Wayne Black

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wayne Black
Dati biografici
Nome Wayne Hamilton Black
Nazionalità Zimbabwe Zimbabwe
Altezza 170 cm
Peso 70 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Dati agonistici
Ritirato 2005
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 78-103 (43,09%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 69° (30 marzo 1998)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 4T (1999)
Francia Roland Garros 1T (1997, 1998, 1999)
Regno Unito Wimbledon 3T (2001)
Stati Uniti US Open 2T (1998)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 2T (1996)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 319-202 (61,22%)
Titoli vinti 18
Miglior ranking 4° (31 gennaio 2005)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (2005)
Francia Roland Garros QF (2004)
Regno Unito Wimbledon SF (1997, 1998, 2005)
Stati Uniti US Open V (2001)
Altri tornei
Tour Finals F (2004)
Olympic flag.svg Giochi olimpici QF (2004)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte 37-17
Titoli vinti 2
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 3T (2005)
Francia Roland Garros V (2001)
Regno Unito Wimbledon V (2004)
Stati Uniti US Open SF (2003)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
 

Wayne Black (Harare, 17 novembre 1973) è un ex tennista zimbabwese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Wayne fa parte di una famiglia di tennisti infatti sua sorella Cara ha ottenuto ottimi risultati nel doppio misto e femminile vincendo 10 titoli del Grande Slam mentre suo fratello Byron è arrivato 4 volte in finale nei tornei dello Slam vincendo il Roland Garros 1994.
Ha ottenuto le prime vittorie in coppia con Sandon Stolle per poi formare un team vincente insieme al compatriota Kevin Ullyett. Insieme a Ullyett ha vinto gli US Open 2001 e gli Australian Open 2005.
Con sua sorella Cara Black ha invece formato una coppia di doppio misto vincendo gli Open di Francia 2002 e il Torneo di Wimbledon 2004.
Ha raggiunto la sua più alta posizione in classifica nel doppio il 31 gennaio 2005 dopo il trionfo agli Australian Open di quell'anno.

Si è ritirato ufficialmente alla fine del 2005.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Doppio[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (18)[modifica | modifica sorgente]

Legenda
Grande Slam (2)
Tennis Masters Cup (0)
ATP Super 9 / ATP Masters Series (5)
ATP International Series Gold (1)
ATP International Series (10)
Titoli per superficie
Cemento (14)
Terra battuta (2)
Erba (1)
Sintetico (1)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 15 febbraio 1999 Emirati Arabi Uniti Dubai Tennis Championships, Dubai Cemento Australia Sandon Stolle Sudafrica David Adams
Sudafrica John-Laffnie de Jager
4–6, 6–1, 6–2
2. 15 marzo 1999 Stati Uniti Newsweek Champions Cup, Indian Wells Cemento Australia Sandon Stolle Sudafrica Ellis Ferreira
Stati Uniti Rick Leach
6–3, 6–4
3. 29 marzo 1999 Stati Uniti Lipton Championships, Miami Cemento Australia Sandon Stolle Germania Boris Becker
Stati Uniti Jan-Michael Gambill
6-1, 6-1
4. 9 ottobre 2000 Hong Kong Hong Kong Open, Hong Kong Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Slovacchia Dominik Hrbatý
Germania David Prinosil
6–1, 6–2
5. 8 gennaio 2001 India Chennai Open, Chennai Cemento Zimbabwe Byron Black Regno Unito Barry Cowan
Italia Mosè Navarra
6–4, 6–3
6. 19 febbraio 2001 Danimarca Copenaghen Open, Copenaghen Cemento indoor Zimbabwe Kevin Ullyett Rep. Ceca Jiří Novák
Rep. Ceca David Rikl
6–3, 6–3
7. 9 ottobre 2001 Stati Uniti U.S. Open, New York Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Stati Uniti Donald Johnson
Stati Uniti Jared Palmer
7–69, 2–6, 6–3
8. 7 gennaio 2002 Australia AAPT Championships, Adelaide Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
7–5, 6–2
9. 4 marzo 2002 Stati Uniti Siebel Open, San Jose Cemento indoor Zimbabwe Kevin Ullyett Sudafrica John-Laffnie de Jager
Sudafrica Robbie Koenig
6–3, 4–6, [10-5]
10. 17 giugno 2002 Regno Unito Stella Artois Championships, Londra Erba Zimbabwe Kevin Ullyett India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny
7–65, 3–6, 6–3
11. 19 agosto 2002 Stati Uniti Legg Mason Tennis Classic, Washington Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
7–64, 4–6, 6–3
12. 14 ottobre 2002 Francia Grand Prix de Tennis de Lyon, Lione Sintetico indoor Zimbabwe Kevin Ullyett Bahamas Mark Knowles
Canada Daniel Nestor
6–4, 3–6, 7–63
13. 28 ottobre 2002 Svezia Stockholm Open, Stoccolma Cemento indoor Zimbabwe Kevin Ullyett Australia Wayne Arthurs
Australia Paul Hanley
6–4, 2–6, 7–64
14. 5 maggio 2003 Germania BMW Open, Monaco di Baviera Terra battuta Zimbabwe Kevin Ullyett Australia Joshua Eagle
Stati Uniti Jared Palmer
6–3, 7–5
15. 5 aprile 2004 Stati Uniti NASDAQ-100 Open, Miami Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Svezia Jonas Björkman
Australia Todd Woodbridge
6–2, 7–612
16. 17 maggio 2004 Germania Hamburg Masters, Amburgo Terra battuta Zimbabwe Kevin Ullyett Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
6–1, 6–2
17. 31 gennaio 2005 Australia Australian Open, Melbourne Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
6–4, 6–4
18. 15 agosto 2005 Canada Canada Masters, Montreal Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Israele Jonathan Erlich
Israele Andy Ram
7–62, 6–4

