Simon Aspelin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Simon Aspelin
Simon Aspelin at the 2009 Mutua Madrileña Madrid Open 01.jpg
Aspelin in azione al Mutua Madrileña Madrid Open 2009.
Dati biografici
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 185 cm
Peso 79 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Dati agonistici
Ritirato 2011
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 0-2
Titoli vinti 0
Miglior ranking 436° (17 agosto 1998)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 348-303
Titoli vinti 12
Miglior ranking 7° (3 marzo 2008)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (2006)
Francia Roland Garros 3T (2005 2007 2008 2009, 2011)
Regno Unito Wimbledon QF (2004 2006 2009)
Stati Uniti US Open V (2007)
Altri tornei
Tour Finals F (2007)
Olympic flag.svg Giochi olimpici Argento (2008)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate all'8 giugno 2011

Simon Aspelin (Saltsjöbaden, 11 maggio 1974) è un ex tennista svedese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Aspelin è uno specialista nel doppio, ha vinto un titolo del Grande Slam nel doppio maschile agli US Open 2007 in coppia con Julian Knowle.
In coppia con Todd Perry ha preso parte a uno spettacolare quarto di finale a Wimbledon 2006. Contro Mark Knowles e Daniel Nestor sono arrivati al quinto set che si è concluso solo sul 23-21 in favore di Knowles e Nestor.
Nella sua più grande vittoria, gli US Open 2007, ha eliminato in coppia con Knowle i gemelli Bryan (testa di serie numero 1) nei quarti di finale, la coppia francese composta da Julien Benneteau e Nicolas Mahut in semifinale e infine hanno battuto in soli due set Lukáš Dlouhý e Pavel Vízner.
Sempre nel 2007 insieme a Knowle partecipò al Masters di fine anno raggiungendo per la prima volta in carriera la finale dove però sono stati sconfitti in due set da Mark Knowles e Daniel Nestor.
Partecipò ai Giochi Olimpici del 2008 in coppia con Thomas Johansson riuscendo a raggiungere la finale dove sono stati sconfitti dagli svizzeri Roger Federer e Stanislas Wawrinka vincendo quindi la medaglia d'argento. In semifinale avevano sconfitto Arnaud Clément e Michaël Llodra vincendo il terzo set per 19 a 17.

Si è ritirato dall'attività agonistica il 17 luglio 2011 dopo la sconfitta in finale allo Swedish Open di Båstad.[1]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Doppio[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (12)[modifica | modifica sorgente]

Legenda
Grande Slam (1)
Tennis Masters Cup (0)
ATP Masters Series (0)
ATP Championship Series (3)
ATP Tour (8)
Titoli per superficie
Cemento (5)
Terra battuta (5)
Erba (1)
Sintetico (1)
Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 7 febbraio 2000 Francia Marseille Open, Marsiglia Cemento Svezia Johan Landsberg Spagna Juan Ignacio Carrasco
Spagna Jairo Velasco, Jr.
7–6, 6–4
2. 19 maggio 2003 Austria Hypo Group Tennis International, Sankt Pölten Terra battuta Italia Massimo Bertolini Armenia Sargis Sargsian
Serbia Nenad Zimonjić
6–4, 6–7, 6–3
3. 7 luglio 2003 Svezia Swedish Open, Båstad Terra battuta Italia Massimo Bertolini Argentina Lucas Arnold Ker
Argentina Mariano Hood
6–7, 6–0, 6–4
4. 31 gennaio 2005 Stati Uniti Delray Beach International Tennis Championships, Delray Beach Cemento Australia Todd Perry Australia Jordan Kerr
Stati Uniti Jim Thomas
6–3, 6–3
5. 14 febbraio 2005 Stati Uniti RMK Championships, Memphis Cemento (i) Australia Todd Perry Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
6–4, 6–4
6. 23 ottobre 2006 Russia St. Petersburg Open, San Pietroburgo Sintetico Australia Todd Perry Austria Julian Knowle
Austria Jürgen Melzer
6–1, 7–6
7. 26 maggio 2007 Austria Hypo Group Tennis International, Pörtschach Terra battuta Austria Julian Knowle Rep. Ceca Leoš Friedl
Rep. Ceca David Škoch
7–6, 5–7, [10-5]
8. 17 giugno 2007 Germania Gerry Weber Open, Halle Erba Austria Julian Knowle Francia Fabrice Santoro
Serbia Nenad Zimonjić
6–4, 7–6(5)
9. 15 luglio 2007 Svezia Swedish Open, Båstad Terra battuta Austria Julian Knowle Argentina Martín García
Argentina Sebastián Prieto
6–2, 6–4
10. 7 settembre 2007 Stati Uniti US Open, New York Cemento Austria Julian Knowle Rep. Ceca Lukáš Dlouhý
Rep. Ceca Pavel Vízner
7–5, 6–4
11. 26 luglio 2009 Germania German Open Hamburg, Amburgo Terra battuta Australia Paul Hanley Brasile Marcelo Melo
Slovacchia Filip Polášek
6–3, 6–3
12. 27 febbraio 2010 Emirati Arabi Uniti Dubai Tennis Championships, Dubai Cemento Australia Paul Hanley Rep. Ceca Lukáš Dlouhý
India Leander Paes
6–2, 6–3

Finali perse (21)[modifica | modifica sorgente]

Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 15 luglio 2001 Svezia Swedish Open, Båstad Terra battuta Australia Andrew Kratzmann Germania Karsten Braasch
Germania Jens Knippschild
6–7, 6–4, 6–7
2. 29 luglio 2001 Austria Austrian Open, Kitzbühel Terra battuta Australia Andrew Kratzmann Spagna Àlex Corretja
Spagna Luis Lobo
3–6, 6–4, 3–6
3. 24 febbraio 2002 Argentina ATP Buenos Aires, Buenos Aires Terra battuta Australia Andrew Kratzmann Argentina Gastón Etlis
Argentina Martín Rodríguez
6–3, 3–6, [4-10]
4. 14 aprile 2002 Portogallo Estoril Open, Estoril Terra battuta Australia Andrew Kratzmann Germania Karsten Braasch
Russia Andrej Ol'chovskij
3–6, 3–6
5. 14 settembre 2003 Romania BCR Open Romania, Bucharest Terra battuta Sudafrica Jeff Coetzee Germania Karsten Braasch
Armenia Sargis Sargsian
6–7, 2–6
6. 11 luglio 2004 Svezia Swedish Open, Båstad (2) Terra battuta Australia Todd Perry India Mahesh Bhupathi
Svezia Jonas Björkman
6–4, 6–7, 6–7
7. 17 luglio 2004 Germania Mercedes Cup, Stoccarda Terra battuta Australia Todd Perry Rep. Ceca Jiří Novák
Rep. Ceca Radek Štěpánek
2–6, 4–6
8. 9 gennaio 2005 Australia Next Generation Adelaide International, Adelaide Cemento Australia Todd Perry Belgio Xavier Malisse
Belgio Olivier Rochus
6–7, 4–6
9. 17 gennaio 2005 Nuova Zelanda Heineken Open, Auckland Cemento Australia Todd Perry Svizzera Yves Allegro
Germania Michael Kohlmann
4–6, 6–7
10. 20 giugno 2005 Regno Unito Nottingham Open, Nottingham Erba Australia Todd Perry Israele Jonathan Erlich
Israele Andy Ram
6–4, 3–6, 5–7
11. 25 luglio 2005 Stati Uniti Indianapolis Tennis Championships, Indianapolis Cemento Australia Todd Perry Australia Paul Hanley
Stati Uniti Graydon Oliver
2–6, 1–3 ret.
12. 10 ottobre 2005 Giappone Japan Open Tennis Championships, Tokyo Cemento Australia Todd Perry Giappone Satoshi Iwabuchi
Giappone Takao Suzuki
4–5, 4–5
13. 14 gennaio 2006 Nuova Zelanda Heineken Open, Auckland Cemento Australia Todd Perry Romania Andrei Pavel
Paesi Bassi Rogier Wassen
2–6, 7–5, [4-10]
14. 14 gennaio 2007 Nuova Zelanda Heineken Open, Auckland Cemento Sudafrica Chris Haggard Sudafrica Jeff Coetzee
Paesi Bassi Rogier Wassen
7–6, 3–6, [2-10]
15. 17 novembre 2007 Cina Tennis Masters Cup, Shanghai Cemento (i) Austria Julian Knowle Bahamas Mark Knowles
Canada Daniel Nestor
2–6, 3–6
16. 16 agosto 2008 Cina Olimpiadi Estive, Pechino Cemento Svezia Thomas Johansson Svizzera Roger Federer
Svizzera Stanislas Wawrinka
4–6, 3–6, 7–6, 3–6
17. 11 aprile 2009 Marocco Grand Prix Hassan II, Casablanca Terra battuta Australia Paul Hanley Polonia Łukasz Kubot
Austria Oliver Marach
6–7(4), 6–3, [6-10]
18. 17 maggio 2009 Spagna Mutua Madrileña Madrid Open, Madrid Terra battuta Sudafrica Wesley Moodie Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić
4–6, 4–6
19. 25 ottobre 2009 Svezia Stockholm Open, Stoccolma Cemento (i) Australia Paul Hanley Brasile Bruno Soares
Zimbabwe Kevin Ullyett
4–6, 6–7(4)
20. 14 febbraio 2010 Paesi Bassi ABN AMRO World Tennis Tournament, Rotterdam Cemento (i) Australia Paul Hanley Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić
4–6, 6–4, [7-10]
21. 17 luglio 2011 Svezia Swedish Open, Båstad (3) Terra rossa Svezia Andreas Siljeström Svezia Robert Lindstedt
Romania Horia Tecău
6-3, 6-3

Risultati in progressione[modifica | modifica sorgente]

Doppio[modifica | modifica sorgente]

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin (World Finals)
LQ Turno di Qualifica (Grande Slam)
A Assente
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile
Torneo 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 Titoli V-S
Grande Slam
Australia Australian Open, Melbourne A A A 3T 1T 2T 2T 2T 3T QF 2T 1T 1T 3T 1T 0 / 12 13–12
Francia Roland Garros, Parigi A A A 1T 2T 1T 1T 1T 3T 2T 3T 3T 3T 1T 3T 0 / 12 12–12
Regno Unito Wimbledon, Londra A A A 1T 2T 1T 2T QF 1T QF 1T 1T QF 2T 3T 0 / 12 14–12
Stati Uniti US Open, New York A A A 1T 1T 2T 1T 3T QF 2T V 2T 1T QF A 1 / 11 16–10
Titoli 0 / 0 0 / 0 0 / 0 0 / 4 0 / 4 0 / 4 0 / 4 0 / 4 0 / 4 0 / 4 1 / 4 0 / 4 0 / 4 0 / 4 0 / 3 1 / 47 N/A
Vittorie-Sconfitte 0–0 0–0 0–0 2–4 2–4 2–4 2–4 6–4 7–4 8–4 8–3 3–4 5–4 6–4 4–3 N/A 55–46
Tennis Masters Cup / ATP World Tour Finals
Masters Grand Prix/ATP Tour World Championships A A A SF A A A A A A F A A A A 0 / 2 6–3
Masters Series
Stati Uniti Indian Wells A A A A A 1T A 1T 1T SF 1T 1T 1T SF 1T 0 / 9 6–9
Stati Uniti Key Biscayne A A A 2T 2T 2T A 1T 1T 1T 2T QF 1T 2T 1T 0 / 11 6–11
Monaco Monte Carlo A A A A 1T 1T A A 2T QF SF QF 2T SF A 0 / 8 7–8
Italia Roma A A A QF 2T 2T A A 2T QF 2T 2T 1T 2T A 0 / 9 6–9
Germania Amburgo A A A 1T QF 1T A A 1T QF SF QF NM1 0 / 7 5–7
Canada Montreal / Toronto A A A A A A A A 1T QF 2T 2T 1T 2T A 0 / 6 3–6
Stati Uniti Cincinnati A A A A A A A A 2T QF QF QF A 1T A 0 / 5 5–5
Spagna Madrid
Germania Stoccarda
A A A A A A A A 1T 1T QF QF F 2T A 0 / 6 6–6
Francia Parigi A A A A A A A A 1T 1T SF QF QF 1T A 0 / 6 5–6
Titoli 0 / 0 0 / 0 0 / 0 0 / 3 0 / 4 0 / 5 0 / 0 0 / 2 0 / 9 0 / 9 0 / 9 0 / 9 0 / 8 0 / 9 0 / 2 0 / 69 N/A
Vittorie-Sconfitte 0–0 0–0 0–0 3–3 4–4 0–5 0–0 0–2 2–9 8–9 10–9 8–9 8–8 8–9 0-2 N/A 51–69
Ranking 355 322 111 51 50 55 40 45 17 19 8 22 23 26 74 N/A

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Matt Fitzgerald, ASPELIN RETIRES FROM PROFESSIONAL TENNIS, 17-07-2011. URL consultato il 04-05-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]