Evonne Goolagong

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Evonne Goolagong
Evonne Goolagong.jpg
Evonne Goolagong nel 1971
Dati biografici
Nazionalità Australia Australia
Altezza 168 cm
Peso 59 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Dati agonistici
Ritirata 1983
Hall of Fame (1988)
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 704 - 165
Titoli vinti 68
Miglior ranking 1 (26 aprile 1976)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (1974, 1975, 1976, 1977)
Francia Roland Garros V (1971)
Regno Unito Wimbledon V (1971, 1980)
Stati Uniti US Open F (1973, 1974, 1975, 1976)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 18 - 16
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (1971 1974 1975 1976 1977)
Francia Roland Garros SF (1971)
Regno Unito Wimbledon V (1974)
Stati Uniti US Open SF (1972 1973 1974)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al agosto 2009

Evonne Fay Goolagong Cawley (Griffith, 31 luglio 1951) è un'ex tennista australiana, prima donna aborigena a vincere un torneo del Grande Slam.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nata da una famiglia multirazziale di origine aborigena, divenne professionista nel 1969 e a soli diciannove anni si aggiudicò il torneo di Wimbledon nel singolare (1971). Nel 1972 e 1975 fu finalista sempre a Wimbledon; e ancora nel 1976 allorché sfiorò la vittoria in un incontro appassionante vinto infine da Chris Evert per 6-3 4-6 8-6. Ma a Wimbledon la Goolagong rivinse: nel 1980, dove trovò di nuovo in finale la Evert e si impose col punteggio di 6-1 7-6.

Il trofeo della Goolagong come atleta dell'anno australiana nel 1971.

La tennista australiana fu quattro volte campionessa agli Open di Australia (dal 1974 al 1976 e nel 1978): nella finale del 1975 si impose su Martina Navrátilová per 6-3 6-2. La Goolagong vanta anche un titolo al Roland Garros, dove si impose nel 1971.Ha fatto inoltre parte della nazionale australiana di tennis, con la quale ha vinto la Fed Cup (l'equivalente della Coppa Davis riservata alle donne) per tre volte: nel 1971, nel 1973 e nel 1974. È curioso notare che ella divenne madre nel 1976 e che vinse un torneo del Grande Slam successivamente al parto: una cosa del genere non accadeva dal 1914. Nella sua carriera, interrotta per ritiro nel 1982, Evonne Goolagong ricevette numerosi riconoscimenti: nel 1971, ad esempio, venne nominata "Atleta dell'anno" dalla nota agenzia di stampa americana Associated Press.

Successivamente divenne allenatrice, e nel 2002 guidò la nazionale australiana come capitano non giocatore. L'anno successivo venne nominata sportiva oceanica dell'anno dalla CIO. Ha ottenuto varie Onorificenze tra le quali l'Order of Australia e l'Ordine dell'Impero Britannico.

Finali nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica sorgente]

Singolare[modifica | modifica sorgente]

Vinte (7)[modifica | modifica sorgente]

Anno Torneo Avversario in finale Punteggio
1971 Open di Francia Australia Helen Gourlay 6–3 7–5
1971 Wimbledon Australia Margaret Smith Court 6–4, 6–1
1974 Australian Open Stati Uniti Chris Evert 7–6 4–6 6–0
1975 Australian Open Rep. Ceca Martina Navrátilová 6–3 6-2
1976 Australian Open Germania Renáta Tomanová 6-2 6-2
1977 Australian Open Australia Helen Gourlay 6-3 6–0
1980 Wimbledon Stati Uniti Chris Evert 6-1 7-6

Perse (11)[modifica | modifica sorgente]

Anno Torneo Avversario in finale Punteggio
1971 Australian Open Australia Margaret Smith Court 2-6 7-6 7-5
1972 Australian Open Regno Unito Virginia Wade 6-4, 6-4
1972 Open di Francia Stati Uniti Billie Jean King 6-3 6-3
1972 Wimbledon Stati Uniti Billie Jean King 6-3 6-3
1973 Australian Open Australia Margaret Smith Court 6-4 7-5
1973 US Open Australia Margaret Smith Court 7-6 5-7 6-2
1974 US Open Stati Uniti Billie Jean King 3-6 6-3 7-5
1975 Wimbledon Stati Uniti Billie Jean King 6-0 6-1
1975 US Open Stati Uniti Chris Evert 5-7 6-4 6-2
1976 Wimbledon Stati Uniti Chris Evert 6-3 4-6 8-6
1976 US Open Stati Uniti Chris Evert 6-3 6-0

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 23385195 LCCN: n50034284