Robert Švarcman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'attore e cantante statunitense, vedi Robert Schwartzman.
Robert Švarcman
ROBERT SHWARTZMAN 013 (41185106000).jpg
Švarcman nel 2018
Nazionalità Russia Russia
Israele Israele
Altezza 183 cm
Peso 64 kg
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria Formula 1
Ruolo Terzo pilota
Squadra Ferrari
Carriera
Carriera in Formula 2
Esordio 4 luglio 2020
Stagioni 2020-2021
Scuderie Italia Prema Racing 2020-2021
Miglior risultato finale 2º (2021)
GP disputati 48 (47 partenze)
GP vinti 6
Podi 13
Punti ottenuti 369
Giri veloci 4
Statistiche aggiornate al 2022

Robert Michajlovič Švarcman (in russo: Ро́берт Миха́йлович Шва́рцман?; IPA: /ˈrobʲert mʲɪˈxajləvʲɪtɕˈʂvartsmɐn/, spesso traslitterato Shwartzman; Israele, 16 settembre 1999) è un pilota automobilistico russo con passaporto israeliano.

Ha vinto il campionato di Formula Toyota nel 2018 e quello di Formula 3 nel 2019. Dal 2017 è membro della Ferrari Driver Academy.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Israele[1] e poi cresciuto a San Pietroburgo,[2] inizia la sua carriera sui kart all'età di quattro anni. Nel corso della carriera sui kart ottiene titoli in tutta Europa, tra cui Easykart International Grand Final nel 2008 e 2009 e WSK Final Cup nel 2013.

Formula 4[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 passa alle monoposto, partecipando a sei gare del Campionato Italiano di Formula 4 con la Cram Motorsport, finendo sedicesimo in classifica generale. L'anno seguente partecipa al campionato a tempo pieno con la Mücke Motorsport, ottenendo due vittorie, una sul circuito di Adria[3] e altra sul circuito di Misano,[4] terminando al terzo posto nella classifica generale, subito dopo i due piloti della Prema Powerteam, Ralf Aron e Guanyu Zhou. Nella stessa stagione partecipa anche al campionato inaugurale di Formula 4 tedesca, finendo quarto in classifica.

Formula Renault[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2016 gareggia nella Formula Renault 2.0 con la squadra campione in carica Josef Kaufmann Racing, dopo aver effettuato dei test con il team al Motorland Aragon.[5] Vince due gare nella Formula Renault 2.0 NEC e si classifica sesto nella graduatoria di campionato, mentre conclude ottavo nell'Eurocup.

Per il 2017 resta in Formula Renault 2.0, ma passa al team R-ace GP.[6] Conclude un'ottima stagione al terzo posto della classifica piloti, riuscendo a vincere sei gare e ottenendo il podio in tutti i round tranne che al Red Bull Ring e Le Castellet.

Formula Toyota[modifica | modifica wikitesto]

Fa il suo debutto nella Formula Toyota durante la stagione 2018, gareggiando per la M2 Competition.[7] Conclude tutte le quindici gare nei primi cinque, unico pilota della stagione a riuscirci, e con un'ottima regolarità riesce a vincere il titolo, pur con una sola vittoria di tappa. Finisce la stagione davanti ai compagni di squadra della M2, Richard Verschoor e Marcus Armstrong, che avevano debuttato nella serie nel 2017.[8]

F3 europea[modifica | modifica wikitesto]

Švarcman in F3 europea

Nel settembre 2017 testa per la prima volta una monoposto di F3 europea con il team Prema Powerteam.[9] Dopo i suoi test con Prema viene inserito tra i piloti della Ferrari Driver Academy, programma della Scuderia Ferrari per giovani piloti[10]

Nel dicembre 2017 viene confermata la sua partecipazione al Campionato Europeo FIA di Formula 3 del 2018 con la Prema.[11] Durante la stagione ottiene la sua prima vittoria nella categoria nella terza gara del Red Bull Ring.[12] Con la sua seconda vittoria nella gara finale della stagione sorpassa un altro membro della Ferrari Driver Academy, Marcus Armstrong, nella classifica piloti, arrivando fra i primi tre già da esordiente e vincendo il titolo riservato ai Rookie.[13]

Formula 3[modifica | modifica wikitesto]

Švarcman alla guida della F3 in Austria

Per la stagione 2019 continua con il team Prema ma sale di categoria, affrontando il Campionato FIA di Formula 3.[14] Vince la gara d'esordio a Barcellona davanti a Christian Lundgaard, si ripete nel round successivo al Paul Ricard vincendo davanti a Pedro Piquet. La terza vittoria stagionale arriva nel Tempio della velocità (Monza) battendo Jehan Daruvala e Yuki Tsunoda. Oltre alle tre vittorie conquista altri sei podi che lo portano a vincere il titolo a Sochi il 28 settembre con una gara d'anticipo[15]

Formula 2[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2020 viene selezionato dalla scuderia Prema per il campionato di Formula 2, assieme a Mick Schumacher.[16] Vince subito sul cirtuito di Spielberg e il fine settimana seguente si ripete all'Hungaroring.[17][18] Dopo una positiva prima parte di stagione, che culmina con la conquista della vetta della classifica piloti, a scapito di Callum Ilott a seguito della vittoria nella sprint race sul circuito di Spa-Francorchamps,[19] le prestazioni calano nella seconda parte di stagione e portano Švarcman a cedere terreno non solo a Ilott, ma anche allo stesso Schumacher. Il russo chiude la stagione in quarta posizione, dietro al campione Schumacher, Ilott e Yuki Tsunoda.

Il 7 dicembre 2020, la scuderia italiana annuncia la riconferma del pilota russo per la stagione 2021 di Formula 2.[20] Dopo un inizio sotto le aspettative, ritrova la vittoria a Baku, in una gara dominata dall'inizio alla fine.[21] Nello stesso fine settimana, nella feature race conclude terzo in rimonta dietro il suo compagno di team, Oscar Piastri.[22] Torna a vincere nella prima sprint race di Silverstone davanti a Jüri Vips.[23] Nel resto della stagione conquista altri tre terzi posti, a Monza, Soči e sul nuovo circuito di Gedda. Il pilota russo chiude la stagione al secondo posto dietro al suo compagno di team Oscar Piastri. Prima dell'ultimo round della stagione il pilota russo afferma che non correrà in Formula 2 l'anno seguente.[24]

Formula 1[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2018 Švarcman e Mick Schumacher entrano nella Ferrari Driver Academy.[25] Nel dicembre del 2021, il pilota russo partecipa ai test post stagioni della Formula 1 a Yas Marina, guidando per il team Haas[26] e per la Scuderia Ferrari alternandosi con Antonio Fuoco.[27] Švarcman ottiene il miglior tempo nella seconda giornata di test.[28]

A partire dal 2022 ricopre il ruolo di test driver per la Scuderia Ferrari.[29] Nel gennaio dello stesso annio partecipa a quattro giorni di test sul circuito di Fiorano insieme ai piloti titolari, Charles Leclerc e Carlos Sainz Jr.[30] A seguito delle sanzioni contro gli atleti russi in conseguenza dell'invasione russa dell'Ucraina, Švarcman prende parte ai test 2022 con licenza israeliana, sfruttando il suo doppio passaporto.[31][32]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Riassunto della carriera[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Campionato Team Gare Vittorie Pole GPV Podi Punti Pos.
2014 Campionato Italiano di Formula 4 Cram Motorsport 6 0 0 0 0 26 16º
2015 Kfzteile24 Mücke Motorsport 21 2 4 3 8 212
Campionato ADAC di Formula 4 ADAC Berlin-Brandenburg 20 0 0 4 8 167
2016 Eurocup Formula Renault 2.0 Josef Kaufmann Racing 15 0 0 0 1 75
Formula Renault 2.0 NEC 15 2 1 2 3 206
2017 Eurocup Formula Renault 2.0 R-ace GP 23 6 7 7 12 285
Formula Renault NEC 3 0 0 0 1 0 N.C.†
2018 F3 europea Prema Theodore Racing 30 2 3 1 11 294
Gran Premio di Macao SJM Theodore Racing by Prema 1 0 0 0 0 N.A.
Formula Toyota M2 Competition 15 1 3 3 9 916
2019 Formula 3 Prema Racing 16 3 2 2 10 212
2020 Formula 2 Prema Racing 24 4 0 2 6 177
2021 Formula 2 Prema Racing 12 2 0 2 8 192
2022 Formula 1 Scuderia Ferrari Collaudatore

In quanto pilota ospite, non aveva diritto a ottenere punti.

Campionato Italiano di Formula 4[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 Punti Pos.
2014 Italia Cram Motorsport ADR
Italia
IMO1
Italia
MUG
Italia
MAG
Italia
VLL
Italia
MNZ
Italia
IMO2
Italia
26 16º
Rit 5 7 8 11 8
2015 Germania Kfzteile24 Mücke Motorsport VLL
Italia
MNZ
Italia
IMO
Italia
MUG
Italia
ADR
Italia
IMO
Italia
MIS
Italia
212
3 5 22 2 Rit 4 3 4 7 15 12 13 4 1 1 2 6 2 4 1 4

Campionato ADAC di Formula 4[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 Punti Pos.
2015 Germania ADAC Berlin-Brandenburg OSC1
Germania
RBR
Austria
SPA
Belgio
LAU
Germania
NÜR
Germania
SAC
Germania
OSC2
Germania
HOC
Germania
167
Rit 10 12 6 32 30 3 3 3 2 3 3 6 3 5 27 7 10 3 Rit 5

Eurocup Formula Renault 2.0[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 Punti Pos.
2016 Germania Josef Kaufmann Racing ALC
Spagna
MON
Monaco
MNZ
Italia
RBR
Austria
LEC
Francia
SPA
Belgio
EST
Portogallo
75
5 8 9 12 5 6 6 11 Rit 7 11 Rit 14 3 6
2017 Francia R-ace GP MNZ
Italia
SIL
Regno Unito
PAU
Francia
MON
Monaco
HUN
Ungheria
NÜR
Germania
RBR
Austria
LEC
Francia
SPA
Belgio
CAT
Spagna
285
1 Rit 3 1 1 3 4 2 7 5 2 1 8 6 9 23 SQ 2 25 Rit 1 1 2

Toyota Racing Series[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 Punti Pos.
2018 Nuova Zelanda Belgio M2 Competition RUA
Nuova Zelanda
TER
Nuova Zelanda
HMP
Nuova Zelanda
TAU
Nuova Zelanda
MAN
Nuova Zelanda
916
2 3 2 2 4 4 4 2 3 4 5 1 2 4 2

Formula 3 europea[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team Motore 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Punti Pos.
2018 Italia Prema Theodore Racing Mercedes PAU
Francia
HUN
Ungheria
NOR
Germania
ZAN
Paesi Bassi
SPA
Belgio
SIL
Regno Unito
MIS
Italia
NÜR
Germania
RBR
Austria
HOC
Germania
294
8 9 6 3 5 Rit 6 Rit 7 8 7 11 5 4 2 8 9 10 3 9 7 2 2 2 2 3 1 2 5 1

Metà punti assegnati come meno del 75% della distanza di gara è stata completata.

Formula 3[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Punti Pos.
2019 Italia Prema Racing CAT
Spagna
LEC
Francia
RBR
Austria
SIL
Regno Unito
HUN
Ungheria
SPA
Belgio
MNZ
Italia
SOC
Russia
212
1 4 2 1 5 3 5 2 5 Rit 2 3 1 8 2 3

Formula 2[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 Punti Pos.
2020 Italia Prema Racing RBR
Austria
RBR
Stiria
HUN
Ungheria
SIL1
Regno Unito
SIL2
F1.svg
CAT
Spagna
SPA
Belgio
MNZ
Italia
MUG
Toscana
SOC
Russia
SAK1
Bahrein
SAK2
Bahrein
177
3 4 1 Rit 1 4 14 13 8 13 2 13 5 1 9 5 Rit 9 11 10 8 1 4 5
2021 Italia Prema Racing BHR
Bahrein
MON
Monaco
BAK
Azerbaigian
SIL
Regno Unito
MNZ
Italia
SOC
Russia
JED
Arabia Saudita
YMC
Emirati Arabi Uniti
192
4 Rit 7 Rit 10 4 1 5 3 1 15 5 6 3 6 3 C 4 6 3 2 4 2 5

Metà punti assegnati come meno del 75% della distanza di gara è stata completata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) Vladimir Ivanov, "Виделся с Михаэлем Шумахером на картодроме, но не считаю его легендой", su sport-express.ru, 3 novembre 2018.
  2. ^ Pilota Ferrari Driver Academy - Robert Shwartzman, su ferrari.com. URL consultato l'8 dicembre 2021.
  3. ^ Adria, gara 2: si impone Shwartzman, su italiaracing.net, 6 settembre 2015. URL consultato il 9 marzo 2021.
  4. ^ Misano, gara 2: Schwartzman dopo il caos, su italiaracing.net, 3 ottobre 2015. URL consultato il 9 marzo 2021.
  5. ^ (EN) Peter Allen, Shwartzman with Kaufmann in first Formula Renault test, su formulascout.com, 19 febbraio 2016. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  6. ^ (EN) Peter Allen, Shwartzman to continue in Formula Renault with R-ace GP, su formulascout.com, 11 gennaio 2017. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  7. ^ (EN) Russian Ferrari junior heading down under for Toyota Racing Series, su velocitynews.co.nz (archiviato dall'url originale il 19 febbraio 2019).
  8. ^ (EN) Russian teen Robert Shwartzman on top in Taupo, su stuff.co.nz. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  9. ^ (EN) Marcus Simmons, Russian Formula Renault Eurocup star tipped for F3 after Prema test, su autosport.com. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  10. ^ (EN) Elliot Wood, Robert Shwartzman added to Ferrari Driver Academy, su formulascout.com, 24 ottobre 2017. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  11. ^ (EN) Peter Allen, Robert Shwartzman to race for Prema European F3 squad in 2018, su formulascout.com, 16 dicembre 2017. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  12. ^ (EN) Craig Woollard, Shwartzman beats Schumacher to take first European F3 win, su formulascout.com, 23 settembre 2018. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  13. ^ (EN) Peter Allen, Shwartzman dominates final European F3 race ahead of Schumacher, su formulascout.com, 14 ottobre 2018. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  14. ^ Shwartzman prosegue con Prema per il passaggio nella nuova FIA F3, su italiaracing.net, 5 febbraio 2019. URL consultato il 21 febbraio 2019.
  15. ^ Robert Shwartzman, su premapowerteam.com. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  16. ^ PREMA Racing Will Compete In The 2020 FIA F2 Championship With Mick Schumacher And Robert Shwartzman, su premapowerteam.com. URL consultato il 24 dicembre 2020.
  17. ^ Spielberg - Gara 1: Shwartzman vince, grande Tsunoda, su italiaracing.net, 11 luglio 2020. URL consultato il 13 marzo 2021.
  18. ^ Budapest - Gara 1: Shwartzman e Prema, vittoria capolavoro, su italiaracing.net, 18 luglio 2020. URL consultato il 13 marzo 2021.
  19. ^ Spa-Francorchamps - FIA Formula 2 Race 2 Report, su premapowerteam.com. URL consultato il 24 dicembre 2020.
  20. ^ Robert Shwartzman stays with Prema Racing for 2021 FIA Formula 2 Championship, su premapowerteam.com. URL consultato il 24 dicembre 2020.
  21. ^ Baku - Gara 1: Shwartzman perfetto con Prema, su italiaracing.net, 5 giugno 2021. URL consultato il 5 giugno 2021.
  22. ^ Jacopo Rubino, Baku - Gara 3: Vips bis, doppio podio Prema, su italiaracing.net, 6 giugno 2021. URL consultato il 6 giugno 2021.
  23. ^ Jacopo Rubino, Silverstone - Gara 1: Shwartzman fa bis, KO Zhou, su italiaracing.net, 17 luglio 2021. URL consultato il 17 luglio 2021.
  24. ^ Peter Allen, Shwartzman uscirà dalla F2 dopo il 2021 ma futuro ancora "sconosciuto", su formulascout.com, 9 dicembre 2021. URL consultato il 9 dicembre 2021.
  25. ^ FDA, Shwartzman è il primo pilota russo a prendere parte al programma “Academy” di Ferrari, su f1grandprix.motorionline.com, 25 ottobre 2017. URL consultato il 26 ottobre 2017.
  26. ^ F1, Robert Shwartzman sale sulla Haas: farà un test e fine stagione, su gazzetta.it, 26 novembre 2021. URL consultato il 25 novembre 2021.
  27. ^ Francesco Ghiloni, F1, Shwartzman e Fuoco guideranno la SF21 ai test di Abu Dhabi, su f1ingenerale.com, 8 dicembre 2021. URL consultato l'8 dicembre 2021.
  28. ^ F1, test invernali 2021-2022 ad Abu Dhabi: Shwartzman il più veloce nel Day-2. Sainz 6°, su sport.sky.it, 15 dicembre 2021. URL consultato il 23 dicembre 2021.
  29. ^ Ferrari, Shwartzman collaudatore nel 2022, su sport.sky.it, 22 dicembre 2021. URL consultato il 22 dicembre 2021.
  30. ^ Roberto Chinchero, Ferrari: da domani 4 giorni di test a Fiorano con la SF21, su it.motorsport.com, 24 gennaio 2022. URL consultato il 25 gennaio 2022.
  31. ^ Binotto: Difficile che la Mercedes lotti per il titolo. Shwartzman correrà con licenza israeliana, su formula1.it. URL consultato il 28 aprile 2022.
  32. ^ Matteo Senatore, Binotto blinda Shwartzman: "Ha licenza israeliana, resterà con noi", su formulapassion.it, 29 aprile 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]