Steve Denton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Steve Denton
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 108-116
Titoli vinti 1
Miglior ranking 12° (18 aprile 1983)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open F (1981, 1982)
Francia Roland Garros 1T (1982, 1984)
Regno Unito Wimbledon 4T (1982)
Stati Uniti US Open 4T (1982)
Altri tornei
Tour Finals 1T (1982)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 322-197
Titoli vinti 18
Miglior ranking 2° (15 agosto 1983)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open F (1983)
Francia Roland Garros QF (1984)
Regno Unito Wimbledon SF (1982, 1983)
Stati Uniti US Open V (1982)
Altri tornei
Tour Finals F (1981)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon F (1983, 1984)
Stati Uniti US Open F (1981)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Steve Denton (Kingsville, 5 settembre 1956) è un ex tennista statunitense.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Da giovanissimo viene introdotto al tennis per ragioni mediche, all'università forma insieme al compagno di stanza Kevin Curren un team di doppio formidabile. I risultati in doppio mettono in secondo piano la carriera da singolo anche all'ingresso tra i professionisti.[1]

È proprio nel singolare invece che raggiunge il primo risultato importante in carriera, agli Australian Open 1981. Durante l'ultimo Slam dell'anno raggiunge infatti la finale superando durante il percorso diverse teste di serie. Nel match decisivo viene però sconfitto dal sudafricano Johan Kriek per 6-2, 7-6, 6-7, 6-4. Nel doppio invece si qualifica per il torneo di fine anno insieme a Kevin Curren ma vengono sconfitti in finale da Peter Fleming e John McEnroe. L'anno successivo migliorano ancora i suoi risultati, in singolo raggiunge il quarto turno a Wimbledon e agli US Open mentre agli Australian Open si ripete la finale dell'anno precedente ma ancora una volta è Johan Kriek ad avere la meglio, in tre set.

Nel doppio vince la prima ed unica finale in un torneo dello Slam, agli US Open 1982 insieme a Curren sconfigge Victor Amaya e Hank Pfister. Nel 1983 raggiunge le migliori posizioni in classifica, il dodicesimo posto in singolare e la seconda posizione nel doppio.[2] Chiude la carriera con diciotto titoli vinti in doppio e sette finali del Grande Slam disputate.

Finali del Grande Slam[modifica | modifica sorgente]

Singolare[modifica | modifica sorgente]

Finali perse (2)[modifica | modifica sorgente]

Anno Torneo Avversario in finale Risultato
1981 Australia Australian Open Sudafrica Johan Kriek 6-2, 7-6, 6-7, 6-4
1982 Australia Australian Open Sudafrica Johan Kriek 6-3, 6-3, 6-2

Doppio[modifica | modifica sorgente]

Vinte (1)[modifica | modifica sorgente]

Anno Torneo Compagno Avversari in finale Risultato
1982 Stati Uniti US Open Sudafrica Kevin Curren Stati Uniti Victor Amaya
Stati Uniti Hank Pfister
6-2, 6-7, 5-7, 6-2, 6-4

Finali perse (1)[modifica | modifica sorgente]

Anno Torneo Compagno Avversari in finale Risultato
1983 Australia Australian Open Stati Uniti Sherwood Stewart Australia Mark Edmondson
Australia Paul McNamee
6-3, 7-6

Doppio misto[modifica | modifica sorgente]

Finali perse (3)[modifica | modifica sorgente]

Anno Torneo Compagna Avversari in finale Risultato
1981 Stati Uniti US Open Stati Uniti JoAnne Russell Stati Uniti Anne Smith
Sudafrica Kevin Curren
6-4, 7-64
1983 Regno Unito Wimbledon Stati Uniti Billie Jean King Australia Wendy Turnbull
Regno Unito John Lloyd
65-7, 7-65, 7-5
1984 Regno Unito Wimbledon Stati Uniti Kathy Jordan Australia Wendy Turnbull
Regno Unito John Lloyd
6-3, 6-3

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Biografia sul sito Atp. URL consultato l'11 febbraio 2012.
  2. ^ ATP Rankings History. URL consultato l'11 febbraio 2012.