Finali perse (15)[modifica | modifica sorgente]

Legenda
Grande Slam (1)
Tennis Masters Cup (1)
ATP Super 9 / ATP Masters Series (6)
ATP International Series Gold (2)
ATP International Series (5)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 25 maggio 1998 Austria Hypo Group Tennis International, St. Poelten Terra battuta Sudafrica David Adams Stati Uniti Jim Grabb
Australia David Macpherson
4-6, 4-6
2. 12 aprile 1999 India Chennai Open, Chennai Cemento Sudafrica Neville Godwin India Mahesh Bhupathi
India Leander Paes
6-4, 5-7, 4-6
3. 19 aprile 1999 Giappone Japan Open Tennis Championships, Tokyo Cemento Stati Uniti Brian MacPhie Stati Uniti Jeff Tarango
Rep. Ceca Daniel Vacek
3-4 rit.
4. 31 gennaio 2000 Australia Australian Open, Melbourne Cemento Australia Andrew Kratzmann Sudafrica Ellis Ferreira
Stati Uniti Rick Leach
4-6, 6-3, 3-6, 6-3, 16-18
5. 13 maggio 2002 Italia Internazionali BNL d'Italia, Roma Terra battuta Zimbabwe Kevin Ullyett Rep. Ceca Martin Damm
Rep. Ceca Cyril Suk
5-7, 5-7
6. 3 marzo 2003 Emirati Arabi Uniti Dubai Tennis Championships, Dubai Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett India Leander Paes
Rep. Ceca David Rikl
3-6, 0-6
7. 6 ottobre 2003 Russia Kremlin Cup, Mosca Sintetico Zimbabwe Kevin Ullyett India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny
3-6, 5-7
8. 20 ottobre 2003 Spagna Madrid Masters, Madrid Cemento indoor Zimbabwe Kevin Ullyett India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny
2-6, 6-2, 3-6
9. 22 marzo 2004 Stati Uniti Pacific Life Open, Indian Wells Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Francia Arnaud Clément
Francia Sébastien Grosjean
3-6, 6-4, 5-7
10. 26 luglio 2004 Stati Uniti RCA Championships, Indianapolis Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Australia Jordan Kerr
Stati Uniti Jim Thomas
7-67, 6-73, 3-6
11. 8 novembre 2004 Francia Paris Masters, Parigi Sintetico Zimbabwe Kevin Ullyett Svezia Jonas Björkman
Australia Todd Woodbridge
3-6, 4-6
12. 22 novembre 2004 Stati Uniti Tennis Masters Cup, Houston Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
6-4, 5-7, 4-6, 2-6
13. 4 aprile 2005 Stati Uniti NASDAQ-100 Open, Miami Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Svezia Jonas Björkman
Bielorussia Maks Mirny
1-6, 2-6
14. 8 agosto 2005 Stati Uniti Legg Mason Tennis Classic, Washington Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
4-6, 2-6
15. 22 agosto 2005 Stati Uniti Cincinnati Masters, Mason Cemento Zimbabwe Kevin Ullyett Svezia Jonas Björkman
Bielorussia Maks Mirny
4-6, 7-5, 2-6

