Arthur Leclerc

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arthur Leclerc
2018 French F4 Championship - Arthur Leclerc.jpg
Arthur Leclerc nel 2018
Nazionalità Monaco Monaco
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria Formula 3, Formula Regional Asia
Ruolo Pilota
Squadra Italia Prema Racing (F3)
India Mumbai Falcons (FRAC)
 

Arthur Leclerc (Monte Carlo, 14 ottobre 2000) è un pilota automobilistico monegasco, fratello minore di Charles, pilota di Formula 1. Nel 2020 è entrato nella Ferrari Driver Academy[1], nel 2022 vince il titolo nella Formula Regional Asia[2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Formula 4[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2018 passa dai Kart alle monoposto, si iscrive al Campionato francese di Formula 4. Sul Circuito di Nogaro arriva la sua prima vittoria in monoposto e si ripete sul Circuito di Nevers Magny-Cours[3]. Chiude quinto in classifica finale[4].

Nel 2019 passa Campionato ADAC di Formula 4 con il team US Racing e il supporto del Sauber Junior Team[5], dove dimostra un'ottima costanza di risultati, vincendo una gara e ottenendo otto podi che lo portano al terzo posto in classifica finale[6][7].

Formula Regional[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2020 entra nella Ferrari Driver Academy e partecipa al campionato di Formula 3 europea regionale con il team Prema Racing[8][9]. Nel primo weekend a Misano vince gara 2 e arriva secondo in gara 3[10]. Al Circuito Paul Ricard riesce a vincere due gare davanti a Gianluca Petecof[11][12]. Mentre sul circuito del Mugello riesce a vincere tutte le tre gare, arrivando a sei vittorie stagionali[13][14][15]. Oltre le sei vittorie conquista quindici podi che lo portano al secondo posto in campionato dietro al suo compagno di team Petecof[16].

Nel 2022 viene ingaggiato dal team Mumbai Falcons insieme a Sebastian Montoya, Dino Beganovic e Oliver Bearman per correre nella Formula Regional Asia[17]. Leclerc si dimostra molto competitivo, nel primo round sale sul podio in due occasioni su tre, mentre la prima vittoria arriva nella seconda gara di Dubai[18]. Il monegasco conquista altre due vittorie sullo stesso circuito[19][20], grazie la vittoria sul Circuito di Yas Marina si laurea campione con due gare d'anticipo[2].

Formula E[modifica | modifica wikitesto]

Leclerc nella stagione 2017-18 di Formula E è stato pilota tester per la Venturi Racing[21], per aiuto di sviluppo sui simulatori. Il pilota monegasco viene confermato anche per la stagione successiva, stagione 2018-19, dove partecipa al suo primo test rookie della Formula E sul Circuito di Marrakech[22]. La Venturi annuncia in seguito Leclerc e Norman Nato come collaudatore per la stagione 2019-2020[23].

Formula 3[modifica | modifica wikitesto]

Leclerc con il team Prema al Red Bull Ring

Il 15 dicembre 2020 viene ufficializzato il suo ingresso nel campionato di Formula 3 con il team Prema insieme a Olli Caldwell e Dennis Hauger[24]. Nel primo weekend a Barcellona non riesce ad arrivare a punti, al Paul Ricard per un problema al motore si qualifica ultimo, ma nella prima gara risale fino alla 12ª posizione che gli vale la Pole in gara 2. Partendo davanti Leclerc non ha problemi e vince la sua prima gara in categoria[25]. In Ungheria conquista la sua prima pole position stagionale e in gara ritorna a podio con un secondo posto dietro al suo compagno Hauger[26]. Nella prima gara in Olanda Leclerc parte terzo, e dopo una ottima partenza in cui dopo la prima curva si trova davanti a tutti, vince la sua seconda gara nella categoria davanti allo statunitense Logan Sargeant e al giapponese Ayumu Iwasa[27]. Leclerc arriva decimo nella classifica generale, il terzo miglior pilota tra gli esordienti della categoria[28].

Nel gennaio del 2022 Leclerc viene confermato dal team Prema per la stagione 2022 della Formula 3[29]. Nella seconda gara del Bahrain ottiene il suo quarto podio nella categoria, chiudendo secondo dietro Victor Martins[30]. A Silverstone, in gara due ottiene la vittoria davanti a Zak O'Sullivan, rientrando cosi in lotta per il titolo[31]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Riassunto Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Campionato Team Gare Vittorie Pole GPV Podi Punti Pos.
2017-18 Formula E Venturi Racing Collaudatore
2018 Formula 4 francese Auto Sport Academy 20 2 1 1 8 199
2018-19 Formula E Venturi Racing Collaudatore
2019 Formula 4 ADAC US Racing-Charouz[32] 20 1 1 2 8 202
2019-20 Formula E Venturi Racing Collaudatore
2020 Formula 3 Regionale Europea Prema Powerteam 23 6 7 2 15 343
Coppa Alpine Europea Racing Technology 1 0 0 0 0 0 NC†
2021 Formula 3 Prema Racing 20 2 1 1 3 77 10°
2022 Formula Regional Asia Mumbai Falcons 15 4 1 0 8 218
Formula 3 Prema Racing 4 0 0 0 1 36*

Leclerc era una Wild-Card, quindi non poteva ottenere punti.
* Stagione in corso.

Risultati completi F4 francese[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Anno 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 Punti pos.
2018 NOG
1

6
NOG
2

1
NOG
3

4
PAU
1

2
PAU
2

7
PAU
3

11
SPA
1

3
SPA
2

5
SPA
3

4
DIJ
1

6
DIJ
2

2
DIJ
3

6
MAG
1

3
MAG
2

1
MAG
3

2
JER
1

2
JER
2

6
JER
3

7
LEC
1

15
LEC
2

9
LEC
3

10
199

Risultati completi F4 ADAC[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Anno Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Punti Pos.
2019 US Racing-CHRS OSC
1

12
OSC
2

3
OSC
3

4
RBR
1

6
RBR
2

3
RBR
3

4
HOC
1

10
HOC
2

1
ZAN
1

2
ZAN
2

Rit
ZAN
3

Rit
NÜR
1

10
NÜR
2

3
NÜR
3

5
HOC
1

2
HOC
2

3
HOC
3

Rit
SAC
1

6
SAC
2

5
SAC
3

3
202

Risultati Formula Regional europea[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 Punti Pos.
2020 Italia Prema Racing MIS
Italia
LEC
Francia
RBR
Austria
MUG
Italia
MNZ
Italia
CAT
Spagna
IMO
Italia
VLL
Italia
343
Rit 1 2 1 2 1 2 3 2 1 1 1 3 9 6 2 5 4 3 Rit 2 6 NC Rit

Campionato FIA di Formula 3 asiatica[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Squadra 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 Punti Pos.
2022 India Mumbai Falcons ABU
Emirati Arabi Uniti
DUB
Emirati Arabi Uniti
DUB
Emirati Arabi Uniti
DUB
Emirati Arabi Uniti
ABU
Emirati Arabi Uniti
218
3 3 5 9 1 7 2 3 1 4 5 1 1 3 12

Risultati completi Formula 3[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Anno Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 Punti Pos.
2021 Italia Prema Racing CAT
Spagna
LEC
Francia
RBR
Austria
HUN
Ungheria
SPA
Belgio
ZAN
Paesi Bassi
SOC
Russia
77 10º
28 24 13 12 1 13 Rit 6 Rit 13 11 2 13 10 10 1 7 9 7 C 7
2022 Italia Prema Racing BHR
Bahrein
IMO
Italia
CAT
Spagna
SIL
Regno Unito
RBR
Austria
HUN
Ungheria
SPA
Belgio
ZAN
Paesi Bassi
MNZ
Italia
95* 3°*
5 2 13 4 4 14 8 1 4 4 27 8

* Stagione in corso.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Arthur è fratello del pilota di Formula 1, Charles, e dell'amministratore delegato della Square Capital, Lorenzo. Vive a Monaco[33].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ F3 |Arthur Leclerc entra in Ferrari, su Eurosport, 18 gennaio 2020. URL consultato il 18 gennaio 2020.
  2. ^ a b Mattia Tremolada, Yas Marina - Gara 1 Vittoria e titolo per Leclerc, su italiaracing.net, 19 febbraio 2022. URL consultato il 19 febbraio 2022.
  3. ^ F4 francese a Nogaro De Wilde, Leclerc ed Eteki primi vincitori, su italiaracing.net, 3 ottobre 2020. URL consultato il 9 marzo 2021.
  4. ^ Championnat de France F4 2018 standings, su driverdb.com. URL consultato il 20 aprile 2021.
  5. ^ Arthur Leclerc in ADAC F4 con il Sauber Junior Team, su italiaracing.net, 9 aprile 2019. URL consultato il 9 marzo 2021.
  6. ^ ADAC F4 al Sachsenring Pourchaire si laurea campione, su italiaracing.net, 30 settembre 2019. URL consultato il 9 marzo 2021.
  7. ^ Formula 4 ADAC 2019 standings, su driverdb.com. URL consultato il 20 aprile 2021.
  8. ^ Arthur Leclerc e Dino Beganovic entrano in FDA, su p300.it, 17 gennaio 2020.
  9. ^ Arthur Leclerc nell'Academy Ferrari,correrà la Formula Regional con Prema, su italiaracing.net, 17 gennaio 2020. URL consultato il 9 marzo 2021.
  10. ^ Misano - Gara 2 Leclerc nella tripletta Prema, su italiaracing.net, 1º agosto 2020. URL consultato il 9 marzo 2021.
  11. ^ Leclerc vince gara 1 al Paul Ricard su Petecof e Chovet, su p300.it, 22 agosto 2020.
  12. ^ Leclerc fa doppietta in Gara 3, su p300.it, 23 agosto 2020.
  13. ^ Mugello, gara 1Leclerc impressiona sotto la pioggia, su italiaracing.net, 3 ottobre 2020. URL consultato il 9 marzo 2021.
  14. ^ Mugello, gara 2 Leclerc vince con due soste, su italiaracing.net, 4 ottobre 2020. URL consultato il 9 marzo 2021.
  15. ^ Mugello - Gara 3 Leclerc firma la tripletta, su italiaracing.net, 4 ottobre 2020. URL consultato il 9 marzo 2021.
  16. ^ Vallelunga - Gara 2, Petecof è il campione 2020, su italiaracing.net, 6 dicembre 2020. URL consultato il 9 marzo 2021.
  17. ^ (EN) Aatish Mishra, I Mumbai Falcons annunciano la line-up dei piloti del Campionato Asiatico di Formula Regional 2022, su evoindia.com, 8 gennaio 2022. URL consultato l'8 gennaio 2022.
  18. ^ Mattia Tremolada, Dubai - Gara 2Leclerc piega Chovet, su italiaracing.net, 30 gennaio 2022. URL consultato il 30 gennaio 2022.
  19. ^ Mattia Tremolada, Dubai - Gara 3 Leclerc ringrazia Martì, su italiaracing.net, 5 febbraio 2022. URL consultato il 6 febbraio 2022.
  20. ^ Mattia Tremolada, Dubai - Gara 3 Leclerc vince e vede il titolo, su italiaracing.net, 13 febbraio 2022. URL consultato il 13 febbraio 2022.
  21. ^ Alex Kalinauckas, F1 driver Charles Leclerc's brother part of new Venturi junior FE scheme, su autosport.com, Motorsport Network, 29 maggio 2018. URL consultato il 3 maggio 2020.
  22. ^ Alex Kalinauckas, Il fratello del pilota di F1 Charles Leclerc si assicura il test rookie venturi FE, su autosport.com, 5 gennaio 2019. URL consultato il 21 giugno 2021.
  23. ^ Norman Nato and Arthur Leclerc confirmed for Marrakesh, su Venturi Racing, 20 febbraio 2019. URL consultato il 3 maggio 2020.
  24. ^ Marco Di Marco, F3 |Arthur Leclerc con la Prema in Formula 3, su Motorslort.com, 15 dicembre 2020. URL consultato il 14 dicembre 2020.
  25. ^ Massimo Costa, Le Castellet - Gara 2 Leclerc-Hauger, doppietta Prema, su italiaracing.net, 19 giugno 2021. URL consultato il 21 giugno 2021.
  26. ^ Budapest - Qualifica La prima pole di Arthur Leclerc Dominio dei team Prema e Trident, su italiaracing.net, 30 luglio 2021. URL consultato il 30 luglio 2021.
  27. ^ Mattia Tremolada, Zandvoort - Gara 1Leclerc contiene Sargeant, su italiaracing.net, 4 settembre 2021. URL consultato il 4 settembre 2021.
  28. ^ FIA Formula 3 Championship 2021 standings, su driverdb.com. URL consultato il 26 settembre 2021.
  29. ^ Marco Belloro, Prema conferma Arthur Leclerc per il 2022, su formulapassion.it, 11 gennaio 2022. URL consultato l'11 gennaio 2022.
  30. ^ Andrea Galati Giordano, F3: Victor Martins vince la Sprint Race del Bahrain, su tuttipazziperilmotorsport.it, 20 marzo 2022. URL consultato il 20 marzo 2022.
  31. ^ Massimo Costa, Silverstone - Gara 2 Leclerc entra in gioco per il titolo, su italiaracing.net, 2 luglio 2022. URL consultato il 2 luglio 2022.
  32. ^ con il supporto del Sauber Junior Team
  33. ^ (EN) Arthur Leclerc: All That We Know About Charles Leclerc's Brother, su EssentiallySports, 14 aprile 2020. URL consultato il 7 agosto 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]