Adrian Mannarino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adrian Mannarino
Mannarino WM13-016 (9454422248).jpg
Adrian Mannarino in azione
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Altezza 183 cm
Peso 66 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 43-73 (37,07%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 49º (4 luglio 2011)
Ranking attuale 84° (30 settembre 2014)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2014)
Francia Roland Garros 2T (2014)
Regno Unito Wimbledon 4T (2013)
Stati Uniti US Open 3T (2013, 2014)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 3-18 (14,29%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 315º (22 luglio 2013)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (2014)
Francia Roland Garros 1T (2008, 2011, 2012, 2013, 2014)
Regno Unito Wimbledon -
Stati Uniti US Open -
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 14 luglio 2014

Adrian Mannarino (Soizy, 29 giugno 1988) è un tennista francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera sportiva[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2004 al 2008 frequenta prevalentemente il circuito futures in cui raccoglie sei successi e altre cinque finali. Dal febbraio 2008 cominciano ad arrivare i primi risultati di rilievo nei challenger con i quarti di Besançon e le semifinali di Cherbourg e Roma, tanto guadagnarsi la wild card per il tabellone principale del Roland Garros in cui viene subito sconfitto dal qualificato argentino Diego Junqueira per 6–1, 6–2, 6–2. Fallisce poi la qualificazione sia a Wimbledon che agli US Open, ma al Open de Moselle di Metz raggiunge la prima semifinale in un torneo ATP sconfiggendo nell'ordine Eitzinger, Guez e Serra alle qualificazioni e successivamente Seppi, De Voest e Gicquel, fermandosi solamente contro il numero 24 del mondo Paul-Henri Mathieu.

Riceve poi una wild card per il main draw del Master di Parigi-Bercy, ma anche qui perde al primo turno contro il russo Dmitrij Tursunov. Nel 2009 riceve un'altra wild card per gli Australian Open, ma pesca subito il numero 14 del seeding Fernando Verdasco che gli concede soltanto 4 game, perde nuovamente al primo turno al Roland Garros e a Wimbledon al cospetto rispettivamente di Tommy Robredo e Marc Gicquel, ma con la finale al Segovia ad inizio agosto entra per la prima volta nei primi 100 del ranking. Un mese dopo però non conferma la semifinale di Metz dell'anno precedente scivolando oltre la duecentesima posizione.

Nel 2010 salta i primi mesi e ad aprile si ritrova oltre il 300º posto, ma a partire da luglio grazie alla vittoria si challenger di Istanbul e Mons, alle finali di Recanati e Segovia e alla prima vittoria in un torneo dello slam agli US Open scala la classifica chiudendo l'anno alla 83ª posizione del ranking. Al Brisbane International, primo torneo del 2011, supera le qualificazioni ma viene eliminato da Mardy Fish al primo turno. Raggiunge poi i quarti di finale all'Heineken Open di Auckland, dove esce per mano di Nicolás Almagro. Nel 2013 a Wimbledon raggiunge gli ottavi finale (contro Łukasz Kubot), suo migliore risultato di sempre in uno Slam. Raggiunge il terzo turno (suo miglior risultato a New York) agli US Open 2013, battendo Zeballos e Querrey. Sfiderà il campione elvetico Roger Federer, testa di serie n°7.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Tornei minori[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (11)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (5)
Futures (6)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 23 aprile 2006 Spagna Internacional de Tenis Masculino Ciudad de Melilla, Melilla Cemento Togo Komlavi Loglo 6-2, 6-3
2. 11 giugno 2006 Spagna Open Cabildo de Tenerife, Santa Cruz de Tenerife Cemento Spagna Albert Ramos 6-0, 6-2
3. 28 ottobre 2007 Francia Internationaux de Tennis Grand Rodez Aveyron, Rodez Cemento Francia Baptiste Dupuy 6-1, 6-2
4. 18 novembre 2007 Regno Unito Sunderland Cemento indoor Regno Unito Ken Skupski 6-4, 6-3
5. 27 gennaio 2008 Regno Unito AEGON Pro Series Sheffield, Sheffield Cemento indoor Finlandia Timo Nieminen 3-6, 7-66, 6-2
6. 21 settembre 2008 Francia ITF Future Ville de Plaisir, Plaisir Cemento indoor Francia Jean-Christophe Faurel 4-6, 6-4, 6-2
7. 16 novembre 2008 Regno Unito Caversham International Tennis Tournament, Jersey Cemento indoor Germania Andreas Beck 7–64, 7–64
8. 15 agosto 2010 Turchia American Express - TED Open, Istanbul Cemento Kazakistan Michail Kukuščkin 6-4, 3-6, 6-3
9. 11 ottobre 2010 Belgio Ethias Trophy, Mons Cemento indoor Belgio Steve Darcis 7-5, 6-2
10. 6 gennaio 2013 Francia Internationaux de Nouvelle-Calédonie, Nouméa Cemento Slovacchia Andrej Martin 6-4, 6-3
11. 17 marzo 2013 Bosnia ed Erzegovina BH Telecom Indoors, Sarajevo Cemento Germania Dustin Brown 7-63, 7-62
Finali perse (12)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (7)
Futures (5)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 29 ottobre 2006 Francia Internationaux de Tennis Grand Rodez Aveyron, Rodez Cemento indoor Kazakistan Andrej Golubev 6-4, 1-6, 0-6
2. 29 settembre 2007 Francia ITF Future Ville de Plaisir, Plaisir Cemento indoor Monaco Thomas Oger 63-7, 5-7
3. 21 ottobre 2007 Francia Internationaux de La Roche sur Yon-Vendée, La Roche sur Yon-Vendée Cemento indoor Rep. Ceca Lukáš Rosol 3-6, 6-3, 4-6
4. 20 gennaio 2008 Regno Unito AEGON Pro Series Sunderland, Sunderland Cemento indoor Regno Unito Richard Bloomfield 4-6, 3-6
5. 16 marzo 2008 Francia Open International de la Ville de Lille, Lilla Cemento indoor Francia Clement Reix 6-2, 63-7, 5-7
6. 13 ottobre 2008 Francia Open de Rennes, Rennes Cemento indoor Francia Josselin Ouanna 2-6, 3-6
7. 5 aprile 2009 Francia Open Prévadiès, Saint-Brieuc Terra battuta indoor Francia Josselin Ouanna 5-7, 6-1, 4-6
8. 9 agosto 2009 Spagna Open Castilla y León, Segovia Terra battuta Spagna Feliciano López 3-6, 4-6
9. 25 luglio 2010 Italia Guzzini Challenger, Recanati cemento Svizzera Stéphane Bohli 0-6, 6-3, 65-7
10. 8 agosto 2010 Spagna Open Castilla y León, Segovia Terra battuta Spagna Daniel Gimeno Traver 4-6, 62-7
11. 16 settembre 2012 Turchia American Express - TED Open, Istanbul Cemento Russia Dmitrij Tursunov 4-6, 65-7
12. 21 aprile 2013 Messico Copa Internacional de Tenis Total Digest, Città del Messico Cemento Slovacchia Andrej Martin 6-4, 4-6, 1-6

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]