Doppio misto[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (2)[modifica | modifica sorgente]

Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 8 giugno 2002 Francia Open di Francia, Parigi Terra battuta Zimbabwe Cara Black Russia Elena Bovina /
Bahamas Mark Knowles
6–3, 6–3
2. 5 luglio 2004 Regno Unito Torneo di Wimbledon, Londra Erba Zimbabwe Cara Black Australia Alicia Molik /
Australia Todd Woodbridge
3–6, 7–68, 6-4

Risultati in progressione[modifica | modifica sorgente]

Doppio[modifica | modifica sorgente]

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin (World Finals)
LQ Turno di Qualifica (Grande Slam)
A Assente
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile
Torneo 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 Titoli V-S
Grande Slam
Australia Australian Open, Melbourne A A A A 1T A 2T 3T F QF QF 3T QF V A A 1 / 9 25–8
Francia Roland Garros, Parigi A A A A 1T 3T 3T 3T 2T 3T 3T 2T QF 1T A A 0 / 10 15–10
Regno Unito Wimbledon, Londra A A A A 1T SF SF QF 1T 1T 2T 3T QF SF 1T A 0 / 11 21–11
Stati Uniti US Open, New York A A A A A SF 1T QF 1T V QF 3T QF SF A A 1 / 9 25–8
Titoli 0 / 0 0 / 0 0 / 0 0 / 0 0 / 3 0 / 3 0 / 4 0 / 4 0 / 4 1 / 4 0 / 4 0 / 4 0 / 4 1 / 4 0 / 1 0 / 0 2 / 39 N/A
Vittorie-Sconfitte 0–0 0–0 0–0 0–0 0–3 10–3 7–4 10–4 6–4 11–3 9–4 7–4 12–4 14–3 0–1 0–0 N/A 86–37
Tennis Masters Cup / ATP World Tour Finals
Masters Grand Prix/ATP Tour World Championships A A A A A A A SF A A A A F SF A A 0 / 2 8–5
Masters Series
Stati Uniti Indian Wells A A 1T A A A 1T V 2T 1T QF A F QF A A 1 / 8 14–7
Stati Uniti Key Biscayne A A A A A A 3T V 2T 3T 3T 2T V F A A 2 / 8 18–6
Monaco Monte Carlo A A A A A A A A A A A A A A A A 0 / 0 0–0
Italia Roma A A A A A A A 1T 1T 1T F 2T QF 2T A A 0 / 7 5–7
Germania Amburgo A A A A A A A A 1T 2T 1T 2T V 2T A A 1 / 6 5–5
Canada Montreal / Toronto A A A A A A QF 2T A 2T 2T 1T 2T V A A 1 / 7 8–6
Stati Uniti Cincinnati A A A 2T A A QF QF 1T 1T 2T 1T 2T F A A 0 / 9 8–9
Spagna Madrid
Germania Stoccarda
A A A A A 2T A A A 2T 2T F A SF A A 0 / 5 6–5
Francia Parigi A A A 1T A 1T 1T 2T A SF 2T QF F SF A A 0 / 9 8–9
Titoli 0 / 0 0 / 0 0 / 1 0 / 2 0 / 0 0 / 2 0 / 5 2 / 6 0 / 5 0 / 8 0 / 8 0 / 7 2 / 7 1 / 8 0 / 0 0 / 0 5 / 59 N/A
Vittorie-Sconfitte 0–0 0–0 0–1 1–2 0–0 1–2 5–5 11–4 1–5 5–8 9–8 5–7 17–5 17–7 0–0 0–0 N/A 72–54
Ranking 541 1056 302 146 158 38 46 14 42 12 13 23 8 5 576 1364 N/A

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]