Anthoine Hubert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Anthoine Hubert
Anthoine Hubert 2013 (cropped).JPG
Anthoine Hubert nel 2013
Nazionalità Francia Francia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria Formula 2
Ruolo Pilota
Squadra Regno Unito Arden
 

Anthoine Hubert (Lione, 22 settembre 1996Stavelot, 31 agosto 2019) è stato un pilota automobilistico francese, campione 2018 della GP3 Series.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Anthoine Hubert al circuito di Spielberg in Austria nel 2019.

Inizia la sua carriera nel 2006, all'età di dieci anni. Nel 2010 conclude in seconda posizione il campionato CIK-FIA Karting Academy Trophy,[1] e si classifica poi terzo nel CIK-FIA "U18" World Karting Championship nelle edizioni 2011 e 2012.[2][3]

Nel 2013 si sposta nei campionati monoposto approdando nella F4 Francese:[4] vince la serie nello stesso anno, terminando la stagione con undici vittorie e due podi.[5] Nel 2014 passa al campionato Eurocup Formula Renault 2.0 con il team Tech 1 Racing,[6] concluso al quindicesimo posto frutto di sei piazzamenti a punti.[7] Partecipa inoltre alla Formula Renault 2.0 Alps come pilota ospite.[8] Per la stagione 2015 rimane nell'Eurocup con il team Tech 1:[9] migliora il piazzamento finale chiudendo il campionato al quinto posto, vincendo a Silverstone e Le Mans, e conquistando altri cinque podi. Frattanto disputa alcuni eventi selezionati della Alps, dove trionfa in quattro delle sei gare cui prende parte, e chiude secondo nelle restanti due.

Nel febbraio 2016 viene ufficializzato il prossimo debutto di Hubert nel campionato europeo di Formula 3, per la scuderia Van Amersfoort Racing Racing.[10] Conquista la sua prima vittoria nella serie già alla seconda gara al Norisring.[11]

Nel novembre 2016 Hubert prende parte a un test post-stagione della GP3 Series con la ART Grand Prix;[12] nel febbraio dell'anno seguente viene confermata la sua partecipazione al campionato 2017 con lo stesso team, con cui finisce la stagione in quarta posizione.[13] Confermato in squadra per l'edizione 2018, grazie a due vittorie in stagione nonché a un'ottima regolarità di piazzamenti, il francese riesce a vincere il titolo con 16 punti di vantaggio su Nikita Mazepin, primo inseguitore.

Nella stagione 2019, che rimarrà l'ultima della sua carriera, debutta in Formula 2, ingaggiato dalla Arden.[14] Dopo avere colto due vittorie, a Monaco e nella gara di casa in Francia, il 31 agosto 2019, durante il secondo giro della feature race sul circuito belga di Spa-Francorchamps, Hubert trova la morte rimanendo coinvolto in un incidente originato da un'uscita di pista della Trident di Giuliano Alesi.[15] Con la monoposto di Alesi rimasta in traiettoria, Ralph Boschung rallenta bruscamente per schivarlo,[16] ma viene colpito da Hubert. Perdendo il controllo della sua Arden, Anthoine impatta sulle barriere esterne della curva Raidillon e rimbalza al di fuori della carreggiata,[15] dove sopraggiunge Juan Manuel Correa in piena velocità. Il pilota americano impatta con la monoposto di Hubert che per la violenza dell'urto si spezza in due.[15] Trasportato all'ospedale di Liegi, Anthoine Hubert muore alle ore 18:35, all'età di 22 anni.[15]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Riassunto della carriera[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Serie Team Gare Vittorie Pole Gpv Podi Punti Posizione
2013 F4 Francese Autosport Academy 21 11 10 8 13 365
2014 Eurocup Formula Renault 2.0 Tech 1 Racing 14 0 0 0 0 30 15°
Formula Renault 2.0 Alps 6 0 0 0 0 N/A NC†
2015 Eurocup Formula Renault 2.0 Tech 1 Racing 17 2 2 2 7 172
Formula Renault 2.0 Alps 6 4 4 3 6 N/A NC†
2016 F3 europea Van Amersfoort Racing 30 1 1 1 3 160
Masters di Formula 3 1 0 0 0 0 N/A
Macau Grand Prix 1 0 0 0 0 N/A 13°
2017 GP3 Series ART Grand Prix 15 0 0 4 4 123
2018 GP3 Series ART Grand Prix 18 2 2 4 11 214
2019 Formula 2 Arden 16 2 0 0 2 77

Risultati in GP3[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 Pos Punti
2017 ART Grand Prix CAT
FEA

5
CAT
SPR

4
RBR
FEA

4
RBR
SPR

7
SIL
FEA

2
SIL
SPR

8
HUN
FEA

3
HUN
SPR

5
SPA
FEA

Rit
SPA
SPR

7
MNZ
FEA

3
MNZ
SPR

Canc
JER
FEA

5
JER
SPR

3
YMC
FEA

11
YMC
SPR

5
123
2018 ART Grand Prix CAT
FEA

2
CAT
SPR

2
LEC
FEA

1
LEC
SPR

7
RBR
FEA

17
RBR
SPR

9
SIL
FEA

1
SIL
SPR

4
HUN
FEA

3
HUN
SPR

3
SPA
FEA

3
SPA
SPR

2
MNZ
FEA

2
MNZ
SPR

SQ
SOC
FEA

3
SOC
SPR

4
YMC
FEA

3
YMC
SPR

Rit
199

Risultati in Formula 2[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 Pos. Punti
2019 Arden BHR
FEA

4
BHR
SPR

9
BAK
FEA

10
BAK
SPR

11
CAT
FEA

6
CAT
SPR

5
MON
FEA

8
MON
SPR

1
LEC
FEA

8
LEC
SPR

1
RBR
FEA

4
RBR
SPR

17
SIL
FEA

18
SIL
SPR

11
HUN
FEA

11
HUN
SPR

11
SPA
FEA

C
SPA
SPR

C
MNZ
FEA

MNZ
SPR

SOC
FEA

SOC
SPR

YMC
FEA

YMC
SPR

10º 77

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CIK-FIA Karting Academy Trophy 2010 standings | Driver Database, su driverdb.com.
  2. ^ CIK-FIA "U18" World Karting Championship 2011 standings | Driver Database, su driverdb.com.
  3. ^ CIK-FIA U18 World Karting Championship 2012 standings | Driver Database, su driverdb.com.
  4. ^ https://archive.is/20130407175310/http://www.autosportacademy.com/gb/competition/2013-season/news/p/20/r/26405/15022013-the-2013-french-f4-championship-field-is-taking-shape.html (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2013).
  5. ^ French F4 Championship 2013 standings | Driver Database, su driverdb.com.
  6. ^ Copia archiviata. URL consultato il 30 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale l'11 ottobre 2014).
  7. ^ driverdb.com, http://www.driverdb.com/standings/129-2014/.
  8. ^ Formula Renault 2.0 Alps 2014 standings | Driver Database, su driverdb.com.
  9. ^ Copia archiviata. URL consultato il 30 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2016).
  10. ^ Copia archiviata. URL consultato il 30 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2018).
  11. ^ Copia archiviata. URL consultato il 30 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2016).
  12. ^ gp3series.com, http://www.gp3series.com/News/2016/12_December/Driver-entry-list-for-day-3-of-post-season-test/.
  13. ^ gp3series.com, http://www.gp3series.com/News/2017/02_February/ART-sign-Hubert-/.
  14. ^ Hubert debutta con Arden ed è il pilota di punta dell'Academy Renault, su italiaracing.net, 23 gennaio 2019. URL consultato il 23 gennaio 2019.
  15. ^ a b c d Alessandro Conti, F2 a Spa: terribile incidente, muore il 22enne Hubert, su gazzetta.it, 31 agosto 2019.
  16. ^ FIA F2: L’analisi dell’incidente fatale di Hubert: si poteva evitare?, su motorsport.motorionline.com. URL consultato il 7 settembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) Sito ufficiale, su anthoinehubert.com (archiviato dall'url originale il 31 ottobre 2018). Modifica su Wikidata
  • (EN) Anthoine Hubert, su racing-reference.info, NASCAR Digital Media LLC. Modifica su Wikidata
  • (EN) Anthoine Hubert, su driverdb.com, DriverDB AB. Modifica su Wikidata
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie