Campionato Italiano di Football 1900

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato Italiano di Football 1900
Competizione Campionato Italiano di Football
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Federazione Italiana del Football
Date dal 4 marzo 1900
al 22 aprile 1900
Luogo Italia Italia
Partecipanti 6
Formula Eliminatorie Regionali + Semifinale + Finale
Risultati
Vincitore Genoa
(3º titolo)
Secondo Torinese
Semi-finalisti Milan
Statistiche
Incontri disputati 9
Gol segnati 28 (3,11 per incontro)
Genoa1900.jpg
Il Genoa al terzo titolo consecutivo
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1899 1901 Right arrow.svg

Il Campionato Italiano di Football 1900 fu la 3ª edizione della massima serie del campionato italiano di calcio, disputatosi tra il 4 marzo 1900 e il 22 aprile 1900. Il campionato fu vinto dal Genoa, al suo terzo titolo.[1]

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo fu il terzo campionato italiano di calcio organizzato dalla Federazione Italiana del Football (FIF).

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

Il FC Torinese ha assorbito la disciolta Internazionale Torino.

Si aggiungono tre società neoaffiliate alla Federazione: la Juventus, il Milan e la Sampierdarenese.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Il formato del torneo prevedeva due turni eliminatori regionali, uno piemontese e uno ligure. L'eliminatoria piemontese consisteva in un girone a tre squadre con partite di andata e ritorno: la squadra prima classificata avrebbe avuto accesso alla semifinale. Il Milan, invece, fu ammesso di diritto alla semifinale in quanto unico club lombardo. L'eliminatoria ligure, infine, prevedeva una gara unica fra il Genoa e la Sampierdarenese: la compagine vincitrice avrebbe ottenuto la qualificazione diretta alla finale contro la semifinalista vincente.[2][3] Diversamente dalla stagione passata, l'atto conclusivo del campionato si sarebbe disputato a Torino, in quanto sede della FIF.[4]

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Dal 4 marzo all'8 aprile 1900 si disputarono le sei partite dell'eliminatoria piemontese: il girone fu vinto dall'Torinese, che così ottenne il passaggio alla semifinale contro il Milan (automaticamente qualificato in quanto unica squadra lombarda). Nell'ambito dell'eliminatoria ligure, l'8 aprile 1900 si sfidarono in gara singola il Genoa e la Sampierdarenese a Genova, sul campo di Ponte Carrega: il 7-0 conseguito dai genoani diede loro l'accesso diretto alla finale di campionato.

La semifinale e la finale si tennero a Torino, presso il Velodromo Umberto I, il 15 e il 22 aprile 1900. Il primo match fra Torinese e Milan fu vinto dai padroni di casa per 3-0, mentre la finale fra i gialloneri e il Genoa vide questi ultimi prevalere per 3-1. Il club rossoblù vinse il torneo per la terza volta consecutiva, acquisendo definitivamente la Coppa Duca degli Abruzzi.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Liguria[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stagione precedente
Genoa 1900 Genova Vincitrice del Campionato Italiano di Football
Sampierdarenese 1900 Genova Neoaffiliata

Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stagione precedente
Milan 1900 Milano Neoaffiliata

Piemonte[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stagione precedente
FC Torinese 1900 Torino Primo turno dell'eliminatoria piemontese nel Campionato Italiano di Football
Ginnastica Torino 1900 Torino Semifinalista nel Campionato Italiano di Football
Juventus 1900 Torino Neoaffiliata

Eliminatoria ligure[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Genova
8 aprile 1900, ore 15.00
Eliminatoria Liguria
Genoa7 – 0SampierdareneseCampo Sportivo di Ponte Carrega
Arbitro: Inghilterra Norman Victor Leaver (Genova)

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

  • 1rightarrow.png Genoa qualificato direttamente alla finale.

Eliminatoria lombarda[modifica | modifica wikitesto]

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

  • 1rightarrow.png Milan unico iscritto e qualificato direttamente alla semifinale.

Eliminatorie piemontesi[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Torinese 8 4 4 0 0 8 2 +6
2. Juventus 4 4 2 0 2 5 3 +2
3. Ginnastica Torino 0 4 0 0 4 1 9 -8

Legenda:

      Qualificata alla semifinale.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (4ª)
4 mar. 3-1 FC Torinese[5]-Ginnastica 2-0 25 mar.
Riposa Juventus
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (5ª)
11 mar. 0-1 Juventus-FC Torinese[6] 1-2 8 apr.
Riposa Ginnastica


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (6ª)
18 mar. 0-2 Ginnastica[7]-Juventus 0-2 1º apr.
Riposa FC Torinese

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
15 aprile 1900, ore 15:00
Semifinale
Torinese3 – 0MilanVelodromo Umberto I
Arbitro:  De Rote (Torino)

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
22 aprile 1900, ore 15.00
Finale
Torinese1 – 3
(d.t.s.)
GenoaVelodromo Umberto I
Arbitro: Inghilterra David Allison (Milano)

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

  • Scudetto3.svg Genoa campione d'Italia 1900.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Genoa Cricket and Football Club 1900.
Formazione tipo (2-3-5) Giocatori (ruolo)
Inghilterra James Spensley (portiere e capitano)
Italia Paolo Rossi (terzino destro)
Italia Fausto Ghigliotti (terzino sinistro)
Galles Howard Passadoro (centro mediano)
Italia Edoardo Pasteur (mediano sinistro)
Italia Enrico Pasteur (mediano destro)
Svizzera Henman (ala destra)
Inghilterra George Fawcus (ala sinistra)
Inghilterra Joseph William Agar (mezzala destra)
Italia Giovanni Bocciardo (mezzala sinistra)
Svizzera Henri Dapples (centro attacco)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Genoa CFC Archiviato il 23 settembre 2015 in Internet Archive.
  2. ^ Padovano, p. 92.
  3. ^ Fondazione, p. 112.
  4. ^ Archivio storico de La Stampa.
  5. ^ Campionato italiano di Foot-ball (La Stampa 1º marzo 1900). URL consultato il 5 marzo 2011.
  6. ^ Le gare di "foot-ball" (La Stampa 10 aprile 1900). URL consultato il 5 marzo 2011.
  7. ^ Campionato italiano di Football (La Stampa 19 marzo 1900). URL consultato il 5 marzo 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]