Virginie Razzano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Virginie Razzano
Virginie Razzano in California.jpg
Virginie Razzano nel 2013
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Altezza 174 cm
Peso 67 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 363 - 311
Titoli vinti 2 WTA, 5 ITF
Miglior ranking 16° (14 settembre 2009)
Ranking attuale 190ª (30 settembre 2014)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 3T (2001, 2006, 2008, 2009)
Francia Roland Garros 4T (2009)
Regno Unito Wimbledon 4T (2009)
Stati Uniti US Open 4T (2006)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 2T (2008)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 60 - 81
Titoli vinti 1 WTA, 5 ITF
Miglior ranking 82° (12 febbraio 2011)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2002)
Francia Roland Garros 2T (2000)
Regno Unito Wimbledon 2T (2001, 2005)
Stati Uniti US Open QF (2008)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 1T (2008)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 2 giugno 2014

Virginie Razzano (Digione, 12 maggio 1983) è una tennista francese.

Professionista dal 1999, è destrorsa e gioca il rovescio a due mani. In carriera ha conquistato 2 titoli WTA in singolare (entrambi nel 2007, a Canton e Tokyo) ed 1 in doppio. Il 6 luglio 2009 ha raggiunto il suo best ranking in singolare issandosi al numero 17. Attualmente vive e si allena a Nimes.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Brillantissima junior, a livello giovanile ha conquistato due titoli del Grande Slam, gli Open d'Australia nel 1999 ed il Roland Garros nel 2000. Tra le professioniste ha raggiunto il 4º turno in tutti gli Slam, tranne quello australiano dove non ha mai superato il terzo ostacolo. Tennista in grado di adattarsi bene ad ogni superficie, può vantare vittorie su Venus Williams (nella finale di Tokyo 2007, salvando 3 match points), Martina Hingis, Dinara Safina, Vera Zvonarëva, Elena Dement'eva, Agnieszka Radwańska, Patty Schnyder e Daniela Hantuchová.

Il 29 maggio 2012 sconfigge in tre set Serena Williams, al primo turno del Roland Garros, dopo essersi vista annullare otto matchpoint dalla statunitense. Successo memorabile, sia per il livello dell'avversaria, favorita per la vittoria finale, sia perché la Williams non era mai stata eliminata al primo turno di un torneo dello Slam. I guadagni in carriera superano i 2 milioni di dollari.

Nel 2013 al Torneo di Carlsbad raggiunge sorprendentemente la semifinale battendo tenniste del calibro di Svetlana Kuznecova, Carla Suárez Navarro e Petra Kvitova.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (2)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
WTA Championships (0)
Tier I (0) Premier Mandatory (0)
Tier II (0) Premier 5 (0)
Tier III (2) Premier (0)
Tier IV & V (0) International (0)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Score
1. 30 settembre 2007 Cina Guangzhou International Women's Open, Canton Cemento Israele Tzipora Obziler 6–0, 6–3
2. 6 ottobre 2007 Giappone Japan Open Tennis Championships, Tokyo Cemento Stati Uniti Venus Williams 4–6, 7–6(7), 6–4

Sconfitte (4)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
WTA Championships (0)
Tier I (0) Premier Mandatory (0)
Tier II (0) Premier 5 (1)
Tier III (0) Premier (1)
Tier IV & V (2) International (0)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Score
1. 17 ottobre 2004 Uzbekistan Tashkent Open, Tashkent Cemento Rep. Ceca Nicole Vaidišová 7-5, 3-6, 2-6
2. 25 agosto 2007 Stati Uniti Forest Hills Tennis Classic, Forest Hills Cemento Argentina Gisela Dulko 2-6, 2-6
3. 21 febbraio 2009 Emirati Arabi Uniti Dubai Tennis Championships, Dubai Cemento Stati Uniti Venus Williams 4-6, 2-6
4. 20 giugno 2009 Regno Unito AEGON International, Eastbourne Erba Danimarca Caroline Wozniacki 6-7(5), 5-7

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (1)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
WTA Championships (0)
Tier I (0) Premier Mandatory (0)
Tier II (1) Premier 5 (0)
Tier III (0) Premier (0)
Tier IV & V (0) International (0)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 11 febbraio 2001 Francia Open GDF Suez, Parigi Sintetico (i) Croazia Iva Majoli Stati Uniti Kimberly Po
Francia Nathalie Tauziat
6-3, 7-5

Risultati in progressione[modifica | modifica wikitesto]

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

Singolare nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 Carriera
Australia Australian Open A 1T 3T 1T 2T A 1T 3T 2T 3T 3T 1T 2T 1T A 2T 0
Francia Open di Francia 1T 3T 3T 2T 1T 2T 3T 1T 1T 1T 4T 1T 1T 2T 3T 1T 0
Regno Unito Wimbledon A A 1T 2T 2T 3T 2T 1T 1T 1T 4T A 2T 1T 1T 1T 0
Stati Uniti US Open A A 2T 2T 2T 1T 2T 4T 2T 1T 1T 3T 1T 1T 1T 1T 0
Finali 0 0 0 0 0 1 0 0 3 0 2 0 0 0 0 6
Tornei vinti 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0 0 0 0 2

Doppio nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014
Australia Australian Open A A 1T 2T A A A 1T A 1T 1T 2T A 2T A A
Francia Open di Francia 1T 2T 1T 1T 1T 1T 1T 1T 1T 1T 1T 1T 1T 1T 1T 1T
Regno Unito Wimbledon A A 2T A A A 2T 1T 1T 1T 1T A A 1T A A
Stati Uniti US Open A A 1T A A A 2T A 1T QF 2T A 1T A A A

Doppio misto nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014
Australia Australian Open A A A A A A A A A 2T A A A A A A
Francia Open di Francia A A A A 1T A A 1T A QF 1T 1T 4T 2T A A
Regno Unito Wimbledon A A A A A A A A A 1T A A A A A A
Stati Uniti US Open A A A A A A A A A 2T A A A A A A

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]