Mediastinite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Mediastinite
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 519.2
ICD-10 (EN) J98.5

Per mediastinite in campo medico, si intende una forma di infezione che interessa il mediastino.

Eziologia[modifica | modifica sorgente]

Le cause sono di diversa natura, fra le più frequenti la perforazione dell'esofago.

Può essere dovuta a traumi (che comunque portano ad una rottura, perforazione dell'esofago) o a presenza di corpi estranei. Molto più raramente la causa è da riscontrare come complicanza di un'osteomielite. La mediastinite acuta si può manifestare anche in seguito ad un'operazione (la sternotomia) nel 2% delle operazioni eseguite.[1]

Quadro clinico[modifica | modifica sorgente]

Si distinguono due forme tipiche:

  • Mediastinite acuta, la forma più grave con elevata mortalità
  • Mediastinite cronica, la forma più lieve raramente mostra sintomi rilevanti.

Per una corretta diagnosi solitamente è sufficiente l'esame obiettivo, la diagnosi riceve conferma da una radiografia del torace o dalla tomografia computerizzata.

La sintomatologia nel quadro acuto è dominata dal dolore toracico, sono inoltre reperti di frequente riscontro disfagia, dispnea ed enfisema cutaneo.

Terapia[modifica | modifica sorgente]

Poiché la forma acuta se non trattata tempestivamente risulta fatale,[2]il trattamento consiste nella somministrazione di antibiotici, clindamicina e ceftriaxone, ossigenoterapia iperbarica,[3] e pressoché sempre si rende necessaria una terapia chirurgica con drenaggio, toracotomia o riparazione del danno inflitto.

La sola terapia chirurgica è indicata nella forma cronica (toracotomia).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Renzo Dionigi, Chirurgia basi teoriche e Chirurgia generale Pag 930, Milano, Elsevier-Masson, 2006, ISBN 978-88-214-2912-5.
  2. ^ Pierce TB, Razzuk MA, Razzuk LM, Luterman DL, Sutker WL., Acute mediastinitis. in Proc (Bayl Univ Med Cent)., gennaio 2000.
  3. ^ Belhadj Amor M, Dakhlaoui J, Souissi H, Balma A, Labbène I, Ferjani M., Hyperbaric oxygen therapy as an adjunctive treatment for acute mediastinitis due to oesophageal perforation: a case report in Ann Fr Anesth Reanim., vol. 26, 2007, pp. 862-864..

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3917-3.
  • Research Laboratories Merck, The Merck Manual quinta edizione, Milano, Springer-Verlag, 2008, ISBN 978-88-470-0707-9.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina