Rainer Schüttler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rainer Schüttler
Rainer Schüttler - Queen's Club 2011.jpg
Rainer Schüttler all'AEGON Championships 2011
Dati biografici
Nazionalità Germania Germania
Altezza 180 cm
Peso 75 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Dati agonistici
Ritirato 11 ottobre 2012
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 327-337 (49,24%)
Titoli vinti 4
Miglior ranking 5° (26 aprile 2004)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open F (2003)
Francia Roland Garros 4T (2003)
Regno Unito Wimbledon SF (2008)
Stati Uniti US Open 4T (2003)
Altri tornei
Tour Finals SF (2003)
Olympic flag.svg Giochi olimpici 2T (2008)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 124-172 (41,89%)
Titoli vinti 4
Miglior ranking 40° (11 luglio 2005)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2004, 2007, 2010)
Francia Roland Garros QF (2007)
Regno Unito Wimbledon QF (2005)
Stati Uniti US Open 2T (2003, 2004, 2006, 2007, 2008)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici Argento (2004)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Rainer Schüttler (Korbach, 25 aprile 1976) è un ex tennista tedesco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Schüttler iniziò a giocare a tennis all'età di dieci anni. L'anno in cui la sua carriera ebbe la svolta fu il 2003, quando raggiunse per la prima volta la Top Ten del ranking ATP dopo nove di anni di carriera professionistica e arrivò in finale all'Australian Open. In quell'anno divenne il primo tennista tedesco dai tempi di Boris Becker a raggiungere il quarto turno in tutte le prove del Grande Slam e il primo tedesco a disputare una finale dello Slam dal 1996 quando a riuscirvi fu Michael Stich al Roland Garros.

Nel 2004 raggiunse per la prima volta in carriera la finale di un torneo Master Series a Monte Carlo, battendo al primo turno Guga Kuerten, al terzo Lleyton Hewitt, nei quarti di finale Tim Henman, in semifinale Carlos Moyá, ma dovendosi arrendere in finale a Guillermo Coria. Quella settimana raggiunse la massima posizione in classifica con il quinto posto. Quell'anno Schuettler vinse anche la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Atene in doppio con Nicolas Kiefer come partner. Il 2004 fu il sesto anno consecutivo che Schüttler terminò nella top 50 della classifica ATP.

Torna a giocare gli ultimi turni di uno Slam a Wimbledon 2008 dove si avventura fino alle semifinali. Al match per accedere alla finale deve arrendersi a Rafael Nadal, futuro vincitore del torneo, che lo elimina in tre set.[1]

In Coppa Davis gioca un totale di diciotto match con la squadra tedesca vincendone nove.[2]

Annuncia il suo ritiro dalla carriera professionistica nel finire della stagione 2012[3][4], rimane tuttavia nel mondo del tennis acquistando insieme a Ion Țiriac la World Team Cup.[3]

Si è ritirato dall'attività agonistica il 10 ottobre 2012 a causa di un infortunio all'inguine che lo aveva tenuto lontano dai campi nei dieci mesi precedenti.[5]

Stile[modifica | modifica wikitesto]

Viene considerato da molti un giocatore noioso poiché il suo gioco è caratterizzato dalla regolarità dei colpi da fondo campo. Le sue superfici preferite sono il cemento ed il sintetico.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (4)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
Tennis Masters Cup (0)
ATP Super 9 / Masters Series (0)
ATP Championship Series / ATP International Series Gold (1)
ATP World Series / ATP International Series (3)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 4 gennaio 1999 Qatar Qatar ExxonMobil Open, Doha Cemento Regno Unito Tim Henman 6–4, 5–7, 6–1
2. 17 settembre 2001 Cina Kingfisher Airlines Tennis Open, Shanghai Cemento Svizzera Michel Kratochvil 6–3, 6–4
3. 29 settembre 2003 Giappone Japan Open Tennis Championships, Tokyo Cemento Francia Sébastien Grosjean 7–6, 6–2
4. 6 ottobre 2003 Francia Grand Prix de Tennis de Lyon, Lione Sintetico indoor Francia Arnaud Clément 7–5, 6–3

Finali perse (8)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (1)
Tennis Masters Cup (0)
ATP Super 9 / Masters Series (1)
ATP Championship Series / ATP International Series Gold (0)
ATP World Series / ATP International Series (6)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 5 aprile 1999 India Chennai Open, Chennai Cemento Zimbabwe Byron Black 4-6, 6-1, 3-6
2. 3 gennaio 2000 Qatar Qatar ExxonMobil Open, Doha Cemento Francia Fabrice Santoro 6-3, 5-7, 0-3 rit.
3. 24 settembre 2001 Hong Kong Hong Kong Open, Hong Kong Cemento Cile Marcelo Ríos 6-73, 3-6
4. 22 ottobre 2001 Russia St. Petersburg Open, San Pietroburgo Cemento indoor Russia Marat Safin 6-3, 3-6, 3-6
5. 29 aprile 2002 Germania BMW Open, Monaco di Baviera Terra rossa Marocco Younes El Aynaoui 4-6, 4-6
6. 13 gennaio 2003 Australia Australian Open, Melbourne Cemento Stati Uniti Andre Agassi 2-6, 2-6, 1-6
7. 8 settembre 2003 Brasile Brasil Open, Salvador Terra rossa Paesi Bassi Sjeng Schalken 2-6, 4-6
8. 19 aprile 2004 Monaco Monte Carlo Masters, Monte Carlo Terra rossa Argentina Guillermo Coria 2-6, 1-6, 3-6

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (4)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
Tennis Masters Cup (0)
ATP Super 9 / Masters Series (0)
ATP Championship Series / ATP International Series Gold (1)
ATP World Series / ATP International Series (3)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 16 luglio 2001 Germania Mercedes Cup, Stoccarda Terra rossa Argentina Guillermo Cañas Australia Michael Hill
Stati Uniti Jeff Tarango
4-6, 7-61, 6-4
2. 3 gennaio 2005 India Chennai Open, Chennai Cemento Taipei Cinese Lu Yen-Hsun India Mahesh Bhupathi
Svezia Jonas Björkman
7-5, 4-6, 7-64
3. 14 aprile 2008 Stati Uniti U.S. Men's Clay Court Championships, Houston Terra rossa Lettonia Ernests Gulbis Uruguay Pablo Cuevas
Spagna Marcel Granollers
7-5, 7-63
4. 4 maggio 2008 Germania BMW Open, Monaco di Baviera Terra rossa Germania Michael Berrer Stati Uniti Scott Lipsky
Stati Uniti David Martin
7-5, 3-6, [10-8]

Finali perse (5)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
Tennis Masters Cup (0)
ATP Super 9 / Masters Series (0)
Giochi olimpici (1)
ATP Championship Series / ATP International Series Gold (0)
ATP World Series / ATP International Series (4)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 20 ottobre, 2003 Russia St. Petersburg Open, San Pietroburgo Cemento indoor Germania Michael Kohlmann Austria Julian Knowle
Serbia Jeff Tarango
7-61, 6-3
2. 15 agosto 2004 Grecia Giochi della XXVIII Olimpiade, Atene Terra rossa Germania Nicolas Kiefer Cile Fernando González
Cile Nicolás Massú
6-2, 4-6, 3-6, 7-67, 6-4
3. 4 luglio 2005 Svizzera Allianz Suisse Open Gstaad, Gstaad Terra rossa Germania Michael Kohlmann Rep. Ceca František Čermák
Rep. Ceca Leoš Friedl
7-66, 7-611
4. 18 giugno 2006 Germania Gerry Weber Open, Halle Erba Germania Michael Kohlmann Francia Fabrice Santoro
Serbia Nenad Zimonjić
0-6, 4-6
5. 19 febbraio 2007 Stati Uniti SAP Open, San Jose Cemento indoor Sudafrica Chris Haggard Stati Uniti Eric Butorac
Regno Unito Jamie Murray
5-7, 66-7

Tornei minori[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (5)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (5)
Futures (0)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 20 ottobre 1997 Germania Bauer Cup, Eckental Sintetico indoor Rep. Ceca Petr Luxa 6–4, 6–1
2. 23 novembre 1998 Slovenia Portoroz Challenger, Portorose Cemento indoor Paesi Bassi Peter Wessels 6–3, 6–2
3. 13 novembre 2000 Germania Küppers Kölsch Cup, Aquisgrana Sintetico indoor Svezia Johan Settergren 7–6, 1–6, 6–1
4. 30 ottobre 2006 Germania Lambertz Open, Aquisgrana Sintetico indoor Russia Evgenij Korolëv 6–3, 7–5
5. 25 novembre 2007 Malesia Kuala Lumpur Challenger, Kuala Lumpur Cemento Ucraina Serhij Stachovs'kyj 7–62, 6–2
Finali perse (9)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (9)
Futures (0)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 16 febbraio 1997 Germania Lubeck Challenger, Lubecca Sintetico indoor Stati Uniti Geoff Grant 3-6, 3-6
2. 7 dicembre 1997 Germania Bad Lippspringe Challenger, Bad Lippspringe Sintetico indoor Germania Michael Kohlmann 6-4, 6-7, 5-7
3. 8 ottobre 2000 Slovacchia Slovak Open, Bratislava Sintetico indoor Italia Davide Sanguinetti 5-7, 1-6
4. 20 agosto 2006 Austria S Tennis Masters Challenger, Graz Terra battuta Germania Florian Mayer 4-6, 7-5, 2-6
5. 25 aprile 2010 Grecia Status Athens Open, Atene Cemento Taipei Cinese Lu Yen-Hsun 6-3, 63-7, 4-6
6. 2 maggio 2010 Grecia Aegean Tennis Cup, Rodi Cemento Israele Dudi Sela 63-7, 3-6
7. 6 marzo 2011 Stati Uniti Challenger of Dallas, Dallas Cemento indoor Stati Uniti Alex Bogomolov, Jr. 65-7, 3-6
8. 21 maggio 2011 Italia Trofeo Paolo Corazzi, Cremona Cemento Russia Igor' Kunicyn 2-6, 6-72
9. 28 agosto 2011 Kazakistan Astana Cup, Astana Cemento Russia Tejmuraz Gabašvili 7-66, 4-6, 6-4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ telegraph.co.uk, Rainer Schuettler flattened by Rafael Nadal, 5 luglio 2008. URL consultato il 9 ottobre 2012.
  2. ^ daviscup.com, Rainer Schüttler. URL consultato il 9 ottobre 2012.
  3. ^ a b (DE) bild.de, Tennis-Star Schüttler (36) erklärt Rücktritt, 8 ottobre 2012. URL consultato il 9 ottobre 2012.
  4. ^ ubitennis.com, Si ritira Rainer Schuettler, 9 ottobre 2012. URL consultato il 9 ottobre 2012.
  5. ^ (EN) atpworldtour.com, SCHUETTLER RETIRES FROM PROFESSIONAL TENNIS AFTER 17-YEAR CAREER, 10 ottobre 2012. URL consultato il 15 febbraio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

tennis Portale Tennis: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di tennis