Marion Bartoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marion Bartoli
Valais Cup 2013 - OM-FC Porto 13-07-2013 - Marion Bartoli.jpg
Marion Bartoli nel 2013
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Altezza 170 cm
Peso 63 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Dati agonistici
Ritirato 2013
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 490 - 298 (62,18%)
Titoli vinti 8
Miglior ranking 7° (10 gennaio 2012)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (2009)
Francia Roland Garros SF (2011)
Regno Unito Wimbledon V (2013)
Stati Uniti US Open QF (2012)
Altri tornei
WTA Championships RR (2007, 2011)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 117 - 82
Titoli vinti 3
Miglior ranking 15° (5 luglio 2004)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 3T (2004, 2005)
Francia Roland Garros 3T (2005, 2006)
Regno Unito Wimbledon QF (2004)
Stati Uniti US Open SF (2003)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Marion Bartoli (Le Puy-en-Velay, 2 ottobre 1984) è un'ex tennista francese.

Ha vinto 8 titoli WTA ed è stata vincitrice al Torneo di Wimbledon 2013. Destrorsa, ha uno stile di gioco ben poco "ortodosso" con un movimento al servizio molto particolare (e macchinoso) e la presa bimane su entrambi i colpi da fondocampo. La sua famiglia è originaria di Palneca in Corsica.

Annuncia il ritiro per i cronici problemi fisici nell'agosto 2013, dopo neanche due mesi dalla conquista del suo unico Slam in carriera.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Marion Bartoli allo US Open 2009.

Il 7 gennaio 2006, riesce a vincere il primo torneo WTA, battendo in finale Vera Zvonareva 6-2, 6-2. Lo stesso anno, perde la finale a Bali, battuta 7-5, 6-2 da Svetlana Kuznetsova. L'8 ottobre, vince il secondo titolo dell'anno a Tokyo, ai danni della giapponese Aiko Nakamura per 2-6, 6-2, 6-2. Il 5 novembre lascia a zero Olga Puchkova nella finale a Québec City.

Il 7 maggio 2007 batte Akiko Morigami nella finale del torneo di Praga. A Wimbledon raggiunge la finale: viene sconfitta da Venus Williams, dopo aver battuto Justine Henin in rimonta in semifinale.

Il 2008 è un anno pieno di infortuni per la francese. Il 20 luglio, arriva la prima finale dell'anno a Stonford, ma finisce per perderla contro la lucky loser Aleksandra Wozniak.

Nel 2009 giunge in 4 finali. A Brisbane viene eliminata in finale dalla Azarenka per 6-3 6-1. A Monterrey batte Li Na, vincendo il 4º titolo. A Stanford batte Venus Williams; a Bali si ritira in finale contro Aravane Rezai.

Il 20 marzo 2011, perde la finale ad Indian Wells contro Caroline Wozniacki. Il 21 maggio, si ritira nella finale di Strasburgo contro Andrea Petković. Il 18 giugno, batte Petra Kvitova nella finale di Eastbourne in tre set. Il 31 luglio, perde contro Serena Williams in finale a Stanford in due set facili. Il 16 ottobre, conquista il 7º titolo ad Osaka, battendo in finale Samantha Stosur.

Il 12 febbraio 2012, viene sconfitta da Angelique Kerber nella finale del torneo di casa a Parigi, in tre combattutissimi set. Il 22 luglio 2012 perde la seconda finale dell'anno a San Diego in due set contro la slovacca Dominika Cibulková.

Il 6 luglio 2013 si aggiudica il suo primo torneo del Grande Slam battendo Sabine Lisicki con il punteggio di 6-1, 6-4 nella finale del Torneo di Wimbledon.[1] La Bartoli ha vinto la competizione senza perdere un solo set (sesta giocatrice a riuscirci), ma non ha mai dovuto affrontare una giocatrice qualificata tra le top ten né con un ranking superiore al suo (era testa di serie n.15 all'inizio del torneo). È stata la prima tennista della storia a vincere un torneo del Grande Slam senza aver affrontato una giocatrice qualificata tra le prime 15, e la sua vittoria è stata una delle più inattese di sempre: in nessuno dei tornei del 2013 a cui aveva partecipato fino a quel momento Marion Bartoli era mai riuscita a superare il secondo turno. Alla fine di Wimbledon la vittoria la proietta al settimo posto del ranking mondiale, il suo miglior piazzamento, già raggiunto nel gennaio del 2012.

Il 15 agosto, dopo una sconfitta con l'emergente rumena Simona Halep nel torneo di Cincinnati, annuncia il suo ritiro dall'attività agonistica[2]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Singolare[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (8)[modifica | modifica sorgente]

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (1)
WTA Championships (0)
Tournament of Champions (0)
Tier I (0) Premier Mandatory (0)
Tier II (0) Premier 5 (0)
Tier III (1) Premier (2)
Tier IV & V (2) International (2)
No. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 7 gennaio 2006 Nuova Zelanda ASB Classic, Auckland Cemento Russia Vera Zvonarëva 6–2, 6–2
2. 8 ottobre 2006 Giappone Japan Open Tennis Championships, Tokyo Cemento Giappone Aiko Nakamura 2–6, 6–2, 6–2
3. 5 novembre 2006 Canada Bell Challenge, Quebec City Sintetico (i) Russia Olga Puchkova 6–0, 6–0
4. 8 marzo 2009 Messico Monterrey Open, Monterrey Cemento Cina Li Na 6–4, 6–3
5. 2 agosto 2009 Stati Uniti Bank of the West Classic, Stanford Cemento Stati Uniti Venus Williams 6–2, 5-7, 6–4
6. 18 giugno 2011 Regno Unito AEGON International, Eastbourne Erba Rep. Ceca Petra Kvitová 6–1, 4–6, 7–5
7. 16 ottobre 2011 Giappone HP Open, Osaka Cemento Australia Samantha Stosur 6-3, 6-1
8. 6 luglio 2013 Regno Unito Torneo di Wimbledon, Londra Erba Germania Sabine Lisicki 6-1, 6-4

Sconfitte (11)[modifica | modifica sorgente]

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (1)
WTA Championships (0)
Tournament of Champions (1)
Tier I (0) Premier Mandatory (1)
Tier II (1) Premier 5 (0)
Tier III (1) Premier (3)
Tier IV & V (1) International (3)
No. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 11 settembre 2006 Indonesia Commonwealth Bank Tennis Classic, Bali Cemento (i) Russia Svetlana Kuznecova 7–5, 6–2
2. 7 maggio 2007 Rep. Ceca ECM Prague Open, Praga Terra rossa Giappone Akiko Morigami 6–1, 6–3
3. 7 luglio 2007 Regno Unito Torneo di Wimbledon, Londra Erba Stati Uniti Venus Williams 6–4, 6–1
4. 20 luglio 2008 Stati Uniti Bank of the West Classic, Stanford Cemento Canada Aleksandra Wozniak 7–5, 6–3
5. 10 gennaio 2009 Australia Brisbane International, Brisbane Cemento Bielorussia Viktoryja Azaranka 6–3, 6–1
6. 8 novembre 2009 Indonesia Tournament of Champions, Bali Cemento (i) Francia Aravane Rezaï 7–5, rit.
7. 20 marzo 2011 Stati Uniti BNP Paribas Open, Indian Wells Cemento Danimarca Caroline Wozniacki 6-1, 2-6, 6-3
8. 21 maggio 2011 Francia Internationaux de Strasbourg, Strasburgo Terra rossa Germania Andrea Petković 6–4, 1-0 rit.
9. 31 luglio 2011 Stati Uniti Bank of the West Classic, Stanford Cemento Stati Uniti Serena Williams 7-5, 6-1
10. 12 febbraio 2012 Francia Open GDF Suez, Parigi Cemento (i) Germania Angelique Kerber 7-63, 5-7, 6-3
11. 22 luglio 2012 Stati Uniti San Diego Open, San Diego Cemento Slovacchia Dominika Cibulkova 1-6, 5-7

Doppio[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (3)[modifica | modifica sorgente]

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
WTA Championships (0)
Tier I (0) Premier Mandatory (0)
Tier II (0) Premier 5 (0)
Tier III (0) Premier (0)
Tier IV & V (3) International (0)
Numero Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 11 aprile 2004 Marocco Grand Prix SAR La Princesse Lalla Meryem, Casablanca Terra rossa Francia Émilie Loit Belgio Els Callens
Slovenia Katarina Srebotnik
6–4, 6–2
2. 6 febbraio 2005 Thailandia Pattaya Women's Open, Pattaya Cemento Germania Anna-Lena Grönefeld Polonia Marta Domachowska
Croazia Silvija Talaja
6–3, 6–2
3. 14 maggio 2006 Rep. Ceca ECM Prague Open, Praga Terra rossa Israele Shahar Pe'er Stati Uniti Ashley Harkleroad
Stati Uniti Bethanie Mattek
6–4, 6–4

Risultati nel tempo[modifica | modifica sorgente]

Torneo 2013 2012 2011 2010 2009 2008 2007 2006 2005 2004 2003 2002 2001 Carriera
Australian Open 3T 3T 2T 3T QF 1T 2T 2T 2T 2T 1T 1T - 0
Roland Garros 3T 2T SF 3T 2T 1T 4T 2T 1T 1T 2T 1T 1T 0
Wimbledon V 2T QF 4T 3T 3T F 2T 2T 3T 1T - - 1
US Open - QF 2T 2T 2T 4T 4T 3T 3T 2T 1T 3T - 0
WTA Tour Championships - - RR - - - RR - - - - - - 0
Finali affrontate 1 2 5 0 4 1 2 4 0 0 0 0 0 19
Tornei vinti 1 0 2 0 2 0 0 3 0 0 0 0 0 8
Record vittorie-sconfitte 23-14 41-25 60-26 36-21 49-22 28-26 47-31 45-28 35-26 31-27 36-26 31-16 1-2 470-286
Posizione nel Ranking a fine anno 7 11 9 16 11 17 10 17 40 41 57 106 345

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ gazzetta.it, Wimbledon: Bartoli regina, Lisicki ko, 6 luglio 2013.
  2. ^ ubitennis.com, Marion Bartoli si ritira!, 15 agosto 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]