Flebotrombosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

La flebotrombosi è la presenza di trombosi all'interno delle vene (dal greco genitivo phlebós, cioè "vena").

Può causare embolia polmonare o, più raramente, embolia paradossa.
Inoltre è causa di sindrome post trombotica con insufficienza venosa cronica. Si differenza dalla tromboflebite in quanto il trombo non è conseguenza dell'infiammazione, la quale infatti esiste in misura molto minore ed è successiva alla formazione del trombo.

Eziologia[modifica | modifica sorgente]

Fattori predisponenti[modifica | modifica sorgente]

Rischio chirurgico o traumatismi
Rischio operatorio Rischio trombotico Rischio embolico Rischio di morte
basso (<40 anni; interventi <30 minuti; scopie) 2% 0,2% 0,02%
medio 10-40% 1-4% 0,4-1%
alto (politrauma; operazioni al bacino, anche, ginocchio) 40-80% 4-10% 1-5%

La somministrazione di eparina permette di ridurre il rischio di trombosi del 75%.

Compressione prolungata

Come nel caso della sindrome della classe economica.

Cause ereditarie[modifica | modifica sorgente]

  • Fattore V di Leiden, mutazione genetica più frequente: fino al 30% dei soggetti portatori di tale mutazione soffre di trombosi.
Contraccezione orale Fattore V di Leiden Fattore di moltiplicazione del rischio trombotico
no - 1
si - 4
no eterozigosi 7
si eterozigosi 30
no omozigosi 80
si omozigosi >200
  • Tasso di protrombina aumentato: 6% di casi di trombosi, con un rischio di embolia aumentato di 3 volte.
  • Deficit in antitrombina AT III: rischio del 2% di trombosi, ma con un rischio di embolia aumentato di 100 volte.
  • Iperomocisteinemia E72.1: rischio superiore al 20% con trombi sia venosi che arteriosi. Negli eterozigoti il rischio di embolia è aumentato di 2,5 volte.
  • Deficit di proteina C e/o di proteina S: 5% dei pazienti con trombosi. Rischio di embolia aumentato di 7 volte.
  • Altre rare cause genetiche.

Trattamento[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina