Flebite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Flebite
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 451
ICD-10 (EN) I80
La vena poplitea.

Con il termine flebite ci si riferisce alla infiammazione di una vena, che si può manifestare per vari motivi, più spesso a carico degli arti inferiori, anche se virtualmente ogni vena può essere colpita.

Le flebiti posso svilupparsi per vari motivi e a seconda della causa questa può essere denominata più specificatamente come:

Eziologia[modifica | modifica sorgente]

Vasculite:

  • Batterica: gli organismi patogeni possono penetrare e stimolare la risposta infiammatoria.
  • Chimica: causata da irritanti o soluzioni urticanti.
  • Meccanica: trauma fisico determinato dalla puntura del vaso e dal movimento della cannula nella vena durante l'inserimento; qualsiasi successiva manipolazione e/o movimento della cannula; cannula di dimensioni eccessivamente grandi; coagulazione.
  • Farmaci: chemioterapici (svariati tipi), celecoxib, olanzapina, antidepressivi , altri.
  • Genetica: è noto esistere una predisposizione familiare.
  • Abuso di alcol

Segni e sintomi[modifica | modifica sorgente]

  • Arrossamento (eritema) ed ipertermia locale, con un innalzamento della temperatura di un grado o più rispetto ai valori di base
  • Dolore o bruciore lungo il decorso della vena
  • Tumefazione locale (edema)
  • Indurimento della vena che assume caratteristiche simili ad un cordone

Se questi sintomi si verificano a causa di una infusione endovenosa è bene diminuire od interrompere la velocità di infusione.

Altro[modifica | modifica sorgente]

Il massaggio è considerato una controindicazione assoluta. Tutte le manipolazioni ed i massaggi delle zone interessate possono determinare una rottura del coagulo, che pertanto può entrare nel torrente circolatorio e determinare embolia di diversi organi.

Nella moderna medicina, il termine flebite è improprio: si dovrebbe parlare soltanto di Trombosi Venosa Superficiale (TVS), poiché la flebite è un processo infiammatorio che si verifica in seguito ad una trombosi di una vena superficiale.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina