[modifica | modifica sorgente]

Le qualificazioni per accedere ai tabelloni principali del torneo si sono svolte tra il 17 e il 20 maggio 2011 in tre turni; si sono qualificati i vincitori del terzo turno:

Le wildcard sono state assegnate a:

Il sorteggio dei tabelloni principali dei due singolari è avvenuto il 20 maggio 2011; la testa di serie N.1 del singolare maschile è stata attribuita a Rafael Nadal.

Tennisti partecipanti ai singolari[modifica | modifica sorgente]

Singolare maschile[modifica | modifica sorgente]

Campione Finalista
Spagna Rafael Nadal (1) Svizzera Roger Federer (3)
Semifinalisti
Regno Unito Andy Murray (4) Serbia Novak Đoković (2)
Eliminati ai quarti
Svezia Robin Söderling (5) Argentina Juan Ignacio Chela Francia Gaël Monfils (9) Italia Fabio Fognini
Eliminati nel 4º turno
Croazia Ivan Ljubičić Francia Gilles Simon (18) Serbia Viktor Troicki (15) Colombia Alejandro Falla
Spagna David Ferrer (7) Svizzera Stanislas Wawrinka (14) Spagna Albert Montañés Francia Richard Gasquet (13)
Eliminati nel 3º turno
Croazia Antonio Veić Spagna Fernando Verdasco (16) Stati Uniti Mardy Fish (10) Argentina Leonardo Mayer
Germania Michael Berrer Ucraina Aleksandr Dolgopolov (21) Polonia Łukasz Kubot Rep. Ceca Lukáš Rosol
Ucraina Serhij Stachovs'kyj (31) Belgio Steve Darcis Francia Jo-Wilfried Tsonga (17) Serbia Janko Tipsarević (29)
Spagna Guillermo García López (30) Russia Michail Južnyj (12) Brasile Thomaz Bellucci (23) Argentina Juan Martín del Potro (25)
Eliminati nel 2º turno
Spagna Pablo Andújar Russia Nikolaj Davydenko (28) Stati Uniti Sam Querrey (24) Belgio Xavier Malisse
Paesi Bassi Robin Haase Francia Jérémy Chardy Cipro Marcos Baghdatis (27) Spagna Albert Ramos
Italia Simone Bolelli Francia Arnaud Clément Austria Andreas Haider-Maurer Germania Tobias Kamke
Argentina Carlos Berlocq Germania Florian Mayer (20) Sudafrica Kevin Anderson (32) Austria Jürgen Melzer (8)
Francia Julien Benneteau Giappone Kei Nishikori Germania Philipp Petzschner Francia Guillaume Rufin
Paesi Bassi Thomas Schoorel Russia Igor' Andreev Spagna Pere Riba Francia Maxime Teixeira
Francia Stéphane Robert Turchia Marsel İlhan Spagna Rubén Ramírez Hidalgo Kazakistan Michail Kukuščkin
Spagna Marcel Granollers Italia Andreas Seppi Slovenia Blaž Kavčič Romania Victor Hănescu
Eliminati nel 1º turno
Stati Uniti John Isner Colombia Santiago Giraldo Uruguay Pablo Cuevas Germania Denis Gremelmayr
Germania Philipp Kohlschreiber India Somdev Devvarman Russia Dmitrij Tursunov Argentina Juan Mónaco
Brasile Ricardo Mello Spagna Daniel Gimeno Traver Bulgaria Grigor Dimitrov Stati Uniti Michael Russell
Portogallo Frederico Gil Germania Dustin Brown Spagna Javier Martí Stati Uniti Ryan Harrison
Francia Éric Prodon Canada Frank Dancevic Italia Filippo Volandri Canada Milos Raonic (26)
Germania Rainer Schüttler Stati Uniti Ryan Sweeting Belgio Olivier Rochus Germania Julian Reister
Spagna Nicolás Almagro (11) Australia Bernard Tomic Italia Potito Starace Russia Igor' Kunicyn
Francia Nicolas Mahut Stati Uniti Tim Smyczek Francia Èdouard Roger-Vasselin Germania Andreas Beck
Finlandia Jarkko Nieminen Portogallo Rui Machado Taipei Cinese Lu Yen-Hsun Francia David Guez
Francia Michaël Llodra (22) Germania Miša Zverev Francia Adrian Mannarino Germania Björn Phau
Francia Augustine Gensse Argentina Máximo González Francia Florent Serra Rep. Ceca Jan Hájek
Argentina Brian Dabul Croazia Ivan Dodig Francia Vincent Millot Spagna Feliciano López
Rep. Ceca Tomáš Berdych (6) Uzbekistan Denis Istomin Germania Tommy Haas Stati Uniti Robert Kendrick
Croazia Marin Čilić (19) Francia Marc Gicquel Germania Daniel Brands Giappone Go Soeda
Rep. Ceca Radek Štěpánek Stati Uniti Alex Bogomolov, Jr. Russia Tejmuraz Gabašvili Kazakistan Andrej Golubev
Croazia Ivo Karlović Lettonia Ernests Gulbis Francia Benoît Paire Paesi Bassi Thiemo de Bakker

Singolare femminile[modifica | modifica sorgente]

Campionessa Finalista
Cina Li Na (6) Italia Francesca Schiavone (5)
Semifinaliste
Francia Marion Bartoli (11) Russia Marija Šarapova (7)
Eliminate ai quarti
Russia Svetlana Kuznecova (13) Russia Anastasija Pavljučenkova (14) Bielorussia Viktoryja Azaranka (4) Germania Andrea Petković (15)
Eliminate nel 4º turno
Slovacchia Daniela Hantuchová (28) Argentina Gisela Dulko Russia Vera Zvonarëva (3) Serbia Jelena Janković (10)
Rep. Ceca Petra Kvitová (9) Russia Ekaterina Makarova Polonia Agnieszka Radwańska (12) Russia Marija Kirilenko (25)
Eliminate nel 3º turno
Danimarca Caroline Wozniacki (1) Canada Rebecca Marino Germania Julia Görges (17) Australia Samantha Stosur (8)
Australia Anastasija Rodionova Spagna Nuria Llagostera Vives Stati Uniti Bethanie Mattek-Sands Cina Peng Shuai (29)
Romania Sorana Cîrstea Stati Uniti Vania King Estonia Kaia Kanepi (16) Italia Roberta Vinci (30)
Taipei Cinese Chan Yung-jan Belgio Yanina Wickmayer (21) Australia Jarmila Gajdošová (24) Paesi Bassi Arantxa Rus
Eliminate nel 2º turno
Canada Aleksandra Wozniak Italia Sara Errani Spagna María José Martínez Sánchez Romania Irina-Camelia Begu
Bielorussia Ol'ga Govorcova Rep. Ceca Lucie Šafářová Bulgaria Cvetana Pironkova (32) Romania Simona Halep
Germania Sabine Lisicki Romania Edina Gallovits-Hall Francia Alizé Cornet Germania Mona Barthel
Russia Vera Duševina Stati Uniti Varvara Lepchenko Slovenia Polona Hercog Russia Vesna Dolonc
Spagna Silvia Soler Espinosa Romania Alexandra Dulgheru (27) Regno Unito Elena Baltacha Cina Jie Zheng
Regno Unito Heather Watson Svezia Johanna Larsson Francia Iryna Brémond Francia Pauline Parmentier
Francia Caroline Garcia Stati Uniti Jill Craybas Giappone Ayumi Morita India Sania Mirza
Rep. Ceca Lucie Hradecká Spagna Anabel Medina Garrigues Sudafrica Chanelle Scheepers Belgio Kim Clijsters (2)
Eliminate nel 1º turno
Giappone Kimiko Date Krumm Giappone Junri Namigata Stati Uniti Christina McHale Cina Zhang Shuai
Israele Shahar Peer (19) Ucraina Kateryna Bondarenko Francia Aravane Rezaï Slovacchia Magdaléna Rybáriková
Georgia Anna Tatišvili Ungheria Ágnes Szávay Belgio Kirsten Flipkens Francia Mathilde Johansson
Australia Casey Dellacqua Stati Uniti Irina Falconi Russia Alla Kudrjavceva Rep. Ceca Iveta Benešová
Spagna Lourdes Domínguez Lino Uzbekistan Akgul Amanmuradova Germania Angelique Kerber Russia Nadia Petrova (26)
Russia Anastasija Pivovarova Rep. Ceca Renata Voráčová Austria Sibille Bammer Kazakistan Jaroslava Švedova
Ucraina Al'ona Bondarenko Australia Jelena Dokić Spagna Arantxa Parra Santonja Italia Flavia Pennetta (18)
Austria Tamira Paszek Francia Olivia Sánchez Regno Unito Anne Keothavong Stati Uniti Melanie Oudin
Rep. Ceca Barbora Záhlavová-Strýcová Russia Elena Vesnina Svizzera Patty Schnyder Spagna Laura Pous Tió
Slovacchia Dominika Cibulková Stati Uniti Sloane Stephens Rep. Ceca Sandra Zahlavová Ungheria Gréta Arn
Svezia Sofia Arvidsson Francia Stéphanie Foretz Gacon Italia Romina Oprandi Serbia Ana Ivanović (20)
Italia Alberta Brianti Russia Elena Rodina Russia Ksenija Pervak Rep. Ceca Andrea Hlaváčková
Croazia Mirjana Lučić Rep. Ceca Zuzana Ondrášková Grecia Eléni Daniilídou Taipei Cinese Chan Yung-jan
Romania Monica Niculescu Francia Kristina Mladenovic Belgio Kristina Barrois Austria Patricia Mayr-Achleitner
Serbia Bojana Jovanovski Lettonia Anastasija Sevastova Italia Corinna Dentoni Francia Virginie Razzano
Stati Uniti Coco Vandeweghe Ucraina Viktorija Kutuzova Australia Marina Erakovic Bielorussia Nastas'sja Jakimava

Calendario[modifica | modifica sorgente]

22 maggio (1º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 1ª giornata si sono giocati gli incontri del primo turno dei singolari maschili e femminili in base al programma della giornata

Marin Čilić esce al 1º turno del torneo
Flavia Pennetta ha perso nel 1º turno

Nel torneo del singolare maschile la testa di serie numero 7 del torneo David Ferrer vince in tre set contro il finlandese Jarkko Nieminen, superato con il punteggio di 6-3, 6-3, 6-1. Il primo set resta in equilibrio fino al 3º gioco, quando Ferrer si guadagna la prima palla break del match grazie al dritto fuori misura di Nieminen, chiudendo quindi alla prima occasione. I due giocatori mantengono i rispettivi servizi fino al nono gioco, quando Nieminen sbaglia e perde il set. Il secondo parziale si chiude nell'8º game. Ferrer tiene il servizio e, sulla battuta di Nieminem, conquista 4 set point, vincendo con il punteggio di 6-3. Nella terza ed ultima partita Nieminen subisce il break già al secondo gioco, e Ferrer si porta subito sul 4-0. Al sesto gioco Nieminen riesce a tenere il servizio, ma è l'unico turno di servizio che riesce a conquistare: 6-1, e lo spagnolo passa il turno.
Sul campo 17 Marin Čilić è la prima testa di serie ad essere eliminata. Il croato, numero 20 del mondo, perde contro lo spagnolo Rubén Ramírez Hidalgo che lo batte con il punteggio di 7-65, 6-4, 6-4. Čilić ha commesso ben 67 errori non forzati. Il trentatreenne tennista di Alicante, numero 99 della classifica mondiale, resiste al servizio del più quotato croato, che colleziona nove ace, ma riesce a strappargli il servizio cinque volte.
Jo-Wilfried Tsonga, testa di serie numero 17, supera agevolmente il ceco Jan Hájek. 6-3, 6-2, 6-2 è il risultato dei parziali a favore del tennista francese dopo poco meno di due ore di gioco. Nel primo parziale Tsonga si trova in più occasioni a salvare alcune palle del controbreak, ma alla fine il numero 17 del seeding vince il match concedendo nei due set successivi quattro game.
Il numero 2 svizzero Stanislas Wawrinka, accreditato della testa di serie numero 14, ha vinto contro il francese Augustin Gensse per 4-6, 6-3, 6-4, 6-2. Il transalpino approfitta di un Wawrinka non eccezionale nel primo set per vincere 6-4 il parziale, ma Wawrinka torna subito in carreggiata aggiudicandosi le altre tre frazioni.

Nel torneo del singolare femminile la finalista dell'edizione 2010 del Roland Garros Samantha Stosur supera il primo turno agevolmente, battendo in poco più di un'ora di partita la ceca Iveta Benešová. Il match termina con il punteggio di 6-2, 6-3.
La serba Jelena Janković, testa di serie numero 10, supera il primo turno dello slam parigino, eliminando l'ucraina Al'ona Bondarenko, scesa fino alla posizione numero 90 del ranking anche a causa di un infortunio al ginocchio destro che l'ha fermata da inizio anno.
La testa di serie numero 19, Shahar Peer, si arrende invece alla spagnola María José Martínez Sánchez in due set. L'iberica, pur essendo numero 87 del mondo, sulla terra rossa ha vinto a Roma e a Bogotà, e batte la più quotata avversaria. La spagnola s'impone per 7-4 nel tie-break del 1º set, e nel secondo set concede alla Peer soltanto un game.
La vincitrice del Roland Garros 2009, la russa Svetlana Kuznecova, testa di serie numero 13, batte al primo turno per 6-2, 6-3 la slovacca Magdaléna Rybáriková, dopo un'ora e 19 minuti di gioco. La tedesca Julia Görges vince contro la francese Mathilde Johansson. 6-1, 6-4 è il risultato finale a favore della Görges.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
1º turno singolare femminile Australia Samantha Stosur [8] Rep. Ceca Iveta Benešová 6–2, 6–3
1º turno singolare maschile Spagna David Ferrer [7] Finlandia Jarkko Nieminen 6–3, 6–3, 6–1
1º turno singolare maschile Francia Jo-Wilfried Tsonga [17] Rep. Ceca Jan Hájek 6–3, 6–2, 6–2
1º turno singolare femminile Germania Julia Görges [17] Francia Mathilde Johansson 6–1, 6–4
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
1º turno singolare femminile Francia Alizé Cornet Rep. Ceca Renata Voráčová 6–4, 6–2
1º turno singolare maschile Spagna Albert Montañés Francia Marc Gicquel [LL] 6-4, 6-4, 6-2
1º turno singolare femminile Serbia Jelena Janković [10] Ucraina Al'ona Bondarenko 6–3, 6–1
1º turno singolare maschile Francia Julien Benneteau Portogallo Rui Machado 4–6, 6–1, 6–2, 6–0

23 maggio (2º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 2ª giornata si sono giocati gli incontri del primo turno dei singolari maschili e femminili in base al programma della giornata

Tomáš Berdych semifinalista del 2010 è uscito al 1º turno
Nadia Petrova eliminata al 1º turno

Nel torneo del singolare maschile Novak Đoković ha battuto, concedendo una sola palla-break, l'olandese Thiemo De Bakker 6-2 6-1 6-3 nel match di primo turno che è durato in un'oretta e mezza di gioco. Đoković continua la striscia di vittorie consecutive nel corso del 2011.
Roger Federer supera il primo turno battendo in 3 set lo spagnolo Feliciano López. Nel primo e nel secondo set il numero 3 del mondo è riuscito a conquistare subito un break di margine per poi difenderlo fino in fondo, anche nella terza partita, conclusa al tie-break. Al termine di un parziale senza palle-break, Lopez nel gioco decisivo ha commesso un paio di errori che hanno permesso a Federer di portarsi avanti 5-1 per poi chiudere 6-3 con l'ace, il 12º del match. Juan Martín del Potro supera il primo turno battendo Ivo Karlović 6-7 6-3 7-5 6-4. Del Potro non ha mai concesso break, ma ha perso il primo set al tie-break (9-7) dopo essere stato in vantaggio di un mini-break.
Tomáš Berdych nel match di primo turno ha perso contro il francese Stéphane Robert, che aveva perso due set e invece alla fine ha vinto dopo 3 ore e mezza di partita. Dopo un doppio 6-3, Berdych ha avuto un crollo verticale: Robert ha conquistato due set con il punteggio di 6-2 e il poi quinto set si è chiuso sul 9-7.
Gaël Monfils vince 3 set a 1 in rimonta contro il tedesco Björn Phau raggiungendo il secondo turno. La testa di serie numero 9 perde il primo set, ma vince i successivi per 6-3 7-5 6-0.
Il ventinovenne statunitense Mardy Fish, che al Roland Garros non ha mai superato il secondo turno ha battuto in quattro set il suo primo avversario, il brasiliano Ricardo Mello con il punteggio di 6-2 6-7 6-2 6-4.
Marcos Baghdatis avanza nel torneo al secondo turno battendo 7-6, 6-2, 6-2 il portoghese Frederico Gil. Michail Južnyj (n° 12) supera sil giapponese Go Soeda in 3 set, 7-5 6-2 6-4. Il serbo Viktor Troicki (n° 15) supera il tedesco Julian Reister che si arrende 6-4 6-3 6-3. Il serbo Janko Tipsarević (n° 29) batte 7-6 6-1 6-0 l'argentino Brian Dabul. Il semifinalista di Madrid Thomaz Bellucci (n° 23) ha battuto Andrej Golubev in 4 set con il punteggio di 6-4 6-4 6-7 7-6. Esce Tommy Haas, tornato a giocare uno Slam dopo 16 mesi: perdendo contro Marsel İlhan.

Nel torneo del singolare femminile la numero uno del mondo Caroline Wozniacki lascia solamente due game, vincendo 6-0, 6-2, alla giapponese Kimiko Date Krumm che affrontava questo ennesimo torneo all'età di 40 anni.
La russa Vera Zvonarëva supera il primo turno eliminando la spagnola Lourdes Domínguez Lino con un doppio 6-3 in un'ora e venti di gioco.
Francesca Schiavone nel primo turno vince contro la statunitense Melanie Oudin, battuta 6-2 6-0 in soli 62 minuti. L’avvio del match ci sono 3 break in altrettanti giochi, ma poi la Schiavonee allunga portandosi avanti 5-1 e chiudendo poi 6-2 il primo parziale. Nel secondo set, l'italiana non concede nulla all’avversaria, vincendo per 6-0. La tedesca Sabine Lisicki, dopo aver superato le qualificazioni, ha avuto ragione anche dell'uzbeka Akgul Amanmuradova, battutaa 6-0 6-4 in 69 minuti, con un saldo vincenti-errori 27-13.
La polacca Agnieszka Radwańska, testa di serie numero 12, ha chiuso la partita di primo turno contro l'austriaca Patricia Mayr-Achleitner in un'ora di gioco con il punteggio di 6-1 6-2. La ceca Petra Kvitová ha vinto sulla magiara Gréta Arn per 6-2 6-1: la testa di serie numero 9, trionfatrice a Madrid chiude la partita di un'ora e 10 minuti. Sul Court Suzanne Lenglen la francese Aravane Rezaï perde nettamente contro Irina-Camelia Begu: con un doppio 6-3 in favore della rumena, numero 104 del ranking mondiale.
Sul campo 2, Daniela Hantuchová vince contro la cinese Shuai Zhang: 6-3 6-3 il punteggio in favore della slovacca che in poco più di un'ora vince la partita. Nadia Petrova che nel 2003 e nel 2005 raggiunse le semifinali del Roland Garros ha perso contro Anastasija Rodionova 6-7 6-3 6-4.
L'indiana Sania Mirza ha vinto contro la tedesca Kristina Barrois. La cinese Jie Zheng contro Sandra Zahlavová 6-4 6-3, mentre un'altra ceca viene sconfitta a sorpresa: Klára Zakopalová (n° 31) si deve arrendere i fronte alla cinese di Taipei Chan Yung-Jan 7-5 6-1.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
1º turno singolare femminile Italia Francesca Schiavone [5] Stati Uniti Melanie Oudin 6–2, 6–0
1º turno singolare maschile Serbia Novak Đoković [2] Paesi Bassi Thiemo de Bakker 6–2, 6–1, 6–3
1º turno singolare maschile Svizzera Roger Federer [3] Spagna Feliciano López 6-3, 6-4, 7-6(3)
1º turno singolare femminile Francia Marion Bartoli [11] Georgia Anna Tatišvili 1-6, 6-2, 6-1
1º turno singolare femminile Danimarca Caroline Wozniacki [1] Giappone Kimiko Date Krumm 6–0, 6–2
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
1º turno singolare femminile Romania Irina-Camelia Begu Francia Aravane Rezaï 6–3, 6–3
1º turno singolare femminile Russia Vera Zvonarëva [3] Spagna Lourdes Domínguez Lino 6–3, 6–3
1º turno singolare maschile Francia Gaël Monfils [9] Germania Björn Phau [Q] 4-6, 6-3, 7-5, 6-0
1º turno singolare maschile Francia Richard Gasquet [13] Rep. Ceca Radek Štěpánek 7-5, 6-3, 6-0

24 maggio (3º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 3ª giornata si sono giocati gli incontri del primo turno dei singolari maschili e femminili ed è iniziato il torneo del doppio femminile in base al programma della giornata

Nicolás Almagro esce a sorpresa al 1º turno
Ana Ivanović, vincitrice nel 2008, esce al 1º turno

Nel torneo del singolare maschile Rafael Nadal vince contro John Isner 6-4 6-7 6-7 6-2 6-4 dopo 4 ore di partita a rispondere alle battute dello statunitense, che serve oltre i 220. Dopo essersi aggiudicato il primo set 6-4, Rafa non riesce più a rispondere ai servizi di Isner, che in due parziali consecutivi riesce a raggiungere il tie-break e a vincerli entrambi per 7-2. Sotto 2 set a 1 Nadal vince il quarto parziale 6-2 e nel quinto trova il break al terzo gioco: lo spagnolo gestisce il match e vince 6-4.
Andy Murray, testa di serie numero 4 del seeding, sulla terra del Court Suzanne Lenglen apre la terza giornata battendo il francese Éric Prodon 6-4 6-1 6-3. Lo svedese Robin Söderling, finalista nelle ultime due edizioni, si presenta a Parigi nel 2011 superando in 4 set lo statunitense Ryan Harrison al termine di un match combattuto ma vinto meritatamente dalla quinta testa di serie del torneo con il punteggio di 6-1 6-7 6-3 7-5. L'ucraino Aleksandr Dolgopolov bette Rainer Schüttler in un'ora e mezza di gioco con il punteggio di 6-3 6-3 6-1.
Nella partita tra Fernando Verdasco e Juan Mónaco, lo spagnolo testa di serie numero 16 riesce a chiudere a suo favore il match al quarto set dopo 3 ore e mezza di gioco. Accede al secondo turno anche il croato Ivan Ljubičić che fatica contro l'indiano Somdev Devvarman che specialmente nel primo set crea qualche problema a un Ljubičić costretto a dar fondo a tutta la propria esperienza, ma che alla fine vince 6-4 6-3 6-4.
La sorpresa di giornata arriva con la sconfitta della testa di serie numero 11, lo spagnolo Nicolás Almagro opposto al polacco Łukasz Kubot, numero 122 del mondo. Almagro dopo aver conquistato i primi due parziali 6-3 e 6-2, perde il 3º set al tie-break con Kubot che vince per 7-2 così come il 4º set (7-5). Nel quinto Almagro si porta avanti 3-0, ma poi l’avversario polacco non sbaglia più: controbreak al quinto game e ancora un break al settimo gioco per chiudere quindi 6-4.
La testa di serie numero 8 Jürgen Melzer impiega due ore di partita per superare in 3 set il tedesco Andreas Beck con il punteggio di 6-3 6-4 6-2; perde anche Philipp Kohlschreiber, battuto da Sam Querrey. Florian Mayer elimina Igor' Kunicyn in 4 parziali. Passano il turno anche Robin Haase, Pablo Andújar, Juan Ignacio Chela, Kevin Anderson, Lukáš Rosol, Xavier Malisse e Andreas Haider-Maurer, mentre il giovane bulgaro Grigor Dimitrov si arrende al francese Jérémy Chardy. Vince anche il transalpino Gilles Simon, che ha avuto la meglio in 4 set su Michael Russell.

Nel torneo del singolare femminile Marija Šarapova impiega meno di un'ora a vincere 6-3 6-0 contro Mirjana Lučić nel suo esordio sulla terra parigina. Johanna Larsson elimina una ex campionessa del Roland Garros regalando una delle prime sorprese nel tabellone femminile. La serba che cede subito il primo set alla scandinava, ma nel secondo parziale la Ivanović vince per 6-0. La serba nell'ultimo e decisivo set crolla e perde 6-2.
La belga Kim Clijsters fa il suo esordio senza risentire troppo del recente infortunio alla caviglia. Vince contro la bielorussa Nastas'sja Jakimava. La testa di serie numero 2 conquista agevolmente il primo parziale 6-2 e solo nel secondo set accusa una lieve flessione quando, sul 5-1 e servizio, permette all'avversaria di rientrare con due giochi consecutivi, andando poi a chiudere 6-3. Viktoryja Azaranka, ventunenne di Minsk, supera il primo turno battendo con un doppio 6-3 la ceca Andrea Hlaváčková in un match durato un'ora e un quarto.
La cinese Li Na, numero sei del seeding, vince contro Barbora Záhlavová-Strýcová 6-3 6-7 6-3 accendendo al 2º turno. Virginie Razzano perde al primo turno per mano di Jarmila Gajdošová. Il match scivola via velocemente con l'australiana che fatica solo un po' nel primo set, chiuso in 40 minuti, prima di vincere per 6-1 nel secondo set.
La belga Yanina Wickmayer supera Monica Niculescu con il punteggio di 6-0 6-3, imitata dalla rumena Alexandra Dulgheru che batte la Laura Pous Tió per 6-3 6-4. Accede al secondo turno anche la giapponese Laura Pous Tió che ha la meglio sulla francese Kristina Mladenovic per 2-6 6-4 7-5. Caroline Garcia vince contro la ceca Zuzana Ondrášková. La statunitense Vania King elimina la testa di serie numero 22 Dominika Cibulková in rimonta per 6-7 6-3 6-2 e anche la russa Elena Vesnina si arrende all'esordio, battuta 4-6 6-3 6-4 dalla spagnola Silvia Soler Espinosa. Non riesce a superare il primo turno nemmeno Patty Schnyder, battuta 6-1 6-3 dalla rumena Sorana Cîrstea.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
1º turno singolare femminile Australia Jarmila Gajdošová [24] Francia Virginie Razzano 6–3, 6–1
1º turno singolare femminile Russia Marija Šarapova [7] Croazia Mirjana Lučić 6–3, 6–0
1º turno singolare maschile Spagna Rafael Nadal [1] Stati Uniti John Isner 6–4, 6(2)–7, 6(2)–7, 6–2, 6–4
1º turno singolare maschile Francia Gilles Simon [18] Stati Uniti Michael Russell 6–3, 4–6, 6–1, 6–0
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
1º turno singolare maschile Regno Unito Andy Murray [4] Francia Éric Prodon 6–4, 6–1, 6–3
1º turno singolare femminile Svezia Johanna Larsson Serbia Ana Ivanović [20] 7–6(3), 0–6, 6–2
1º turno singolare maschile Svezia Robin Söderling [5] Stati Uniti Ryan Harrison 6–1, 6(5)–7, 6–3, 7–5
1º turno singolare femminile Belgio Kim Clijsters [2] Bielorussia Nastas'sja Jakimava 6–2, 6–3

25 maggio (4º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 4ª giornata si sono giocati gli incontri del secondo turno dei singolari maschili e femminili e primo e secondo turno dei tornei del doppio maschile, femminile e misto in base al programma della giornata

Cvetana Pironkova unica testa di serie del singolare femminile eliminata nella 4ª giornata
Sabine Lisicki sfortunata protagonista del match contro Vera Zvonarëva

Nel torneo del singolare maschile Roger Federer passa ai sedicesimi di finale. Il campione elvetico vince in tre set per 6-3, 6-0, 6-2 contro la wild card francese Maxime Teixeira. Federer accusa qualche difficoltà nel primo set, vinto comunque 6-3, ma si riprende nella seconda e nella terza partita e va a vincere in soli 84 minuti. David Ferrer vince in tre set, battendo il francese Julien Benneteau, che sul Campo 1 si arrende dopo due ore di gioco 6-3 6-4 6-2. Il finalista di Montecarlo e Barcellona concede una sola palla-break in tutta la partita.
Gaël Monfils vince il derby francese sul Court Philippe Chatrier contro Guillaume Rufin, che si aggiudica solo il secondo set con il punteggio di 6-1 contro la testa di serie numero 9. Rufin ha perso per 6-3 1-6 6-1 6-3, pagando una certa mancanza di precisione al servizio con 11 doppi falli. Juan Martín del Potro nella sfida sul Campo 2 di Parigi contro lo sloveno Blaž Kavčič, vince in appena un'ora e un quarto. Il ventiduenne di Tandil, rientrato al Roland Garros dopo un problema muscolare agli addominali, ha inciso molto soprattutto in ribattuta, ma non al servizio, ma questo gli è bastato per vincere il match 6-3 6-2 6-4. Novak Đoković ottiene il 41º successo di fila con un po' di anticipo sulle previsioni perché il terzo set si è concluso troppo presto, a causa del ritiro di Victor Hănescu, costretto al ritiro per un problema muscolare sul punteggio di 6-4 6-1 2-3.
Negli altri incontri, Richard Gasquet vince il suo match non lasciandosi scoraggiare dopo aver perso il primo set contro Marcel Granollers: Gasquet vince in rimonta per 4-6 6-3 6-2 6-4. Michail Južnyj ha battuto in tre set per 6-3 7-5 6-4 il kazako Michail Kukuščkin. Albert Montañés ha sconfitto 6-7 6-4 6-1 6-2 il connazionale Rubén Ramírez Hidalgo.

Nel torneo del singolare femminile la numero uno del mondo Caroline Wozniacki vince in due set contro la canadese Aleksandra Wozniak con il punteggio di 6-3 7-6. La bionda di origini polacche vince facilmente il 1º set, ma nella seconda partita subisce il ritorno della rivale: dura molto tempo il terzo game del secondo set in cui la canadese riesce a trascinare il match fino al tie-break del secondo set chiuso 8-6. Francesca Schiavone batte Vesna Dolonc che già era stata sconfitta 6-0 6-0 nell'Open GDF Suez 2010. La ventunenne russa è partita subito con un break di vantaggio contro la campionessa uscente, ma la n° 101 del mondo ha tenuto soltanto un turno di battuta sul 6-1 5-0, Francesca ha concesso 2 game all'avversaria prima di chiudere 6-2. Samantha Stosur, finalista del 2010 batte nettamente Simona Halep con il punteggio di 6-0 6-2: per il secondo anno consecutivo al Roland Garros la rumena viene sconfitta dalla più accreditata rivale australiana che questa volta impiega 66 minuti per vincere la partita.
Peng Shuai, dopo la finale persa a Bruxelles la settimana prima del Roland Garros contro la Wozniacki, centra il passaggio al terzo turno con il successo ai danni della slovena Polona Hercog sul Campo 6. La Peng sotto 4-2 nel primo set, ha trovato subito il controbreak per chiudere poi 7-5. La russa Svetlana Kuznecova, testa di serie numero 13, batte la rumena Irina-Camelia Begu che a Marbella a inizio aprile del 2011 era stata capace di sconfiggerla in semifinale in appena 47 minuti con un doppio 6-1. Marion Bartoli dopo aver perso il tie-break del secondo set per 7-1 contro la bielorussa Ol'ga Govorcova, è riuscita a ritrovarsi nel terzo parziale conquistando il terzo turno con un 6-2 finale. Jelena Janković elimina la russa Vera Duševina con il punteggio di 6-3 6-2 in un'ora e 20 minuti di partita. La statunitense Bethanie Mattek-Sands vince per 6-3 2-6 6-3 contro Varvara Lepchenko.
Sul Campo 17 Anastasija Pavljučenkova ha battuto Mona Barthel: la russa ha dominato il primo set chiudendo 6-0 in soli 26 minuti, ma poi la tedesca ha allungato l'incontro fino al tie-break del secondo set, in cui però è stata nuovamente la Pavljučenkova ad avere la meglio con il punteggio di 7-5. La testa di serie numero 3 Vera Zvonarëva passa al terzo turno dopo aver giocato per 2 ore e 40 minuti contro Sabine Lisicki. La tedesca, in vantaggio nel terzo set per 5 giochi a due e dopo aver avuto la palla match per vincere, è stata colta da un calo di pressione a cui è seguito l'intervento dei medici. Dopo aver assunto degli zuccheri è tornata in campo ma la Zvonarëva ha vinto al 3º set per 7-5.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
2º turno singolare femminile Danimarca Caroline Wozniacki [1] Canada Aleksandra Wozniak [Q] 6–3, 7–6(6)
2º turno singolare maschile Francia Gaël Monfils [9] Francia Guillaume Rufin [WC] 6–3, 1–6, 6–1, 6–3
2º turno singolare maschile Serbia Novak Đoković [2] Romania Victor Hănescu 6–4, 6–1, 2–3 ritiro
2º turno singolare femminile Italia Francesca Schiavone [5] Russia Vesna Dolonc 6–1, 6–2
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
2º turno singolare maschile Svizzera Roger Federer [3] Francia Maxime Teixeira [WC] 6–3, 6–0, 6–2
2º turno singolare femminile Spagna Nuria Llagostera Vives [Q] Francia Alizé Cornet 6–0, 6–2
2º turno singolare femminile Francia Marion Bartoli [11] Bielorussia Ol'ga Govorcova [Q] 6–4, 6(1)–7, 6–2
2º turno singolare maschile Francia Jo-Wilfried Tsonga [17] Russia Igor' Andreev 6–3, 7–6(4), 6–3

26 maggio (5º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 5ª giornata si sono giocati gli incontri del secondo turno dei singolari maschili e femminili e primo e secondo turno dei tornei del doppio maschile, femminile e misto in base al programma della giornata

Jürgen Melzer, semifinalista nel 2010 esce al 2º turno
Kim Clijsters, vincitrice degli ultimi 2 Slam:US Open 2010 e Australian Open 2011 esce a sorpresa nel 2º turno

Nel torneo del singolare maschile Rafa Nadal, numero 1 del ranking mondiale, accede al terzo turno dopo la vittoria in tre set contro il connazionale Pablo Andújar. Nadal ha impiegato più di tre ore per avere ragione su Andújar. Nel primo set Rafa concede 6 palle break prima di chiudere al dodicesimo gioco per il 7-5 finale. Nel secondo parziale Nadal chiude 6-3. Nell'ultima Andújar approfitta del calo atletico di Nadal e giunge fino al 5-1 e 40-0 sul proprio servizio. Tre set point, dunque, che vanno ad aggiungersi agli altri 5 che Andújar sommerà. ma Nadal dopo aver rimontato entrambi i break di svantaggio, lo trascina al tie-break dove conclude per 7 punti a 4.
Dopo aver perso un set al primo turno contro Ryan Harrison, Robin Söderling, nel suo secondo match contro lo spagnolo Albert Ramos, vince in 3 set col putenggio di 6-3 6-4 6-4. Andy Murray ha battuto l'italiano Simone Bolelli. Il numero quattro del mondo vince il 1º set al Tie-break chiuso 7-3. Nel secondo set al settimo game Bolelli concede il break decisivo al suo rivale che chiude 6-4 il parziale. Nel terzo parziale Murray prevale solo nel finale e va a chiudere il match dopo due ore e 50 minuti di gioco. Ivan Ljubičić continua ad avanzare nel tabellone maschile e dopo aver eliminato Devvarman al primo turno si ripete contro la testa di serie numero 24 Sam Querrey nel secondo match. Ljubo vince nuovamente in 3 set, conquistando il primo parziale al tie-break vinto 7-2 e chiudendo poi la partita con due 6-4, senza concedere break.
Esce al 2º turno la testa di serie numero 20 del tabellone, il tedesco Florian Mayer. Mayer era riuscito ad aggiudicarsi il primo set con il punteggio di 6-4, ma i problemi iniziano nel corso del secondo parziale quando, dopo più di un'ora, il colombiano vince per 7-4 il tie-break. Mayer crolla nel corso del terzo e del quarto set, persi per 6-1 e 6-2. Lo statunitense Mardy Fish supera in tre set l'olandese Robin Haase e accede al terzo turno. La testa di serie numero 10 del torneo vince il 1º set al tie-break per 7-1 in un'ora di gioco. L'americano va sui due set a zero in soli 38 minuti. Nella terza partita Fish vince 6-1.
Fernando Verdasco, testa di serie numero 16 del torneo, vince in quattro set contro il belga Xavier Malisse. Il tennista madrileno cede il primo parziale ma poi si riprende grazie a un servizio efficace e al netto calo fisico del suo avversario. In tarda serata sul campo numero 2 l'austriaco Jürgen Melzer, semifinalista del 2010, cade al quinto set per mano del ceco Lukáš Rosol, proveniente dalle qualificazioni perdendo 6-7, 6-4, 4-6, 7-6, 6-4.

Nel torneo del singolare femminile Kim Clijsters, testa di serie numero 2 del torneo si è arresa infatti di fronte alla ventenne olandese Arantxa Rus, protagonista di una rimonta straordinaria che l'ha portata fino al miglior risultato della sua carriera. La Clijsters avanti 6-3 5-2 forse anche a causa di una caviglia non ancora a posto dopo l'infortunio che ha costretto la belga a saltare gli ultimi tornei pre-parigini crolla. La Rus approfitta dell'occasione annullando un match-point sul 5-4 e va fino al 7-5 che rimette in equilibrio il conto dei set. Nel terzo parziale l'olandese vince per 6-1. Sania Mirza non riesce a fermare Agnieszka Radwańska al secondo turno: la tennista indiana perde in due set nonostante un avvio con un break al primo game; la polacca testa di serie numero 12 risponde poi conquistando 5 giochi di fila e chiudendo il primo parziale 6-2. Nel secondo set la Radwańska trova il break decisivo proprio al decimo gioco conquistando così il 6-4 che vale il passaggio del turno.
La russa Petra Kvitová elimina la cinese Jie Zheng in un’ora e 16 minuti di partita. Supera il secondo turno la favorita numero 25 del tabellone femminile Marija Kirilenko. In poco più di un'ora e 22 minuti di gioco vince cvontro la sudafricana Chanelle Scheepers con il punteggio di 6-1, 6-4. La cinese Li Na, testa di serie numero 6 del tabellone, vince contro la spagnola Soler Espinosa. Il match finisce in due set, ma dura 1 ora e 49 minuti per arrivare al 6-4, 7-5 finale. La tedesca Andrea Petković, vincitrice del torneo di Strasburgo, supera in due set la ceca Lucie Hradeczka con il punteggio di 7-6, 6-2 in 1 ora e 27 minuti di gioco. Marija Šarapova, testa di serie numero 7 del tabellone, ha concesso un set alla sua quasi sconosciuta avversaria Caroline Garcia e ha rischiato perdere la partita, dopo aver perso pure il servizio nel game iniziale della seconda partita. Maria prima restituisce il break alla sua avversaria e poi strappa nuovamente la battuta alla transalpina al decimo gioco per chiudere sul 6-4. Viktoryja Azaranka vince dopo 57 minuti di gioco e un solo gioco concesso alla sua avversaria, la francese Pauline Parmentier battuta 6-0, 6-1.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
2º turno singolare femminile Paesi Bassi Arantxa Rus Belgio Kim Clijsters [2] 3–6, 7–5, 6–1
2º turno singolare maschile Regno Unito Andy Murray [4] Italia Simone Bolelli [LL] 7-6(3), 6-4, 7-5
2º turno singolare femminile Russia Marija Šarapova [7] Francia Caroline Garcia 3-6, 6-4, 6-0
2º turno singolare maschile Francia Gilles Simon [18] Francia Jérémy Chardy 4–6, 6–4, 6–1, 6–4
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
2º turno singolare maschile Svezia Robin Söderling [5] Spagna Albert Ramos [Q] 6–3, 6–4, 6–4
2º turno singolare femminile Cina Li Na [6] Spagna Silvia Soler Espinosa [Q] 6–4, 7–5
2º turno singolare maschile Spagna Rafael Nadal [1] Spagna Pablo Andújar 7-5, 6-3, 7-6(4)
2º turno singolare femminile Bielorussia Viktoryja Azaranka [4] Francia Pauline Parmentier [WC] 6–0, 6–1

27 maggio (6º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 6ª giornata si sono giocati gli incontri del terzo turno dei singolari maschili e femminili e primo e secondo turno dei tornei del doppio maschile, femminile e misto in base al programma della giornata

Caroline Wozniacki, numero 1 del mondo esce al 3º turno

Nel torneo del singolare maschile Roger Federer batte Janko Tipsarević.In circa un'ora e mezza lo svizzero passa il turno. L'unica palla break che concede all'avversario, Federer l'annulla con un ace. Lo spagnolo David Ferrer ha battuto l'ucraino Serhij Stachovs'kyj 6-1 6-1 6-3.Ferrer non ha rinunciato mai ad un punto, nemmeno quando era avanti due set a zero e su una palla corta giocata dall’ucraino. Il francese Gaël Monfils vince il match contro Steve Darcis abbastanza agevolmente. Darcis nonostante i 30 vincenti cinque in più rispetto all'avversario non riesce a essere decisivo nei momenti decisivi e perde 6-3 6-4 7-5.
Lo spagnolo Albert Montañés vince contro il russo Michail Južnyj, testa di serie numero 12. Južnyj era sotto nel 2º set 4-1, ma riesce a rimontare progressivamente e a trascinare lo spagnolo al tie-break. Montañes chiude senza concedere un punto all'avversari. Nel terzo set Montañes vince come nel primo per 6-1. Richard Gasquet strappa per la prima volta il pass per gli ottavi di finale del Roland Garros battendo in quattro set il brasiliano Thomaz Bellucci. Nonostante le dieci palle break non concretizzate, il numero 13 del tabellone porta vince il match grazie a una buona prima di servizio e a 29 errori gratuiti contro i 42 dell'avversario.
Dopo una maratona di più di quattro ore, il campione svizzero Stanislas Wawrinka strappa il pass per gli ottavi di finale sfruttando un calo fisico del francese Jo-Wilfried Tsonga. Tsonga vince il 1º set per 6-4. Il tie-break decide il secondo set, e il match sembra nettamente in mano al transapino che vince anche il terzo parziale. Il n° 2 di Svizzera va avanti e spreca due match point andando poi a salvare addirittura una palla break che gli dà l'accesso agli ottavi.

Nel torneo del singolare femminile Samantha Stosur crolla al terzo turno di fronte all'argentina Gisela Dulko, la compagna di doppio di Flavia Pennetta, che ha raggiunto gli ottavi di finale vincendo il match in tre set, 6-4 1-6 6-3, al termine di due ore di partita. La Dulko va sul 4-0 nel primo, per poi chiudere il parziale 6-4. La Stosur domina nettamente il secondo set 6-1, ma poi sopra 2-1 e servizio nel terzo, la Dulko vince 5 giochi di fila e chiude il match con un 6-3.
La russa Svetlana Kuznecova al terzo turno lascia soli 4 giochi alla canadese Rebecca Marino. La trionfatrice del Roland Garros 2009 domina il primo set 6-0 e poi gestisce le energie nel secondo parziale, accelerando solo nel finale per raggiungere il 6-4 che le regala gli ottavi. Francesca Schiavone si è qualificata per gli ottavi di finale. La milanese, campionessa in carica e testa di serie numero 5, ha beneficiato del ritiro della Peng Shuai. La cinese si è ritirata sul punteggio di 3-6, 2-1 dopo un'ora di 15 minuti di gioco. La testa di serie numero 10 Jelena Janković ha battuto con un doppio 6-2 la statunitense Bethanie Mattek-Sands in una sfida dominata dalla Janković.
Marion Bartoli aiutata dal pubblico di casa vince contro Julia Görges. Il match è combattuto, soprattutto il sesto game del terzo set, che dura circa 20 minuti e che va poi alla francese. La tedesca resta sempre in partita e si riporta sotto di un game nel set decisivo, ma perde il 3º set per 6-4. Caroline Wozniacki perde a sorpresa contro la slovacca Daniela Hantuchová, più precisa e presente. L'unico passaggio a vuoto per l'Hantuchová arriva nel secondo set quando, avanti 4-1, si fa fare il controbreak e rimontare fino al 4-3. Poi però riprende in mano il gioco vince il match con il punteggio di 6-1 6-3.
Nel match tra Vera Zvonarëva e Anastasija Rodionova la russa impone il suo gioco e, nonostante l'australiana lotti, è sempre la testa di serie numero 3 a comandare. La Zvonarëva vince per 6-2-6-3.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
3º turno singolare femminile Argentina Gisela Dulko Australia Samantha Stosur [8] 6–4, 1–6, 6–3
3º turno singolare femminile Francia Marion Bartoli [11] Germania Julia Görges [17] 3–6, 6–2, 6–4
3º turno singolare maschile Svizzera Stanislas Wawrinka [14] Francia Jo-Wilfried Tsonga [17] 4–6, 6–7(3), 7–6(5), 6–2, 6–3
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
3º turno singolare femminile Italia Francesca Schiavone [5] Cina Peng Shuai [29] 6–3, 1–2, ritiro
3º turno singolare maschile Svizzera Roger Federer [3] Serbia Janko Tipsarević [29] 6–1, 6–4, 6–3
3º turno singolare femminile Slovacchia Daniela Hantuchová [28] Danimarca Caroline Wozniacki [1] 6–1, 6–3
3º turno singolare maschile Francia Richard Gasquet [13] Brasile Thomaz Bellucci [23] 6–2, 6–3, 3–6, 6–3

28 maggio (7º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 7ª giornata si sono giocati gli incontri del terzo turno dei singolari maschili e femminili e primo, secondo e terzo turno dei tornei del doppio maschile, femminile e misto in base al programma della giornata

Mardy Fish esce al 3º turno del Roland Garros
Kaia Kanepi eliminata nel 3º turno

Nel torneo del singolare maschile Rafa Nadal ha battuto Antonio Veić, arrivato fino al terzo turno passando dalle qualificazioni. 6-1 6-3 6-0 è il punteggio finale in favore del maiorchino e numero 1 del mondo. Andy Murray ha vinto contro il tedesco Michael Berrer, numero 95 del mondo, non è riuscito a creargli alcun problema. Murray appoggia male il piede nel corso del secondo set nel tentativo di arrivare su una palla corta dell'avversario. Nel game successivo perde il servizio a zero. Il ventiquattrenne di Dunblane vince ugualmente con il punteggio di 6-2 6-3 6-2. Viktor Troicki ha battuto Aleksandr Dolgopolov in quattro set con il punteggio di 6-4 3-6 6-3 6-3, conquistando così gli ottavi a Parigi per la prima volta in carriera.
Nella continuazione del match tra Novak Đoković e Juan Martín del Potro ha vinto il serbo. Nel quarto set Đoković va avanti con due break di vantaggio, ne perde uno, ma poi Del Potro perde nuovamente e Đoković chiude la partita. Fernando Verdasco, uscito dalla top ten e posizionato al numero 20 del ranking, perde contro Ivan Ljubičić, numero 37 del ranking, che lo supera in tre set. Inizia male il primo parziale Fernando che perde 6-1, la seconda frazione si decide al tie-break dove ha la meglio, infine, Ljubicic per 8-6. Sotto due set a 0 Verdasco strappa il servizio all'avversario nella terza frazione. Sul 3-2 salva due palle break ma non riesce a evitare, comunque, il ritorno dell'avversario che dopo avergli strappato il servizio e pareggiato i giochi va 5-4 procurandosi due match point. Ljubicic chiude la partita al 1° tentativo.
Finalista nelle ultime due edizioni, lo svedese Robin Söderling vince contro il qualificazto argentino Leonardo Mayer, classe 1987 e numero 217 del mondo. Lo svedese perde il servizio solamente nel terzo parziale sul punteggio di 5-0. Mayer strappa il servizio per la prima volta nel match all'avversario e si porta sul 5-3. Soderling però chiude nel nono gioco prima delle 2 ore di gioco. Il francese Gilles Simon, testa di serie numero 18, batte il numero 10 del seeding, lo statunitense Mardy Fish. 6-3, 6-4, 6-2 è il risultato dei parziali a favore del beniamino di casa.

Nel torneo del singolare femminile la cinese Li Na, testa di serie numero 6 del tabellone, vince in poco più di un'ora di gioco contro la rumena Sorana Cîrstea. È un duplice 6-2 a sancire la qualificazione dell'asiatica agli ottavi di finale del torneo. Petra Kvitová soffre solamente nel corso della prima partita e impiega 37 minuti per avere ragione della statunitense Vania King. La prima partita è contraddistinta dalla difficoltà al servizio delle due giocatrici, strappato rispettivamente tre volte dalla Kvitová e due dall'americana. La differenza sta tutta nel numero dei vincenti piazzati dalla ceca, 14, contro i 2 della King.
Marija Šarapova al terzo turno batte agevolmente la cinese Taipei Yung-Jan Chan, numero 129 del mondo. L’ex numero uno del ranking ha bisogno di un'ora e mezza per avere la meglio su un'avversaria che è troppo fallosa al servizio e facilmente aggredibile. Con un comodo 6-2, 6-3 Masha ottiene il pass per gli ottavi di finale. La tarantina Roberta Vinci si arrende in due set, con il punteggio di 3-6, 2-6, a Viktoryja Azaranka, testa di serie numero 4 del torneo in 1 ora e 6 minuti di gioco. La bielorussa, che riesce quasi sempre a tenere il ritmo dello scambio, impedendo alla Vinci di proporre qualche variazione sul tema nel tentativo di reggere lo scambio. La polacca Agnieszka Radwańska, vince con un doppio 6-4 sulla belga Yanina Wickmayer.
La testa di serie numero 15, la tedesca Andrea Petković batte in tre set la slovacca naturalizzata australiana Jarmila Gajdošová in poco meno di due ore. LA Petković concede appena due giochi nel primo set alla numero 24 del seeding, ma permette all'avversaria di rientrare in partita nel secondo parziale dove cede 4-6, prima di chiudere la partita nell'ultima frazione per 6-3 e strappando, così, il pass per gli ottavi. La russa Marija Kirilenko ha avuto la meglio con un doppio 6-1 sulla giovane olandese Arantxa Rus, vincitrice della numero 2 del mondo Kim Clijsters al secondo turno.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
3º turno singolare femminile Bielorussia Viktoryja Azaranka [4] Italia Roberta Vinci [30] 6–3, 6–2
3º turno singolare maschile Spagna Rafael Nadal [1] Croazia Antonio Veić [Q] 6–1, 6–3, 6–0
3º turno singolare maschile Francia Gilles Simon [18] Stati Uniti Mardy Fish [10] 6–3, 6–4, 6–2
3º turno singolare femminile Russia Marija Šarapova [7] Taipei Cinese Chan Yung-jan [Q] 6–2, 6–3
1º turno doppio misto Australia Jarmila Gajdošová
Brasile Thomaz Bellucci
Francia Alizé Cornet [WC]
Francia Gilles Simon [WC]
7–5, 5–7, [10–1]
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
3º turno singolare femminile Cina Li Na [6] Romania Sorana Cîrstea 6–2, 6–2
3º turno singolare maschile Regno Unito Andy Murray [4] Germania Michael Berrer 6–2, 6–3, 6–2
3º turno singolare maschile Serbia Novak Đoković [2] Argentina Juan Martín del Potro [25] 6–3, 3–6, 6–3, 6–2
3º turno singolare femminile Polonia Agnieszka Radwańska [12] Belgio Yanina Wickmayer [21] 6–4, 6–4
3º turno singolare maschile Svezia Robin Söderling [5] Argentina Leonardo Mayer [Q] 6–1, 6–4, 6–3

29 maggio (8º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 8ª giornata si sono giocati gli incontri del quarto turno dei singolari maschili e femminili e secondo e terzo turno dei tornei del doppio maschile, femminile e misto. Sono iniziati i tornei riservati alla categoria juniores in base al programma della giornata

Richard Gasquet esce agli ottavi di finale
Vera Zvonarëva, n° 3 del mondo, eliminata da Anastasija Pavljučenkova

Nel torneo del singolare maschile Roger Federer, ex numero 1 del mondo, batte il connazionale Stanislas Wawrinka. 6-3, 6-2, 7-5 è il risultato finale a favore di Federer nel derby elvetico che gli permette di strappare il pass per i quarti di finale. Federer nel terzo set si ritrova sotto 3-0, ma è bravo a recuperare e a chiudere la partita dopo poco più di un’ora. Novak Đoković vince sul francese Richard Gasquet e segna la 43a vittoria consecutiva dall'inizio della stagione che gli permette di arrivare ai quarti. Nel primo set Nole strappa immediatamente il servizio a Gasquet ma in seguito offre all'avversario tre possibilità per siglare il controbreak che non si concretizzano. Il francese cede il primo set per 6-4. Identico risultato, sempre a favore di Đoković, caratterizza il secondo parziale dove, però, Novak non concede alcuna palla break. Nel terzo set Gasquet vince appena due giochi. Fabio Fognini vince in cinque set contro lo spagnolo Albert Montañés, numero 38 del mondo nonostante i crampi e i falli di piede. Fognini annulla cinque match point e si qualifica per i quarti di finale. Il ligure, 24 anni, ha vinto per 4-6 6-4 3-6 6-3 11-9, in quattro ore e ventidue minuti di gioco.
Nel primo set l'azzurro fallisce due palle break al quinto gioco ed un'altra al settimo ma poi è lui a cedere il servizio, il decimo gioco, consegnando il primo parziale allo spagnolo. Fabio va 4-0 nella seconda frazione: consente a Montañés di risalire 3-4 ma poi chiude 6-4 pareggiando. Terzo parziale simile al precedente, ma a ruoli invertiti: lo spagnolo sale 4-1 con break al quarto gioco e poi chiude 6-3. Nel quarto set Montañés va 3-1 con break al terzo gioco, Fabio vince cinque giochi di fila e chiude il set 6-3. È ancora lo spagnolo a partire meglio: 4-1, grazie ad un break al quarto gioco, e poi 5-2. L'azzurro recupera fino al cinque pari. Nell'undicesimo gioco è Fognini ad avere due palle break ma non le sfrutta. Sul 7-6 Montañés e Fognini al servizio 15-30, dopo una prima fuori Fabio si blocca per un problema alla gamba sinistra. Entra il fisioterapista ma il gioco riprende: lo spagnolo commette due errori con un avversario in evidente difficoltà ed è sette pari. Fabio va avanti nonostante gli vengano chiamato molti falli di piede: nel sedicesimo gioco, sull'8-7 Montañés, annulla due match point. Ancora tre palle match annullate nel diciottesimo gioco. Poi nel game successivo Fognini fa il break: e nel gioco successivo chiude l'incontro. Per Fognini è la prima volta nei quarti al Roland Garros e in uno Slam: era dal Roland Garros 1995, con Renzo Furlan, che un italiano non raggiungeva i quarti a Parigi, mentre l'ultimo italiano nei quarti di uno Slam era stato Davide Sanguinetti a Wimbledon nel 1998. Inoltre con l'accesso contemporaneo di Francesca Schiavone ai quarti del torneo femminile, si ripete l'impresa per l'ultima volta realizzata dai tennisti italiani Giovanni Cucelli e Annalisa Bossi, in torneo dello Slam, sempre a Parigi nel 1949[1].

Nel torneo del singolare femminile prosegue il cammino di Francesca Schiavone, la detentrice del titolo raggiunge i quarti di finale grazie al successo in tre set sulla serba Jelena Janković. 6-3, 2-6, 6-4, è il risultato dei parziali a favore della tennista azzurra. Marion Bartoli approfitta del ritiro dell'argentina Gisela Dulko per superare gli ottavi. L'argentina è vittima di un problema alla schiena che la costringe a richiedere l'intervento del fisioterapista già durante la prima frazione. Ma la Dulko, nonostante i problemi fisici recupera un parziale di 5-2 a suo sfavore, ma non è in grado di capitalizzare il vantaggio e subisce il ritorno della sudamericana prima di chiudere la frazione per 7-5. Nel secondo set, però, il dolore è troppo per la Dulko che è costretta ad abbandonare il gioco sul risultato di 1-0 a favore della Bartoli che si qualifica, così, per i quarti di finale.
La vincitrice del Roland Garros 2009, la russa Svetlana Kuznecova, vince in tre set sulla slovacca Daniela Hantuchová. La Kuznecova nel primo parziale è costretta a giocare il tie-break e la Hantuchová ha la meglio per 8-6. Ma immediatamente la russa vince gli altri due parziali per 6-3, 6-2 dopo poco più di due ore e un quarto. Dopo Caroline Wozniacki e Kim Clijsters, rispettivamente prima e seconda testa di serie, è eliminata negli ottavi anche la favorita numero tre, Vera Zvonarëva. La russa ha perso il derby contro la connazionale Anastasija Pavljučenkova, numero 14 del seeding: 7-6(4) 2-6 6-2 è il punteggio finale. La Zvonarëva nella prima partita ha fallito un set point sul 6-5, poi sul 2-1 del terzo ha avuto quattro opportunità per salire 3-1. La Pavljučenkova con i suoi 19 anni, è la più giovane giocatrice nelle top 40 del ranking WTA. Per la prima volta in carriera è nei quarti in uno torneo dello Slam. Nei quarti femminili del Roland Garros non c'è nessuna delle prime tre teste, cosa mai accaduta nella storia del torneo nell'era Open e solamente due volte nella storia degli altri tornei del Grande Slam: agli Australian Open 1997 e a Wimbledon 2008.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
4º turno singolare femminile Russia Anastasija Pavljučenkova [14] Russia Vera Zvonarëva [3] 7–6(4), 2–6, 6–2
4º turno singolare maschile Svizzera Roger Federer [3] Svizzera Stanislas Wawrinka [14] 6–3, 6–2, 7–5
4º turno singolare maschile Serbia Novak Đoković [2] Francia Richard Gasquet [13] 6–4, 6–4, 6–2
4º turno singolare femminile Francia Marion Bartoli [11] Argentina Gisela Dulko 7–5, 1–0, ritiro
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
4º turno singolare maschile Italia Fabio Fognini Spagna Albert Montañés 4–6, 6–4, 3–6, 6–3, 11–9
4º turno singolare femminile Italia Francesca Schiavone [5] Serbia Jelena Janković [10] 6–3, 2–6, 6–4
4º turno singolare maschile Spagna David Ferrer [7] vs. Francia Gaël Monfils [9] 4–6, '6–2, 5–7, 2–0, sospesa

30 maggio (9º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 9ª giornata si sono giocati gli incontri del quarto turno dei singolari maschili e femminili e terzo turno e quarti di finale dei tornei del doppio maschile, femminile e misto. Sono andati avanti i tornei riservati alla categoria juniores in base al programma della giornata

David Ferrer esce agli ottavi di finale
Petra Kvitová è stata eliminata da Li Na

Nel torneo del singolare maschile Rafael Nadal strappa il pass per i quarti di finale battendo agli ottavi Ivan Ljubičić. Nel 1º set Ljubicic si ritrova sotto 3-1 annulla le due palle break che avrebbero permesso all'avversario di allungare e trova, poi, l'immediato controbreak che gli consente di pareggiare i giochi. Il match si snoda regolare fino al 5-5. A quel punto Nadal piazza il break e chiude il set per 7-5. Nel 2º set Rafa grazie a due break conquistati nel settimo e nel nono gioco, chiude la pratica per 6-3. Il terzo parziale vede il numero 1 del mondo il mancino di Manacor salire 3-1, ma nel quinto game perde il servizio per la 2ª volta nel match. Nadal strappa la battuta al croato e con un paio di ganci mancini chiude anche la terza frazione per 6-3 cogliendo il settimo successo su nove incontri su Ljubicic, il quarto su quattro giocati sulla terra battuta. Come nel 2008, il francese Gaël Monfils vince contro David Ferrer. Il ventiquattrenne tennista di casa ha rischiato di perdere dopo essersi trovato in vantaggio 5-2 nel quinto, aver avuto due match point nel game successivo e un altro sul 6-5, ma alla fine vince con il punteggio di 6-4 2-6 7-5 1-6 8-6.
Per la seconda volta in carriera Juan Ignacio Chela si qualifica per i quarti di finale del Roland Garros: il trentunenne argentino ha battuto in cinque set il qualificato colombiano Alejandro Falla con il punteggio di 4-6 6-2 1-6 7-6 6-2. Falla ha avuto la possibilità di chiudere la partita nel quarto parziale, e invece ha perso al tie-break per 7 punti a 5; il numero 120 del mondo puntava a diventare il secondo colombiano della storia a conquistare i quarti in uno Slam dopo Fabiola Zuluaga, che raggiunse questo risultato nel singolare femminile dell'Australian Open del 2004. Gilles Simon perde contro il finalista del 2010 Robin Söderling. Lo svedese non amministra un vantaggio di 4 giochi a 1 nel terzo set, e sul 6-5 fallisce tre match point prima di approdare al tie-break del 3º set vinto per 7-5. Il match tra Andy Murray e Viktor Troicki è stato sospeso sul punteggio di 4-6 4-6 6-3 6-2.

Nel torneo del singolare femminile Li Na sul Court Philippe Chatrier batte la ceca Petra Kvitová. La testa di serie numero 6, batte in rimonta in tre set la numero 9 e strappa il pass per i quarti di finale. La Li aveva perso il primo set per 6-2, pur essendosi procurata svariate palle break che la Kvitová ha annullato. La tennista cinese brekka l'avversaria nel quarto game del secondo set prima di chiudere con il punteggio di 6-1. Nel terzo parziale la ceca sale in breve sul 3-0. La Li vince sei giochi consecutivi superando, così, la Kvitová. Per la terza volta in stagione, Viktoryja Azaranka batte Ekaterina Makarova: dopo averla battuta sul cemento di Sydney e Indian Wells, la n° 4 del mondo si ripete anche al Roland Garros. La testa di serie numero 4 vince il match in 2 set con il punteggio di 6-2 6-3. Marija Šarapova, vincitrice degli Internazionali d'Italia supera la polacca Agnieszka Radwańska, contro la quale in passato aveva avuto la meglio sei volte su sette, ma soltanto in una occasione si era giocato sulla terra. Agnieszka fallisce troppe occasioni in entrambi i set: nel primo spreca un vantaggio di 4-1, 15-40 e servizio Sharapova; nel secondo non concretizza cinque set point, tre consecutivi sul 5-4 e servizio.La Sharapova ne approfitta e vince il tie-break del 2º set per 7 punti a 4.
Sul Court 1 La tedesca Andrea Petković, testa di serie n° 15, si è imposta per 6-2 2-6 6-4 sulla russa Marija Kirilenko (n° 25), recuperando un break di svantaggio nel set decisivo.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
4º turno singolare femminile Cina Li Na [6] Rep. Ceca Petra Kvitová [9] 2–6, 6–1, 6–3
4º turno singolare maschile Spagna Rafael Nadal [1] Croazia Ivan Ljubičić 7–5, 6–3, 6–3
4º turno singolare maschile Svezia Robin Söderling [5] Francia Gilles Simon [18] 6–2, 6–3, 7–6(7–5)
4º turno singolare femminile Russia Marija Šarapova [7] Polonia Agnieszka Radwańska [12] 7–6(7–4), 7–5
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
4º turno singolare maschile Argentina Juan Ignacio Chela Colombia Alejandro Falla [Q] 4–6, 6–2, 1–6, 7–6(7–5), 6–2
4º turno singolare maschile Francia Gaël Monfils [9] Spagna David Ferrer [7] 6–4, 2–6, 7–5, 1–6, 8–6
4º turno singolare femminile Bielorussia Viktoryja Azaranka [4] Russia Ekaterina Makarova 6–2, 6–3
4º turno singolare maschile Regno Unito Andy Murray [4] vs. Serbia Viktor Troicki [15] 4–6, 4–6, 6–3, 6–2, sospesa

31 maggio (10º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 10ª giornata si sono giocati gli incontri di quarti di finale dei singolari maschili e femminili, del doppio maschile, femminile e misto e la prosecuzione del match tra Andy Murray e Viktor Troicki. Sono andati avanti i tornei riservati alla categoria juniores in base al programma della giornata

Gaël Monfils perde nei quarti contro Roger Federer
Svetlana Kuznecova sconfitta nei quarti

Nel torneo del singolare maschile Roger Federer supera i quarti di finale battendo in tre set Gaël Monfils. È la terza volta negli ultimi quattro anni che l'ex numero uno batte nel Roland Garros Monfils. Monfils brekka nel terzo gioco e si conferma subito dopo salendo 3-1: Federer nel sesto game piazza il controbreak con una volée e chiude poi nel decimo gioco, facendo suo il primo set in 42 minuti. Nel secondo set Federer chiude 6-3. Il 3º set si chiude al tie-break. Monfils va sotto 6-1, salva due palle del match ma poi deve cedere 7-3. Il quadro dei quarti di finale si completa con la vittoria al quinto set di Andy Murray, testa di serie numero 4 del torneo, contro il serbo Viktor Troicki nel proseguimento del match interrotto per oscurità. Chiude sul 7-5 lo scozzese dopo una rimonta che lo ha portato dal 5-2 per Troicki al successo.

Nel torneo del singolare femminile Francesca Schiavone torna in semifinale al Roland Garros. La detentrice del titolo ha battuto la russa Anastasija Pavljučenkova, numero 14 del seeding. La trentenne milanese, campionessa in carica e quinta favorita del seeding, si è trovata indietro di un set ed un break sul punteggio di 1-6 1-4, prima di iniziare la rimonta che l'ha portata avanti fino al 5-1 al terzo. Schiavone ha però chiuso soltanto al dodicesimo gioco del set decisivo per 1-6 7-5 7-5.
Marion Bartoli ha battuto Svetlana Kuznecova con il punteggio di 7-6, 6-4. La Bartoli al sesto gioco del 1º set centra il break, viene controbreakata ma al tie-break si impone per 7-4. Nel 2º set il break viene trovato già al primo turno di servizio della russa. La Bartoli raggiunge così la semifinale.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
Quarti di finale singolare femminile Italia Francesca Schiavone [5] Russia Anastasija Pavljučenkova [14] 1-6, 7-5, 7-5
Quarti di finale singolare maschile Svizzera Roger Federer [3] Francia Gaël Monfils [9] 6–4, 6–3, 7–6(7–3)
Quarti di finale doppio maschile Bielorussia Maks Mirny [2]
Canada Daniel Nestor [2]
Svezia Robert Lindstedt [9]
Romania Horia Tecău [9]
6–4, 6–2
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
4º turno singolare maschile Regno Unito Andy Murray [4] Serbia Viktor Troicki [15] 4–6, 4–6, 6–3, 6–2, 7-5
Quarti di finale doppio maschile Francia Michaël Llodra [4]
Serbia Nenad Zimonjić [4]
Stati Uniti Scott Lipsky
Stati Uniti Rajeev Ram
2–6, 6–3, 6–1
Quarti di finale singolare femminile Francia Marion Bartoli [11] Russia Svetlana Kuznecova [13] 7–6(7–4), 6–4
Quarti di finale doppio maschile Stati Uniti Bob Bryan [1] / Stati Uniti Mike Bryan [1] vs.
India Rohan Bopanna [5] / Pakistan Aisam-ul-Haq Qureshi [5]
6–7(2–7), 6–3, 5–5, sospesa

1º giugno (11º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nell'11ª giornata si sono giocati gli incontri di quarti di finale dei singolari maschili e femminili, le semifinali del doppio femminile e misto e la prosecuzione del match tra Bob Bryan / Mike Bryan e Rohan Bopanna / Aisam-ul-Haq Qureshi. Sono andati avanti i tornei riservati alla categoria juniores e sono iniziati i tornei riservati agli atleti in carrozzina e alle leggende del tennis del passato in base al programma della giornata

Robin Söderling finalista del 2009 e 2010 esce ai quarti di finale
Viktoryja Azaranka ha perso nei quarti contro Li Na

Nel torneo del singolare maschile per la sesta volta su sette partecipazioni, Rafael Nadal conquista le semifinali al Roland Garros, e lo fa battendo Robin Söderling già sconfitto in finale nel 2010. Nel primo set, il campione di Manacor è andato subito sul 3-0 con due break di vantaggio. Soderling ne ha recuperato uno, ma non è stato sufficiente e così il set viene perso per 6-4. Il numero 5 del mondo vince solo un game nel secondo parziale. Nel terzo set sul 5-5, Rafa salva tre palle break e poi vince al tie-break per 7-3.
Nell'altro quarto di finale Juan Ignacio Chela ha perso contro Andy Murray. A 31 anni Chela inseguiva la prima finale di uno Slam. Chela nel primo set ha condotto 5-3 e ha commesso un doppio fallo sul set point del 5-4, in questo modo Murray ha vinto al tie-break per 7-2. Lo scozzese nel secondo set avanti 4-1 e servizio si fa recuperare, ma vince ugualmente 7-5. Nel 3º set Murray concede solo 2 game all'avversario e chiude 6-2. Con la vittoria di Murray, il tabellone del singolare ospita le prime quattro teste di serie in semifinale. Non accadeva dal 2006 quando arrivarono in semifinale Roger Federer, Rafael Nadal, David Nalbandian e Ivan Ljubičić.

Nel torneo del singolare femminile Marija Šarapova guadagna per la seconda volta in carriera un posto in semifinale al Roland Garros, un'impresa che in precedenza le era riuscita solo nel 2007. La russa ha battuto sul Court Suzanne Lenglen ai quarti la tedesca Andrea Petković con il punteggio di 6-0 6-3. Il primo set si chiude con un netto 6-0 in 32 minuti. Nel secondo parziale la siberiana va avanti 2-0, ma poi la tedesca riesce a reagire e dopo aver conquistato il suo primo game dopo 52 minuti di partita riesce a trovare il controbreak del 2-2. Break dopo break si arriva al 4-3 per la russa, che riesce a tenere il servizio nel gioco seguente costruendosi quindi l'opportunità per chiudere la partita 6-3 sull'errore di dritto dellA Petković. La cinese Li Na ha vinto il quarto di finale giocato sul Court Philippe Chatrier che l'ha vista opposta alla bielorussa Viktoryja Azaranka. La testa di serie numero 4 si è portata avanti di un break in entrambi i set, ma poi è stata incapace di difendere il suo vantaggio. Il primo set si decide al dodicesimo gioco, quando la cinese, avanti 6-5, centra il break a zero e chiude 7-5. La Azaranka ruba il servizio all'avversaria al terzo gioco, ma Li Na risponde con il controbreak nel game successivo e allunga quindi 4-2. La Azaranka cede 6-2 al terzo match-point. Li Na raggiunge la prima semifinale in carriera in un torneo del Grande Slam, dopo i quarti conquistati due volte a Wimbledon e una volta a Flushing Meadows.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
Quarti di finale singolare femminile Cina Li Na [6] Bielorussia Viktoryja Azaranka [4] 7–5, 6–2
Quarti di finale singolare maschile Spagna Rafael Nadal [1] Svezia Robin Söderling [5] 6–4, 6–1, 7–6(7–3)
Semifinali doppio femminile Rep. Ceca Andrea Hlaváčková
Rep. Ceca Lucie Hradecká
Stati Uniti Vania King [3]
Kazakistan Jaroslava Švedova [3]
6–3, 6–3
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
Quarti di finale singolare femminile Russia Marija Šarapova [7] Germania Andrea Petković [15] 6–0, 6–3
Quarti di finale singolare maschile Regno Unito Andy Murray [4] Argentina Juan Ignacio Chela 7–6(7–2), 7–5, 6–2
Semifinali doppio femminile India Sania Mirza [7]
Russia Elena Vesnina [7]
Stati Uniti Liezel Huber [4]
Stati Uniti Lisa Raymond [4]
6–3, 2–6, 6–4

2 giugno (12º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 12ª giornata si sono giocati gli incontri di semifinali dei singolari femminili e del doppio maschile, la finale del misto. Sono andati avanti i tornei riservati alla categoria juniores, i tornei riservati agli atleti in carrozzina e alle leggende del tennis del passato in base al programma della giornata

Marija Šarapova perde la possibilità di conquistare il Career Grand Slam perdendo in semifinale
Marion Bartoli perde in semifinale contro Francesca Schiavone

Nel torneo del singolare femminile nella prima semifinale giocata sul Court Philippe Chatrier, Li Na ha battuto Marija Šarapova 6-4 7-5. Nel 1º set la Sharapova va sotto 0-3, salva una palla dell’1-5, recupera fino al 3-4, ma poi commette tre doppi falli in un game che manda la cinese a servire per il set: non sa approfittarne la numero 7 del mondo. Nel gioco successivo altro doppio fallo di Maria, e un nastro sfavorevole: la Li vince per 6-4. Nella seconda frazione anche la Li concede qualcosa con due doppi falli sull’1-1 e nonostante ciò la sua avversaria non ne approfitta e manca un break point per il possibile 4-1. Marija Šarapova quando va a servire per restare nel match, esordisce con l’ennesimo doppio fallo, ma i tre punti successivi li gioca bene e La Li si arrende steccando con il diritto portantdo il punteggio di 5-5. Due game più tardi, Maria torna a battere per allungare il set al tie-break. Il primo doppio fallo giunge sul 15-15. Il secondo sul match point. In totale i doppi falli infine sono 10. La Li va in finale a Parigi per la prima volta in carriera.

Nell'altra semifinale Francesca Schiavone ha battuto Marion Bartoli, ventiseienne tennista di francese, in grado di fare finale a Wimbledon e torna in finale a distanza di un solo anno dal trionfo del 2010, quando in finale ebbe la meglio su Samantha Stosur. La Schiavone, in tutto il primo parziale non concede nemmeno una palla break, strappa la battuta alla Bartoli all'ottavo gioco e poi chiude 6-3 la prima frazione. Nel secondo set la Bartoli sale 2-0 e, con il servizio a disposizione, potrebbe ulteriormente allungare ed invece, dopo aver fallito due chance del 3-0, subisce il controbreak della Schiavone. Francesca dal possibile 0-3 si ritrova avanti 3-2. Nel settimo gioco l'azzurra si procura altre due palle break. Basta la prima: un passante di diritto consente all'azzurra di andare a servire in vantaggio per 4-3. La Bartoli perde ancora la battuta al nono gioco, a zero, consegnando anche il secondo set nelle mani di Francesca che vince per 6-3.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
Semifinali singolare femminile Cina Li Na [6] Russia Marija Šarapova [7] 6–4, 7–5
Semifinali singolare femminile Italia Francesca Schiavone [5] Francia Marion Bartoli [11] 6-3, 6-3
Finale doppio misto Australia Casey Dellacqua
Stati Uniti Scott Lipsky
Slovacchia Katarina Srebotnik [1]
Serbia Nenad Zimonjić [1]
7-66, 4-6, [10-7]
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
Doppio leggende femminile Gruppo A Stati Uniti Martina Navrátilová
Rep. Ceca Jana Novotná
Croazia Iva Majoli
Spagna Conchita Martínez
7–5, 6–1
Semifinali doppio maschile Bielorussia Maks Mirny [2]
Canada Daniel Nestor [2]
Francia Michaël Llodra [4]
Serbia Nenad Zimonjić [4]
7-64, 7-65
Doppio leggende under 45 Gruppo A Francia Fabrice Santoro
Australia Todd Woodbridge
Croazia Goran Ivanišević
Germania Michael Stich
7–6(7–4), 6–3
Semifinali doppio maschile Colombia Juan Sebastián Cabal
Argentina Eduardo Schwank
Stati Uniti Bob Bryan [1]
Stati Uniti Mike Bryan [1]
7-64, 6-3
Doppio leggende over 45 Gruppo A Francia Guy Forget
Francia Henri Leconte
Romania Ilie Năstase
Spagna Emilio Sánchez
6–3, 6–2

3 giugno (13º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 13ª giornata si sono giocati gli incontri di semifinali del singolare maschile e la finale del doppio femminile. Si sono giocate le finali dei tornei riservati agli atleti in carrozzina. Sono andati avanti i tornei riservati alla categoria juniores e alle leggende del tennis del passato in base al programma della giornata

Novak Đoković perde il 1º incontro del 2011
Andy Murray perde in semifinale contro Rafael Nadal

Nel torneo del singolare maschile nella prima semifinale giocata sul Court Philippe Chatrier il numero 1 del mondo Rafael Nadal batte il numero 4 Andy Murray e raggiunge la sua 12esima finale in uno Slam. 6-4, 7-5, 6-4 è il risultato dei parziali a favore dello spagnolo, dopo più di tre ore e mezza di partita. Nel 1º set Murray si trova sotto 5-1, prova a rientrare nel set e recupera uno dei due break di svantaggio accorciando fino al 5-4. A quel punto si procura, due palle del 5-5 ma è bravo il maiorchino, dopo aver sprecato due set point, ad annullarle e a chiudere la frazione. Nel secondo parziale Nadal strappa il servizio all’avversario ma non riesce mai ad allungare. L'equilibrio della frazione si spezza sul 5-5, quando il mancino di Manacor brekka nuovamente Murray e chiude il set. Nel terzo set Murray perde il servizio subito in avvio di parziale e si ritrova sotto 2-0. Si procura sei palle break in 3 turni di battuta dello spagnolo ma non le concrerizza. Rafa annulla tutte le palle break dell'avversario e alla fine chiude il set 6-4 dopo un'ora e un quarto, raggiungendo nuovamente la finale del Roland Garros.

Nell'altra semifinale lo svizzero Roger Federer ha sconfitto per 7-6(5) 6-3 3-6 7-6(5), in tre ore e quaranta minuti di gioco, il serbo Novak Đoković. Il ventinovenne di Basilea parte bene e break. Il serbo ottiene subito il controbreak. Il primo parziale si conclude al tie-break che lo svizzero si aggiudica per 7 punti a 5. Nella seconda frazione Federer sale 4-1 col break al secondo gioco con oppurtunità di andare sul 5-1. Nell'ottavo gioco però Nole annulla cinque set point e nel game successivo ha la palla del controbreak, cancellata dallo svizzero con una prima sulla riga. Poi Federer chiude la frazione per 6-3. Il terzo parziale è vinto dal serbo che va avanti 3-0 con break al secondo gioco e poi chiude 6-3. Nel quarto parziale Đoković strappa il servizio a Federer e va a servire per il set e per allungare l'incontro al quinto. Nel decimo game, però, Nole va sotto 0-40, salva due palle-break ma non la terza, il punteggio è così 5-5. Ancora una volta il set si chiude al tie-break: Roger va sul 6 a 3 e poi chiude per 7 punti a 5 con un ace spezzando l'imbattibilità del serbo. Novak salta l'aggancio al record di John McEnroe, che nel 1984 ottenne 42 successi di fila ad inizio stagione fermandosi anche lui a Parigi, ma in finale, sconfitto in cinque set da Ivan Lendl. Đoković si ferma a quota 41 incontri vinti consecutivamente.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
Semifinali singolare maschile Spagna Rafael Nadal [1] Regno Unito Andy Murray [4] 6–4, 7–5, 6–4
Semifinali singolare maschile Svizzera Roger Federer [3] Serbia Novak Đoković [2] 7–65, 6–3, 3–6, 7-65
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
Doppio leggende over 45 Gruppo B Ecuador Andrés Gómez
Stati Uniti John McEnroe
Svezia Mikael Pernfors
Svezia Mats Wilander
7–65, 7–64
Doppio leggende under 45 Gruppo B Russia Evgenij Kafel'nikov
Ucraina Andrij Medvedev
Francia Arnaud Boetsch
Francia Cédric Pioline
6–4, 4–6, [10–8]
Semifinali singolare ragazze Tunisia Ons Jabeur [9] Francia Caroline Garcia [3] 6–2, 1–6, 6–2
Finale doppio femminile Rep. Ceca Andrea Hlaváčková
Rep. Ceca Lucie Hradecká
India Sania Mirza [7]
Russia Elena Vesnina [7]
6–3, 6–4
Doppio femminile leggende Gruppo A Bulgaria Magdalena Maleeva
Francia Nathalie Tauziat
Croazia Iva Majoli
Spagna Conchita Martínez
6–4, 6–2

4 giugno (14º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 14ª giornata si sono giocati la finale del singolare femminile e del doppio maschile, le finali dei tornei di doppio riservati alla categoria juniores e sono andati avanti i tornei riservati alle leggende del tennis del passato in base al programma della giornata

Francesca Schiavone perde la finale contro Li Na
Li Na vince per la 1ª volta il Roland Garros

Nel torneo del singolare femminile la cinese Li Na batte in finale Francesca Schiavone, consendo alla Li di fare suo il Roland Garros e di essere la prima cinese a vincere uno slam. La cinese batte in finale l'azzurra per 6-4, 7-6(0). L'azzurra parte bene nel primo set, ma la cinese fa altrettanto. Il primo parziale si decide nel quinto game, dove Francesca sbaglia una voleée e con una smorzata prova a prendere in contropiede l'avversaria. Ma la Li va sul 40-15 che permette all'asiatica di procurarsi due palle break. Francesca annulla la prima col servizio, ma non può nulla sulla seconda che permette alla Li di allungare. Strappa il servizio alla numero 1 italiana e non lo restituirà più, andando a chiudere per 6-4 il primo parziale. In apertura di secondo set la Schiavone perde immediatamente il servizio e la Li ne approfitta salendo 2-0. Ma sul 4-3 un errore con il diritto della Li permette alla Schiavone di salire sul 40-15 che si procura due palle break e strappa il servizio all'avversaria. È la rimonta dell'azzurra, che torna a condurre nel match. Avanti 6-5 la Schiavone rimane aggrappata al match. Sul 40-40, però, c'è una chiamata dubbia del giudice di sedia: una palla che Louise Engzell giudica buona e che, invece, il falco alla televisione francese dimostra che non lo è. Poteva essere il set point per la Schiavone ed è, invece, il game point per la Li che ha una possibilità di servire per il tie-break. Alla fine è proprio il tie break a decidere il match. La Li vince per 7-0 e conquista la Coppa Suzanne Lenglen.

Statistiche della finale femminile[modifica | modifica sorgente]

4 giugno 2011
15:00

Finale femminile

Cina Li Na (6)

Na-li.jpg
2 – 0
6-4, 7-60
Italia Francesca Schiavone (5)

Francesca Schiavone.jpg
Court Philippe Chatrier, Parigi
RolandGarrosCentral.jpg

spettatori: 15.000

Giudice di sedia: Svezia Louise Engzell

 
77% Prime di servizio 63%
 
1 Doppi falli 0
 
24 Errori gratuiti 17
 
31 Vincenti 12
 
3 Aces 0
 
70% Vincenti 1ª di servizio 69%
 
69% Vincenti 2ª di servizio 50%
 


75 Punti totali 65
     
 


Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
Finale singolare femminile Cina Li Na [5] Italia Francesca Schiavone [6] 6-4, 7-60
Finale doppio maschile Bielorussia Maks Mirny [2]
Canada Daniel Nestor [2]
Colombia Juan Sebastián Cabal
Argentina Eduardo Schwank
7–6(7–3), 3–6, 6–4
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
Doppio leggende over 45 Gruppo B Ecuador Andrés Gómez
Stati Uniti John McEnroe
Australia Pat Cash
Australia Peter McNamara
6–1, 2–6, [10–8]
Doppio femminile leggende Gruppo B Stati Uniti Lindsay Davenport
Svizzera Martina Hingis
Ungheria Andrea Temesvári
Francia Sandrine Testud
6–3, 6–7(4–7), [10–0]
Doppio leggende under 45 Gruppo A Francia Fabrice Santoro
Australia Todd Woodbridge
Spagna Sergi Bruguera
Paesi Bassi Richard Krajicek
7–6(7–2), 6–3
Doppio leggende over 45 Gruppo A Romania Ilie Năstase
Spagna Emilio Sánchez
Iran Mansour Bahrami
Australia Mark Woodforde
6–3, 7–5

5 giugno (15º giorno)[modifica | modifica sorgente]

Nella 15ª giornata e ultima giornata si sono giocati la finale del singolare maschile, le finali dei tornei di singolare riservati alla categoria juniores e dei tornei riservati alle leggende del tennis del passato in base al programma della giornata

Nel torneo del singolare maschile Rafael Nadal trionfa a Parigi per la sesta volta su altrettante finali giocate, e per la quinta volta lo fa contro Roger Federer. Nel 1º set Federer parte bene e ottiene il break al secondo game, fino ad arrivare al 5-2, senza concedere al n° 1 del mondo la chance per arrivare alla palla break. All’ottavo gioco, Federer arriva al break point, che poi è anche palla set, la palla termina fuori. Federer non è più efficace con la prima palla e anche il suo rovescio. Lo spagnolo con un paio di passanti consecutivi va sul 5-5 e chiude successivamente 7-5. Nel 1º set Roger perde subito la battuta, e la striscia di game consecutivi vinti da Nadal sale a sette. Sotto 3-1, Federer si trova costretto a fronteggiare due palle break sul 15-40 che annulla con due ace. Anche una terza palla break viene annullata da Roger. Poi strappa la battuta a Nadal per andare sul 4-4 per poi perdere di nuovo il servizio. Nel game successivo, Nadal si procura un set point. Il suo diritto tocca il nastro, e la palla termina fuori. Poi arriva la pioggia che interroppe la partita per 12 minuti. Al rientro, Rafa ha un’altra opportunità per chiudere il set, ma viene sprecata. Si arriva al tie-break che Nadal vince per 7 punti a 3. Nel 3º set Nadal si è trovato in vantaggio 3-2, e poi ha strappato il servizio a zero a Federer. Arriva però il contro break di Roger, e poi un altro ancora, sul 5-5. Federer brekka e successivamente lo conferma vincendo il set per 7-5. Nel 1° game del quarto set Federer e si trova 0-40 sul servizio di Nadal. Ma il game lo vince Rafa .Federer perderà nuovamente la battuta sull’1-4 e non ottiene più nessun game. Rafael Nadal resta n° 1 anche per la classifica e raggiunge Björn Borg a quota sei titoli a Parigi.

Incontri sui campi principali
Incontri sul Court Philippe Chatrier (Campo centrale)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
Finale singolare maschile Spagna Rafael Nadal [1] Svizzera Roger Federer [3] 7-5, 7-63, 5-7, 6-1
Incontri sul Court Suzanne Lenglen (Grandstand)
Turno Vincitore Perdente Punteggio
Doppio leggende over 45 Finale Francia Guy Forget
Francia Henri Leconte
Ecuador Andrés Gómez
Stati Uniti John McEnroe
6-3 , 5-7, [10-8]
Doppio femminile leggende Finale Stati Uniti Lindsay Davenport
Svizzera Martina Hingis
Stati Uniti Martina Navrátilová
Rep. Ceca Jana Novotná
6-1 , 6-2

Statistiche della finale maschile[modifica | modifica sorgente]

5 giugno 2010
15:00

Finale maschile

Image-Nadal photographié-cropped.jpg
Spagna Rafael Nadal [1]

Rafael Nadal 2011 Roland Garros 2011.jpg
3 – 1
7-5, 7-63, 5-7, 6-1
Svizzera Roger Federer [3]

Federer Roland Garros 2009 1.jpg
Court Philippe Chatrier, Parigi
RolandGarrosCentral.jpg

spettatori: 15.000

Giudice di sedia: Francia Pascal Maria

 
72% Prime di servizio 63%
 
3 Doppi falli 1
 
27 Errori gratuiti 56
 
39 Vincenti 53
 
4 Aces 11
 
65% Vincenti 1ª di servizio 69%
 
51% Vincenti 2ª di servizio 39%
 


143 Punti totali 130
     
 


Seniors[modifica | modifica sorgente]

Singolare maschile[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Singolare maschile.

Spagna Rafael Nadal ha battuto in finale Svizzera Roger Federer per 7-5, 7-63, 5-7, 6-1.

  • Per Nadal è il decimo titolo del Grande Slam, il sesto a Parigi. Con questo successo ha eguagliato il record di vittorie di Björn Borg.
  • È il 3º titolo dell'anno per Nadal, il 46º della carriera.

Singolare femminile[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Singolare femminile.

Cina Li Na ha battuto in finale Italia Francesca Schiavone per 6-4, 7-60.

  • È il primo titolo dello Slam per Li Na. È il 1º titolo dello Slam per una giocatrice asiatica.
  • È stato il 2º titolo dell'anno per Li Na, il 5º della carriera.

Doppio maschile[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Doppio maschile.

Bielorussia Maks Mirny e Canada Daniel Nestor hanno battuto in finale Colombia Juan Sebastián Cabal e Argentina Eduardo Schwank per 7–63, 3–6, 6–4.

  • È il 3º titolo all'Open di Francia sia per Mirnyi che per Nestor. Mirnyi ha vinto il 5º titolo dello Slam nel doppio maschile, Nestor il 7°.

Doppio femminile[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Doppio femminile.

Rep. Ceca Andrea Hlaváčková / Rep. Ceca Lucie Hradecká hanno sconfitto in finale India Sania Mirza / Russia Elena Vesnina per 6-4, 6-3.

Doppio Misto[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Doppio misto.

Australia Casey Dellacqua / Stati Uniti Scott Lipsky hanno sconfitto in finale Slovenia Katarina Srebotnik / Serbia Nenad Zimonjić per 7-66, 4-6, [10-7].

Junior[modifica | modifica sorgente]

Singolare ragazzi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Singolare ragazzi.

Stati Uniti Bjorn Fratangelo ha sconfitto in finale Austria Dominic Thiem per 3-6, 6-3, 8-6.

  • Fratangelo ha vinto il 1º titolo della categoria Junior del Grande Slam.

Singolare ragazze[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Singolare ragazze.

Tunisia Ons Jabeur ha sconfitto in finale Porto Rico Mónica Puig per 7-68, 6-1.

  • Ons Jabeur ha vinto il 1º titolo della categoria Junior del Grande Slam.

Doppio ragazzi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Doppio ragazzi.

Spagna Andrés Artuñedo / Spagna Roberto Carballes hanno sconfitto in finale Stati Uniti Mitchell Krueger / Stati Uniti Shane Vinsant per 5-7, 7-65, [10-5].

  • Artuñedo e Carballes hanno vinto il 1º titolo della categoria Junior del Grande Slam.

Doppio ragazze[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Doppio ragazze.

Russia Irina Chromačëva / Ucraina Maryna Zanevs'ka hanno sconfitto in finale Russia Victoria Kan / Paesi Bassi Demi Schuurs per 6-4, 7-5.

  • Irina Khromacheva ha vinto il 1º titolo della categoria Junior del Grande Slam, Maryna Zanevska il suo 2°.

Tennisti in carrozzina[modifica | modifica sorgente]

Singolare maschile carrozzina[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Singolare maschile in carrozzina.

Paesi Bassi Maikel Scheffers ha sconfitto Francia Nicolas Peifer per 7–6(7–3), 6–3

  • È il primo titolo in carriera per Scheffers.

Singolare femminile carrozzina[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Singolare femminile in carrozzina.

Paesi Bassi Esther Vergeer ha sconfitto Paesi Bassi Marjolein Buis per 6–0, 6–2

  • Vergeer ha vinto il suo quinto Open di Francia consecutivo ed il 18 titolo in singolare del Grande Slam.

Doppio maschile carrozzina[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Doppio maschile in carrozzina.

Giappone Shingo Kunieda / Francia Nicolas Peifer hanno sconfitto Paesi Bassi Robin Ammerlaan / Svezia Stefan Olsson per 6–2, 6–3

  • È il terzo titolo per Kunieda nel doppio agli Open di Francia, il decimo titolo del Grande Slam in carriera.
  • Per Peifer è il primo titolo.

Doppio femminile carrozzina[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Doppio femminile in carrozzina.

Paesi Bassi Esther Vergeer / Paesi Bassi Sharon Walraven hanno sconfitto Paesi Bassi Jiske Griffioen / Paesi Bassi Aniek van Koot per 5–7, 6–4, [10–5]

  • Vergeer ha vinto il suo quarto titolo consecutivo agli Open di Francia nel doppio ed il diciassettesimo titolo di doppio nei tornei del Grande Slam.
  • Walraven ha vinto il suo quarto titolo consecutivo agli Open di Francia.

Leggende[modifica | modifica sorgente]

Doppio leggende under 45[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Doppio leggende under 45.

Francia Fabrice Santoro / Australia Todd Woodbridge hanno battuto in finale Francia Arnaud Boetsch / Francia Cédric Pioline, 6–2, 6–4

Doppio leggende over 45[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Doppio leggende over 45.

Francia Guy Forget / Francia Henri Leconte hanno battuto in finale Ecuador Andrés Gómez / Stati Uniti John McEnroe, 6–3, 5–7, [10–8]

Doppio leggende femminile[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Open di Francia 2011 - Doppio leggende femminile.

Stati Uniti Lindsay Davenport / Svizzera Martina Hingis hanno battuto in finale Stati Uniti Martina Navrátilová / Rep. Ceca Jana Novotná, 6–1, 6–2

Teste di serie nel singolare[modifica | modifica sorgente]

La seguente tabella illustra i giocatori che non hanno partecipato al torneo, quelli che sono stati eliminati, e i loro nuovi punteggi nella classifica ATP. In corsivo i punteggi provvisori.

Legenda colori
Vincitore
Finalista
Semifinalista
Quarti di finale
Eliminati a 1T, 2T, 3T, 4T
Non partecipa

Classifica singolare maschile[modifica | modifica sorgente]

Testa di serie Ranking Giocatore Punti
Punti da difendere
Punti conquistati Nuovo punteggio Situazione
1 1 Spagna Rafael Nadal 12070 2000 2000 12070 Vittoria in finale contro Svizzera Roger Federer
2 2 Serbia Novak Đoković 11665 360 720 12025 Eliminato in semifinale da Svizzera Roger Federer
3 3 Svizzera Roger Federer 8390 360 1200 9230 Sconfitto in finale da Spagna Rafael Nadal
4 4 Regno Unito Andy Murray 6085 180 720 6625 Eliminato in semifinale da Spagna Rafael Nadal
5 5 Svezia Robin Söderling 5435 1200 360 4595 Eliminato ai quarti da Spagna Rafael Nadal
6 6 Rep. Ceca Tomáš Berdych 4200 720 10 3490 Eliminato al 1T da Francia Stéphane Robert
7 7 Spagna David Ferrer 4060 90 180 4150 Eliminato al 4T da Francia Gaël Monfils
8 8 Austria Jürgen Melzer 2850 720 45 2175 Eliminato al 2T da Rep. Ceca Lukáš Rosol
9 9 Francia Gaël Monfils 2465 45 360 2780 Eliminato ai quarti da Svizzera Roger Federer
10 10 Stati Uniti Mardy Fish 2395 45 90 2440 Eliminato al 3T da Francia Gilles Simon
N/A 11 Stati Uniti Andy Roddick 2290 90 0 2200 Spalla destra
11 12 Spagna Nicolás Almagro 2225 360 10 1875 Eliminato al 1T da Polonia Łukasz Kubot
12 13 Russia Michail Južnyj 2010 360 90 1740 Eliminato al 3T da Spagna Albert Montañés
13 14 Francia Richard Gasquet 1755 10 180 1925 Eliminato al 4T da Serbia Novak Đoković
14 15 Svizzera Stanislas Wawrinka 1920 180 180 1920 Eliminato al 4T da Svizzera Roger Federer
15 16 Serbia Viktor Troicki 1840 90 180 1930 Eliminato al 4T da Regno Unito Andy Murray
16 17 Spagna Fernando Verdasco 1515 180 90 1425 Eliminato al 3T da Croazia Ivan Ljubičić
17 18 Francia Jo-Wilfried Tsonga 1570 180 90 1480 Eliminato al 3T da Svizzera Stanislas Wawrinka
18 19 Francia Gilles Simon 1565 0 180 1745 Eliminato al 4T da Svezia Robin Söderling
19 20 Croazia Marin Čilić 1515 180 10 1345 Eliminato al 1T da Spagna Rubén Ramírez Hidalgo
20 21 Germania Florian Mayer 1555 0 45 1600 Eliminato al 2T da Colombia Alejandro Falla
N/A 22 Argentina David Nalbandian 1425 0 0 1425 Conseguenze post-operatorie[2]
21 23 Ucraina Aleksandr Dolgopolov 1450 90 90 1450 Eliminato al 3T da Serbia Viktor Troicki
22 24 Francia Michaël Llodra 1400 10 10 1400 Eliminato al 1T da Belgio Steve Darcis
23 25 Brasile Thomaz Bellucci 1395 180 90 1305 Eliminato al 3T da Francia Richard Gasquet
24 26 Stati Uniti Sam Querrey 1325 10 45 1360 Eliminato al 2T da Croazia Ivan Ljubičić
25 27 Argentina Juan Martín del Potro 1355 0 90 1445 Eliminato al 3T da Serbia Novak Đoković
26 28 Canada Milos Raonic 1342 (18) 10 1334 Eliminato al 1T da Germania Michael Berrer
27 29 Cipro Marcos Baghdatis 1295 90 45 1250 Eliminato al 2T da Argentina Leonardo Mayer
28 30 Russia Nikolaj Davydenko 1285 0 45 1330 Eliminato al 2T da Croazia Antonio Veić
N/A 31 Spagna Tommy Robredo 1245 10 0 1235 Gamba destra
29 32 Serbia Janko Tipsarević 1225 10 90 1305 Eliminato al 3T da Svizzera Roger Federer
30 33 Spagna Guillermo García López 1205 45 90 1250 Eliminato al 3T da Italia Fabio Fognini
31 34 Ucraina Serhij Stachovs'kyj 1170 10 90 1250 Eliminato al 3T da Spagna David Ferrer
32 35 Sudafrica Kevin Anderson 1150 10 45 1185 Eliminato al 2T da Argentina Juan Ignacio Chela

Classifica singolare femminile[modifica | modifica sorgente]

Testa di serie Ranking Giocatrice Punti
Punti da difendere
Punti conquistati Nuovo punteggio Situazione
1 1 Danimarca Caroline Wozniacki 10255 500 160 9915 Eliminata al 3T da Slovacchia Daniela Hantuchová
2 2 Belgio Kim Clijsters 8115 0 100 8215 Eliminata al 2T da Paesi Bassi Arantxa Rus
3 3 Russia Vera Zvonarëva 7755 100 280 7935 Eliminata al 4T da Russia Anastasija Pavljučenkova
4 4 Bielorussia Viktoryja Azaranka 5425 5 500 5920 Eliminata ai quarti da Cina Li Na
5 5 Italia Francesca Schiavone 5246 2000 1400 4646 Sconfitta in finale da Cina Li Na
6 6 Cina Li Na 4635 160 2000 6375 Vittoria in finale contro Italia Francesca Schiavone
7 7 Russia Marija Šarapova 4481 160 900 5221 Eliminata in semifinale da Cina Li Na
8 8 Australia Samantha Stosur 4645 1400 160 3405 Eliminata al 3T da Argentina Gisela Dulko
9 9 Rep. Ceca Petra Kvitová 3743 5 280 4018 Eliminata al 4T da Cina Li Na
10 10 Serbia Jelena Janković 3670 900 280 3050 Eliminata al 4T da Italia Francesca Schiavone
11 11 Francia Marion Bartoli 3000 160 900 3740 Eliminata in semifinale da Italia Francesca Schiavone
12 12 Polonia Agnieszka Radwańska 2876 100 280 3056 Eliminata al 4T da Russia Marija Šarapova
13 13 Russia Svetlana Kuznecova 2870 160 500 3210 Eliminata ai quarti da Francia Marion Bartoli
14 14 Russia Anastasija Pavljučenkova 2715 160 500 3055 Eliminata ai quarti da Italia Francesca Schiavone
15 15 Germania Andrea Petković 2890 100 500 3290 Eliminata ai quarti da Russia Marija Šarapova
16 16 Estonia Kaia Kanepi 2540 160 160 2540 Eliminata al 3T da Russia Ekaterina Makarova
N/A 17 Stati Uniti Serena Williams 2500 500 0 2000 Embolia polmonare[3]
17 18 Germania Julia Görges 2500 100 160 2560 Eliminata al 3T da Francia Marion Bartoli
18 19 Italia Flavia Pennetta 2495 280 5 2220 Eliminata al 1T da Stati Uniti Varvara Lepchenko
19 20 Israele Shahar Peer 2445 280 5 2170 Eliminata al 1T da Spagna María José Martínez Sánchez
20 21 Serbia Ana Ivanović 2425 100 5 2330 Eliminata al 1T da Svezia Johanna Larsson
21 22 Belgio Yanina Wickmayer 2350 160 160 2350 Eliminata al 3T da Polonia Agnieszka Radwańska
22 23 Slovacchia Dominika Cibulková 2210 160 5 2055 Eliminata al 1T da Stati Uniti Vania King
23 24 Russia Alisa Klejbanova 2165 160 0 2005 Malattia[4]
24 25 Australia Jarmila Gajdošová 2060 280 160 1880 Eliminata al 3T da Germania Andrea Petković
25 26 Russia Marija Kirilenko 1985 280 280 1985 Eliminata al 4T da Germania Andrea Petković
26 27 Russia Nadia Petrova 1940 500 5 1445 Eliminata al 1T da Australia Anastasija Rodionova
27 28 Romania Alexandra Dulgheru 1515 160 100 1455 Eliminata al 2T da Romania Sorana Cîrstea
N/A 29 Stati Uniti Venus Williams 1840 280 0 1560 Infortunio al fianco[5]
28 30 Slovacchia Daniela Hantuchová 1875 280 280 1875 Eliminata al 4T da Russia Svetlana Kuznecova
29 31 Cina Peng Shuai 2080 0 160 2240 Ritirata al 3T contro Italia Francesca Schiavone
30 32 Italia Roberta Vinci 1615 100 160 1675 Eliminata al 3T da Bielorussia Viktoryja Azaranka
31 33 Rep. Ceca Klára Zakopalová 1600 100 5 1505 Eliminata al 1T da Taipei Cinese Chan Yung-jan
32 34 Bulgaria Cvetana Pironkova 1463 5 100 1558 Eliminata al 2T da Argentina Gisela Dulko

Assegnazione punteggi[modifica | modifica sorgente]

I punteggi della classifica ATP vengono assegnati come illustrato.

Turno Singolare maschile Doppio
maschile
Singolare femminile Doppio
femminile
Vincitore 2000
Finale 1200 1400
Semifinali 720 900
Quarti di finale 360 500
Ottavi di finale 180 280
Terzo turno 90 160
Secondo turno 45 0 100 5
Primo turno 10 5
Qualificazione 25 60
3T di qualificazione 16 50
2T di qualificazione 8 40
1T di qualificazione 0 2

Premi in denaro[modifica | modifica sorgente]

Tutti i premi sono in Euro; il premio del doppio è distribuito alla coppia.[6]

Singolari maschile e femminile[modifica | modifica sorgente]

  • Vincitore: €1.200.000
  • Finalista: €600.000
  • Semifinalista: €300.000
  • Quarti di finale: €150.000
  • Ottavi di finale: €75.000
  • Terzo turno: €42.000
  • Secondo turno: €25.000
  • Primo turno: €15.000
  • Terzo turno (qualificazioni): €8.000
  • Secondo turno (qualificazioni): €4.000
  • Primo turno (qualificazioni): €2.500

Doppio maschile e femminile[modifica | modifica sorgente]

  • Vincitori: €330.000
  • Finalisti: €165.000
  • Semifinalisti: €82.500
  • Quarti di finale: €42.000
  • Ottavi di finale: €22.000
  • Secondo turno: €12.000
  • Primo turno: €7.500

Doppio misto[modifica | modifica sorgente]

  • Vincitori: €100.000
  • Finalisti: €50.000
  • Semifinalisti: €25.000
  • Quarti di finale: €13.000
  • Ottavi di finale: €7.000
  • Primo turno: €3.500

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Doppia impresa al Roland Garros Schiavone e Fognini sono ai quarti
  2. ^ (EN) Nalbandian salta l'open di Francia, 10 maggio 2011. URL consultato il 18 maggio 2011.
  3. ^ Serena Williams out of French; eyes summer return in Yahoo Sports. URL consultato il 13 maggio 2011.
  4. ^ Klejbanova ritirata
  5. ^ Venus Williams out of French Open in Yahoo Sports. URL consultato il 14 maggio 2011.
  6. ^ Roland Garros - The 2011 French Open - Official Site by IBM

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]