Marcus Armstrong

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marcus Armstrong
Marcus Armstrong Austria 2022.jpg
Marcus Armstrong nel 2022
Nazionalità Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria Campionato FIA di Formula 2
Ruolo Pilota
Squadra Regno Unito Hitech Grand Prix
Carriera
Carriera in Formula 2
Esordio 4 luglio 2020
Stagioni 2020-
Scuderie Francia ART GP 2020
Francia DAMS 2021
Regno Unito Hitech GP 2022-
Miglior risultato finale 13º (2020),(2021)
GP disputati 50
GP vinti 2
Podi 5
Punti ottenuti 101
 

Marcus Armstrong (Christchurch, 29 luglio 2000) è un pilota automobilistico neozelandese, che compete nel Campionato FIA di Formula 2. È stato membro della Ferrari Driver Academy dal 2017 al 2021[1],dal 2019 Nicolas Todt è il suo manager[2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Christchurch, Armstrong ha iniziato a correre sui kart nel 2010, vincendo importanti titoli a partire dal 2011. Il suo esordio in monoposto è datato 2014 nella stagione 2014-15 del campionato neozelandese di Formula Ford.

Formula Toyota[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2016 Armstrong è stato tra i cinque piloti invitati a partecipare alla Ferrari Driver Academy ed è stato confermato come membro il mese successivo.[3] Nello stesso mese, è stata confermata la sua partecipazione alla Formula Toyota 2017 con la M2 Competition, dove ha ottenuto tre vittorie e si è classificato quarto.[4] Nel 2019 torna a correre nella Formula Toyota sempre con il team M2 Competition. Armstrong ha ottenuto cinque vittorie, ma ha perso il titolo nell'ultima gara in Nuova Zelanda contro il connazionale Liam Lawson.[5][6]

Formula 4[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2017 è stato annunciato che Armstrong avrebbe corso sia nel campionato ADAC F4 che in quello italiano di F4 con Prema Powerteam.[7] Con sette vittorie in entrambe le serie, Armstrong si è classificato secondo nell'ADAC F4 e campione italiano di F4 2017.[8]

Formula 3 Europea[modifica | modifica wikitesto]

Marcus Armstrong, Norisring, F3 Europea.

Nel 2018, continuando la sua collaborazione con la Prema, è passato alla F3 europea, al fianco di altri due membri della FDA Robert Shwartzman e Guanyu Zhou.[9] Armstrong ha vinto una gara al Norisring e ha concluso al quinto posto il campionato.[10] Al Gran Premio di Macao ha concluso nono.[11]

Formula 3[modifica | modifica wikitesto]

L'anno successivo, Armstrong passa al nuovo campionato FIA di Formula 3 e lo fa sempre alla guida di una Prema.[12] Nell'aprile 2019, Armstrong si è unito al programma All Road Management di Nicolas Todt.[13] Nel campionato di F3, Armstrong ha ottenuto due vittorie in volata consecutive all'Hungaroring e a Spa-Francorchamps e una vittoria a Soci. Ha concluso al secondo posto dietro al compagno di squadra Robert Shwartzman.[14][15][16][17] Nel novembre 2019, Armstrong è tornato a disputare il Gran Premio di Macao, finendo ottavo dopo essere partito diciassettesimo sulla griglia di partenza.[18]

Formula 2[modifica | modifica wikitesto]

Armstrong nel 2021 con la DAMS.

Il 28 novembre 2019 è stato annunciato il suo passaggio nel Campionato FIA di Formula 2 del 2020 con il team ART Grand Prix.[19] Nella sua prima stagione conquista due podi, entrambi sul circuito di Spielberg e finisce la stagione in tredicesima posizione nella classifica finale[20][21].

Nel 2021 Armstrong continua a correre nel Campionato FIA di Formula 2 ma cambia team, passa alla DAMS[22]. Ottiene il primo podio con la nuova squadra in gara 2 a Silverstone. In gara uno del weekend di Gedda Armstrong riesce a vincere la sua prima gara in Formula 2, arrivando davanti al connazionale Liam Lawson[23].

Nel dicembre del 2021, Armstrong partecipa ai test post stagionali della Formula 2 sul Circuito di Yas Marina con il team Hitech Grand Prix[24]. Il 19 gennaio il team britannico ufficializza Armstrong insieme a Jüri Vips per la stagione 2022[25]. Durante la prima parte della stagione ottiene due vittorie nelle Sprint Race di Imola[26] e Spielberg[27] e un terzo posto a Monaco[28].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Riassunto della carriera[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Campionato Team Gare Vittorie Pole GPV Podi Punti Pos.
2013–14 Toyota Finance 86 Championship Neale Motorsport 7 0 0 0 0 316
2014–15 Toyota Finance 86 Championship 8 3 2 1 5 482
Formula Ford N/A 3 1 1 0 2 0 NC†
2015–16 Toyota Finance 86 Championship Neale Motorsport Auckland City Toyota 3 0 0 1 2 150 17º
2016 F3 britannica Double R Racing 3 0 0 1 0 0 NC†
Eurocup Formula Renault 2.0 R-ace GP 2 0 0 0 0 0 NC†
Formula Renault 2.0 NEC 2 0 0 0 0 23 24º
2017 Formula 4 italiana Prema Powerteam 21 4 6 0 13 283
Formula 4 ADAC 21 3 2 1 11 241
Formula Toyota M2 Competition 15 3 1 0 8 792
2018 Formula 3 europea Prema Racing 30 1 3 3 10 260
Gran Premio di Macao SJM Theodore Racing by Prema 1 0 0 0 0 N/A
Formula Toyota M2 Competition 15 2 1 1 10 901
2019 Formula 3 Prema Racing 16 3 1 4 7 158
Formula Toyota M2 Competition 15 5 2 5 10 346
Gran Premio di Macao SJM Theodore Racing by Prema 1 0 0 0 0 N/A
2020 Formula 2 ART Grand Prix 24 0 0 0 2 52 13º
2021 Formula 2 DAMS 23 1 0 0 2 49 13º
2022 Campionato FIA di Formula 2 Hitech Grand Prix 16 2 0 0 3 69* 7º*

* Stagione in corso.
† Armstrong era un pilota ospite, non poteva ottenere punti.

Risultati in Formula 3 Europea[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team Motore 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Punti Pos.
2018 Prema Theodore Racing Mercedes PAU
1

5
PAU
2

3
PAU
3

Rit
HUN
1

Rit
HUN
2

2
HUN
3

Rit
NOR
1

1
NOR
2

2
NOR
3

3
ZAN
1

4
ZAN
2

2
ZAN
3

16
SPA
1

Rit
SPA
2

6
SPA
3

3
SIL
1

6
SIL
2

5
SIL
3

Rit
MIS
1

2
MIS
2

13
MIS
3

Rit
NÜR
1

6
NÜR
2

4
NÜR
3

5
RBR
1

4
RBR
2

2
RBR
3

5
HOC
1

Rit
HOC
2

Rit
HOC
3

Rit
260

Risultati in Formula 3[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Punti Pos.
2019 Prema Racing CAT
FEA

