Lisa Raymond

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lisa Raymond
Lisa Raymond 2011.jpg
Lisa Raymond nel 2011
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 165 cm
Peso 55 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 390–299
Titoli vinti 4
Miglior ranking 15° (20 ottobre 1997)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (2004)
Francia Roland Garros 4T (1997)
Regno Unito Wimbledon QF (2000)
Stati Uniti US Open 4T (1996)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 832–318
Titoli vinti 79
Miglior ranking 1° (12 giugno 2000)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (2000)
Francia Roland Garros V (2006)
Regno Unito Wimbledon V (2001)
Stati Uniti US Open V (2001, 2005, 2011)
Altri tornei
WTA Championships V (2001, 2005, 2006, 2011)
Olympic flag.svg Giochi olimpici 4º posto (2012)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti 5
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open SF (2006, 2010)
Francia Roland Garros V (2003)
Regno Unito Wimbledon V (2009, 2012)
Stati Uniti US Open V (1996, 2002)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici Bronzo (2012)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 3 marzo 2014

Lisa Raymond (Norristown, 10 agosto 1973) è una tennista statunitense che gioca prevalentemente come doppista; in tale specialità vanta infatti la maggior parte delle sue vittorie (11 vittorie nello Slam delle quali 6 nel doppio femminile e 5 in quello misto), compresa la medaglia di bronzo nel doppio misto al torneo olimpico di Londra nel 2012 in coppia con Mike Bryan; dichiaratamente lesbica, fu a lungo legata sentimentalmente alla sua compagna di doppio Rennae Stubbs, australiana[1].

La sua miglior classifica di doppio è il 1º posto raggiunto il 12 giugno 2000, mentre in singolo vanta il 15º posto raggiunto a ottobre 1997; in quest'ultima specialità conta la vittoria in 4 tornei e l'eliminazione di avversarie come Venus Williams e Martina Hingis.

Professionista dal 1993, con la presenza agli US Open 2011 stabilì il record di partecipazioni consecutive in tale torneo, per la prima volta disputato nel 1989 da dilettante, anche se come numero di partecipazioni totali è seconda dietro a Martina Navrátilová[2].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

2005-2010[modifica | modifica sorgente]

Gioca la prima parte dell'anno in coppia con Rennae Stubbs prima di diventare la partner di Samantha Stosur vincendo per la seconda volta gli US Open e i WTA Championships. Vincendo in doppio sei titoli Stosur e Raymond vengono nominate ITF World Champion di doppio.[3]

Nel 2006 Raymond e Stosur vincono 10 titoli compresi gli Open di Francia e il loro secondo WTA Championships. Vincendo l'Open di Francia Lisa diventa la tredicesima persona ad aver vinto in doppio tutti i titoli del Grande slam. Grazie alle vittorie la coppia viene nuovamente nominata ITF World Champion di doppio[3]. Inoltre vengono nominate squadra di doppio dell'anno agli WTA Awards.[4]

Nel 2007 la coppia vince cinque titoli. Lisa decide di ritirarsi dalla carriera nel singolare.[5] Alla Stosur viene diagnosticato un virus che la costringe a saltare la seconda parte della stagione così Lisa partecipa ai tornei con vari partner. Nonostante le due avessero giocato solo merà stagione insieme erano comunque riuscite a qualificarsi per il WTA Championships ma non partecipano.

Nel 2008 la Raymond compete con Elena Lichovceva con buoni risultati per la prima metà della stagione fino al rientro a maggio della Stosur la sua compagna dall'infortunio. Arrivano in finale a Wimbledon e agli US Open però le perde entrambe. La Raymond vince comunque i titoli a Memphis e New Haven. Nel 2009 gareggia in coppia con Květa Peschke con cui raggiunge quattro finale e due semifinali fino all'infortunio della Peschke prima di Wimbledon, così gareggia con diversi partner e vince un titolo portando il suo totale a 68. Per questi risultati la Raymond considera questi due anni come i peggiori della sua carriera.

Nel 2010 Lisa inizia l'anno riunendosi con la Stubbs. Con la agli Australian Open perde in semifinale contro Venus e Serena Williams. Inoltre la Raymond raggiunge anche la semifinale nel misto. La Raymond e la Stubbs vincono il Mercury Insurance Open di San Diego e il Cincinnati Masters qualificandosi per il WTA Championships di Doha dove perdono contro Květa Peschke e Katarina Srebotnik.

2011-presente[modifica | modifica sorgente]

Nel 2011 inizia l'anno in coppia con Julia Görges ma ad aprile comincia a gareggiare con Liezel Huber. Inizialmente con risultati scarsi ma dal mese di maggio cominciano i buoni risultati con i quarti di finale a Varsavia, le semifinali del Roland Garros e Birmingham, le finali a Eastbourne e Stanford e i quarti di finale a Wimbledon e Cincinnati. Vincono il loro primo titolo a Toronto, inoltre vincono gli US Open, a Tokyo e i WTA Championships di Istanbul.

Nel 2012 sempre in coppia con la Huber porta i suoi successi in doppio a 78 vincendo gli Open GDF Suez, i Qatar Ladies Open, il Dubai Tennis Championships e i BNP Paribas Open. Inoltre raggiungono le finale a Sydney, a Birmingham e Eastbourne. In estate partecipa alle Olimpiadi di Londra dove raggiunge il quarto posto nel doppio e vince la medaglia di bronzo nel doppio misto in coppia con Mike Bryan.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Singolare[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (4)[modifica | modifica sorgente]

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Championships (0)
Tier I (0) Premier Mandatory (0)
Tier II (0) Premier 5 (0)
Tier III (4) Premier (0)
Tier IV & V (0) International (0)
Numero Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 27 ottobre 1996 Canada Bell Challenge, Québec Cemento Belgio Els Callens 6–4, 6-4
2. 18 giugno 2000 Regno Unito DFS Classic, Birmingham Erba Thailandia Tamarine Tanasugarn 6–2, 6–7(7), 6–4
3. 23 febbraio 2002 Stati Uniti Regions Morgan Keegan Championships and the Cellular South Cup, Memphis Cemento Stati Uniti Alexandra Stevenson 4–6, 6–3, 7–6(9)
4. 22 febbraio 2003 Stati Uniti Regions Morgan Keegan Championships and the Cellular South Cup, Memphis Cemento Sudafrica Amanda Coetzer 6–3, 6–2

Finali perse (8)[modifica | modifica sorgente]

Numero Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 22 maggio 1994 Svizzera WTA Swiss Open, Lucerna Terra battuta Stati Uniti Lindsay Davenport 7–6(3), 6–4
2. 12 febbraio 1995 Stati Uniti Ameritech Cup, Chicago Sintetico indoor Bulgaria Magdalena Maleeva 7–5, 7–6(2)
3. 6 agosto 1995 Stati Uniti Acura Classic, San Diego Cemento Spagna Conchita Martínez 6–2, 6–0
4. 23 febbraio 1997 Stati Uniti Regions Morgan Keegan Championships and the Cellular South Cup, Oklahoma City Cemento Stati Uniti Lindsay Davenport 6–4, 6–2
5. 12 ottobre 1997 Germania Porsche Tennis Grand Prix, Filderstadt Terra rossa indoor Svizzera Martina Hingis 6–4, 6–2
6. 28 ottobre 2001 Lussemburgo Fortis Championships Luxembourg, Lussemburgo Cemento Belgio Kim Clijsters 6–2, 6–2
7. 15 settembre 2002 Stati Uniti Waikoloa Championships, Waikoloa Cemento Zimbabwe Cara Black 7–6(1), 6–4
8. 21 febbraio 2004 Stati Uniti Regions Morgan Keegan Championships and the Cellular South Cup, Memphis Cemento indoor Russia Vera Zvonarëva 4–6, 6–4, 7–5

Doppio[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (79)[modifica | modifica sorgente]

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (6)
Ori Olimpici (0)
WTA Championships (4)
Tier I (20) Premier Mandatory (1)
Tier II (31) Premier 5 (3)
Tier III (8) Premier (4)
Tier IV & V (0) International (2)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 26 settembre 1993 Giappone Nichirei International Championships, Tokyo Cemento Stati Uniti Chanda Rubin Sudafrica Amanda Coetzer
Stati Uniti Linda Wild
6–4, 6–1
2. 27 febbraio 1994 Stati Uniti Indian Wells Masters, Indian Wells Cemento Stati Uniti Lindsay Davenport Paesi Bassi Manon Bollegraf
Rep. Ceca Helena Suková
6–2, 6–4
3. 5 marzo 1995 Stati Uniti Indian Wells Masters, Indian Wells Cemento Stati Uniti Lindsay Davenport Spagna Arantxa Sánchez Vicario
Lettonia Larisa Neiland
2–6, 6–4, 6–3
4. 3 novembre 1996 Stati Uniti Ameritech Cup, Chicago Sintetico indoor Australia Rennae Stubbs Stati Uniti Angela Lettiere
Giappone Nana Miyagi
6–1, 6–1
5. 17 novembre 1996 Stati Uniti Advanta Championships of Philadelphia, Philadelphia Sintetico indoor Australia Rennae Stubbs Stati Uniti Nicole Arendt
Stati Uniti Lori McNeil
6–4, 3–6, 6–3
6. 26 ottobre 1997 Canada Bell Challenge, Quebec Cemento Australia Rennae Stubbs Francia Alexandra Fusai
Francia Nathalie Tauziat
6–4, 5–7, 7–5
7. 16 novembre 1997 Stati Uniti Advanta Championships of Philadelphia, Philadelphia Sintetico indoor Australia Rennae Stubbs Stati Uniti Lindsay Davenport
Stati Uniti Jana Novotná
6–3, 7–5
8. 22 febbraio 1998 Germania Faber Grand Prix, Hannover Sintetico indoor Australia Rennae Stubbs Russia Elena Lichovceva
Paesi Bassi Caroline Vis
6–1, 6–7(4), 6–3
9. 16 agosto 1998 Stati Uniti Boston Cup, Boston Cemento Australia Rennae Stubbs Sudafrica Mariaan de Swardt
Stati Uniti Mary Joe Fernandez
6–4, 6–4
10. 28 febbraio 1999 Stati Uniti Regions Morgan Keegan Championships and the Cellular South Cup, Oklahoma City Cemento Australia Rennae Stubbs Sudafrica Amanda Coetzer
Sudafrica Jessica Steck
6–3, 6–4
11. 29 agosto 1999 Stati Uniti New Haven Open at Yale, New Haven Cemento Australia Rennae Stubbs Russia Elena Lichovceva
Rep. Ceca Jana Novotná
7–6(1), 6–2
12. 17 ottobre 1999 Svizzera Zurich Open, Zurigo Cemento Australia Rennae Stubbs Francia Nathalie Tauziat
Bielorussia Nataša Zvereva
6–2, 6–2
13. 24 ottobre 1999 Russia Kremlin Cup, Mosca Sintetico indoor Australia Rennae Stubbs Francia Julie Halard-Decugis
Germania Anke Huber
6–1, 6–0
14. 14 novembre 1999 Stati Uniti Advanta Championships of Philadelphia, Philadelphia Sintetico indoor Australia Rennae Stubbs Stati Uniti Chanda Rubin
Francia Sandrine Testud
6–1, 7–6(2)
15. 30 gennaio 2000 Australia Australian Open Cemento Australia Rennae Stubbs Svizzera Martina Hingis
Francia Mary Pierce
6–4, 5–7, 6–4
16. 21 maggio 2000 Italia Internazionali d'Italia, Roma Terra rossa Australia Rennae Stubbs Spagna Arantxa Sánchez Vicario
Spagna Magüi Serna
6–3, 4–6, 6–2
17. 28 maggio 2000 Spagna Madrid Open, Madrid Terra battuta Australia Rennae Stubbs Spagna Gala León García
Spagna María Antonia Sánchez Lorenzo
6–1, 6–3
18. 6 agosto 2000 Stati Uniti San Diego Open, San Diego Cemento Australia Rennae Stubbs Stati Uniti Lindsay Davenport
Russia Anna Kurnikova
4–6, 6–3, 7–6(6)
19. 4 febbraio 2001 Giappone Toray Pan Pacific Open, Tokyo Cemento Australia Rennae Stubbs Russia Anna Kurnikova
Uzbekistan Iroda Tulyaganova
7–6(5), 2–6, 7–6(6)
20. 4 marzo 2001 Stati Uniti State Farm Women's Tennis Classic, Scottsdale Cemento Australia Rennae Stubbs Belgio Kim Clijsters
Stati Uniti Meghann Shaughnessy
walkover
21. 22 aprile 2001 Stati Uniti Family Circle Cup, Charleston Terra verde Australia Rennae Stubbs Spagna Virginia Ruano Pascual
Argentina Paola Suárez
5–7, 7–6(5), 6–3
22. 23 giugno 2001 Regno Unito Eastbourne International, Eastbourne Erba Australia Rennae Stubbs Zimbabwe Cara Black
Russia Elena Lichovceva
6–2, 6–2
23. 8 luglio 2001 Regno Unito Wimbledon Erba Australia Rennae Stubbs Belgio Kim Clijsters
Giappone Ai Sugiyama
6–4, 6–3
24. 9 settembre 2001 Stati Uniti US Open Cemento Australia Rennae Stubbs Stati Uniti Kimberly Po
Francia Nathalie Tauziat
6–2, 5–7, 7–5
25. 14 ottobre 2001 Germania Porsche Tennis Grand Prix, Filderstadt Terra rossa indoor Stati Uniti Lindsay Davenport Belgio Justine Henin
Stati Uniti Meghann Shaughnessy
6–4, 6–7(4), 7–5
26. 21 ottobre, 2001 Svizzera Zürich Open, Zurigo Cemento Stati Uniti Lindsay Davenport Francia Sandrine Testud
Italia Roberta Vinci
6–3, 2–6, 6–2
27. 4 novembre 2001 Germania WTA Championships, Monaco di Baviera Cemento Australia Rennae Stubbs Zimbabwe Cara Black
Russia Elena Lichovceva
7–5, 3–6, 6–3
28. 13 gennaio 2002 Australia Sydney International, Sydney Cemento Australia Rennae Stubbs Svizzera Martina Hingis
Russia Anna Kurnikova
walkover
29. 3 febbraio 2002 Giappone Toray Pan Pacific Open, Tokyo Cemento Australia Rennae Stubbs Belgio Els Callens
Italia Roberta Vinci
6–1, 6–1
30. 3 marzo 2002 Stati Uniti State Farm Women's Tennis Classic, Scottsdale Cemento Australia Rennae Stubbs Zimbabwe Cara Black
Russia Elena Lichovceva
6–3, 5–7, 7–6(4)
31. 16 marzo 2002 Stati Uniti Indian Wells Masters, Indian Wells Cemento Australia Rennae Stubbs Russia Elena Dement'eva
Slovacchia Janette Husárová
7–5, 6–0
32. 1 aprile 2002 Stati Uniti Sony Ericsson Open, Key Biscayne Cemento Australia Rennae Stubbs Spagna Virginia Ruano Pascual
Argentina Paola Suárez
7–6(4), 6–7(4), 6–3
33. 21 aprile 2002 Stati Uniti Family Circle Cup, Charleston Terra verde Australia Rennae Stubbs Francia Alexandra Fusai
Paesi Bassi Caroline Vis
6–4, 3–6, 7–6(4)
34. 22 giugno 2002 Regno Unito Eastbourne International, Eastbourne Erba Australia Rennae Stubbs Zimbabwe Cara Black
Russia Elena Lichovceva
6–7(5), 7–6(6), 6–2
35. 28 luglio 2002 Stati Uniti Bank of the West Classic, Stanford Cemento Australia Rennae Stubbs Slovacchia Janette Husárová
Spagna Conchita Martínez
6–1, 6–1
36. 13 ottobre 2002 Germania Porsche Tennis Grand Prix, Filderstadt Terra rossa indoor Stati Uniti Lindsay Davenport Stati Uniti Meghann Shaughnessy
Argentina Paola Suárez
6–2, 6–4
37. 15 marzo 2003 Stati Uniti Indian Wells Masters, Indian Wells Cemento Stati Uniti Lindsay Davenport Belgio Kim Clijsters
Giappone Ai Sugiyama
3–6, 6–4, 6–1
38. 20 aprile 2003 Stati Uniti MPS Group Championships, Ponte Vedra Beach Terra verde Stati Uniti Lindsay Davenport Spagna Virginia Ruano Pascual
Argentina Paola Suárez
7–5, 6–2
39. 21 giugno 2003 Regno Unito Eastbourne International, Eastbourne Erba Stati Uniti Lindsay Davenport Stati Uniti Jennifer Capriati
Spagna Magüi Serna
6–3, 6–2
40. 27 luglio 2003 Stati Uniti Bank of the West Classic, Stanford Cemento Zimbabwe Cara Black Corea del Sud Yoon-Jeong Cho
Italia Francesca Schiavone
7–6(5), 6–1
41. 12 ottobre 2003 Germania Porsche Tennis Grand Prix, Filderstadt Terra rossa indoor Australia Rennae Stubbs Zimbabwe Cara Black
Stati Uniti Martina Navrátilová
6–2, 6–4
42. 2 novembre 2003 Stati Uniti Advanta Championships of Philadelphia, Philadelphia Sintetico indoor Stati Uniti Martina Navrátilová Zimbabwe Cara Black
Australia Rennae Stubbs
6–3, 6–4
43. 22 maggio 2004 Austria WTA Austrian Open, Vienna Terra rossa Stati Uniti Martina Navrátilová Zimbabwe Cara Black
Australia Rennae Stubbs
6–2, 7–5
44. 7 novembre 2004 Stati Uniti Advanta Championships of Philadelphia, Philadelphia Sintetico Australia Alicia Molik Stati Uniti Liezel Huber
Stati Uniti Corina Morariu
7–5, 6–4
45. 18 giugno 2005 Regno Unito Eastbourne International, Eastbourne Erba Australia Rennae Stubbs Russia Elena Lichovceva
Russia Vera Zvonarëva
6–3, 7–5
46. 27 agosto 2005 Stati Uniti New Haven Open at Yale, New Haven Cemento Australia Samantha Stosur Argentina Gisela Dulko
Russia Marija Kirilenko
6–2, 6–7(6), 6–1
47. 10 settembre 2005 Stati Uniti US Open Cemento Australia Samantha Stosur Russia Elena Dement'eva
Italia Flavia Pennetta
6–2, 5–7, 6–3
48. 2 ottobre 2005 Lussemburgo BGL Luxembourg Open, Lussemburgo Cemento Australia Samantha Stosur Zimbabwe Cara Black
Australia Rennae Stubbs
7–5, 6–1
49. 16 ottobre 2005 Russia Kremlin Cup, Mosca Sintetico Australia Samantha Stosur Zimbabwe Cara Black
Australia Rennae Stubbs
6–2, 6–4
50. 13 novembre 2005 Stati Uniti WTA Championships, Los Angeles Sintetico Australia Samantha Stosur Zimbabwe Cara Black
Australia Rennae Stubbs
6–7(5), 7–5, 6–4
51. 5 febbraio 2006 Giappone Toray Pan Pacific Open, Tokyo Cemento Australia Samantha Stosur Zimbabwe Cara Black
Australia Rennae Stubbs
6–2, 6–1
52. 25 febbraio 2006 Stati Uniti Regions Morgan Keegan Championships and the Cellular South Cup, Memphis Sintetico Australia Samantha Stosur Bielorussia Viktoryja Azaranka
Danimarca Caroline Wozniacki
7–6(2), 6–3
53. 18 marzo 2006 Stati Uniti Indian Wells Masters, Indian Wells Cemento Australia Samantha Stosur Spagna Virginia Ruano Pascual
Stati Uniti Meghann Shaughnessy
6–2, 7–5
54. 1 aprile 2006 Stati Uniti Sony Ericsson Open, Key Biscayne Cemento Australia Samantha Stosur Stati Uniti Liezel Huber
Stati Uniti Martina Navrátilová
6–4, 7–5
55. 16 aprile 2006 Stati Uniti Family Circle Cup, Charleston Terra verde Australia Samantha Stosur Spagna Virginia Ruano Pascual
Stati Uniti Meghann Shaughnessy
3–6, 6–1, 6–1
56. 10 giugno 2006 Francia Open di Francia Terra rossa Australia Samantha Stosur Slovacchia Daniela Hantuchová
Giappone Ai Sugiyama
6–3, 6–2
57. 8 ottobre 2006 Germania Porsche Tennis Grand Prix, Stoccarda Terra rossa indoor Australia Samantha Stosur Zimbabwe Cara Black
Australia Rennae Stubbs
6–3, 6–4
58. 29 ottobre 2006 Austria Generali Ladies Linz, Linz Cemento indoor Australia Samantha Stosur Stati Uniti Corina Morariu
Slovenia Katarina Srebotnik
6–3, 6–0
59. 5 novembre 2006 Belgio Gaz de France Stars, Hasselt Sintetico indoor Australia Samantha Stosur Grecia Eleni Daniilidou
Germania Jasmin Wöhr
6–2, 6–3
60. 12 novembre 2006 Spagna WTA Championships, Madrid Cemento Australia Samantha Stosur Zimbabwe Cara Black
Australia Rennae Stubbs
3–6, 6–3, 6–3
61. 4 febbraio 2007 Giappone Toray Pan Pacific Open, Tokyo Cemento Australia Samantha Stosur Stati Uniti Vania King
Australia Rennae Stubbs
7–6(6), 3–6, 7–5
62. 17 marzo 2007 Stati Uniti Indian Wells Masters, Indian Wells Cemento Australia Samantha Stosur Taipei Cinese Yung-Jan Chan
Taipei Cinese Chia-Jung Chuang
6–3, 7–5
63. 3 aprile 2007 Stati Uniti Sony Ericsson Open, Key Biscayne Cemento Australia Samantha Stosur Zimbabwe Cara Black
Stati Uniti Liezel Huber
6–4, 3–6, [10–2]
64. 13 maggio 2007 Germania WTA German Open, Berlino Terra rossa Australia Samantha Stosur Italia Tathiana Garbin
Italia Roberta Vinci
6–3, 6–4
65. 23 giugno 2007 Regno Unito Eastbourne International, Eastbourne Erba Australia Samantha Stosur Rep. Ceca Květa Peschke
Australia Rennae Stubbs
6–7(5), 6–4, 6–3
67. 23 agosto 2008 Stati Uniti New Haven Open at Yale, New Haven Cemento Rep. Ceca Květa Peschke Romania Sorana Cîrstea
Romania Monica Niculescu
4–6, 7–5, [10–7]
68. 18 ottobre 2009 Giappone HP Open, Osaka Cemento Taipei Cinese Chuang Chia-jung Sudafrica Chanelle Scheepers
Stati Uniti Abigail Spears
6–2, 6–4
69. 13 giugno 2010 Regno Unito AEGON Classic, Birmingham Erba Zimbabwe Cara Black Stati Uniti Liezel Huber
Stati Uniti Bethanie Mattek-Sands
6–3, 3–2 ret
70. 19 giugno 2010 Regno Unito AEGON International, Eastbourne Erba Australia Rennae Stubbs Rep. Ceca Květa Peschke
Slovenia Katarina Srebotnik
6–2, 2–6, [13–11]
71. 14 agosto 2011 Canada Rogers Cup, Toronto Cemento Stati Uniti Liezel Huber Bielorussia Viktoryja Azaranka
Russia Marija Kirilenko
walkover
72. 11 settembre 2011 Stati Uniti US Open Cemento Stati Uniti Liezel Huber Stati Uniti Vania King
Kazakistan Jaroslava Švedova
4–6, 7–6(5), 7–6(3)
73. 1 ottobre 2011 Giappone Toray Pan Pacific Open, Tokyo Cemento Stati Uniti Liezel Huber Argentina Gisela Dulko
Italia Flavia Pennetta
7–6(4), 0–6, [10–6]
74. 30 ottobre 2011 Turchia WTA Championships, Istanbul Cemento Stati Uniti Liezel Huber Rep. Ceca Květa Peschke
Slovenia Katarina Srebotnik
6–4, 6–4
75. 12 febbraio 2012 Francia Open GDF Suez, Parigi Cemento Stati Uniti Liezel Huber Germania Anna-Lena Grönefeld
Croazia Petra Martić
7–6(3), 6–1
76. 19 febbraio 2012 Qatar Qatar Ladies Open, Doha Cemento Stati Uniti Liezel Huber Stati Uniti Raquel Kops-Jones
Stati Uniti Abigail Spears
6–3, 6–1
77. 25 febbraio 2012 Emirati Arabi Uniti Dubai Tennis Championships, Dubai Cemento Stati Uniti Liezel Huber India Sania Mirza
Russia Elena Vesnina
6–2, 6–1
78. 17 marzo 2012 Stati Uniti Indian Wells Masters, Indian Wells Cemento Stati Uniti Liezel Huber India Sania Mirza
Russia Elena Vesnina
6–2, 6–3
79. 25 agosto 2012 Stati Uniti New Haven Open at Yale, New Haven Cemento Stati Uniti Liezel Huber Rep. Ceca Andrea Hlaváčková
Rep. Ceca Lucie Hradecká
4-6, 6-0, [10-4]

Finali perse (43)[modifica | modifica sorgente]

Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 5 giugno 1994 Francia Open di Francia Terra rossa Stati Uniti Lindsay Davenport Stati Uniti Gigi Fernández
Bielorussia Nataša Zvereva
6–2, 6–2
2. 14 agosto 1994 Stati Uniti LA Women's Tennis Championships, Los Angeles Cemento Rep. Ceca Jana Novotná Francia Julie Halard-Decugis
Francia Nathalie Tauziat
6–1, 0–6, 6–1
3. 5 novembre 1995 Canada Bell Challenge, Québec Cemento Australia Rennae Stubbs Stati Uniti Nicole Arendt
Paesi Bassi Manon Bollegraf
7–6(6), 4–6, 6–2
4. 26 gennaio 1997 Australia Australian Open Cemento Stati Uniti Lindsay Davenport Svizzera Martina Hingis
Bielorussia Nataša Zvereva
6–2, 6–2
5. 16 marzo 1997 Stati Uniti Indian Wells Masters, Indian Wells Cemento Francia Nathalie Tauziat Stati Uniti Lindsay Davenport
Bielorussia Nataša Zvereva
6–3, 6–2
6. 8 giugno 1997 Francia Open di Francia Terra rossa Stati Uniti Mary Joe Fernandez Stati Uniti Gigi Fernández
Bielorussia Nataša Zvereva
6–2, 6–3
7. 5 aprile 1998 Stati Uniti Family Circle Cup, Charleston Terra verde Australia Rennae Stubbs Spagna Conchita Martínez
Argentina Patricia Tarabini
3–6, 6–4, 6–4
8. 14 giugno 1998 Regno Unito AEGON Classic, Birmingham Erba Australia Rennae Stubbs Belgio Els Callens
Francia Julie Halard-Decugis
2–6, 6–4, 6–4
9. 25 ottobre 1998 Russia Kremlin Cup, Mosca Sintetico indoor Australia Rennae Stubbs Francia Mary Pierce
Bielorussia Nataša Zvereva
6–3, 6–4
10. 11 aprile 1999 Stati Uniti MPS Group Championships, Ponte Vedra Beach Terra verde Australia Rennae Stubbs Spagna Conchita Martínez
Argentina Patricia Tarabini
7–5, 0–6, 6–4
11. 15 agosto 1999 Stati Uniti LA Women's Tennis Championships, Los Angeles Cemento Australia Rennae Stubbs Spagna Arantxa Sánchez Vicario
Lettonia Larisa Neiland
6–2, 6–7(5), 6–0
12. 25 giugno 2000 Regno Unito Eastbourne International, Eastbourne Erba Australia Rennae Stubbs Giappone Ai Sugiyama
Francia Nathalie Tauziat
2–6, 6–3, 7–6(3)
13. 12 novembre 2000 Stati Uniti Advanta Championships of Philadelphia, Philadelphia Sintetico indoor Australia Rennae Stubbs Svizzera Martina Hingis
Russia Anna Kurnikova
6–2, 7–5
14. 14 gennaio 2001 Australia Sydney International, Sydney Cemento Australia Rennae Stubbs Russia Anna Kurnikova
Austria Barbara Schett
6–2, 7–5
15. 1 aprile 2001 Stati Uniti Sony Ericsson Open, Key Biscayne Cemento Australia Rennae Stubbs Spagna Arantxa Sánchez Vicario
Francia Nathalie Tauziat
6–0, 6–4
16. 26 maggio 2001 Spagna Madrid Open, Madrid Terra rossa Australia Rennae Stubbs Spagna Virginia Ruano Pascual
Argentina Paola Suárez
7–5, 2–6, 7–6(4)
17. 9 giugno 2002 Francia Open di Francia Terra rossa Australia Rennae Stubbs Spagna Virginia Ruano Pascual
Argentina Paola Suárez
6–4, 6–2
18. 2 febbraio 2003 Giappone Toray Pan Pacific Open, Tokyo Cemento Stati Uniti Lindsay Davenport Russia Elena Bovina
Australia Rennae Stubbs
6–3, 6–4
19. 2 marzo 2003 Stati Uniti State Farm Women's Tennis Classic, Scottsdale Cemento Stati Uniti Lindsay Davenport Belgio Kim Clijsters
Giappone Ai Sugiyama
6–1, 6–4
20. 3 agosto 2003 Stati Uniti San Diego Open, San Diego Cemento Stati Uniti Lindsay Davenport Belgio Kim Clijsters
Giappone Ai Sugiyama
6–4, 7–5
21. 18 aprile 2004 Stati Uniti Family Circle Cup, Charleston Terra verde Stati Uniti Martina Navrátilová Spagna Virginia Ruano Pascual
Argentina Paola Suárez
6–4, 6–1
22. 28 agosto 2004 Stati Uniti New Haven Open at Yale, New Haven Cemento Stati Uniti Martina Navrátilová Russia Nadia Petrova
Stati Uniti Meghann Shaughnessy
6–1, 1–6, 7–6(4)
23. 2 aprile 2005 Stati Uniti Sony Ericsson Open, Key Biscayne Cemento Australia Rennae Stubbs Russia Svetlana Kuznecova
Australia Alicia Molik
7–5, 6–7(5), 6–2
24. 6 novembre 2005 Stati Uniti Advanta Championships of Philadelphia, Philadelphia Sintetico Australia Samantha Stosur Zimbabwe Cara Black
Australia Rennae Stubbs
6–4, 7–6(4)
25. 28 gennaio 2006 Australia Australian Open Cemento Australia Samantha Stosur Cina Zi Yan
Cina Jie Zheng
2–6, 7–6(7), 6–3
26. 26 agosto 2006 Stati Uniti New Haven Open at Yale, New Haven Cemento Australia Samantha Stosur Cina Zi Yan
Cina Jie Zheng
6–4, 6–2
27. 21 ottobre 2007 Svizzera Zurich Open, Zurigo Sintetico indoor Italia Francesca Schiavone Rep. Ceca Květa Peschke
Australia Rennae Stubbs
7–5, 7–6(1)
28. 5 giugno 2008 Regno Unito Wimbledon Erba Australia Samantha Stosur Stati Uniti Serena Williams
Stati Uniti Venus Williams
6–2, 6–2
29. 7 settembre 2008 Stati Uniti US Open Cemento Australia Samantha Stosur Zimbabwe Cara Black
Stati Uniti Liezel Huber
6–3, 7–6(6)
30. 21 settembre 2008 Giappone Toray Pan Pacific Open, Tokyo Cemento Australia Samantha Stosur Stati Uniti Vania King
Russia Nadia Petrova
6–1, 6–4
31. 15 febbraio 2009 Francia Open GDF Suez, Parigi Cemento Rep. Ceca Květa Peschke Zimbabwe Cara Black
Stati Uniti Liezel Huber
6–4, 3–6, [10–4]
32. 5 aprile 2009 Stati Uniti Sony Ericsson Open, Key Biscayne Cemento Rep. Ceca Květa Peschke Russia Svetlana Kuznecova
Francia Amélie Mauresmo
4–6, 6–3, [10–3]
33. 12 aprile 2009 Stati Uniti MPS Group Championships, Ponte Vedra Beach Terra verde Rep. Ceca Květa Peschke Taipei Cinese Chuang Chia-jung
India Sania Mirza
6–3, 4–6, [10–7]
34. 16 maggio 2009 Spagna Mutua Madrileña Madrid Open, Madrid Terra rossa Rep. Ceca Květa Peschke Zimbabwe Cara Black
Stati Uniti Liezel Huber
4–6, 6–3, [10–6]
35. 8 agosto 2010 Stati Uniti Mercury Insurance Open, San Diego Cemento Australia Rennae Stubbs Russia Marija Kirilenko
Cina Zheng Jie
6–4, 6–4
36. 15 agosto 2010 Stati Uniti Cincinnati Masters, Cincinnati Cemento Australia Rennae Stubbs Bielorussia Viktoryja Azaranka
Russia Marija Kirilenko
7–6(4), 7–6(8)
37. 18 giugno 2011 Regno Unito AEGON International, Eastbourne Erba Stati Uniti Liezel Huber Rep. Ceca Květa Peschke
Slovenia Katarina Srebotnik
6–3, 6–0
38. 31 luglio 2011 Stati Uniti Bank of the West Classic, Stanford Cemento Stati Uniti Liezel Huber Bielorussia Viktoryja Azaranka
Russia Marija Kirilenko
6–1, 6–3
39. 13 gennaio 2012 Australia Sydney International, Sydney Cemento Stati Uniti Liezel Huber Rep. Ceca Květa Peschke
Slovenia Katarina Srebotnik
6–1, 4–6, [13–11]
40. 18 giugno 2012 Regno Unito AEGON Classic, Birmingham Erba Stati Uniti Liezel Huber Ungheria Tímea Babos
Taipei Cinese Hsieh Su-wei
7–5, 6–7(2), [10–8]
41. 23 giugno 2012 Regno Unito AEGON International, Eastbourne Erba Stati Uniti Liezel Huber Spagna Nuria Llagostera Vives
Spagna María José Martínez Sánchez
6–4, rit.
42. 31 marzo 2013 Stati Uniti Sony Ericsson Open, Miami Cemento Slovacchia Katarina Srebotnik
Russia Nadia Petrova
Regno Unito Laura Robson 6-1, 7-62
43. 11 gennaio 2014 Australia Moorilla Hobart International, Hobart Cemento Cina Zhang Shuai Romania Monica Niculescu
Rep. Ceca Klára Zakopalová
6-2, 65-7, [10-8]

Doppio misto[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (5)[modifica | modifica sorgente]

Anno Torneo Partner Avversari in finale Punteggio
1996 US Open Stati Uniti Patrick Galbraith Paesi Bassi Manon Bollegraf
Stati Uniti Rick Leach
7–6(6), 7–6(4)
1999 Wimbledon India Leander Paes Russia Anna Kurnikova
Svezia Jonas Björkman
6–4, 3–6, 6–3
2002 US Open Stati Uniti Mike Bryan Slovenia Katarina Srebotnik
Stati Uniti Bob Bryan
7–6(9), 7–6(1)
2003 Open di Francia Stati Uniti Mike Bryan Russia Elena Lichovceva
India Mahesh Bhupathi
6–3, 6–4
2012 Wimbledon Stati Uniti Mike Bryan Russia Elena Vesnina
India Leander Paes
6–3, 5–7, 6–4

Finali perse (5)[modifica | modifica sorgente]

Anno Torneo Partner Avversari in finale Punteggio
1997 Open di Francia Stati Uniti Patrick Galbraith Giappone Rika Hiraki
India Mahesh Bhupathi
6–4, 6–1
1998 US Open Stati Uniti Patrick Galbraith Stati Uniti Serena Williams
Bielorussia Maks Mirny
6–2, 6–2
2001 US Open India Leander Paes Australia Rennae Stubbs
Australia Todd Woodbridge
6–4, 5–7, [11–9]
2010 Wimbledon Sudafrica Wesley Moodie Zimbabwe Cara Black
India Leander Paes
6–4, 7–6(5)
2013 Wimbledon Brasile Bruno Soares Francia Kristina Mladenovic
Canada Daniel Nestor
5–7, 6–2, 8–6

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Linda Pearce, Rennae out of closet, in your face in The Sydney Morning Herald, 7 gennaio 2006. URL consultato il 3 giugno 2014.
  2. ^ Record-breaking Raymond in 23rd straight US Open
  3. ^ a b About the ITF – Roll Of Honour in ITF Tennis. URL consultato il 18 agosto 2012.
  4. ^ WTA | Players | Info | Lisa Raymond in Sonyericssonwtatour.com. URL consultato il 18 agosto 2012.
  5. ^ Lisa Raymond, Drama in doubles play can be as tense as a marriage, Sports Illustrated, 29 marzo 2007. URL consultato il 18 agosto 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]