3
CAT
SPR

5
LEC
FEA

6
LEC
SPR

6
RBR
FEA

3
RBR
SPR

19
SIL
FEA

3
SIL
SPR

4
HUN
FEA

8
HUN
SPR

1
SPA
FEA

8
SPA
SPR

1
MNZ
FEA

21
MNZ
SPR

14
SOC
FEA

1
SOC
SPR

2
158

Risultati in Formula 2[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Squadra 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 Punti Pos.
2020 Francia ART Grand Prix RBR
Austria
RBR
Stiria
HUN
Ungheria
SIL1
Regno Unito
SIL2
F1.svg
CAT
Spagna
SPA
Belgio
MNZ
Italia
MUG
Toscana
MNZ
Italia
SAK1
Bahrein
SAK2
Bahrein
52 13º
2 Rit 7 3 Rit 9 16 10 14 14 Rit 15 15 Rit 14 18 9 11 9 14 7 4 11 14
2021 Francia DAMS BHR
Bahrein
MON
Monaco
BAK
Azerbaigian
SIL
Regno Unito
ITA
Italia
SOC
Russia
JED
Arabia Saudita
YMC
Emirati Arabi Uniti
49 13º
Rit 10 5 10 Rit Rit 7 Rit Rit 9 2 12 11 15 9 11 C 11 1 Rit 8 10 Rit 7
2022 Regno Unito Hitech Grand Prix BHR
Bahrein
JED
Arabia Saudita
IMO
Italia
CAT
Spagna
MON
Monaco
BAK
Azerbaigian
SIL
Regno Unito
RBR
Austria
PAUFrancia HUNUngheria SPABelgio ZANPaesi Bassi MNZItalia YMCEmirati Arabi Uniti 79*
Rit 5 18 5 1 16 10 7 3 6 4 12 9 8 1 Rit 14 Rit 7 6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Peter Allen, Marcus Armstrong lascia la Ferrari Driver Academy in vista del 2022, su formulascout.com, 11 gennaio 2022. URL consultato l'11 gennaio 2022.
  2. ^ Marcus Armstrong della Ferrari entra a far parte della scuderia di Nicolas Todt, su driverdb.com, 15 aprile 2019. URL consultato l'8 aprile 2021.
  3. ^ (EN) Ferrari evaluates five young drivers, including Enzo Fittipaldi, su motorsport.com. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  4. ^ (EN) Kiwi driver Marcus Armstrong takes Italian Formula 4 title, su Stuff. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  5. ^ (EN) Kiwi Armstrong aiming to win, su Toyota NZ. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  6. ^ (EN) Bethonie Waring, Lawson defeats Armstrong in New Zealand GP to secure TRS title, su Formula Scout, 10 febbraio 2019. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  7. ^ (EN) Ferrari duo Fittipaldi and Armstrong get Prema F4 seats, su motorsport.com. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  8. ^ (EN) Ferrari junior Armstrong becomes Italian F4 champion, su motorsport.com. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  9. ^ (EN) Marcus Simmons, Ferrari protege Marcus Armstrong joins Prema for Euro F3 debut, su Autosport.com. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  10. ^ (EN) F3 - Rookie Marcus Armstrong wins at Norisring, su Federation Internationale de l'Automobile, 23 giugno 2018. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  11. ^ (EN) Macau GP: Ticktum takes dominant victory, su au.motorsport.com. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  12. ^ Marcus Armstrong joins Prema Racing - Formula 3, su fiaformula3.com. URL consultato il 10 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 29 settembre 2019).
  13. ^ (EN) Marcus Simmons, Ferrari-backed F3 racer Marcus Armstrong will be guided by Todt, su Autosport.com. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  14. ^ (EN) Formula 3: Armstrong takes first FIA F3 win, in reverse-grid Hungary race | Formula 1®, su formula1.com. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  15. ^ (EN) Stephen Camp, Formula 3: Marcus Armstrong claims lights-to-flag victory in Belgian F3 Sprint Race, su Motorsport Week. URL consultato il 10 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 28 novembre 2019).
  16. ^ (EN) FORMULA 3: Armstrong wins, Shwartzman secures title on home soil | Formula 1®, su formula1.com. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  17. ^ F3: Armstrong second in championship, su fda.ferrari.com. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  18. ^ A star is born as debutant Verschoor wins FIA F3 World Cup - Formula 3, su fiaformula3.com. URL consultato il 10 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 23 novembre 2019).
  19. ^ (EN) Jack Benyon, Ferrari places F2 drivers, Schumacher back at Prema, su Autosport.com. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  20. ^ Spielberg - Gara 1Vince Ilott, podio tutto Ferrari con Armstrong e Shwartzman, su italiaracing.net, 4 luglio 2021. URL consultato il 9 marzo 2021.
  21. ^ Spielberg - Gara 2 Ancora un rookie, Lundgaard e podio per Armstrong, su italiaracing.net, 12 luglio 2020. URL consultato il 9 marzo 2021.
  22. ^ F2 Armstrong in DAMS Racing, su Instagram, 22 gennaio 2021. URL consultato il 9 marzo 2021.
  23. ^ Jacopo Rubino, Jeddah - Gara 1 Prima vittoria in F2 per Armstrong, su italiaracing.net, 4 dicembre 2021. URL consultato il 4 dicembre 2021.
  24. ^ Jacopo Rubino, Gli iscritti ai test di Yas Marina: debutta il team VAR e torna Correa, su italiaracing.net, 15 dicembre 2021. URL consultato il 15 dicembre 2021.
  25. ^ Daniele Botticelli, Marcus Armstrong passa alla Hitech GP nel 2022, su p300.it, 19 gennaio 2022. URL consultato il 19 gennaio 2022.
  26. ^ Jacopo Rubino, Vince Armstrong, doppio podio Prema, su italiaracing.net, 23 aprile 2022. URL consultato il 24 aprile 2022.
  27. ^ Federico Benedusi, Marcus Armstrong senza problemi nella sprint race, su www.p300.it, 9 luglio 2022. URL consultato l'11 luglio 2022.
  28. ^ Matteo Gaudieri, Hauger iscrive il proprio nome nell’elenco dei vincitori, è doppietta Prema, naufragio Drugovich, su www.p300.it, 28 maggio 2022. URL consultato il 30 maggio 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]